Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 8

Discussione: targa rotta

  1. #1
    Member VOL's User
    Registrato dal
    Mar 2012
    residenza
    pisa
    Messaggi
    39
    Inserimenti blog
    1
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    targa rotta

    Salve, ho acquistato una vespa vnb5 del 64 che sto iniziando a restaurare. Solo ora mi son reso conto che la targa, oltre ad essere un po rovinata, non presenta il simbolo di stato (il cerchietto blu). Come faccio?? Ho letto di chi riproduce targhe, ma senza simbolo di stato, e della loro illegalità, ma nn ho nessuna intenzione di metterci la targa nuova....soluzioni???


  2. http://www.officinatonazzo.it/

  3. #2
    Senior Member VOL's Maniac L'avatar di GiPiRat
    Registrato dal
    Feb 2004
    residenza
    Lecce
    Messaggi
    10,965
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Quote Originariamente inviato da stregone81 Visualizza il messaggio
    Salve, ho acquistato una vespa vnb5 del 64 che sto iniziando a restaurare. Solo ora mi son reso conto che la targa, oltre ad essere un po rovinata, non presenta il simbolo di stato (il cerchietto blu). Come faccio?? Ho letto di chi riproduce targhe, ma senza simbolo di stato, e della loro illegalità, ma nn ho nessuna intenzione di metterci la targa nuova....soluzioni???
    In che senso non presenta il simbolo dello Stato? Quel pezzo è rotto e/o mancante, o manca solo la vernice, o c'è solo il cerchio in rilievo liscio? Insomma, la targa è vera e danneggiata o falsa?

    Nel primo caso, continua a circolare così, se mai un giorno le FdO ti fermeranno e ti faranno rilievi sulla targa (può succedere anche durante una revisione), dovrai ritargare la vespa.

    Ti sconsiglio di far fare una targa falsa e di metterla sul veicolo (e se quella che hai già su lo è, disfatene subito!) perché è un reato penale!

    Ciao, Gino



  4. #3
    Member VOL's User
    Registrato dal
    Mar 2012
    residenza
    pisa
    Messaggi
    39
    Inserimenti blog
    1
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    targa rotta

    Allora, la mia vnb5 è senza libretto, ma con targa, dalla visura risulta radiata d'ufficio. La targa che ti dicevo prima, ha solo il cerchietto in rilievo, ma non il simbolino, che nn so se è stato coperto, magari in un precedente restauro o cosa, ma che sia una targa rubata, lo escludo perchè ho anche fatto i dovuti accertamenti, inoltre la targa è piegata al centro, stessa piega che ha la coda della vespa, quindi deduco che chi la possedeva ci sia andato in giro. Cmq Mi scoccerebbe nn poter conservare la vecchia targa, ma soprattutto mettere quella nuova che è oscena.



  5. #4
    Senior Member VOL's Maniac L'avatar di GiPiRat
    Registrato dal
    Feb 2004
    residenza
    Lecce
    Messaggi
    10,965
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Quote Originariamente inviato da stregone81 Visualizza il messaggio
    Allora, la mia vnb5 è senza libretto, ma con targa, dalla visura risulta radiata d'ufficio. La targa che ti dicevo prima, ha solo il cerchietto in rilievo, ma non il simbolino, che nn so se è stato coperto, magari in un precedente restauro o cosa, ma che sia una targa rubata, lo escludo perchè ho anche fatto i dovuti accertamenti, inoltre la targa è piegata al centro, stessa piega che ha la coda della vespa, quindi deduco che chi la possedeva ci sia andato in giro. Cmq Mi scoccerebbe nn poter conservare la vecchia targa, ma soprattutto mettere quella nuova che è oscena.
    Il simbolo dello Stato veniva impresso nella targa con un timbro a secco e poi ci veniva stampato sopra lo stesso simbolo con la stessa vernice dei numeri. Se è solo sverniciato, guarda bene che dovrebbero intravedersi, anche se consumati, i segni del tibro a forma di simbolo dello Stato.

    Se non ci sono, i casi sono due: o la targa, in quel punto, ha subito uno sfregamento che li ha fatti scomparire, oppure è contraffatta (falsa!).

    Vedi tu.

    Ciao, Gino



  6. #5
    Member VOL's User
    Registrato dal
    Mar 2012
    residenza
    pisa
    Messaggi
    39
    Inserimenti blog
    1
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    targa rotta

    Ora nn ho la targa sotto mano, poi controllo, ma nn mi sembra ci sia in rilievo il simbolo, cmq, visto che dai documenti risulta che a quel numero di telaio corrisponde quella targa, mi sembra assurdo che io debba rimmatricolare la vespa.



  7. #6
    Senior Member VOL's Maniac L'avatar di GiPiRat
    Registrato dal
    Feb 2004
    residenza
    Lecce
    Messaggi
    10,965
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Quote Originariamente inviato da stregone81 Visualizza il messaggio
    Ora nn ho la targa sotto mano, poi controllo, ma nn mi sembra ci sia in rilievo il simbolo, cmq, visto che dai documenti risulta che a quel numero di telaio corrisponde quella targa, mi sembra assurdo che io debba rimmatricolare la vespa.
    Il simbolo non è in rilievo, ma impresso, verifica con una targa integra simile.

    Se la targa è contraffatta (anche se copia dell'originale) montarla è un reato, per quanto veniale. Puoi comportarti come credi, sei maggiorenne, l'importante è sapere a cosa vai incontro.

    Ciao, Gino



  8. #7
    Ciao a tutti, a me è stata regalata di recente una 125 del 60. Messa un po' male ma completa di tutti i pezzi e della targa.
    Mi mancano i documenti ma stavo per iniziare la trafila per rimetterla in strada.
    Poi ho pensato alla targa, è illeggibile, la vernice non esiste più, anche se i rilievi sono ancora intatti.
    Pensavo di restaurare anche la targa. la ripulisco, la vernicio di bianco e con pennellino e pazienza da miniatore ripasso i numeri col blu originale.
    Ma al collaudo???
    Avete consigli, esperienze simili?
    Grazie a tutti
    Enrico
    Vespagang #63
    www.vespagang.too.it



  9. #8
    Senior Member VOL's Maniac L'avatar di GiPiRat
    Registrato dal
    Feb 2004
    residenza
    Lecce
    Messaggi
    10,965
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Quote Originariamente inviato da vespagang63 Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti, a me è stata regalata di recente una 125 del 60. Messa un po' male ma completa di tutti i pezzi e della targa.
    Mi mancano i documenti ma stavo per iniziare la trafila per rimetterla in strada.
    Poi ho pensato alla targa, è illeggibile, la vernice non esiste più, anche se i rilievi sono ancora intatti.
    Pensavo di restaurare anche la targa. la ripulisco, la vernicio di bianco e con pennellino e pazienza da miniatore ripasso i numeri col blu originale.
    Ma al collaudo???
    Avete consigli, esperienze simili?
    Grazie a tutti
    Enrico
    Teoricamente la targa non si dovrebbe toccare, ma sui veicoli d'epoca, soprattutto con le targhe in metallo, chiudono un occhio se la rivernici, purché sia integra, anche perché, in passato, era compito del proprietario mantenerla leggibile (addirittura, prima della 2^ guerra mondiale, la targa anteriore era a carico del proprietario che, spesso, se la faceva dipingere sul paraurti, o sul parafango o sul radiatore!).

    Ciao, Gino
    Ultima modifica di GiPiRat; 21st-May-2012 a 20:16



Discussioni simili

  1. Targa rotta.....................
    Da poldo90 nel forum Vespe & incartamenti
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 31st-July-2008, 14:50
  2. targa rotta
    Da si nel forum Le chiacchiere di Vespaonline
    Risposte: 45
    Ultimo messaggio: 30th-January-2008, 17:59
  3. SE LA TARGA é ROTTA
    Da mercuzio nel forum Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 11th-June-2006, 14:59
  4. TARGA ROTTA
    Da gepudo nel forum Vespe & incartamenti
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 29th-December-2004, 21:50
  5. TARGA ROTTA!
    Da rosso nel forum Vespe & incartamenti
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 7th-July-2004, 12:27

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •