Tutte le attività

Aggiornamento automatico di questo flusso   

  1. Oggi
  2. Buongiorno, mi serve una conferma sui motori VNL3M. Dunque, questo motore è stato prodotto prima per la TS e poi lo ha adottato la PX prima serie. Esistono due versioni, quello della TS prima serie e quello della TS seconda serie uguale a quello del PX prima serie. Senza entrare nello specifico delle differenze tra i due, vorrei sapere se, dopo il VNL3M seconda serie, esiste una terza serie del VNL3M oppure è rimasto invariato fino a fine produzione venendo poi totalmente sostituito dal VNX1M? Grazie.
  3. Ieri
  4. bene, ho sostituito lo statore e la luminosità della lampadina è aumentata considerevolmente problema risolto
  5. Peccato questo post interessantissimo sulle saldature senza aiuto di un carrozziere, non sia andata avanti. Infatti io sono una di quelli che sta facendo una toppa alla pedana, malgrado uso una saldatrice tig-mig con filo animato e setta tutto al minimo della potenza, continuo a bucare la pedana malgrado stò facendo, punto, punto aspettando che il punto si raffreddi. Mi toccherà portarla da un carrozziere. se qualcuno è conoscenza di post che parlano di questo, risponda. Ciauu
  6. Mhmm, non ci giurerei, perché se copio metto il testo tra virgolette e cito la fonte o metto il link, mentre non si può dire lo stesso per altri divulgatori. Ciao, Gino
  7. Vedendo le foto assomiglia molto a una sprint, però con faro trapezoidale del 1965, comunque puoi tranquillamente vedere il numero del telaio e vedere a quale vespa appartiene, comunque i pezzi per la sprint e la super dovrebbero essere gli stessi...
  8. Gringo Gianka! io sono a 45 toppe, inseriscimi nelle 40 Platinum (in attesa di consacrazione ufficiale)
  9. Ultima settimana
  10. gipirat mi dispiace contraddirti ma il testo nella mia risposta è stato copiato ed incollato dalla pagina ufficiale ASI pertanto sarebbe giusto dire che è stato copiato da dove lo hai copiato tu
  11. Hai adeguato i getti del carburatore o hai lasciato i soliti del 150 ? Se il Dr177 è stato preso e montato non serve cambiare carburatore , il 20/20 fa benissimo il suo lavoro . Discorso diverso se ci sono state lavorazioni ai travasi ,alberi anticipati e tutto il resto ..
  12. Ciao a tutti. Sono nuovo del gruppo e un neofita in materia di Vespe perciò avrei bisogno di qualche dritta che mi possa portare all'acquisto di una vespa 125 restaurata degli anni 60/primissimi 70. Qualcosa sui libri e su internet ho gia letto ma vorrei sapere da voi,che di sicuro ne sapete meglio di me,su cosa devo prestare più attenzione,se ce qualche modello più ricercato degli altri,una soglia di prezzo indicativa ecc. Grazie in anticipo a tutti
  13. Quale centralina? Dove e il cavo candela? Gia fatto Ma non va.
  14. Tutto bene quel che finisce bene PS:quale foro hai pulito ? non ho ben capito
  15. Come mi pare di aver scritto da altre parti, ho sentito anch'io parlare di questa possibilità, cioè di reimmatricolare veicoli demoliti per aver percepito gli incentivi restituendo le cifre percepite ma, come ricordava cooper81 (con testo preso da altro mio intervento ), la difficoltà è rintracciare l'ente erogatore e vedere se è propenso a concedere il nulla osta a procedere. Prevedo qualche difficoltà in caso l'erogatore sia stato lo Stato. Ciao, Gino
  16. La combinazione giusta e' quella piaggio, cambio 125/150 che in base al diametro dell'alberino del multiplo puo' essere a denti stretti o larghi ,150 cc con pignone da 22 /67 o 22/68 , poi se vuoi proprio mantenere il tuo cambio prova il pignone da 23 drt ma sono esperimenti e rischi di aprire e chiudere il motore piu di una volta .
  17. Devo smontare la ruota posteriore della mia vespa 50 4t (del 98 circa) E per estrarla e riuscire a smontarla totalmente devo prima rimuovere lo scarico , lo ho separato dal supporto ma non ho abbastanza spazio per smontarla dal motore con la chiave a brugola . Qualche modo?
  18. Però se la 22/68 è corta credo sia l'unica soluzione. Quale può essere la combinazione giusta corona-pignone?
  19. Volevo chiedervi un consiglio, avevo un problema con entrambe le luci anteriori che non si accendevano, così tramite un tester sono andato a controllare la continuità e ho trovato il filo bianco dietro al devio frecce piegato e con il rame staccato, aprendolo l`ho unito al volo tramite una saldatura a stagno, adesso l`impianto funziona, però volevo togliere il filo dietro al devio e rimetterlo nuovo, ma come si tolgono i fili dietro al devio? ho tolto la parte anteriore dove c'é la rondellina e la levetta ma davanti mi trovavo solo le placchettine di metallo dove effettua lo switch. Grazie a tutti della disponibilità.
  20. Scusate se rispondo solo adesso ma volevo ringraziarvi per il supporto. Sono riuscito a risolvere il problema, ho messo le puntine alla distanza che mi avete consigliato e ho pulito il foro in fondo alla vite del minimo che era leggermente ostruito e adesso funziona alla grande vi ringrazio per il supporto.
  21. Vendo Piaggio vespa sprint 150 1967, completamente restaurata rispettando minuziosamente i caratteri originali e con prodotti ITALIANI ORIGINALI (documentazione fotografica). La vespa viene venduta in due STAGE pertanto con due possibilità di prezzo: STAGE 1) come in foto cioè con motore elaborato da professionista nel settore su base carter px lavorati e rinforzati, rapporti polini, carburatore pinasco, gruppo termico parmakit 187cc in alluminio candela centrale, albero motore pinasco corsa lunga, carburatore pinasco, volano alleggerito pinasco, accensione pinasco, cuscinetti e paraoli alte prestazioni ecc..., cerchi tubeless, ammortizzatori in ergal regolabili, sella racing e contachilometri digitale sip con modifica batteria euro 5500,00. STAGE 2) la vespa come in foto ma con contachilometri originale e motore revisionato a NUOVO ORIGINALE euro 4600,00. La vespa è regolarmente iscritta ASI con relativo CRS, documenti regolari, originali e soprattutto in REGOLA (libretto a pagina). La vespa è da considerarsi nuova in quanto è da RODARE. Il prezzo indicato è relativo alla vespa con STAGE 2 la vespa è assicurata fino a giugno 2018 non invio altre foto. E' gradita la visura della vespa DI PERSONA per rendersi conto del lavoro. Prezzo leggermente trattabile. possibilità di permute di mio gradimento con mezzi d'epoca
  22. Se metti la campana del 200 originale sei costretto ai pignoni da 42 con flangia 97 di drt 22/23/24 o similari .
  23. Salve a tutti del forum. Ho un problema con il mio P200E , la vespa parte benissimo a freddo, ma non c'è modo di farla partire a caldo.... posso pedalare, spingere ma non parte. quando cerca di partire sembra ingolfata e si spegne subito, la benzina arriva benissimo, la candela monto la Ngk 9 ed e asciutta con della furigine nera in punta e la corrente arriva bene ma non e ingolfata. La configurazione della mia vespa P200E e questa : Pinasco 215 in alluminio, albero anticipato corsa 57 della mazzucchelli, carburatore Pinasco 24 / 24 R con giglè massimo 125 freno aria 160 l'emulsione ber 3. il filtro aria e gia con i due fori sopra i getti max e min, la marmitta e una sip road 2.0, la candela monto la ngk 9, come fase e sulla tacca it. L'unico modo per farla partire e togliere il coperchio filtro ariae alla prima pedalata la vespa si mette in moto subito, spegnendo la vespa rimontando il coperchio filtro parte perfettamente.questa e una cosa che mi capita circa una 20 di volte e tutte le volte se non tolgo il coperchio del filtro aria non parte!!!! Ne ho provate di tutte e di più, qualcuno sa aiutarmi? grazie anticipatamente Saluti e grazie a tutti. Rinuzzo
  1. Carica più attività