neptuno1

Members
  • Numero messaggi

    277
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

10 Good

Che riguarda neptuno1

  • Rango
    Senior Member
  • Compleanno 21/03/1983
  1. Osservando bene le foto ho notato che anche il bordo scudo è un aftermarket in quanto l'originale è tutto intero e di alluminio e va installato con un'apposita macchinetta. Io personalmente non sono molto favorevole a fare restauri conservativi su mezzi riverniciati. Magari prova a sentire un parere di un carrozziere. Buon lavoro
  2. Ciao Luca, complimenti per la vespa! Io ne posseggo una identica. Per quanto riguarda il colore, se hai intenzione di fare un conservativo ti consiglierei di fartelo fare a campione, anche se credo che sia già stata riverniciata in passato (molla anteriore verniciata piuttosto che zincata, bulloni pedana verniciati, ecc...) il codice Max Meyer è 1.298.8707. Considerata l'ottima base c'è realmente poco da consigliarti. Io metterei un bel monosella, riporterei all'antico splendore il coperchio mozzo anteriore (alluminio lucidato), in tutte le viti toglierei la vernice, una bella zincatura al cavalletto, manopole nuove, il clacson anteriore non nero ma cromato, poi toglierei quei paraurti sacche a vantaggio dei profili originali. Buon Lavoro
  3. Ciao per i numeri delle marce non sono sicurissimo ma dovrebbero essere rossi, il clacson invece é nero e ovviamente a 6 V. Comunque esistono anche clacson 6V cromati infatti io sulla mia vnb4t ho proprio quello. Saluti
  4. Più sottile é la carta e meno rischi hai di vedere righe sulla vernice a lavoro finito, quindi fossi io rifinirei con della carta con grana superiore alla 800. Quindi potresti procedere con questa sequenza: 400 - 800 per completare con 1200. Ovviamente questo procedimento va fatto dopo aver passato il fondo (che é più riempitivo rispetto alla vernice). Prima di passare il fondo mi fermerei con grana 800. Tengo a precisare che non ho tantissima esperienza sulla verniciatura ed al max ho spruzzato qualcosa con la bomboletta, quindi attendiamo qualche altro parere.
  5. Ciao, negli angolini in cui non arrivi con la carta puoi aiutarti con una spazzola di ferro. Secondo me una volta raggiunta la lamiera "nuda" potresti anche evitare il Ferox. Il fondo epossidico devi spruzzarlo sulla lamiera nuda e sfumarlo leggermente nella parte che ti é rimasta verniciata evitando così "salti" sulla verniciatura finale. Buon lavoro
  6. Non credo proprio che sia stato installato un motore precedente di 2 serie, comunque potresti verificare qui: Vespa Motor Number Search Page a che anno corrisponde il seriale del motore VNB1M che ti ritrovi montato e verificarlo con l'anno di produzione della vespa. Ciao
  7. Il ferox nel tunnel l'ho sempre messo da sotto il serbatoio ma effettivamente dal freno ti diventa un pó difficile, potresti provare a nebulizzarlo con uno "spruzzino" o altrimenti con un pennello di piccole dimensioni isolando con del nastro i contatti dell'interruttore stop. Per la verniciatura a bomboletta rimango sempre dubbioso ma meglio del pennello che il risultato non si può proprio guardare... ciao
  8. Ciao, ma per caso usi il tappetino in gomma? Tappetino e pedana sono eterni nemici! Dentro il tunnel io metterei comunque un po di ferox ed una volta asciutto una bella "spennellata" di cera per lamiere scatolate. Non ho capito bene come farai a verniciarla, compressore o bombolette spray ma su queste ultime sono molto scettico soprattutto per un risultato duraturo. Buon lavoro
  9. Ma non parte nemmeno con la pedivella? Cambia la candela e riprova. Per quanto riguarda la sella non capisco cosa si sia rotto, magari prova a postare qualche foto... ciao
  10. Effettivamente non possiamo chiamarla espansione ma "semiespansione" comunque sembra che vada bene e non cambi tantissimo il sound rispetto alla padella destando cosi pochi sospetti...
  11. Io monterei una "Megadella" che è un'espansione ma nascosta dentro una padella (meno rumorosa e vistosa per le FDO).Ciao
  12. Io controllerei nuovamente il carburatore magari sostituendo lo spillo conico, controllando il galleggiante e pulendo con un fiammifero l'alloggio dello spillo nel coperchio carburatore. Inoltre non mi fiderei molto del condensatore, anche se nuovo, perché purtroppo sono di pessima qualità e sono già guasti ancor prima di montarli. Ciao
  13. Hai controllato il tubo della benzina? Da come descrivi il problema sembra un problema di alimentazione. Probabilmente il tubo sarà strozzato da qualche parte e non arriva la benzina necessaria. Ciao
  14. Strano, a me sembrava un problema circoscritto tra spruzzo del minimo e regolazione del minimo... A questo punto attendiamo qualche post più esperto!