Pisse

Members
  • Numero messaggi

    34
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

1 Neutral

Che riguarda Pisse

  • Rango
    Advanced Member
  • Compleanno 29/12/1989

Personal Information

  • Raid:
    0

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

692 lo hanno visualizzato
  1. CIao , la tua risposta è esauriente ma non riesco ancora a convincermi . I prigionieri sono tutti e 4 uguali come tutte e quattro uguali sono le sedi ..vanno inseriti tutti e quattro alla medesima altezza .. insomma dove starebbe la differenza ? Tra l'altro essendo motori con parecchi anni alle spalle e a cui hanno messo mano chissà quante persone ,sarebbe impossibile sapere se la posizione in cui li troviamo la prima volta che smontiamo è proprio quella di primo montaggio ..
  2. Non ha senso paragonare motori completamente diversi che condividono solo ed esclusivamente la cilindrata . La cilindrata è solo uno di mille fattori che concorrono a determinare le prestazioni di un veicolo . Stai paragonando una tecnologia di quaranta anni fa con una molto più recente . L'SH 125 ha più di 12 cavalli , nemmeno un px 200 può nulla in rettilineo
  3. Non occorre sostituire il tachimetro , anche perchè non risolveresti il problema . Ogni tachimetro ha la sua taratura più o meno precisa ,chi abbonda di poco ,chi di tanto , chi è avaro nelle misurazioni ,chi molto avaro ..e in rari casi quelli precisi . Una misurazione valida potrebbe essere fatta con un auto di fianco oppure con il gps dei navigatori ; i gps presenti sui cellulari di ultima generazione sono più precisi del tachimetro ma meno precisi dei due precedenti (auto o navigatore) . Per verificare la presenza di eventuali modifiche i controlli da fare sono molti ,uno tra i più immediati è la verifica dei getti installati nel carburatore .
  4. Considera che un 125 originale ha all'albero (non alla ruota quindi) 8cv scarsi ed un peso totale in ordine di marcia superiore al quintale . Considera anche che il tachimetro della vespa è solitamente molto abbondante nelle misurazioni , soprattutto dai 60km/h in poi . Quello delle Vespe più recenti ancora più abbondante . 95Km/h di GPS un 125 originale non può farli a meno di essere in discesa chinati e pesare quanto un fuscello
  5. Molto probabilmente si tratta di un problema elettrico ..andando a ritroso si dovrebbe controllare ed eventualmente sostituire candela , cavo candela , centralina,stato dei fili dell'impianto , attacchi faston , statore
  6. Non ho capito dove sia la chicca ,evidentemente ho perso qualche passaggio .. Se passi da loro , fagli una tirata di orecchie da parte mia !
  7. Questo l'avevo scoperto per caso qualche mese fa Era solo per sapere se si poteva risparmiare qualcosa , di questi tempi non fa mai male ..
  8. è il "più o meno" che mi preoccupa
  9. Sarebbe il 20% max non cumulabile con altre promozioni che si ottiene con la tessera VOL oppure mi sto perdendo qualcos'altro ?
  10. Avendo lui come base un 125 credo gli interessi poco la questione "autostradale" , perlomeno in Italia . In Germania credo (credo!) che i 125cc possano entrare ..allora il discorso cambia
  11. Salve a tutti , il dilemma come da oggetto è quello .. Consigli per un principiante ?
  12. Ottobre 2016 per l'esattezza ..
  13. Guadagnerai 1cv circa partendo dal 150 ,visto che tu parti dal 125 guadagnerai all'incirca 2cv scarsi .. con tutto ciò che ne consegue
  14. Come mai Tonazzo dispensa adesivi di VOL ? C'è qualche convenzione a me sconosciuta ?