cooper81

Members
  • Numero messaggi

    53
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda cooper81

  • Rango
    Advanced Member
  • Compleanno 02/10/1981

Personal Information

  • Raid:
    0

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

601 lo hanno visualizzato
  1. Vendo Piaggio vespa sprint 150 1967, completamente restaurata rispettando minuziosamente i caratteri originali e con prodotti ITALIANI ORIGINALI (documentazione fotografica). La vespa viene venduta in due STAGE pertanto con due possibilità di prezzo: STAGE 1) come in foto cioè con motore elaborato da professionista nel settore su base carter px lavorati e rinforzati, rapporti polini, carburatore pinasco, gruppo termico parmakit 187cc in alluminio candela centrale, albero motore pinasco corsa lunga, carburatore pinasco, volano alleggerito pinasco, accensione pinasco, cuscinetti e paraoli alte prestazioni ecc..., cerchi tubeless, ammortizzatori in ergal regolabili, sella racing e contachilometri digitale sip con modifica batteria euro 5500,00. STAGE 2) la vespa come in foto ma con contachilometri originale e motore revisionato a NUOVO ORIGINALE euro 4600,00. La vespa è regolarmente iscritta ASI con relativo CRS, documenti regolari, originali e soprattutto in REGOLA (libretto a pagina). La vespa è da considerarsi nuova in quanto è da RODARE. Il prezzo indicato è relativo alla vespa con STAGE 2 la vespa è assicurata fino a giugno 2018 non invio altre foto. E' gradita la visura della vespa DI PERSONA per rendersi conto del lavoro. Prezzo leggermente trattabile. possibilità di permute di mio gradimento con mezzi d'epoca
  2. ciao, che io sappia tutti i veicoli "rottamati" per agevolazioni stradali non possono essere reimmatricolati, mentre la cosa cambia se venivano demoliti o radiati d'ufficio. leggi sotto: Ricordate che, se un veicolo è stato demolito con incentivi, o di cui è documentata la distruzione fisica da parte di un demolitore autorizzato, per il solo fatto di possederlo si commette un reato penale, quindi fate tutti gli accertamenti del caso prima di acquistare un veicolo di origine sconosciuta!E' comunque molto semplice verificare se c'è la possibilità che un veicolo abbia preso incentivi, in quanto questi non sono stati distribuiti per le moto prima del 11/08/1997 (Art. 22 della Legge 7 agosto 1997, n. 266, "Interventi urgenti per l'economia",pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 186 dell'11 agosto 1997), quindi, qualunque moto demolita prima di quella data, automaticamente, non può aver percepito incentivi per la rottamazione. Naturalmente, bisogna almeno conoscere la targa del veicolo per sapere quando è stato demolito.La verifica per sapere se sono stati erogati incentivi non è facile, purtroppo, in quanto gli elenchi dei veicoli demoliti per incentivi sono reperibili solo presso gli enti che li hanno erogati (Stato, regioni, provincie, comuni), e solo raramente l'informazione appare nella visura al PRA.La verifica per sapere se esiste un certificato di distruzione è più semplice, in quanto dovrebbe essercene una copia nel fascicolo del veicolo conservato al PRA.
  3. non lo dico io ma è un dato di fatto.... con la meccanica me la cavicchio visto che restauro macchine e mi diverto con qualche cafè racers inglesi, ma con la vespa è stata la mia prima esperienza e a dirtela tutta mi sono divertito un mondo sia per la facilità nel montaggio che alla reperibilità dei ricambi dato dal fatto che ho un mio carissimo amico che è una dei ricambisti vespa piu forniti d italia.... a breve le foto della veloce
  4. Francesco, ringraziarti è dovere, visto che sei l'unico che risponde in un forum INTERO. Alla vespa ho fatto due motori, il suo originale che è stato revisionato attenendomi ai canoni dell'originalità, mentre il secondo base px mi sono sbizzarrito un pochino, logicamente adeguando tutta la vespa per una questione di sicurezza personale. Ti riporto le modifiche apportate: carter px 150 lavorati e rinforzati, gruppo termico parmakit 187 alluminio candela centrale, carburatore pinasco 26, marmitta pinasco, albero motore corsa lunga pinasco, volano alleggerito pinasco, gruppo accensione elettronico pinasco, frizione malossi, rapporti polini, cuscinetti e paraoli alte prestazioni, cerchi tubelles, assetto carbone hi tec regolabile, strumentazione digitale sip e tante altre cosine che sicuramente dimentico. A banco la vespa ha sviluppato 26 cv.... un bel giocattolino direi.... ps: adesso ho iniziato il restauro ad una sprint veloce 1977
  5. Salve ragazzi vespisti campani, comunque in relazione al mio vecchio quesito\richiesta di aiuto per l'assicurazione, fortunatamente ho risolto da me assicurando la mia vespa sprint. Per tutti colore che hanno bisogno di aiuto contattami e vi indirizzerò verso, a mio parere, la soluzione migliore
  6. Ragazzi, finalmente dopo mille peripezie, modifiche, ripristino di vecchie modifiche, dubbi e perplessità, oggi dopo dopo circa otto mesi ho l'onore di presentarvi la mia sprint in veste sport, in quanto ho sviluppato 2 stage 1 normale revisionando attenendomi ai severi canoni dell'originalità del motore, mentre il 2 regalando qualche cavallino alla sprint.... Ringrazio FRANCESCO FRANZPERO per i preziosi consigli... a voi le foto ps. devo solo montare le 2 bacchette in alluminio sui cofani
  7. grazie lo stesso Francesco.... Per il momento penso a finire la sprintina....
  8. Salve a tutti, sono possessore di una vespa sprint I^ serie 1968 restaurata, documenti in regola e regolarmente iscritta ASI con relativo CRS. Chiedo a qualche appassionato se conosce qualche società assicurativa o agenzia in Campania che assicura le nostre amate vespe logicamente con tariffe riservate a mezzi d'epoca. Grazie in anticipo
  9. ancora non ho iniziato a muovermi per vari preventivi, clausole nascoste, ecc... ma mi sa che da lunedì mi tocca. Ho sentito varie voci tra qui: NON ASSICURIAMO MEZZI D'EPOCA, ASSICURIAMO SOLO MEZZI CON CRS, ASSICURIAMO SOLO MEZZI I QUALI IL PROPRIETARIO HA L'ISCRIZIONE IN CORSO CON FMI O ASI, oppure ti propongono polizze assurde.... da lunedì si parte per la ricerca della polizza filosofale e vi aggiorno probabilmente a qualcuno potrà servire, anzi se qualcuno campano o meglio di Caserta, è a conoscenza di qualche agenzia che assicura le nostre amate vespe sarei grato in un vostro aiuto. GRAZIE
  10. ciao Francesco, scusami il ritardo alla risposta ma c'è stata una pausa imposta.... i lavori, anche se lentamente, vanno avanti. La vespetta sta agli sgoccioli ed adesso una cosa che mi preoccupa è l'assicurazione. La vespa è restaurata, documenti in regola ed in possesso di tutta la documentazione asi. Qualcuno può aiutarmi ad assicurarla.... GRAZIE
  11. Io tra le due da te proposte opterei per il TS, ma allo stesso tempo te lo sconsiglio per la cilindrata e per il costo a mio dire super eccessivo.... Con quella cifra trova ben altro
  12. ciao Francesco ho provato anche come dici tu ed è sicuramente il metodo giusto in quanto si da una motivazione alla forma della molletta, ma sicuramente la qualita di questa è pessima perchè, a mio dire, andandola ad incastrare perde l'elasticità e comunque ci va larghissima
  13. questo è il massimo della presa della molletta...a mio dire uno SCHIFO come devo risolvere''' PS il taglio che si vede alla fine del tubicino l'ho fatti io per inserire la seconda molletta più piccola che neanche serve....
  14. esatto !!! appena riesco posto la foto GRAZIE
  15. ok ma come faccio a bloccarla???????????????????