pelle

Members
  • Numero messaggi

    405
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

18 Good

Che riguarda pelle

  • Rango
    Senior Member
  • Compleanno
  1. si, quello è il foro del getto el minimo. I fori laterali sono l'emulsionatore
  2. bah, sarà parecchio ingolfata. Prova a spedalare senza candela con benzina chiusa e gas a manetta. se vedi che esce dal foro della candela un bel po' di vapore di benzina allora insisti finchè quasi non finisce. Diversamente si potrebbe essere intasato il giglè del minimo.
  3. io ho una special del 73 con librettino originale a foglio singolo. Poi avevo una lambretta L50 mi pare del 68 che era a pagine. Altro non so dirti.
  4. Io ho messo un puntino di saldatura per petalo, rigorosamente a filo o meglio a TIG. E' più che sufficiente. Credo che con una saldatura continua rischieresti di scaldare troppo e indebolire il materiale se non deformare la campana. Io non l'ho equilibrata e le vibrazioni sono minime e difficilmente riesco a ricondurle alla campana invece che al volano o all'albero anticipato. Prima di saldare controlla che i dichi entrino bene. A me è successo che l'anello, essendo un po stretto, ha chiuso un po' i "petali" della campana con la conseguenza che poi i dischi non entravano. Fortunatamente non avevo ancora saldato, ho limato con una fresa l'interno del disco assottogliandolo un poco e tutto è andato a posto.
  5. il problema dell'apertura della frizione avviene per aumento della forza centrifuga causa innalzamento del numero dei giri del motore poiché modificato, quindi non solamente quando sei alla.max velocità ma anche quando sei su di giri alle altre marce. una volta montato l'anello devi necessariamente limare il dente sul carter di chiusura, è solo lì che batte normalmente. l'anello dubito che un fabbro te lo faccia poiché va sagomato nella posizione di passaggio dei dischi. prendi tranquillamente una comprata in rete già assemblata o se proprio vuoi utilizzare l'originale,montaci l'anello.
  6. eh l'anello non avevo capito che non ce l'avevi. In effetti è parecchio importante. Lo trovi a vendere anche da montare su qualsiasi campana ma per mia esperienza è un lavorone, nel senso che normalmente questi anelli son stretti e si montano male. Ti consiglio campana con anello già montato. Si trovano bene in rete, guarda sul sito Duepercento
  7. Salve, sono in fase di restauro di una ET3 dell'84, credo davvero una delle ultime immatricolate. Era blu marine ma ne ho già un'altra di questo colore quindi mi si prospettano due possibilità: Rosso 2/1 Azzurro Metallizzato 5/2 Voi che ne pensate? Suggerimenti? Di azzurre dal vivo non ne ho mai viste. Il risso mi piace ma ne ho viste un paio di ET3 e non mi hanno "gasato"...
  8. Ah, io di frizione ho una DR sei dischi con molle pinasco. SAE30 rimanenza di magazzino degli anni '90. Io penso che i dischi sono andati. mi è successo con un'ET3 che avevo la guaina rovinata e non mi ero accorto che rimaneva tirata la frizione. Pochi Km ed era andata. Messi dirchi nuovi, tutto ok, Lascia sempre 4 o 5 mm buoni di gioco alla leva al manubrio.
  9. secondo ne il sae30 Castrol va benone. Ricontrolla il gioco della leva che con motori spinti basta che si un po' troppo tirata e i dischi in sughero si bruciano che è uno spettacolo. Si, in effetti con le ruote da 10 non c'è bisogno di allungare i rapporti.
  10. bel lavoro! Vedo di trovare i pezzi a prezzi decenti! Pensavo anche di mettere l'ingranaggio drt che ingrana sulla campana originale e allunga un poco i rapporti. la mia vnb3 a parte la marmitta e l'accensione poi è configurata come la tua. Io proverei prima a cambiare l'olio e poi i fischi e molle.
  11. Facilmente hai il cavo della frizione un po' "lasco" e quando tiri la leva il fulcro del meccanismo non riesce a separare a sufficienza i dischi. Fai questa verifica e se è lente registralo tramite il registrino sotto al motore. Occhio a non esagerare, deve rimanere un gioco di almeno 4 o 5 millimetri alla leva al manubrio. Idem per i cavi del cambio, probabilmente senza spostare i morsettini, con i soli registri non riuscirari a eliminare definitivamente il gioco. Controlla anche il livello dell'olio nel cambio, deve sfiorare il tappo di riempimento. Se così non fosse già che ci sei sostituiscilo tutto con del sae 30 rigorosamente minerale.
  12. Facilmente hai il cavo della frizione un po' "lasco" e quando tiri la leva il fulcro del meccanismo non riesce a separare a sufficienza i dischi. Fai questa verifica e se è lente registralo tramite il registrino sotto al motore. Occhio a non esagerare, deve rimanere un gioco di almeno 4 o 5 millimetri alla leva al manubrio. Idem per i cavi del cambio, probabilmente senza spostare i morsettini, con i soli registri non riuscirari a eliminare definitivamente il gioco. Controlla anche il livello dell'olio nel cambio, deve sfiorare il tappo di riempimento. Se così non fosse già che ci sei sostituiscilo tutto con del sae 30 rigorosamente minerale.
  13. veramente strano, in genere quando le frizioni slittano, slittano sempre, specialmente nei cambi di marcia tra prima e seconda e tra seconda e terza...mica tante le volte ti era rimasto il cavetto della frizione tirato e si son bruciati i dischi di sughero? Una curiosità: ho anche io una VBB e una VNB3 (177 pinasco + 24/24) e volevo fare la modifica con le ruote da 10". Tu che hai messo i cerchi della GS? Sull'anteriore non ti batte sul parafango?
  14. beh, in effetti hai ragione, il collettore per il 16/10 ha diametro 19,5 mentre quello per il 16/16 è di 21,5. Ora non capisco perché a me però è entrato e la vespa va bene, quindi non aspira....boh...
  15. raffa sei sicuro che col 16/16 vada cambiato il collettore??? io ho un 16/16 e un 16/10 che montano sullo stesso collettore. mi risulta insomma che esistano solo due collettori, da16 e da 19