mime

Members
  • Numero messaggi

    145
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

10 Good

Che riguarda mime

  • Rango
    Senior Member
  1. Il BGM 177 lo hai considerato? Si monta senza raccordare ed è di alluminio. Costa di sicuro più del DR però.
  2. Meno male che ho letto, domani avrei portato ad inserire un helicoil che probabilmente si sarebbe sfilato...tornando al mio problema si può inserire un solo prigioniero da M8 e lasciare gli altri M7? Inoltre già che apro voglio sostituire il paraolio lato frizione lo si può fare con il motore montato sotto la vespa, qualcuno di voi ci è riuscito?
  3. La sede del prigioniero si è rovinata, secondo voi rifilettando per il prigioniero m8 del px200 tiene? In seguito potrò eventualmente far inserire un helicoil?
  4. Salve mi serve un aiuto con i cuscinetti del mozzo posteriore. Ho il motore di un arcobaleno completamente smontato, dal lato del tamburo davanti al Cuscinetto c'è un piastra metallica va rimossa per togliere il Cuscinetto? Inoltre, l'altro Cuscinetto, quello nel semicarter piccolo in corrispondenza del selettore marce, ha perso i rullini all'interno, devo sostituirlo o basta rimetterli a posto?
  5. per andare come un 200 e restare affidabile, basta un dr carburato bene.
  6. io monto gli yss e vanno una favola, provati in due per 160 kg sulle strade dissestate di Napoli....non so se rendo l'idea.
  7. da quello che leggo io invece quasi tutti quelli con il pistone finestrato lo hanno rotto (qualcuno continua a camminarci...) chi prima chi dopo...
  8. E impossibile che sullo stesso motore e con lo stesso cilindro cambiando solo l'albero i travasi e lo scarico abbiano due incrementi di fasatura diversi a meno di un errore nella misurazione. Questo significherebbe che lo scarico e i travasi si sono spostati reciprocamente...
  9. la tua proporzione è sbagliata in quanto non tiene conto del passaggio da c57 a c60....le unità di misura le avevo omesse per evitare di appesantire il post.
  10. Devi ragionare in gradi. Basta fare 2 conti: supponiamo di avere uno scarico che dura 180 gradi in corsa 57. A mezza rotazione dell'albero corrispondono i 57mm di corsa quindi ogni mm corrisponde a 180/57= 3,158 gradi. Torniamo allo scarico di 180 gradi che essendo simmetrico si divide in 90° durante la discesa del pistone e 90° durante la salita. Passando ai mm i 90/3.159= 28,5mm che è la distanza del lembo superiore dello scarico dal punto morto inferiore. Passiamo alla corsa 60 mm. Al PMI il pistone scende di 1,5mm in più quindi 28,5+1,5=30mm. In corsa 60 ogni mm equivale a 180/60 = 3°. Quindi lo scarico dura 30mm*3*2= 180 gradi. Cioè lo scarico non cambia la sua durata in gradi passando da corsa 57 a corsa 60.