Visualizzazione dei risultati da 1 a 17 su 17
  1. #1

    Prima pistola a spruzzo e prima verniciatura....un disastro

    Oggi mi sono cimentato con la prima verniciatura a nitro...colore pm 4/4
    Ho acquistato una pistola della graco ugello da 1.8 (leggendo sul forum mi è sembrato di capire che era grande ma il venditore mi ha detto che andava bene)...la pistola è una graco finex con tazza alta modificata con tubicino che porta aria all'interno della tazza (costata 140 eurini)
    In alcuni punti è venuta un po porosa....
    In altri punti colature.....
    In qualche punto è venuta bene.....

    Il problema delle colature ci è stato poichè piegando la pistola fuoriusciva colore dal coperchio del tappo, e poi colava anche dall'ugello, ma è normale???? E se è normale come faccio a fare le parti orizzontali senza piegare la pistola?????

    Per la porosità della vernice mi è sembrato di capire che è dovuto alla quantità di aria (troppa probabilmente, mi è sembrato di capire leggendo altri post)

    Ora che faccio?? Ricarteggio dove c'è qualche errore e poi rido il colore...

    Spero che qualcuno mi possa dare una mano......
    Grazie mille LordShine

  2. #2
    Il bello della nitro è che puoi facilmente carteggiare e rifare..... certo non è il max dell'economia però è facilmente fattibile.
    Dare la nitro è come andare a scuola ossia ti permette di sbagliare e rifare almeno fino a quando non finisci la vernice !!!
    Prendi la carta abrasiva ad acqua mis. 400 e 600 e spiani tutte le zone venute male, asciughi tutto e verifichi di aver spianato bene altrimenti prosegui, poi ti armi di pistola e vernice e rifai da capo provando e riprovando varie regolazioni e diluizioni. Quando riesci a dare una mano decente accontentati perchè poi la nitro si rifinisce a mano con la pasta abrasiva il polisch ed a lucido con la cera.
    Colature e porosità sono errori che si tolgono con la pratica !!!!!
    - troppa aria e poca vernice = rugosità
    - troppa vernice e poca aria = colature

    Poi devi fare attenzione alla temperatura ambiente:
    - troppo freddo = colature (la vernice depositata non asciuga rapidamente e quindi cola)
    - troppo caldo = porosità ( la vernice depositata asciuga troppo velocemente e non ha tempo per spianarsi)

    In fine devi usare un diluente buono anzi ottimo, sarebbe meglio:
    - un diluente buono/ottimo = lo riconosci perchè c'è almeno scritto "antinebbia" è meno aggressivo nei confronti della vernice, volatilizza meno quindi rende un poco più di tempo alla vernice per distendersi.
    - un diluente scadente = puzza da morire, asciuga troppo presto e rende la vernice "porosa", in compenso è più economico quindi lo si usa abbondantemente per i lavaggi delle attrezzature.

    Buon lavoro - Spiky

  3. #3
    Ma hai passato l'antisiliconico prima di verniciare?
    L'ideale è sempre provare prima su un supporto, così da fare pratica.
    Un bidone di latta ad esempio, tipo quello delle vernice per le mura di casa.

  4. #4
    Si ho utilizzato l'antisiliconico... ho fatto qualche prova ma al momento sembrava a posto, anche se la superficie di test era piccola...
    Grazie mille spiky per i consigli....
    Oggi ho fatto un altra prova, un disastro uguale, ho lasciato la vernice meno diluita, ma è venuta a buccia d'arancio con il metallizzato colato a chiazze....un vero schifo, domani avanti ancora di carta abrasiva e vediamo un po sul da farsi... Un problema che ho è il compressore piccolino quindi quando comincio a verniciare la pressione scende rapidamente... Cmq come diluente ho preso quello buono della maxmayer...almeno avevo chiesto un prodotto buono, pagato se non sbaglio 9 euro a boccia...da 1l..
    Per quanto riguarda il colore che fuoriusciva dalla tazza, credo semplicemente di non aver chiuso bene il tappo...quello che non riesco a capire è la vernice che fuoriusciva dall'ugello, oggi non è uscito nulla, mah ai posteri l'ardua sentenza....
    Altra info, sulla diluizione, quanto diluite voi? Ti domando questo perchè in altri post ho letto di tutto 50%-100%-200%-300%-400% etc.. etc..Calcola che io vernicio in garage con la porta aperta con una temperatura in questi giorni di circa 14/15 gradi circa...
    Grazie mille a tutti
    LordShine

  5. #5
    Rottamatore VOL's Maniac L'avatar di DartDuck
    Registrato dal
    Feb 2004
    residenza
    Ad Ovest
    Messaggi
    18,479
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Ma a che pressione vernici? Ricordati che devi stare tra i 4 e i 4,5 bar e la rosa deve essere abbastanza ampia, quasi il max che ti consente la pistola.

    Quanto alla percentuale di diluizione nn è la stessa per tutte le vernici, dipente dalla densità della stessa, fatti dare il rapporto da chi ti ha fornito la vernice.



    ... e non fatemi girare le pale...

  6. #6
    Dici che la pressione scende subito, e questo è un problema perchè non riuscirai mai a diluire al punto giusto.
    Da quanti litri è il compressore?

  7. #7
    E'un 25 litri 1,5 cavalli(immagino piccolo)... oggi ho ripreso a ricarteggiare.....domani vediamo sul da farsi.....

  8. #8
    Rottamatore VOL's Maniac L'avatar di DartDuck
    Registrato dal
    Feb 2004
    residenza
    Ad Ovest
    Messaggi
    18,479
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Va benissimo, il problema nn è il compressore, controlla la pressione con cui vernici.



    ... e non fatemi girare le pale...

  9. #9
    Quote Originariamente inviato da LordShine
    ...porta aperta con una temperatura in questi giorni di circa 14/15 gradi circa...
    da me son 2 gradi se va bene fuori la mattina e la sera...sti cazz

  10. #10
    Scusa black ma non ho capito....quella temperatura va bene o no????

  11. #11
    Se rimani intorno ai 15° sei Ok altrimenti con il freddo che è in arrivo aiutati con una stufetta elettrica (anche quelle economiche da 10 euro).
    La pressione del compressore varia da tipo di pistola in uso solitamente per pistole standard si utilizzano:
    - 3 bar per pistole con il serbatoio sopra (consigliata)
    - 4 -4,5 bar per pistole con serbatoio sotto (meno consigliate)

    L'ugello da 1,8 che usi mi sembra grosso però dipende dalla pistola che usi. Personalmente uso 1,8 per il fondo riempitivo (grossolano) e 1,4 per la vernice. Un ugello grosso spara molta vernice quindi rischi colature.

    Come taratura di base usa questo metodo:
    - metti solo diluente nel serbatoio e spara in aria fino ad ottenere una rosa media (ne troppo chiusa ne troppo aperta). Facendo pasare diluente prepari la pistola. Fatto questo svuota il diluente e metti la vernice.
    - CHIUDI tutta la mandata della vernice ed inizia a spuzzare a vuoto, mano a mano apri di mezzo giro per volta la mandata fino a che inizi a vedere le prime spruzzate di colore a quel punto dai un altro mezzo giro d'apertura e dovresti essere a posto per una taratura di base. Più vernice rischi le colature meno vernice rischi la porosità.

    Fai attenzione che per spruzzare il metallizzato devi sempre tenere il serbatoio in agitazione altrimenti i pigmenti decantano dal resto della miscela, quindi per fare le cose semplici ti conviene utilizzare una vernice non metallizzata.

    Per quanto riguarda la diluizione dipende dalla vernice che usi. Alcune nitro sono molto dense quindi necessitano una diluizione maggiore altre sono più liquide quindi meno diluizione. Comunque per la prima mano la vernice deve essere fluida/liquida e le mani successive sempre più diluite (almeno 3/4 mani) a finire l'ultima mano (molto leggera) deve essere veramente molto diluita.

    Un ultimo consiglio, in questa fase d'apprendistato non usare marche blasonate tip MxMayer perchè costano eccessivamente troppo, oggi trovi ottime nitro a 15euro/Kg con cui puoi fare infinite prove.

    Ciao Spiky

  12. #12
    Il problema è questo: inizialmente pensavo di fare solo qualche ritocco rifacendomi alla guida presente sul VOL... Quindi ho comprato il mio mezzo chilo (quantità minima) di PM 4/4 maxmayer.... purtroppo i ritocchi sul metallizzato sono troppo evidenti....
    Quindi sono passato alla seconda fase, e visto che non mi andava di buttare il colore che avevo preso mi sono dovuto cimentare come prima prova con un bel metallizzato bello costoso...sigh... Stasera ho ultimato di grattare tutta quella bella buccia d'arancio, domani 3 step.....speriamo bene...
    Riguardo al consiglio della stufa, mi sorge un dubbio....accendo la stufa riscaldo l'ambiente e poi la spengo naturalmente, se no BOOOM...Giusto?
    cmq grazie mille...
    LordShine

  13. #13
    ma il problema non è l'ugello troppo grosso?!?

  14. #14
    è il nome della mia Vespa VOL's Maniac L'avatar di Largo...Ciospe!
    Registrato dal
    Feb 2004
    residenza
    Nonantola (MO)
    Messaggi
    15,625
    Downloads
    5
    Uploads
    0
    Non sono moltissimo esperto di verniciature (infatti mi affido sempre a terzi se devo fare cose grosse) ma intanto il getto è troppo grande, sostituiscilo con uno da 1.4. Poi se vernici alla nitro, 15 gradi sei proprio al limite e rischi la colata assicurata...da Guabix ho imparato in questi casi a scaldare il pezzo con una pistola termica a bassa temperatura prima di verniciarlo e la stufetta la puoi lasciare accesa, non esplode niente...più che altro è che se ti chiudi in garage e non hai sfiato d'aria, ti intossichi da matti. Devi almeno comprare una maschera filtro a carboni attivi, se non vuoi verniciarti l'interno dei polmoni...

    Ciao FC

  15. #15
    OFF.MECC.TRAPANESE VOL's Maniac L'avatar di tonysubwoofer
    Registrato dal
    Apr 2007
    residenza
    TRAPANI
    Messaggi
    6,387
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    io la max la diluisco al 100% e l'ugello che hai è per fondi o antiruggini.
    Per la nitro andiamo dai 1,2 ai 1,5 ma meglio 1,2.
    Tony BACCHETTA: FIAT 500 '73-FIAT X1/9 '73-ISO GTD 125 '57-MV AGUSTA TRL 125 '59-VESPA VBA '60

    Diciamo BASTA ai database colori fasulli........Aiuto database colori vespa....clicca qui





  16. #16
    Raga...dopo l'ultima mano di colore come procedete???? Io pensavo di dare una passata di pasta abrasiva (ho la pasta cromar, e la mirage dell'arexon quale va bene?), poi una passata di polish finish 3 M, e poi infine ultima passata di shado...
    Quanto deve passare tra l'ultima mano di colore e questa procedura, ammesso che sia giusta????
    LordShine

  17. #17
    OFF.MECC.TRAPANESE VOL's Maniac L'avatar di tonysubwoofer
    Registrato dal
    Apr 2007
    residenza
    TRAPANI
    Messaggi
    6,387
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    io faccio passare nn meno di 3 gg.
    molte volte una settimana.
    Tony BACCHETTA: FIAT 500 '73-FIAT X1/9 '73-ISO GTD 125 '57-MV AGUSTA TRL 125 '59-VESPA VBA '60

    Diciamo BASTA ai database colori fasulli........Aiuto database colori vespa....clicca qui





Discussioni simili

  1. pistola spruzzo..che ugello???
    Da colo23 nel forum Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 18th-October-2012, 03:37
  2. Prima verniciatura il fondo errato???
    Da feba nel forum Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 2nd-April-2008, 21:39
  3. prima si stucca o prima il fondo?
    Da aronne nel forum Le chiacchiere di Vespaonline
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 14th-May-2006, 22:10
  4. Verniciatura: prima, cosa?
    Da wudu nel forum Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 1st-March-2006, 19:04

Tag per questa discussione

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •