Vai al contenuto

Recommended Posts

vfab97    0

Buonasera a tutto il forum,

Ho il piacere di registrarmi al forum e iniziare questa nuova discussione entrando a far parte del mondo delle moto d'epoca.

Vi spiego tutto. Ho una vespa 50 V5A1T, ferma in garage da circa 5 anni, e forse più, che un tempo utilizzava mio nonno. Adesso avrei il desiderio di rimettere su strada questo gioiellino e mio padre mi ha suggerito di farla diventare moto d'epoca, con tutte le autorizzazioni necessarie. Adesso io avrei bisogno del vostro aiuto in questo percorso. 

Per quanto ho letto dalla Federazione Motociclistica Italiana ci sono due procedure per iscriversi al registro storico: Procedura A per Motoveicoli muniti di regolare targa e libretto di circolazione nazionale (con dati tecnici corretti e conformi al veicolo) e mai dismessi dalla circolazione; Procedura B. Motoveicoli muniti di targa e libretto di circolazione nazionale ma radiati d’Ufficio dal PRA o motoveicoli non muniti di regolare libretto di circolazione nazionale (radiati d’Ufficio dal PRA privi di libretto di circolazione, cancellati dal PRA per custodia in area privata, demoliti, nuovi mai immatricolati, di importazione estera, di origine sconosciuta, mai iscritti al PRA, ecc.).

Adesso, io credo di far parte del "caso" B, in quanto mi sembra di aver capito che il veicolo venga radiato dal PRA trascorsi i 3 anni senza pagare il bollo, cosa che io temo di non fare da molto. Come faccio ad essere sicuro che tale veicolo sia radiato? Mi basta fare una visura PRA da questo link, inserendo il numero del vecchio targhino (quello con gli angoli superiori mancanti)?

Una volta fatto questo, cosa devo fare? qual è l'iter da seguire?

Vi ringrazio anticipatamente

Modificato da vfab97
tag mancanti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
vfab97    0

A quanto ho capito avendo il vecchio targhino dovrei fare la nuova immatricolazione in motorizzazione civile. Giusto? Ho scaricato il modello TT2118 dal portale dell'automobilista e vorrei capire se come causale aggiornamento devo inserire Immatricolazione ciclomotore (quindi 01) o Reimmatricolazione ciclomotore (quindi 03). Inoltre i dati anagrafici da inserire nel modulo sono quelli dell'intestatario del vespino, mio nonno, o posso mettere quelli miei? se inserisco i miei dati anagrafici a che titolo richiedo l'operazione?

Mi spiego meglio, nel modulo è scritto "il sottoscritto [...] chiede ... e consapevole delle sanzioni penali [...] dichiara di essere ...........................

Poi vorrei sapere, dove viene chiesto "codice antifalsificazione revisione" cosa dovrei mettere? dove prendo questo codice?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Raffa66    19

Ciao,le procedure che hai indicato sono per motocicli di cilindrata superiore a 50 cc ,nel tuo caso il targhino non e' piu valido perche ' e' stato sostituito dalla targha quadrata per ciclomotori , se hai il libretto vecchio vai in agenzia lo consegni e ti rilasciano il libretto nuovo e la targha , la puoi intestare a chi vuoi , se hai una targha sospesa la puoi riutilizzare , il libretto vecchio lo puoi chiedere indietro come documento storico lo annullano , se il libretto non ce l'hai devi passare per la motorizzazione.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
cooper81    7

Come ha detto Raffa, il tuo essendo un 50cc le procedure dove viene indicato la targa sono da escludere. La procedura è molto semplice ed è ben spiegata sul sito FMI. La vespa deve essere messa bene pertanto colore originale, badge originali, marciante, senza modiche costruttive, documenti  in regola e numeri di telaio e motore corrispondenti e ben leggibili. Poi devi fare le 6 foto come indicate sul sito fmi, compilare il modulo, Effettuare i versamenti e mandare tutto alla sede FMI indicata sul modulo. Ci sono due prassi la tradizionale con l'invio di tutto quello che ti ho indicato tramite raccomandata e quella online con l'invio di tutta la documentazione compreso le foto tramite email.... Poi se non te la senti ti affidi ad un agenzia\club che pagando una commissione ti sbrigano tutto loro, cosa che ti consiglio in quanto in xaso si errore da parte tua, l'fmi ne ti rimborsa e se devi rifare il tutto devi rifare il versamento. Spero di esserti stato di aiuto.

 

PS: in caso che decidi di restaurarla prima dell'iscrizione ATTIENITI all'originalità della vespa agli anni risalenti all'acquisto perchè fmi e asi sono diventati restii a rilasciare documentazione di storicità attaccandosi al capello

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
vfab97    0
23 ore fa, vfab97 ha scritto:

A quanto ho capito avendo il vecchio targhino dovrei fare la nuova immatricolazione in motorizzazione civile. Giusto? Ho scaricato il modello TT2118 dal portale dell'automobilista e vorrei capire se come causale aggiornamento devo inserire Immatricolazione ciclomotore (quindi 01) o Reimmatricolazione ciclomotore (quindi 03). Inoltre i dati anagrafici da inserire nel modulo sono quelli dell'intestatario del vespino, mio nonno, o posso mettere quelli miei? se inserisco i miei dati anagrafici a che titolo richiedo l'operazione?

Mi spiego meglio, nel modulo è scritto "il sottoscritto [...] chiede ... e consapevole delle sanzioni penali [...] dichiara di essere ...........................

Poi vorrei sapere, dove viene chiesto "codice antifalsificazione revisione" cosa dovrei mettere? dove prendo questo codice?

Di questo ne sapete qualcosa?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
cooper81    7

tu, avendo il targhino piccolo non devi fare nessuna reimmatricolazione. Con il libretto piccolo, vai in agenzia pratiche auto (cosa più semplice, pratica ed è sicuro che non sbagli) e fai richiesta della nuova targa per ciclomotori quella a 6 cifre per intenderci, presenti il documento della persona a cui deve essere intestato il ciclomotore e l'agenzia ti rilascerà un targhino a 6 cifre e una carta di circolazione intestata uguale a quelle delle moto e delle auto.... fai richiesta di tenere la vecchia carta di circolazione ad uso collezionistico se no la ritirano.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
vfab97    0
37 minuti fa, cooper81 ha scritto:

tu, avendo il targhino piccolo non devi fare nessuna reimmatricolazione. Con il libretto piccolo, vai in agenzia pratiche auto (cosa più semplice, pratica ed è sicuro che non sbagli) e fai richiesta della nuova targa per ciclomotori quella a 6 cifre per intenderci, presenti il documento della persona a cui deve essere intestato il ciclomotore e l'agenzia ti rilascerà un targhino a 6 cifre e una carta di circolazione intestata uguale a quelle delle moto e delle auto.... fai richiesta di tenere la vecchia carta di circolazione ad uso collezionistico se no la ritirano.

Io volevo occuparmene personalmente in motorizzazione..

35 minuti fa, Raffa66 ha scritto:

Ciao , sei in possesso  del certificato per ciclomotori , detto anche libretto? 

Si ho il certificato per ciclomotori modello MC 801 del 1967

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
cooper81    7

io ti consigliere affidarti ad un agenzia pratiche auto... poi se vuoi occupartene tu personalmente in MCTC "CREDO" che la prassi sia la stessa

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
vfab97    0
15 minuti fa, cooper81 ha scritto:

io ti consigliere affidarti ad un agenzia pratiche auto... poi se vuoi occupartene tu personalmente in MCTC "CREDO" che la prassi sia la stessa

Ad ogni modo dunque il primo passo da fare è quello di libretto e targa nuova. 

La vecchia targa non si può tenere, anch'essa annullata?  Non ha alcun valore? Non viene richiesta dai club o per registro storico? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
cooper81    7

la vecchia targa (5 cifre) puoi tenerla ma non più utilizzabile da tempo.... il libretto e la targa nuova sono due cose distinte e separate dall'iscrizione ASI. Puoi iscrivere la vespa al registro tranquillamente senza alcuna targa (per quanto riguarda i ciclomotori) solo con il vecchio librettino

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
vfab97    0

Dunque posso iscrivermi ad asi o Fmi indipendentemente dal resto seguendo la procedura delle foto ecc.

Mentre per rimettere su strada la vespa devo prima rifare targa e libretto nuovi e successivamente pagare bollo assicurazione e revisione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
cooper81    7

ESATTO !! per fare l'assicurazione per i veicoli d'epoca devi aspettare che ti arrivi tutta la documentazione ASI (cartellino e c.r.s.) che mediamente ci impiega dai 4 ai 6 mesi. Quali sono le attuali condizioni della vespa? è ben conservata? se riesci a postare delle foto si può fare una prima valutazione

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
vfab97    0

Queste sono le foto che ho fatto recentemente per quanto riguarda la parte esteriore. Se devo fare qualche foto più specifica dimmelo.

Motore originale, Ruote 10" anzichè 9" (ma le originali sono conservate)

IMG_20170804_161337.jpg

IMG_20170804_100638.jpg

IMG_20170805_182940_263.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Raffa66    19

Bene ,con il libretto hai risolto un sacco di problemi ,con circa 80 euro rifai il libretto e targa se vai negli uffici ACI spendi anche meno in motorizzazionne NON ci devi andare .

per quanto riguarda l 'iscrizione ai registri storici FMI o ASI devi essere un loro tesserato ,l'FMI costa una cinquantina di euro la tessera piu' i versamenti 60 euro ,l'ASI non sono sicuro non ti do cifre .

i 50 cc non hanno nessun tipo di agevolazini assicurative anche se sono iscritte .

ti cosiglio di andare in motoclub affiliati FMI o ASI che spesso hanno ipettori interni che ti sapranno cosigliare al meglio in base delle condizioni della vespa .

ti ricordo che tutte le tessere scadono il 31-12 dell'anno in corso .

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
vfab97    0

Perche

1 minuto fa, Raffa66 ha scritto:

Bene ,con il libretto hai risolto un sacco di problemi ,con circa 80 euro rifai il libretto e targa se vai negli uffici ACI spendi anche meno in motorizzazionne NON ci devi andare .

Perchè non in motorizzazione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
vfab97    0
13 minuti fa, Raffa66 ha scritto:

Bene ,con il libretto hai risolto un sacco di problemi ,con circa 80 euro rifai il libretto e targa se vai negli uffici ACI spendi anche meno in motorizzazionne NON ci devi andare .

per quanto riguarda l 'iscrizione ai registri storici FMI o ASI devi essere un loro tesserato ,l'FMI costa una cinquantina di euro la tessera piu' i versamenti 60 euro ,l'ASI non sono sicuro non ti do cifre .

i 50 cc non hanno nessun tipo di agevolazini assicurative anche se sono iscritte .

ti cosiglio di andare in motoclub affiliati FMI o ASI che spesso hanno ipettori interni che ti sapranno cosigliare al meglio in base delle condizioni della vespa .

ti ricordo che tutte le tessere scadono il 31-12 dell'anno in corso .

Io sono di Catania, per uffici ACI cosa intendi? Io sul sito dell'aci vedo Ufficio PRA, Ufficio URP, Ufficio Tasse Automobilistiche, Automobile Club e Delegazioni. In quali di queste dovrei andare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
cooper81    7

allora..... togli le leve dei freni e mettigli le sue originali senza la pallina finale, togli il tappetino pk e mettigli l'originale suo e se sotto ci sono i listelli meglio ancora e lasciagli quelli, togli il tappo contakm in tinta e compra quello grigio in plastica con logo piaggio quadrato, una bella lavata, una lucidata e tanto olio di gomito e fai le foto con dietro una parete bianca e vai tranquillo. Anche i 50ini storici hanno le agevolazioni assicurative relative ai mezzi d'epoca e te lo posso confermare io visto che ho anche un ciao e pago 67 euro a fronte di 800 previsti per la Campania.... Per la targa se vuoi agire da auto didatta dei andare all'ufficio PRA che non è la motorizzazione.....  

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
vfab97    0

Ma su altri forum dicono tutti "motorizzazione".... Questa pratica non è fattibile in motorizzazione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
vfab97    0

Ok, lunedì vado a risolvere questa pratica per targa e libretto nuovi con richiesta di annullamento del vecchio libretto. 

Grazie dell'aiuto_ok_

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
vfab97    0

Intendevo la restituzione del vecchio libretto (certificato del ciclomotore) dopo che è stato annullato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora


×