Vai al contenuto

Tutte le attività

Aggiornamento automatico di questo flusso

  1. Oggi
  2. Ciao a tutti, ho una special prima serie con ruotine da 9 pollici, girando per internet si trovano solo le misure da 2.75/9 per i copertoni ma non da 3/9 o 3.5/9, mi chiedevo il perchè visto che esistono anche le gomme da 3.5/8 pollici. Qualcuno sa dare una risposta? e anche consigliarmi un posto dove comprarle se esistono?
  3. Controlla la continuità elettrica dei cavi...
  4. sisi infatti ora ho montato la candela nuova e si è accesa infatti. La vecchia candela aveva come una crepetta sull'elettrodo centrale. La riaccenderò quando avrò l'assicurazione. Per quanto riguarda il discorso fine stagione, grazie terrò conto prossima volta. Quando la accenderò prossima volta (ovvero quando avrò l'assicurazione) le faccio un pieno nuovo e andrò a farmi un giro. Poi se devo fare qualcos'altro è bene accetto qualsiasi consiglio
  5. Guarda, la miscela che hai nel serbatoio si conserva più di un anno, al max evapora un po' la benzina e ti trovi al 3% anziché al 2. Ora, un trucco, quando la metti a riposo a fine stagione lasciala sempre con il pieno, la lasci spegnere chiudendo il rubinetto, e metti un pezzo di gomma sotto al tappo quando lo chiudi, così la benzina non evapora dallo sfiato. Non usare nylon o simili, che la benzina li scioglie.
  6. Ora, metti una nuova candela, tiri l'aria, la accendi, 15 secondi togli l'aria e ti fai un giro... a rischio, che sei senza assicurazione... altrimenti lasciala li e riaccendila solo quando hai la copertura assicurativa. P.S. Accendere un mezzo senza batteria per farlo girare un po', quando non lo usi, non serve a nulla, se vuoi stare tranquillo, ogni 2 settimane, fai fare un giro a vuoto al volano e, quando la spegni, a fine stagione, chiudi la benzina e lasci che si spenga da sola, così non hai residui nel carburatore.
  7. Per ora svuoto il serbatoio e metto della miscela nuova quindi? Come si spiega questo soffocamento dopo 5 minuti che era accesa tranquillamente? Grazie.
  8. Basta che, per ora, non butti soldi in kit di revisione del carburatore... per dire, eh... e capisciammè... 😇
  9. Aggiornamento, Oggi sono andato a comprare una candela nuova, e prima di provare a montarla ho provato ad accenderla normalmente, ed ovviamente non partiva. Allora ho montato la candela nuova e per magia è subito partita. Gli ho dato qualche sgasata per sgolfarla e teneva il minimo perfettamente... tranne 5 minuti dopo. Dico 5 minuti dopo perchè ad una certa inizio sentirla borbottare e provando ad accelerare sentivo sempre di più che stesse morendo. Ho provato a tenerla accesa ancora per poco con l'aria tirata e subito dopo togliendola, ma appena preso in mano l'acceleratore ha iniziato a soffocarsi fino a poi non accendersi più. In questo fine settimana proverò comunque a fare i passaggi che mi avete illustrato. Mi sembra solo così strano. Grazie ancora.
  10. Grazie a tutti dei consigli. Delle Michelin S1 mi piace il disegno ma dopo le vostre osservazioni le eviterò. Per quanto riguarda l'utilizzo della vespa sarà principalmente dalla primavera all'autunno cercando di evitare uscite con la pioggia, però non vorrei trovarmi steso per terra al primo acquazzone che capita. Ho visto le Dunlop e mi piacciono molto però ho brutte esperienze sul bagnato quindi credo che mi orienterò sulle Pirelli Angel
  11. Forse ti sei risposto da solo, unito al fatto che una candela cosi fredda su motore originale non aiuta la cosa. Probabilmente la candela è già da buttare.
  12. Spero di aiutarti io visto che in 17 anni di vespa ho provato un'infinità di modelli, provando su asciutto e bagnato, e non tirandomi indietro quando c'è da gare gas. Considerando ognuno ha le sue personali sensazioni di guida, credo che sia la prima volta in 3 anni mi son soffermato sempre sulla stessa ed identica gomma che a parer mio, è il miglior compromesso tra guida sportiva e turistica, con ottime sensazioni anche sul bagnato. Ovvero sto parlando della Pirelli Angel. Forse su guida su asciutto la Dunlop Scootsmart e la Continental Contitwist potrebbe esser appena appena superiore. Ma stiamo parlando differenze che cogli nella guida abbastanza estrema ( e non molto legale su strada). Se invece vuoi la totale performance su strada asciutta, sbattendotene di tenuta su bagnato estremo e di lunghi chilometraggi, io direi Unilli TH558 supersoft. Ma stiamo già parlando di semislick in mescola. Quelle che per esperienza non ti consiglio, son le Michelin S1 ( mescola durissima ) e le Sip Performer che non sono riuscito mai a capire. Sembrano morbide ma non tengono. Misteri. Se invece alla fine decidi di stare su una gomma dal disegno classico, anziche la solita Michelin S83, posso indirizzarti sulla Pirelli SC30 che da un po' ho notato che il profilo è molto più tondo tipo gomma da scooter e , metro alla mano, è pure più larga della controparte Michelin. Terza alternativa ( che uso sulla Super con cerchio da 8" ) è la Heidenau K38, che anch'essa ha un profilo molto più tondo, ed è pure omologata fino a 130 km/h. Cosa importante, rimani sulla misura originale. Non importa tanto la grandezza della gomma, ma che sia una buona gomma.
  13. Esatto... non vorrei che bruciasse le candele per via del fatto che venga accesa per poco e magari molto tempo al minimo....
  14. Giusto Ale, se la cambia, e ha il GT originale, sarebbe meglio mettere una 6 (o una Champion L86C) come previsto da mamma Piaggio per il PX125 a puntine. In ogni caso anche con un 177 la 7 è più che sufficiente, in inverno.
  15. La candela mi pare un po freddina se hai su il motore originale... Comunque, si, l'abitudine di accendere per pochi minuti non è prorio ottima... Prima di andare a cercare soluzioni astruse, controlla quanto di ce Dart
  16. Pneumatici che van bene sempre sono le S83...poi se vuoi qualcosa più stradale le angel sono buone. Le S1 lasciale li.... poi come ha detto giustamente Dart, ognuno ha le proprie idee.... Sulla misura, devi mettere la 3.00 perchè a libretto hai quella.
  17. ciao, apri un nuovo topic, non è consentito necroposting
  18. Ciao, ho acquistato anche io qualche giorno fa il kit Bajaja per la vespa GL del 63. Purtroppo il meccanico a cui mi sono rivolto non ha volto responsabilità in merito alla modifica soprattutto per i fari da fare per le asole. Quindi mi sono attivato a cercare qualcosa sulla rete. Avresti qualche foto di come hai installato lo statore o qualche consiglio da darmi per fare questa modifica? Purtroppo senza questo intervento sono costretto a tenere la vespa ferma ormai da anni. Grazie in anticipo. Piero
  19. Ciao, sugli pneumatici ognuno ha le sue idee, intanto la usi tutto l'anno o solo da primavera ad autunno? In ogni caso gomme miracolose non esistono, a me, ad esempio, non usandola in inverno e, tendenzialmente, neanche quando piove, piacciono le Dunlop Scootsmart o le Metzeler ME1, ottime sull'asciutto e vanno anche sul bagnato se si guida con molta prudenza, altrimenti tocca andare su 4 stagioni o classiche tassellate da Vespa old.
  20. Il rubinetto benzina lo chiudi sempre? Comunque siccome dici che la candela non è bagnata (allora sarebbe lo spillo), direi che potrebbe essere un problema elettrico, o la candela (prova a cambiarla) o le puntine (ossidate o bucate). Togli il tappo in gomma al volano e controlla che aprano e chiudano correttamente e con uno spessimetro verifica che alla massima apertura la distanza tra le due sia 0,4 mm. Vedrei più remote le altre cause che hai elencato (anche se non impossibili)
  21. Ieri
  22. ciao, a tutti. Ho fatto un po' di ricerca nel forum ma non ho trovato una discussione apposita. Chiedo scusa in anticipo se sto facendo un doppione. La domanda è semplice: quale è la copertura che ritenete migliore da montare su cerchio 10 originale scomponibile? Mi piacerebbe uno pneumatico stradale con un bel disegno accattivante e con una buona tenuta, magari anche sul bagnato. (Pirelli Angel, Michelin S1?) La misura deve rimanere 3.00 o si possono montare anche le 3.50 rimanendo nella legalità? PS se vi fa piacere potrei postare gli avanzamenti del restauro e della modifica della mia Vespa V, mi dite qual'è la sezione giusta dove aprire la discussione? Grazie
  23. Salve, Ho un PX 125 del 80' a puntine. Di recente ho sostituito la candela (B8HS) e di tanto in tanto la accendo per qualche minuto, in attesa di assicurarla (Lo so è sbagliato tenerla accesa per pochi minuti). La ho sempre accesa con la pedivella per circa 6-7 volte ed è sempre andata. Ieri vado per accenderla, e dopo svariate spedivellate si è accesa a malapena, per poi spegnersi subito. Ho provato a portarla fuori dal garage, e dopo qualche pedalinata ha tirato un botto dallo scarico, con conseguente fumo nero per terra. Solo una volta sono riuscito ad accenderla ma sembrava come se annegasse o come se girassi la chiave. Il giorno dopo, ovvero oggi, è successa la stessa cosa, la ho accesa, a miracolo, per qualche minuto tenendola su di giri, e ad una certa si è spenta, come se avessi girato la chiave. Inutile dire che non si è più accesa. La scintilla nella candela è presente e asciutta, anche se un po'anomala (mettendola a massa fa scintilla sia nell'elettrodo sia nel filetto di immissione nel cilindro). Ho provato a soffiare aria compressa nei due getti (minimo, massimo) e nulla. La miscela è un po' vecchia (non so se sia la causa). A questo punto ho letto tutti i forum a riguardo, problemi alla centralina, anticipo, schiavettata, paraolio lato frizione (che non è o se non fumerebbe bianco), candela, carbu sporco, candela, spillo, in più i meccanici in zona sembrano non sapere di che parlo. Qualcuno saprebbe aiutarmi, dicendomi cosa controllare e fare (non sono un meccanico ma un giovane amatore) Grazie mille.
  24. Buonasera sa dirmi perché la spia della riserva si accende quando sono in riserva ma lancetta sta sempre a zero come devo fare ad aggiustarla ? VESPA HP
  25. Ultima settimana
  26. le differenze tra i due modelli stanno sostanzialmente nel manubrio, nel selettore sotto al motore e nella foratura nel carter che è unica e non doppia, tale foratura ha diametro differente e non è filettata, dato che non ci vanno i registri dei due cavetti. tecnicamente credo che possa anche farsi, ma penso venga un lavoro un po' raffazzonato: troppo sbattimento per un risultato che potrebbe non essere alla fin fine all'altezza delle aspettative
  27. Si, osservando credo di aver capito
  28. Ciao @AzzurroChiaro Non so elencarti con esattezza ogni particolare, ma sul forum ci sono persone molto preparate che sanno vita, morte e miracoli...magari se qualcuno passa di qua può darci dei dettagli importanti. La differenza grossolana (che all'inizio da inesperto non avevo notato) è che i parafanghi di fabbricazione recente sono più "spigolosi" passami il termine...sembra più un becco d'anatra, mentre l'originale è tutto molto più tondeggiante. Ovviamente la differenza non è abissale, ma da quando mi fu fatto notare iniziai a non darmi pace 😅
  1. Carica più attività
×
×
  • Crea nuovo...