Vai al contenuto

Leaderboard

  1. Dart

    Dart

    Administrators


    • Punti

      4

    • Conteggio contenuto

      19877


  2. guidolavespa

    guidolavespa

    Administrators


    • Punti

      4

    • Conteggio contenuto

      721


  3. 500turbo

    500turbo

    Moderators


    • Punti

      4

    • Conteggio contenuto

      3897


  4. Alevespa

    Alevespa

    Moderators


    • Punti

      3

    • Conteggio contenuto

      1271


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione 28/09/2021 in tutte le aree

  1. Mille e mille curve sarebbe il titolo appropriato, ci siamo veramente ubriacati di curve e tornanti, in strade inedite ma bellissime con scorci di paesaggi mozzafiato, dove la Vespa riesce a pennellare emozioni che non dimentichi facilmente. Se poi aggiungiamo lo straordinario gruppo, un direttore d'orchestra, Sim, che ha diretto una 2 giorni (e non dimenticherei il venerdi sera) perfetti in ogni sua parte, sia Vespistica che culinaria, sia nei tempi che nelle location, addirittura prenotando il temporale a fine raid.......be si rasenta il top di gamma!!! Scherzi a parte, GRAZIE Sim per tutto quello che abbiamo goduto, grazie ai Scarlino boys che non si tirano mai indietro (il pranzo di sabato era super!) grazie Vespa, grazie Vol!
    3 punti
  2. Ciao, questo è il perno che si montava nei carter di Vespa PX 125 e 150 di ultima produzione (codice Piaggio 133215)...non ti so dire con certezza se è lo stesso del 200 ma è probabile che lo sia. L'ho disegnato a penna e non è in scala, ma almeno hai le quote MATERIALE: 35 Cr Mn 5 Bonificato oppure C50 Bonificato oppure 35 SMn Pb 10 Bonificato oppure 35 SMn Pb 10 Crudo TRATTAMENTO: Nitrurazione gassosa M4 Di seguito la quota di piantaggio nel carter
    2 punti
  3. con il 57,5 polini..non vedo il problema... si butta quella sottospecie di guarnizione polini, si ripristina il piano testa e si serra con sequenza incrociata a 1.5 kgm.. dato che quella guarnizione è sottile , lo squish si attesta su valori ancora di sicurezza senza altre lavorazioni..
    1 punto
  4. Ragazzi, eccomi, vorrei aggiornarvi visto che non c'è cosa peggiore (almeno, per me) dei topic che rimangono appesi nel nulla senza nemmeno dire com'è andata a finire. La Vespa sta andando benone, e mi sento veramente un'idiota a dirvi quale secondo me era il problema: semplicemente non arrivava abbastanza benzina. Avevo il tubo troppo lungo che faceva delle curve strane e rimaneva anche un po' schiacciato. Finchè c'era tanta benzina (serbatoio pieno) non dava problemi, ma quando cominciava ad arrivare verso la riserva iniziavano i casini. Risolto quello, ho rifatto il pieno, e ad ora sono a 100 km fatti senza problemi. Ho cambiato comunque candela e sono tornato al grado consigliato dalla Polini, così non rischiamo autoaccensioni o peggio buchi nel pistone. Grazie ancora a tutti per il supporto, continuerò magari ad aggiornarvi sul come va sta Vespa. Ora ci ho preso gusto, sto sistemando una Special per un mio amico su cui vi chiederò consiglio (in un altro topic) Chi passa da Torino, ovviamente, ha birre offerte. Siete mitici.
    1 punto
  5. altro esempio di errore su libretto è la sigla motore delle 180 Rally; nella maggior parte, se non nella totalità, è riportata la sigla VSC1M e cioè quella del 180SS e non la sigla corretta VSD1M;
    1 punto
  6. STO_Vespa_125_da_VNB1T_a_VNB6T.pdf
    1 punto
  7. @Dart meno male che non sei professore 😇
    1 punto
  8. Ci può andare il classico SAE30, o in alternativa un olio un po' più specifico e moderno come il Motul Transoil 10w30 minerale che nasce proprio per cambi e frizioni a bagno d'olio e specifica adatta MA2.
    1 punto
  9. Mettilo su un link esterno e incolla l'indirizzo.
    1 punto
  10. Ti consiglio la pagina Facebook "solovespapx"
    1 punto
  11. Beh, anche no.
    1 punto
  12. E vabbè... erano gli 7:30... 😏
    1 punto
  13. ... "gli" eclissi? Sul serio? 😉
    1 punto
  14. partiamo da un punto fermo : la vm1t non aveva la luce di città quindi il commutatore che vedo non è quello giusto..per dovere di informazione il portafaro anteriore non deve avere la spia rossa .. e al posteriore neanche lo stop..( successivamente per modifiche del cod stradale è stato obbligatorio aggiornare con luci di posizioni e luce stop) ora dipende da cosa si vuole fare per un restauro degno serve ripristinare l'impianto e devio come in origine..( per manenere lo stop su usa montare un portalampada a 2 dentro il fanalino rettangolare) se invece ci si accontenta non si hanno pretese di ottenere omologazioni fmi- asi , ripari il suo ..colla bicomponente ( liquido + polvere) carteggiare e riverniciare ... ma in commercio si trovano anche i soli coperchi di ricambio... a cosa serve la posizione tutto a sx..? ..allo spegnimento..
    1 punto
  15. Secondo me hai sfilettato il filetto sul manettino in alluminio. In genere si registra la vite al punto giusto e poi si accosta il dado autobloccante quanto basta per non farlo svitare.
    1 punto
  16. con un grado termico caldo.... tipo 6 EDIT : @maxxx mi hai preceduto di un soffio 😆
    1 punto
  17. ...ciao a tutti! sono da poco possessore di una Vespetta, quella brutta.... che mi porterà presto a spasso con voi!!! ;))
    1 punto
  18. 😂😂😂😂😂😂 chiedo venia. Da ignorante quale sono chiedo sempre. Perfetto, quindi mi servono sono getti di massimo per fare il lavoro di fino, ed il resto lo tengo così come è. Molto più semplice!
    1 punto
  19. bellissime giornate e bellissimi paesaggi, grande Sim, alla prossima ciao un grande grazie da zioleo e piera
    1 punto
  20. DEvi metterci un blocco a marce completo, forare e sagomare la pedana per il pedale del freno, prendere un manubrio di una a marce, cambiare il serbatoio. Morale della storia fai prima a prenderne una a marce di nascita, considerando che in malaugurato caso di incidente, con la vespa così modificata l'assicurazione potrebbe non rispondere... ergo, il gioco non vale la candela.
    1 punto
  21. Ed una volta tanto tabella di marcia rispettata perfettamente. Bravo Sim
    1 punto
  22. Grazie fratello! Gran bel giro. Un raid coi fiocchi. Con alcune strade da orgasmovespistico Bello bello bello
    1 punto
  23. Dovresti chiedere a Gesù che di miracoli se ne intende.
    1 punto
  24. fatto fratello! non vedo l'ora di consacrare come si deve!!
    1 punto
  25. Grande Jako, 50 e non sentirli. Io sono alla tua metà....un ragazzo
    1 punto
  26. L'alternativa è provare ad usare i condensatori in poliestere. Ma non credo ci sian problemi di misure. Paraolio da 20 su cono da 19 è talmente largo che forse manco va in moto la vespa. O se va in moto, rimane accelerata alla morte.
    1 punto
  27. io mi fermo alla mia 13°.......fate un bel calendario 2022, so che l'idee e la voglia di fare non manchera', vi aspetto tutti al primo Raid Gassssss!
    0 punti
×
×
  • Crea nuovo...