Vai al contenuto

kl01

Members
  • Numero messaggi

    4143
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    15

kl01 last won the day on March 9

kl01 had the most liked content!

Reputazione comunità

54 Excellent

Che riguarda kl01

  • Rango
    Senior Member
  • Compleanno 06/09/1964

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

10250 lo hanno visualizzato
  1. Mi sembra di ricordare che l'adesivo ovale non si usa più con le targhe europee del 1999, quelle con la banda azzurra, dove nella banda a sinistra c'è sempre la nazione (nella banda a destra l'anno e la provincia sono facoltative e infatti non sono sempre indicati). La tua targa essendo del 1964 richiede la "I", per quanto ne so io.
  2. Per saldare io vado da uno dei tanti che riparano marmitte auto, con pochi euro fanno il lavoro. Se la tua marmitta è una Sito simil originale è un po' diversa all'interno, ma il lavoro da fare è sempre quello.
  3. Se hai cambiato una guarnizione testata, questa ti sembrerà una passeggiata. Le guarnizioni da cambiare sono quelle del comando marce, quella tra preselettore e carter, e quella dei carter. Se smonti soltanto i due prigionieri cilindro lato volano ti converrà mettere un po' di silicone sotto la guarnizione cilindro, se smonti tutti e quattro i prigionieri puoi sfilare il cilindro e mettere una guarnizione di base nuova. Apertura carter con blocco motore su telaio:
  4. Se è l'ingranaggio avviamento, per cambiarlo si deve aprire il motore. Per chi sa metterci mano non è una cosa complicata, e se non si è amanti dell'ortodossia si può fare tutto lasciando il motore sul telaio; ma occorre un minimo di conoscenza del motore, qualche attrezzino e capacità manuale. In questo modo si cambia l'ingranaggio, sostituendo un paio di guarnizioni e un paraolio. L'operazione però potrebbe portare a maggiori spese; aprendo i carter magari si trova la crocera consumata da cambiare, qualche cuscinetto andato o quasi, frizione e parastrappi da sostituire, e magari una bella rettifica da fare con sostituzione biella. Con il risultato di fare una bella revisione al motore, con costi ben maggiori di quanto preventivato all'inizio. Le marce vanno bene o comincia a saltare in terza e seconda? Se saltano aggiungi la crocera. Al limire apri, cambi ingranaggio e crocera, il paio guarnizioni e il paraolio, e chiudi tutto senza guardarti intorno, sperando che tutto sommato l'insieme regga per tanti altri chilometri.
  5. Riprendo un post Facebook del 17 marzo 2017, più di un anno fa. Nella descrizione del grafico c'è scritto il getto max su SI24, monta il 122. Tonazzo Polini 177 ghisa https://www.facebook.com/OfficinaTonazzo/videos/10156414285787588/ Oggi banchiamo un grande classico, Polini 177 in ghisa, albero pinasco 57 , carburatore si24 e marmitta polini original. 15,7 cavalli , sorprendente coppia da motore elettrico: 21,3 m.N spalmata su tutti i regimi. In sostanza ottimo motore turistico low budget, perfetto per le vacanze e per chi viaggia in due.
  6. Poeta, 45/160 oppure il canonico 45/140?
  7. Quanti km hai fatto con il kit 177? Quanti km ha in totale la vespa?
  8. Originale è con tre chiavi; con l'Arcobaleno il contatto fu unificato sul bloccasterzo, la chiave serratura sella divenne la stessa di bloccasterzo e cassetto portaoggetti, e così con unica chiave si faceva tutto. Però nella mia euro3 del 2014 ho trovato una differente chiave della sella, infatti in dotazione ho due chiavi, bloccasterzo/contatto e cassetto portaoggetti una, sella l'altra.
  9. Per la sella c'è una chiave a parte https://www.officinatonazzo.it/serrature-e-commutatori-serratura-sella-108-per-vespa-px-1-serie.1.15.22.gp.1410.uw
  10. Il bloccasterzo e il portaoggetti dovrebbero avere la stessa chiave https://www.officinatonazzo.it/serrature-e-commutatori-serratura-bloccasterzo-bauletto-guida-6mm-diam-cilindretto-11-6mm-per-vespa-px-pe.1.15.22.gp.603.uw
×