Vai al contenuto

zago

Members
  • Numero messaggi

    116
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

10 Good

Che riguarda zago

  • Rango
    Senior Member
  • Compleanno 25/07/1973
  1. Si, a quanto pare è lo stesso cavalletto per la 1 e la 2. Ma qualcosa non mi torna. Ci vuole un esperto. Mi ricordo che esiste un forum specifico per Cosa, ma non lo trovo più. Qualcuno lo conosce?
  2. Ciao a tutti, ho comprato di recente una Cosa 1 125. Il cavalletto originale era mangiato dalla rugine ed ho quindi deciso di sostituirlo, comprandolo prima in un negozio e poi su internet. Nei 2 casi il cavalletto ricevuto non era compatibile. Mi spiego: una volta "aperto", rimane a 90 gradi, mettendo la Cosa in equilibrio instabile (se va avanti, il cavalletto si ripiega in posizione "chiusa" facendo cadere la Cosa). Ho dedotto che il cavalletto fornito è per Cosa 2 e quindi non compatibile con Cosa 1, ma ne io ne il venditore ne siamo convinti. Chi sa dirmi la verità?
  3. Si hai ragione Franz, lo statore è quasi interamente recuperabile. Pero sono un pò pigro ultimamente ed ho avuto paura di fare qualche cavolata con i cavi. Comunque lo statore nuovo mi è arrivato. L'ho montato ed ora va bene. Il problema veniva di li. Mi è arrivato uno di marca "Jumbo", fatto in India. Penso che oltre ad equipaggiare le LML, va anche su alcuni modelli di Enfield. Sembra fatto bene, peró mancano le 2 tacche "1T" per regolarlo. Ho dovuto fare delle linee col pennarello... Grazie a voi per i vostri consigli.
  4. Grazie per le dritte. Provo a sostituire lo statore per intero gia che ci sono, anche se costa parecchio il ricambio. Vi faccio sapere.
  5. Cari Amici, vi scrivo per avere il vostro parere su un problema che ho sul mio PX 125 Arcobaleno. Domenica sono andato a fare un giro in montagna. La Vespa andava benissimo, ma ad un certo punto si è spenta. Avevo ancora benzina. Di ritorno a casa, smonto la candela, e non noto scintille. Dopo qualche pedalata a vuoto vedo la scintilla. La rimonto e la Vespa parte. Riprendo la Vespa ieri. Faccio neanche 1 km e la Vespa si ferma. Cambio addirittura la candela, ma niente. Abbandono. Oggi, vado nel garage e provo ad accenderla. Al primo colpo parte. La faccio scaldare 2 minuti ed ecco che si rispegne. Niente scintilla dalla candela. Da notare che i fari si accendono quando si prova ad accendere con la pedivella. Può essere la centralina di accensione che da i numeri? grazie
  6. Cari Amici, vi scrivo per avere il vostro parere su un problema che ho sul mio PX 125 Arcobaleno. Domenica sono andato a fare un giro in montagna. La Vespa andava benissimo, ma ad un certo punto si è spenta. Avevo ancora benzina. Di ritorno a casa, smonto la candela, e non noto scintille. Dopo qualche pedalata a vuoto vedo la scintilla. La rimonto e la Vespa parte. Riprendo la Vespa ieri. Faccio neanche 1 km e la Vespa si ferma. Cambio addirittura la candela, ma niente. Abbandono. Oggi, vado nel garage e provo ad accenderla. Al primo colpo parte. La faccio scaldare 2 minuti ed ecco che si rispegne. Niente scintilla dalla candela. Da notare che i fari si accendono quando si prova ad accendere con la pedivella. Può essere la centralina di accensione che da i numeri? grazie
  7. Ciao entrambi e grazie per i vostri suggerimenti. Ho deciso che non mi avventurerò ad aprire il contachilometri. Pero mi piacerebbe sapere chi li ripara, in particolare, Francesco, parlavi di uno in provincia di Bari, dove mi reco spesso per le ferie.
  8. A dire il vero ho provato ad aprire il contachilometri ma ho rinunciato per paura di fare più danni che altro. In effetti, togliendo il vetro come minimo devi sostituire la ghiera in alluminio, ricambio che non posso procurarmi facilmente (vivo in Francia in mezzo alle montagne). Il post della "clinica" è davvero ottimo e mi chiedevo se potessi raggiungere la lancetta benzina senza togliere il vetro, dai foretti che ci sono dietro. Se ci spruzzo dello svitoil da dietro? Ma ho paura di imbrattare tutto. Cosa ne pensi?
  9. @Blueyes: faccio queste prove questo weekend. Effettivamente anche a me da l'idea che la lancetta sia ostacolata da qualcosa o grippata. Qualche domanda: a) Qualcuno mi sa consigliare un video dove si vede come si smonta il contakm? Non vorrei combinare pasticci. b) si vende come ricambio solo la parte benzina o bisogna cambiare tutto il contakm?
  10. La lancetta funziona solo con il motore acceso. Solo il clacson funziona a motore spento. So a che stai pensando: che non viene alimentati in CC dalla batteria, bensi in CA. Infatti penso si venda solo un tipo di contakm, e non uno per elestart e uno per kickstart. Quindi, cosa si puo concludere? Di certo i due contakm si comportano diversamente con la stessa tensione. Quindi un problema con il mio c'è...
  11. Francesco, la mia è una Arcobaleno Elestart, con avviamento elettrico. Non ho pensato a specificarlo all'inizio. La prova (post di oggi) l'ho fatta con strumento staccato. Ho collegato una pila 9V (ma ho fatto la prova anche con una da 1.5V) direttamente sui bulloni dietro al contakm (che sono a contatto con le piste). La lancetta si muove velocemente per 2mm e poi si ferma. Siamo abbondantemente sotto allo zero.
  12. Come ci si potrebbe aspettare, ho ottenuto lo stesso risultato collegando la batteria direttamente alle piste del contakm. L'asticella si muove di 1-2mm. Non arriva neanche allo zero.
  13. Ho collegato una batteria 9V (quella rettangolare) ai cavi che escono dal galleggiante (cavo nero e cavo verde/bianco). Risultato: - sul PX Millenium del mio amico, l'asticella schizza al massimo (cioe pieno benzina). Ovviamente invertendo le polarità va praticamente in negativo (serbatoio vuoto) - sulla mia, l'asticella si muove appena di 2 mm, come se fosse ostacolata. In pratica non arriva allo zero, pero si è mossa un poco. Anche invertendo le polarità si muove un poco, in negativo. Per ora non ho aperto il contakm, ma penso che sia la prossima mossa, anche se non saprei cosa fare una volta aperto...
  14. Si, il galleggiante lo ho invertito per intero, cioe tutto l'insieme. Quindi non viene da quello. Ho appena verificato la continuità elettrica all'uscita del galleggiante fino al connettore all'ingresso del contakm. E' tutto ok: i cavi sono intatti. Quindi a quanto pare il problema sta all'interno del contakm. Seguono quindi altre domande: - tra quali piste mettere la tensione? - quanti volt mettere?
  15. Ciao, da un po di tempo non mi funziona piu l'indicatore benzina del mio PX Arcobaleno. Credo sia successo dopo aver smontato il sebatoio per cambiare il tubetto della benzina, ma non ne sono sicuro. Ho fatto varie prove: per primo ho scambiato il galleggiante con quello di un amico. Il mio funziona sulla sua Vespa. Il suo sulla mia no. ho scambiato la bobina, sempre con quella di un PX amico. Niente. ho provato a by-passare i cavi elettrici (non so se l'operazione è stata eseguita correttamente). Ancora niente. ho consumato la benzina e la spai della riserva funziona. Ho quindi una domanda: puo essere guasto l'indicatore all'interno del contachilometri? Seconda domanda: esiste una prova semplice per verificare il funzionamento di quest'ultimo? grazie
×