Vai al contenuto

Rustymined

Members2018
  • Conteggio contenuto

    173
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

11 Good

Che riguarda Rustymined

  • Rango
    Member
  • Compleanno 04/05/1973

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

898 lo hanno visualizzato
  1. togli la candela, sviti tutti i bulloni che fissano la cuffia in plastica e la sfili, dopodichè sviti i dadi di fissaggio della marmitta e la allontani dal cilindro, poi i 4 dadi da 11 che fissano il cilindro alla base e lo sfili delicatamente facendo attenzione a non rompere le fasce del pistone. a questo punto devi togliere i 2 seeger/fermi che bloccano lo spinotto del pistone con la pinza apposita. fatto questo devi togliere lo spinotto dal pistone, a volte basta aiutarsi con un cacciavite a taglio o un cacciaspine, premendo sullo spinotto spesso esce senza sforzo. se esce, togli il pistone e la gabbietta a rulli se presente ed è fatta. se non esce, devi prima mettere degli spessori lateralmente tra biella e prigionieri, ideali dei listelli piatti in legno, tanti quanti ne servono per bloccarla per evitare di danneggiare la biella, e poi sempre con cacciavite o cacciaspine e aiutandoti con un piccolo martellino leggero, dai dei leggerissimi colpetti per estrarre lo spinotto dal pistone e poi togli pistone e gabbietta.
  2. Ciao, benvenuto nel mondo Vespa, la passione non ha età, se ci tieni a restaurare la tua special ma adesso non te la senti, potresti semplicemente fare il punto di quello che ti serve per riportarla all' originalità come desideri e poi ti fai un piano di acquisti in base al tuo budget. Esempio, puoi dedicarci 50/100 euro al mese? be, ogni mese ti recuperi qualche cosa senza sforare, se ti serve il motore in alcuni mesi avrai la somma per un motore originale per il tuo modello, ora non so cosa ti occorre, cmq il concetto è quello. per la verniciatura certo l' onere è maggiore, comincia a risparmiare per tempo, poi quando decidi, potresti smontartela tutta da solo e sverniciarla a lamiera, intanto decidi il colore, poi quando è pronta, la porti da un carrozziere e ti fai spruzzare fondo e colore. In questo modo risparmi un bel po in manodopera.
  3. e gia, ci vorrebbe quello della 125, difficile da trovare, e molto costoso purtroppo.
  4. pur lasciando valvola e travasi originali e il padellino, penso che col 130 e i rapporti dovresti farli, in caso allunghi con pignone da 28. Il 130 dr è un cilindro a bassi giri che riesce a tirare rapporti molto lunghi, ho letto di gente che con il cambio a 4 marce monta la campana 29/68 e la tira senza problemi, con velocità attorno ai 100 di punta e oltre 80 di crociera.
  5. Se il lavoro al motore lo farai tu, ti direi di lavorare con calma e metodo: scalda le sedi dei cuscinetti per togliere i vecchi e montare i nuovi, non dimenticare i seeger di blocco, fai attenzione quando inserisci i paraoli nuovi, che montino in piano. Non montarli a secco. Verifica sedi chiavette e filetti. prima di montare il cilindro dai una levigata attenta a tutte le bave dei bordi dei travasi e delle luci in canna, scarico compreso. Attenzione a non rovinare la canna. Usa carta fine, es 320 e un po d' olio. Si tratta di smussare e addolcire gli spigoli vivi. Fai la stessa cosa nei bordi taglienti del pistone sotto allo spinotto . Quando passando le dita unte d' olio nella canna per tutta la sua superficie non senti impuntamenti va bene. Nella base cilindro, guarnizione e un velo leggero e uniforme di pasta rossa potrebbe aiutare la tenuta. Anche sulla testa un velo uniforme di pasta rossa, e stringere i dadi gradualmente e in croce, senza tirare a morte, con buonsenso. Le teste di serie se montate male danno problemi di trafilamenti quindi attenzione. Dischi frizione a bagno nell'olio per 24 ore prima di montarli, scanalature tra i sugheri pulite e una grattata con carta vetro sugli infradischi in ferro. Penso che una 3 dischi puo bastare. A motore aperto controlla che il piano della valvola sia ok eventualmente posta foto. Con travasi e valvola originali, fasi originali , 27 dritti, shbc 19 e la sito avrai un motore coppioso e onesto, senza velleita corsaiole ma se ben fatto, affidabile e di bassi consumi. Come getti sul 19 prova a partire con un 45 Min e 85 Max e poi affini.
  6. Ciao, si hai ragione, e' possibilissimo che la 50 v ha la 6 molle quando apri il motore verifichi. Io non posso confermartelo per certo perche l' unico motore 50 v che ho aperto aveva la monomolla, forse montata dopo al posto della 6, chissa perche. La sito linkata e' descritta per corsa lunga quindi ok. La monto anch' io ed e' pratica e discreta, ruota di scorta e zero rumore. La 27 col 3 marce forse fara' sentire un po i cambi marcia comunque in estremis ci sono pignoni DRT da 24, 25, 26, 28..
  7. se fossi in tè io mi muoverei così: cercherei un cambio pk a 4 marce usato, e crociera nuova come campana starei almeno su una 27/69, secondo mè la 24/72 è troppo corta per il 130 dr e ti imballa la 4 in un attimo frizione a 3 dischi con molla normale da 125 come scarico una sito per pk 125 potrebbe andare. sicuramente una banana scaricherebbe meglio ma è un upgrade che puoi valutare eventualmente in futuro. carburatore shbc 19 19 penso che con questa ricetta ti avvicini agevolmente ai 90 e hai una velocità di crociera di 70 comodi senza girare troppo alto e a tutto vantaggio di temperatura d' esercizio, consumi e longevità del motore.
  8. Il vmx6m versione monofilo montato sulla pk 125 fl2 o 125 V non differisce troppo da altri motori vespa small meta' anni 80 primi 90. A parte alcune ovvie differenze e alcuni dettagli tecnici peculiari e'molto simile a quello della fl V 50 - v5n1m. Visto che comunque gia' esiste quel post dedicato e abbastanza approfondito io direi che la cosa migliore se vuoi contribuire ad ampliare il bacino di conoscenze, e' di continuare ad arricchire quello per i futuri utenti e lettori, in modo da non disperdere e frammentare le conoscenze e i dettagli tecnici. Per quel che riguarda le specifiche dei cuscinetti e dei paraoli dovrei avere una tabella chiara ed esaustiva trovata in rete, prossimamente appena posso condivido qui. La serie guarnizioni standard e' cosi composta: 1 Guarnizione tra i due semicarter, identica da decenni in tutti i motori vespa small a marce, 50 e 125. 1 guarnizione nel coperchio frizione, idem come sopra 1 guarnizione nel piatto portaceppi posteriore, idem come sopra 1 guarnizione di base del cilindro, idem come sopra 1 guarnizione nel collettore di aspirazione; ne esistono due versioni: per collettori a 2 fori e per collettori a 3 fori. Il vmx6m utilizza quella a 3 fori. 2 guarnizioni di scarico; la marmitta di serie e' composta da corpo marmitta e gomito in alluminio. Si interpongono 1 guarnizione tra gomito e marmitta e una tra gomito e cilindro. 2 guarnizioni nei bulloncini di carico scarico olio motore La serie dei paraoli e' composta da: 1 paraolio di banco lato frizione, uguale su tutti i motori small 1 paraolio di banco lato volano, specifico per il motore vmx6m e vms1m, equipaggiati con albero motore a perno maggiorato. 1 paraolio dell' albero ruota, uguale su tutti i motori small 1 paraolio del selettore del cambio, specifico per tutti i motori con selettore cambio monofilo, v5n1m, v5n2m, vmx6m(versione monofilo, perche' esistono anche motori vmx6m con selettore cambio bifilo, che non hanno il paraolio ma il classico or comune a tutti i motori bifilo.) I cuscinetti di banco vengono lubrificati lato frizione dall' olio motore, lato volano dall' olio presente nella miscela olio-benzina. I cuscinetti frizione, cluster cambio, gabbia rullini albero ruota, albero ruota, vengono lubrificati dall' olio motore.
  9. Sara' una trentina d' anni che la polini ha in commercio due versioni storiche dei suoi kit 130 in ghisa per vespa et3: Il 130 monoaspirazione e il 130 doppia aspirazione, chiamato anche doppia alimentazione. Il 130 monoaspirazione funziona allo stesso modo del cilindro di serie et3: prevede di essere alimentato dal carburatore attraverso un collettore singolo collegato alla valvola sul carter. Questa e' regolata dalla spalla sx dell' albero motore che nel suo moto rotatorio la apre e la chiude, regolando cosi' il flusso della miscela a seconda dei giri del motore. Il 130 doppia aspirazione ha lo stesso funzionamento di cui sopra pero differisce in quanto: Oltre ad essere alimentato dall' albero attraverso la valvola, esso ha alla base anteriore un apertura che funge da ulteriore passaggio di alimentazione. Questo kit quindi puo essere usato in due modi: In versione monoaspirazione, semplicemente tappando l, apertura sul cilindro con la sua piastrina fornita nel kit. Oppure per come e' nato, in doppia aspirazione, utilizzando un collettore specifico creato appositamente dalla polini per questo kit. Questo collettore utilizza un carburatore singolo come il collettore piaggio et3. La differenza sta nel fatto che esso si sdoppia alla base per andare a servire due entrate di alimentazione anziche' una sola: una e' quella classica originale alla valvola, l' altra e' quella aggiuntiva dell' apertura sulla base del cilindro.
  10. se hai il monofilo, prova ad allentare il morsetto nel selettore sotto al motore, poi muovendo la manopola del cambio allinei per bene le due tacche di folle sul manubrio e infine stringi bene il morsetto e provi a vedere se risolvi.
  11. Pensi che il cilindro sia difettoso gia da nuovo? Quindi che farai, un altro 102 dr?
  12. ciao, vado controcorrente. 😏😉 a spender soldi in un cilindro nuovo fai sempre in tempo..intanto, approfitta per controllare alcune cose: 1) apri il coperchio frizione e conta i denti del pignone, così ti accerti se davvero monti una 24/72 2) al cilindro se te la senti potresti ritoccargli un pochino la luce di scarico, vedi foto sotto: una volta fatto questo lavoro, leviga per bene l' interno dello scarico e rifinisci la zona evidenziata in rosso nella seconda foto dove potresti trovarti una specie di "gobbetta". Raccorda in modo da armonizzare la luce di scarico, vedi linee verdi. poi a lavoro ultimato smussi e addolcisci i bordi della luce di scarico nella canna del cilindro con carta vetrata fine e olio,.. fasce e pistone ringrazieranno. ti posto una foto di uno scarico di un 130 polini, giusto per darti un' idea.. è un po scura ma un pò si vede.. poi .. monti pistone, guarnizione di base, cilindro, e testa, stringi i dadi di base e di testa, e fai questa prova: misura dello squish: ti allego un link https://www.youtube.com/watch?v=p-M-FupF0Uo inserisci un pezzo di filo di stagno di spessore almeno 2/2,5 mm a ore 12,00 della testa dal foro candela, fino ad arrivare a toccare il bordo pistone. fai ruotare il volano a mano alcune volte fino a che senti il pistone schiacciare lo stagno, togli e misuri lo squish con un calibro ventesimale. fai la stessa operazione almeno altre 3 volte, (a ore 15,00- ore 18,00 e ore 21,00), ripristinando lo spessore dello stagno ogni volta, e avrai una lettura approssimativa e di massima dell' altezza di squish del tuo 102. a quel punto si puo valutare di dare una ritoccata alla testa. intanto se hai la 24 72 , con quei ritocchi allo scarico potresti vedere se migliora qualcosa, poi si valuta se abbassare la testa, controllare anticipo, provare a montare un altra marmitta magari in prestito, per veder che succede, insomma, ci si puo lavorare dietro volendo..
  13. buondi, in rete di statori se ne trovano nuovi a prezzi accessibili, budget 50-60 euro circa. https://www.melonimotori.it/prodotto/statore-vespa-px-125-150-200-con-avviamento-elettrico-217983/ https://www.ebay.it/itm/STATORE-VOLANO-VESPA-PX-125-150-200-ARCOBALEN-AVVIAMENTO-ELETTRICO-7-FILI-217983-/172390351724 basta scrivere "statore vespa px 7 fili" in google e si trovano facilmente. I regolatori si trovano nuovi sia ducati che non originali a prezzi anche molto variabili e pure alcuni usati. https://www.ebay.it/i/273805719479?chn=ps&norover=1&mkevt=1&mkrid=724-128315-5854-1&mkcid=2&itemid=273805719479&targetid=489117683646&device=c&mktype=pla&googleloc=9053442&poi=&campaignid=1669946846&mkgroupid=64186299265&rlsatarget=pla-489117683646&abcId=1139566&merchantid=116399313&gclid=EAIaIQobChMInKL4_dvX4wIVFODtCh04pg-bEAQYBiABEgKOufD_BwE https://www.ebay.it/p/21163-Regolatore-di-tensione-Piaggio-50-Vespa-PK-FL-arranque-El-ct-82-90/2047133596 https://www.ebay.it/itm/Regolatore-Tensione-Regolatori-Vespa-50-125-150-ET2-ET4-1996-2005-2006-Regulator/254176830173?_trkparms=aid%3D222007%26algo%3DSIM.MBE%26ao%3D2%26asc%3D20160908110712%26meid%3D54be2069597349569ce3c8643172e5d5%26pid%3D100677%26rk%3D1%26rkt%3D4%26sd%3D253897293315%26itm%3D254176830173%26pg%3D2385738&_trksid=p2385738.c100677.m4598 anche qui, basta scrivere "regolatore vespa px AAGBM" e si trova molto in rete. importante sia con morsetto blu e contatti come scritto.
  14. domani do un occhiata in rete per vedere se si trova qualcosa poi ti faccio sapere.
×
×
  • Crea nuovo...