Vai al contenuto

Zcattuz

Members2018
  • Conteggio contenuto

    237
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

10 Good

Che riguarda Zcattuz

  • Rango
    Senior Member
  1. Grazie per le rassicurazioni ragazzi, quindi posso dire a mio nonno di ordinare tranquillamente L'azzurro metallizzato 1.288.0890!
  2. Salve a tutti amici di vespaonline, dopo la calura dell'estate io e mio nonno abbiamo inaugurato l'autunno ritrovandoci in garage con una vbb1t del 1961 da restaurare. E' di un amico di mio nonno che se l'è presa nuova nel 1962 per festeggiare la nascita di sua figlia, quindi abbiamo a che fare con un pezzo ricco di significato per il nostro "committente"! Adesso veniamo al problema: la vespa si presenta messa bene, il motore gira e da scintilla, il carburatore era da risistemare e il telaio è in buone condizioni, salvo qualche macchia di ruggine qua e la. L'amico di mio nonno ha detto che circa 10 anni fa ha subito una "rinfrescata" alla vernice da un suo amico carrozziere... il quale ha stucccato il numero di telaio, occultandolo completamente alla vista, ed ha dato la mano di vernice senza togliere nessun componente, verniciando addirittura la bella scritta "vespa 150" anteriore... COMPLIMENTI! Questa sua negligenza pero' ci ha permesso, una volta rimossi motore, faro posteriore e serbatoio di dare uno sguardo alla vernice sottostante... e qua viene il mio dubbio: Uploaded with ImageShack.us Uploaded with ImageShack.us come potete vedere sotto emerge questo verde-grigio che poco ha a che vedere con l'azzurro metallizzato che, a quanto posso giudicare in base alle fonti su internet, era l'unico colore contemplato per la vbb1t... secondo voi come posso interpretare questa cosa? L'unica idea che mi è venuta è questa: 1) Il carrozziere stucca e vernicia di verde la vespa con tutti i crismi 2) Il carrozziere rimonta la vespa 3) Il carrozziere si accorge di aver dato un colore sbagliato e per risparmiare tempo da una mano di vernice senza ri-smontare il tutto L'amico di mio nonno vorrebbe poi iscrivere la vespa all'fmi quindi che colore devo suggerire? L'azzurro metallizzato 1.288.0890? Grazie per la vostra gentilezza!
  3. <p><p><p><p><p><p><p>Ciao ho visto che, ormai due anni fa, hai postato un link di un topic su come ridipingere una targa. Purtroppo questo link non funziona più.</p><p>Avrei necessità di ridipingere la targa del mio PX (so che non è legale), sai indicarmi dove ritrovare quel topic o indicarmi cosa fare?</p><p>Ti ringrazio in anticipo per il tuo aiuto.</p><p>Ciao, Luca.</p></p></p></p></p></p></p>

  4. Non insultiamo il garelli vip ...come cambiano i tempi... nel 2003, a 16 anni visto che i miei non volevano prendermi la vespa (ruote piccole, frena male, non ti diamo i soldi ecc...) per fregarli ho recuperato un garelli vip a 3 marce del '71 da una discarica (ma i documenti li aveva) e l'ho restaurato dipingendolo di nero ma mantenendo gli adesivi originali sul serbatoio... uno spettacolo! Quando andavo a scuola di inverno con casco nero e giubbotto di pelle facevo furore! Credo che non ci sia stato uno solo mio amico che non mi abbia pregato in ginocchio di fargli fare un giro sul mio garelli, perchè aveva le marce (belli i miei frullatori 50 ). Dopo anni di inatttività (e tanti rally fatti nei campi e nel fango dal mio cuginetto) è ancora in garage pronto a partire alla prima pedivellata! Se ti capitano prendili, sono indistruttibili, motori eterni, muli... certo, ai 55km/h ti sembra di essere nella cabina di pilotaggio di un fokker della prima guerra mondiale!
  5. Io ho una prima serie rosso canyon e ti assicuro che quello in foto è un rosso canyon che dimostra tutti i suoi 38 anni, inoltre è un colore particolarissimo che a seconda della luce dell'ambiente puo' andare da un arancione acceso ad un delicato rosa salmone... dipende molto anche dalla luce della foto Aspettiamo un bel passaggio di polish per vedere eventuali benefici... io intanto cerco foto della mia rally così possiamo fare confronti! edit: et voilà la mia 200 rally... l'ho restaurata un anno fa ed il colore è un rosso canyon (il codice max meyer non me lo ricordo)...in queste condizioni di luce è venuto di un arancione acceso, se hai voglia di spulciare nel forum ci sono i post con il mio restauro è c'è una foto che ho scattato alle pedane dove sembra un rosa salmone... è un colore particolare, non mi ci sono ancora abituato nemmeno io... ma ogni volta che la vedo ho un tuffo al cuore (Sullo sfondo c'è la 180 rally giallo cromo di mio nonno:P) Uploaded with ImageShack.us
  6. Si si, ho una rally anche io Per la paranoia da parcheggio... ti capisco... specie la mia che è fresca di restauro attira parecchio l'attenzione... potresti fare una piccola modifica all'impianto elettrico (reversibile eh!!) con chiavetta in modo tale da scongiurare furti facili, io ad esempio ogni volta che la parcheggio la copro con una tela cerata in modo tale che diventi un "anonimo" scooter parcheggiato. Dipende poi molto da dove vivi... io sto in periferia e il problema dei furti alle vespe non è una piaga sentita! Forse mi era parso di sentir parlare di un antifurto artigianale specifico per la vespa da qualche parte sul forum, ma non mi ricordo bene dove... se passa qualcuno meno smemorato magari linka
  7. 1) Il colore è il suo originale, è il Rosso Canyon, che credo sia appannaggio solo della prima serie... dietro all'esistenza del Canyon ci sono molte controversie (se non sbaggio la stessa mamma Piaggio ne nega l'esistenza!) ma è pieno di persone che hanno rally prima serie e giurano di averla comprata di quel colore in concessionario. 2)La scritta anteriore è la sua, idem per la posteriore 3) Se non sbaglio il serbatoio va del suo stesso colore!
  8. ciao e benvenuto tra i vespisti/rallysti. Anche se io al momento di restaurare la mia ho optato per il restauro integrale (non mi pento per motivi vari) su quella splendida rally che ti ritrovi hai optato per la scelta migliore del conservato, fascino, vita vissuta e cosa da non trascurare, meno paranoie quando la porti in strada e le fai macinare km (io ogni volta che sento sei sassetti schizzare sulla carrozzeria grugnisco). Per quanto riguarda il resto... mi sembri un po' in paranoia per non saper "portare" il mezzo... tranquillo!! Io sono salito per la prima volta in vespa sulla mia (già restaurata) e non è successo niente... come per qualsiasi mezzo a due ruote servono attenzione, responsabilità e prudenza E poi le vespe sono dei muli semi indistruttibili quindi se accusi dei malfunzionamenti o delle anomalie è praticamente impossibile che siano da ricondurre a un tuo modo errato di guidare (per farti un esempio fai conto che nel libretto d'uso e manutenzione della rally c'è scritto che alla piaggio non hanno riscontrato evidenti problemi al cambio se usato senza tirare la frizione!!) Magari non tirarla a 10000 giri come una due tempi da pista ecco... se ogni tanto da problemi, considera che è normale visto che è un motore fermo da diversi anni che deve ritrovare la sua elasticità... come consigli generali dai una controllata al piatto statore per verificare che tutto sia a posto come valori di resistenze, dai una pulita al serbatoio (come ti stanno giustamente consigliando), controlla la candela e magari prenditi una centralina di sicurezza da tenere sempre nel bauletto. Sulla mia rally dopo mesi di lavoro e tre o quattro volte fermo a qualche km da casa sono riuscito a correggere tutti i piccoli difetti ed ora parte alla prima pedivellata e non mi lascia mai... domenica scorsa raduno con 180km senza perdere un colpo Ah un'altra cosa... se hai lo spazio, i mezzi e le competenze (anche se quelle vengono strada facendo), falli te i lavori di manutenzione, ci guadagnerai economicamente ed in soddisfazione, inoltre la vespa sarà TUA e cosa da non trascurare saprai dove mettere le mani nel malaugurato caso che ti si fermi in mezzo alla via! Buon proseguimento!
  9. ... se poi trovi una rally prima serie avrai il fascino vintage della scritta "vespa" in corsivo e gli adesivi sportivi! Scherzi a parte, io fossi in te lascerei perdere i dettagli tecnici e guarderei al sentimento... qual è quella delle due che quando la guardi piu' ti da la tachicardia? Qual è quella che ti ha fatto innamorare al primo sguardo?
  10. la seconda è identica alla mia... comunque secondo il mio modesto parere ci guadagni te (almeno dal punto di vista economico). La rally è un simbolo ed una vespa straordinaria (io ogni volta che guardo la mia prima di metterla in garage mi commuovo). Il monster, per quanto bello, è destinato a vedere il suo valore economico scemare col tempo... per la rally, visti anche i tempi pazzi e dato che è un pezzo pregiato non ne sarei così sicuro... io personalmente se fossi costretto a dare via la mia (solo se mi puntassero una pistola alla tempia) non accetterei lo scambio! Quindi vai di rally... e posta la foto!
  11. Allora, oggi sono in casa a fare gli affari miei mentre mio nonno mi chiama e mi invita a venire nell'aia. A sorpresa, senza dirmi niente e in modo del tutto inaspettato (pensavo che ora fosse concentrato sulla possibile vespa bacchetta della quale vi ho parlato nella sezione acquisti) ha acquistato una vespa 125 t.s.!!!! Prima di aggiungere altro spazio alle foto fatte sul momento con il cell: Come vedete al rosso originale è stato dato un fantasioso "nero bitume" rigorosamente a bomboletta, abbelliscono il tutto i soliti adesivi vintage La vespa si presenta bene, non ho visto evidenti danni della ruggine, le pedane nonostante avessero avvitato il plasticone del px sembrano sane (aspetto di togliere quell'orribile nero). Ci ho fatto un giro ed il motore trotterella regolare, mi ha colpito la frizione che è morbidissima e leggera rispetto alla mia rally e a quella di mio nonno. Come vedete dalla foto del tachimetro i km sono meno di 13000 e a parte le brutture apposte in epoche successive non ho notato nulla degno di nota. L'ha presa a 650 euro, documenti in regola, uniproprietario... secondo me l'ha pagata bene, anche se non sono molto esperto di tali quotazioni quindi... Per il restauro: credo che lo inizierà questo inverno, io spingo per un conservativo, almeno provare a dare di carta vetra finissima per provare a far riemergere il rosso sotto il nero dato a bomboletta... comunque l'ultima parola in merito a mio nonno, visto che è il proprietario Pareri? notate qualche difetto-particolare da segnalare? Suggerimenti e vostre opinioni per intraprendere al meglio la nuova avventura? Grazie mille a tutti! p.s. scusate per la dimensione, non mi ero assolutamente reso conto di quanto fossero enormi!
  12. non mancherò, figurati quanto sono curioso io! Solo che essendoci di mezzo mio nonno e questo mio parente (entrambi non piu' giovani ed irrequieti come me) le cose vanno avanti con la tipica calma senile Io non manco di chiedere notizie ed incitare ogni volta che li vedo!
  13. grazie mille a tutti e due, infatti mio nonno mi ha proprio detto che anche lui l'ha avuta ma l'ha cambiata dopo poco perchè l'avviamento a strappo era impraticabile... Comunque ci sono piccoli aggiornamenti, oltre a mio nonno interessato c'è anche il diretto parente di quel vecchietto (è un nostro cugino). Giusto poche ore fa parlavo con loro incitandoli a scoprire la verità su questa vicenda e andare a verificare di persona il prima possibile... pero' missà che i due mezzi si dovranno spartire equamente fra mio nonno e questo nostro parente. Spero proprio che mio nonno ottenga la vespa, non tanto per una questione economica quanto per l'effettiva bellezza del mezzo
  14. Se ovviamente tutto sarà vero, credo che la vespa la pagherà mio nonno e in base al suo volere ci regoleremo... anche se a dire il vero io non sarei favorevole a venderla... diamine, bacchetta o altro che sia è un pezzo di storia... e conoscendo mio nonno non è uno speculatore, anzi! Comunque anche io ho pensato alla 98, visto che il vecchietto ha detto di aver messo via quei due mezzi a metà anni '50 (e se dovevano già esser logori...) ma preferisco ricacciare il pensiero e star sereno... anche perchè già sulla lambretta non saprei dove sbattere la testa per informazioni appropriate, un restauro di una bacchetta non è come quello di una rally... se ci mettiamo pure di mezzo l'ipotetico restauro de LA vespa...
  15. Salve amici di VOL, è un po' che non mi faccio sentire su questi lidi, ma ho avuto una caterva di cose da fare, ad esempio mi sono dedicato a sciocchezzuole come dare due esami all'università e a cose ben piu' importanti come prendere la patente per girare con la 200rally (restaurata grazie al vostro prezioso consiglio) Ma non scrivo per raccontarvi di come sta andando la mia estate, piuttosto per mettervi a parte di un dialogo che ho ascoltato pochi giorni fa e chiedere vostri lumi. Vengono degli amici di un mio zio (due vecchietti) e si mettono a parlare con mio nonno, io passo di li con la rally per metterla in garage ed il trio over'70 si mette a parlare di vespe. Tra un discorso e l'altro ad un certo punto uno dei due vecchietti esordisce dicendo: -Vecchietto:"Mah io a metà anni '50 ne ho lasciate due in un cascinale di mia proprietà giu' in toscana" -Nonno: *con una luce strana negli occhi* "ah si, e che vespe erano?" -Vecchietto: "mah chi se lo ricorda, una era una lambretta con avviamento a strappo, l'altra una vespa... non mi ricordo il nome, mi ricordo che anzichè i cavetti per il cambio c'erano delle bacchette che andavano giu... ma è passato tanto tempo, le ho messe sotto una mia capanna in un terreno in toscana infrattato nella campagna, è ad 8km da qualsiasi casa in una riserva... pensa te che quando le ho messe via ci ho messo pure i documenti dentro... se la casupola non è cascata sono ancora li" ...mi è preso un colpo! ... Adesso io non so quanto la storia possa essere vera o lucida, fatto sta che mio nonno al piu' presto vuole riparlare con questo vecchietto per capire se è possibile andarle a prendere e se il vecchietto ce le vende... volevo chiedervi due cose: -so che questo è un forum di vespisti ma quella lambretta con avviamento a strappo che modello è? -per la vespa col cambio a bacchetta... tra i papabili c'è solo il modello 125? Spero (per me e per la continuazione della storia) che questa vicenda si trasformi da favola a qualcosa di concreto! In tal caso come consigliate di comportarci con l'anziano? Vorrei condurre la cosa in modo onesto senza "truffare" nessuno, sono comunque amici di famiglia...
×
×
  • Crea nuovo...