Vai al contenuto

Dart

Administrators
  • Conteggio contenuto

    19076
  • Registrato

  • Giorni ottenuti

    17

Dart ha vinto l'ultimo giorno in 14 Maggio

Dart ha il contenuto che piace di più!

Reputazione comunità

37 Excellent

1 che ti segue

Che riguarda Dart

  • Rango
    Retired
  • Compleanno 11/08/1964

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

11132 lo hanno visualizzato
  1. Lui ha un 6 travasi, un cimelio... Non so se lo conosci, tu sei giovine, io ne ho uno, comprato nel 1981, ancora montato, alla prima rettifica, ghisa decisamente migliore del 7, lavorazioni pure, ha di interessante i due travasi centrali. Dal basamento il travaso è unico e si sdoppia un po' più in alto e in generale i travasi sono più grandi che nel 7. Ha un rapporto coppia/potenza superiore al 7 travasi, però nel complesso non so se è più performante. Le fasi non le ricordo ed è montato sul mio primo px VNL3M appunto del 1981, rigorosamente P&P, tranne albero Mazzucchelli con bi
  2. Ehm... cioè? Se intendi sapere se monta, certo che monta, le padelle 125 e 150 sono identiche, se invece vuoi sapere se migliora qualcosa, vale la stessa risposta, sono identiche.
  3. Il vuoto è molto più evidente quando acceleri lentamente, probabilmente è solo un problema di messa a punto della carburazione o di carburatore sporco, hai un buco nei transitori. Che getto minimo monti? A quanti giri, da tutto chiuso, è la vite di regolazione aria? Il filtro l'hai montato, vero? Altra cosa, se al minimo apri l'aria, si spegne subito?
  4. Ero sarcastico, è che a me creano disturbi gastrointestinali quei cosi... 😂
  5. L'originale è un po' tappata per un motore prestazionale, e di conseguenza il GT scalda di più, meglio una simil padella ma specifica per 177, quindi più aperta.
  6. Semplice semplice, prendi lo spinotto del pistone, infili la gabbia nell'occhio di biella, infili lo spinotto, che deve girare libero ma senza giochi. In ogni caso la vecchia gabbia dovrebbe avere delle tacche sul fianco, se prima andava bene la nuova deve avere lo stesso numero di tacche. Comunque io uso l'occhiometro di cui sopra, mi piace di più, ma se non hai esperienza l'avrà il meccanico a cui ti sei affidato... spero...
  7. Marco, se dai gas aprendo tutto di colpo, e non lentamente come nel video, che succede?
  8. Davvero esistono RITARDATORI d'anticipo da interporre? Ecco, devo rifare un reset al mio cervello, che certe notizie lo mandano il blocco e le cancella... 😎😈 Come volano io preferisco quello PX avviamento elettrico senza ghiera, che pesa meno di quello LML, sempre senza ghiera, 2,1 kg contro 2,350. Le puntine hanno l'unico difetto che hanno un limite di giri oltre il quale non danno più il meglio, che la meccanica, a differenza dell'elettronica, ha i suoi tempi. Poi, con le puntine devi tenerti il volano da 3 kg. Come padelle ci sono Dornax midle, Malossi, BGM, PEP
  9. Sinceramente non mi è mai capitata una cosa così, ma è come se il motore andasse in stallo quando lo metti sotto sforzo, o è un problema di albero che si sposta assialmente o di cambio/frizione, che quando gli ingranaggi fanno lo sforzo iniziale tendono a bloccarsi.
  10. I rullini non li ho mai cambiati su nessun motore che ho aperto, neanche con svariate decine di migliaia di km alle spalle, il cuscinetto si cambia raramente, chi ti sta aprendo il motore valuterà se sostituirlo o no. Che mi ricordi io ne ho cambiato solo uno, quel cuscinetto non v mai alla fine e non si cambia,a meno che proprio non sia rumoroso o giri a scatti. Nessuno ti vieta però, visto che hai fatto 30, di fare 31...
  11. Ciao, visto che usi un motore che non è il suo originale, direi che i lavori da te descritti vanno benissimo per ottenere ciò che ti sei prefissato. La frizione 7 molle già ce l'hai, altrimenti ti consigliavo di tenere la sua 6 molle con anello di rinforzo e pignone da 23 (DRT, Pinasco, Crimaz) L'anello di rinforzo sulla 7 molle non è indispensabile, ma se lo metti, male non fa, per il resto lascia tutto originale, che è già "pesante" di suo. Le marmitte SIP, la 2.0 e di concezione più vecchia rispetto alla 3.0, comunque sul mercato c'è di meglio. Per l'albero, perché propr
  12. Ciao e benvenuto. Partendo dal presupposto che non vuoi lavorare valvola e travasi ad un VNL3M, correggimi se sbaglio, puoi montare, P&P, il Polini o il VMC o il Malossi, tuttii sia in ghisa che in allumino, con il suo 20, con 160-BE3-110/120, (dipende da quale GT monti), minimo 48/160 e ghigliottina 01 facendo sul filtro 2 fori da 5 e 3 mm in corrispondenza dei getti max e min, se già non li hai e padella Polini. Inoltre devi far saldare un anello alla campana della frizione e montare il pignone da 23 per frizioni 6 molle (DTR, Pinasco, Crimaz). Sul VMC in ghisa o letto di
  13. La vite arriva fino ad 1/4, non oltre. Ti riporto un post di @Marco, un vecchio preparatore e utente di Vol (lo cito, così quando entrerà nel forum saprà che gli do del "vecchio")😇 Così evito pure di scrivere tanto... 😎 "Quando si parla di emulsionatore ha poco senso dire ingrassa o smagrisce...si parla di una parte del carburatore che agisce solo in un dato range di apertura della valvola, ovvero fra 1/4 e 3/4 di apertura e regola in modo fondamentale la progressione, tanto che i fori sull'emulsionatore sono i fori di progressione. Usando come parametro il BE3, il be2 au
  14. Mai usato, quindi non so dirti, forse è comodo per rimontaggio post verniciatura.
  15. Nero e blu alla scatola di derivazione e il verde alla centralina, gli altri non serve staccarli... 😇😇🤙🥒🥒🤣
×
×
  • Crea nuovo...