Vai al contenuto

Franzpero

Members2018
  • Conteggio contenuto

    948
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    9

Franzpero ha vinto l'ultimo giorno in 20 Giugno 2018

Franzpero ha il contenuto che piace di più!

Reputazione comunità

31 Excellent

1 che ti segue

Che riguarda Franzpero

  • Rango
    Senior Member
  • Compleanno 09/03/1959

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

6660 lo hanno visualizzato
  1. Ciao, a priori ti dico che potrebbe andare bene tutta quella serie di vespa SV, GTR e Rally montano la stessa molla che deve essere lunga 165 mm.; non va bene invece che la molla sia stata verniciata va lucida e da come hanno lavorato ti consiglio se la prendi che tu revisioni completamente tutto il funzionamento del mozzo. Tanto ti toccherà smontare per verificare l'effettiva lunghezza della molla che va misurata a riposo, Francesco
  2. Caio, quel blocchetto non è mai esisto in origine, per i pezzi se li vuoi originali l'unico è il pascolatore di Forlì. Francesco
  3. Ciao, la forcella è stata sostituita parafango compreso ( è quello del PX ) così come la sella, poi cosa è questa serratura posta una foto. Controlla bene sotto il tappetino di gomma come è messa sotto la pedana dato che è rimasta in strada parecchio. Complimenti a chi ha fatto il restauro! Francesco
  4. Ciao, a noii ci è andata bene molto bene direi la possiamo raccontare con postumi che prima o poi guariscono. Prendila con tranquillità. Adesso lascia stare questi pensieri la vespa non è più pericolosa di una qualunque altra due ruote a motore. Questo dobbiamo sempre ricordarci siamo su due ruote e quindi il rischio è quello di non essere consapevoli di ciò che stiamo guidando. Ora vedi di guarire in particolare per il tuo morale, e tieni presente che dalla vespite non si guarisce mai. Francesco
  5. Franzpero

    Odissea vl3

    Ciao, complimenti per la vespa! Spero che ci farai vedere qualcosina di questa odissea. Francesco
  6. Ciao, non devi sentirti disorientato, è normale che un mezzo rimasto fermo per un tempo così lungo una volta rimesso in moto abbia dei problemi. Le puntine comunque non si logorano nel tempo, ma è piuttosto il condensatore a dare dei problemi e fa logorare queste, altra cosa l'isolante dei fili del cablaggio elettrico che marcisce col passare dl tempo . Carburatore smontato, spillo sostituito, guarnizioni nuove d'accordo ma la pulizia del carburatore come è stata fatta? Un carburatore fermo da così tanti anni necessita di un lavoro molto accurato perché i residui di miscela otturano tutti i condotti e per una corretta pulizia necessita tempo. Veniamo ora alla sostituzione del sistema d'accensione ( cosa che personalmente aborro.... sono per l'originalità ) il meccanico ha controllato l'anticipo e la messa in fase del motore ? Se ha fatto un lavoro smonta e rimonta senza controllare con la stroboscopica, che serve proprio a questo, permettendo di verificare il corretto anticipo, il meccanico lo ha fatto? Se no avevo già dei dubbi prima adesso ne ho la certezza che tanto bravo non è..... Non sono pratico queste sostituzioni o evoluzioni e in questi anni mi rendo sempre più conto che qualità dei ricambi a parte, la qualità dei meccanici è calata: via si mette l'elettronica panacea per tutti i problemi e poi.. non sa che pesci pigliare. Personalmente ho dal 1980 una misera sprint a puntine comperata di terza mano, ma con una adeguata manutenzione gira tuttora benissimo ed in tutti questi anni mi ha lasciato a piedi una volta sola per colpa mia, perché per pigrizia non avevo sostituito la chiavetta del volano, ho schiavettato fortunatamente sotto casa e poi ho portato la vespa da un cosiddetto bravo meccanico che invece di risolvere il problema, ha irreparabilmente rovinato il cono dell'albero motore. Il mio consiglio: dato la spesa che hai affrontato torna da lui e pretendi che la vespa funzioni! Francesco
  7. Lar ondella non è originale, il perché non lo posso sapere, forse i tamponi troppo lunghi. Fai come ti ho detto che risolvi. Francesco
  8. Ciao, la sella non si aggancia più perché il perno è diventato troppo corto, vai in ferramenta e comprati un po' di rondelle piane che raggiungano lo spessore di questa ed il gioco è fatto. Se poi hai paura che si rovini la vernice metti sotto la prima uno spessore di gomma sei a posto. Francesco
  9. Ciao, il problema perché nessuno ti risponde è che continuate a riaprire vecchi post scritti da utenti che non frequentano più il forum da anni. Vedi di aprirne uno tuo magari mettendo delle foto che evidenzino il problema vedrai che qualcosina salta fuori. Poi c'è da tenere in considerazione che la tua è una vespa particolare e non tutti sono ferrati su questo motore ma se ti spieghi bene qualcuno verà se può darti una mano. Francesco
  10. Ciao, vai su : modernvespa.it Francesco
  11. Ciao, forse hai sbagliato sito per fare queste domande... Qui trattiamo di vespe con il cambio al manubrio. Ti consiglio di rivolgerti qui: Francesco
  12. Ciao, intanto bene che te la sei cavata! Effettivamente oggi le strade sono pericolose un po' tutte poi quelle a scorrimento veloce sono le più pericolose... Ho girato la boa dei 60 anni e sulle due ruote a motore ci giro da quando ne avevo 14 e fino al 2008 non ero mai manco caduto una volta anche con le moto di cilindrata più alta. Poi mi capitò di acquistare la vespa che tuttora possiedo e fino al 29/06 di quell'anno mi è sempre andata bene fino a quel semaforo maledetto dove uno scooter brucia il rosso e sbam tutto il costato sx e clavicola staccata dallo sterno, una tribolazione durata un bel po'. Guarisco mi compro un px 150 ganci bassi ne frattempo che la vespa era in restauro, ed esattamente un anno dopo il 02/07/2009 sotto casa sono fermo in colonna per lavori in corso ed un deficiente mi centra in pieno bruciando uno stop volo incredibile e vespa distrutta.... pure io 90 giorni di ospedale. Arriviamo all'ottobre 2010 appena ricostruita la prima faccio il primo giro di prova e nel vialetto dove ho il garage mi centra un cretino in retromarcia spericolata, confesso che sono saltato via dalla vespa e sono rimasto illeso ma la vespa no... Da questo momento in poi la vespa la uso ancora solo per piccoli spostamenti per andare in città a fare commissioni anche per risparmiare i parcheggi che costano un botto. Come giustamente dice Pisse il 45% della colpa lo abbiamo noi....... Adesso curati e vedi di guarire, ti avviso che le lesioni che hai fanno un male boia per riuscire a dormire mi ero fatto una pila di cuscini sul divano tipo letto ortopedico perché disteso non riuscivo neanche a respirare... Ti auguro un grande in bocca al lupo ed una veloce guarigione e visto che per un po' sarai a casa goditi la tua famiglia che è la cosa più importante. Francesco
  13. Ciao, si la prima è quella a sinistra, ricorda che la guaina va ben lubrificata ed il cavo ingrassato. Per mettere in folle con la mano destra muovi la ruota avanti ed indietro dolcemente contemporaneamente ruoti il selettore per metterlo sulla posizione in folle ( la tacca dopo quella della prima ruotando in senso orario: Ricorda che il cavo della 1° passa dal lato del fanale al manubrio ed arriva al lato motore del cambio, il cavo delle altre passa dal lato telaio ed arriva al lato esterno del selettore. Per registrare bene il cambio fissa il comando sul manubrio in posizione folle, e bloccalo con del nastro da carrozziere, i registri del cambio devono essere ad 1/4 della loro escursione, fissa i cavi tirandoli per bene poi metti in 4° e con i registri regoli il gioco in modo che n° marce e pallino siano ben allineati senza giochi. Francesco
  14. Ciao, bello il cupolino tamarro..... Comunque penso proprio che acquistando il ricambio che ti ho segnalato puoi modificarlo facendo montare l'attacco dx da un bravo meccanico attrezzista. Certo non te lo regalano ma pare realizzato abbastanza bene. Il guscio superiore del tuo manubrio è predisposto per gli specchietti così? Francesco.
×
×
  • Crea nuovo...