Vai al contenuto

Franzpero

Members
  • Numero messaggi

    503
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    4

Franzpero last won the day on January 5

Franzpero had the most liked content!

Reputazione comunità

21 Excellent

Che riguarda Franzpero

  • Rango
    Senior Member
  • Compleanno 09/03/1959

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

5711 lo hanno visualizzato
  1. Restauro VM1T 1953

    Ciao, quarda che quelle piegature mi sembrano riflessi. Francesco
  2. Ciao, per chiarezza : se la tua vespa monta la batteria il circuito della luce dello stop è a corrente continua quindi l'interruttore del pedale del freno deve essere normalmente chiuso; se la tua vespa non ha la batteria il circuito funziona in corrente alternata per cui questo interruttore deve essere normalmente aperto. L'interruttore che hai acquistato è del tipo normalmente aperto ed è per circuiti senza la batteria. La tua vespa per il codice della strada di allora portava la batteria per la continua alimentazione di luce stop, luce posizione e clacson. Se nel restauro hai deciso di eliminare la batteria, questo interruttore va bene ( sarebbe stato più corretto il colore grigio ). Se hai mantenuto la batteria devi montare quello normalmente chiuso. Francesco
  3. Ciao, con un trapano ed una punta appropriata mangi il ribattino, con molta calma. Francesco
  4. Restauro VM1T 1953

    Ciao, mi pare strano che una persona si prenda una vespa senza sapere come identificarne il modello.......... http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=6&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwjPhrSQ8a7ZAhXIyqQKHRu0Cd0QFgg2MAU&url=http%3A%2F%2Fwww.vespaclubsanvincenzo.it%2FVespa%20Tecnica%2F07_Vespa_125_53%2FVespa%20125_1953_c.pdf&usg=AOvVaw2Po8ZGuYXEURBVCSLD90Td Francesco
  5. Ciao, che si sia dimenticato di montare la molla esterna di richiamo alla leva che aziona le ganasce? Francesco
  6. Vna1t '57 si comincia!!!

    Ciao, bene quindi " dovresti avere tutti gli interruttori normalmente aperti " se leggi bene più sopra spiego come si fa a distinguerli e non voglio inquinare questa discussione con troppe ripetizioni nel rispetto di chi ha postato questa discussione. Da quello che vedo dalle foto, poco sono troppo ridotte una risoluzione 800 x600 rende possibile una discreta visualizzazione senza " pesare troppo ", mi sembra che manchi un filo perché ad un interruttore affinché funzioni ne devono arrivare due. Se il filo che vedo è come dici quello che va all'interruttore manca il collegamento dalla scatola bassa tensione che porta la linea, quindi devi portare un filo dalla scatola bassa tensione all'interruttore, ti allego un schema della modifica. Questo è quello che sono riuscito a capire e con i colori penso tu possa fare il collegamento tranquillamente. Per quanto concerne la massa è il filo bianco che unisce i due contatti nel fanale e viene alimentata dal telaio. Ti prego di una cosa se hai altre domande apri un tuo post personale per non inquinare ulteriormente quanto scritto da Andrea. Francesco
  7. Vna1t '57 si comincia!!!

    Ciao, Diego per poterti rispondere celermente dovresti farmi sapere se intendi mantenere la batteria oppure no. Poi saranno necessarie delle foto in cui posso vedere i colori dei fili che monta il tuo impianto elettrico. Con queste informazioni dovrei essere in grado di spiegarti come fare, questi modelli di vespa hanno subito varie modifiche negli anni ed a volte sono veri e propri rompicapo. Sono impegnato a finire la mia vespa che è un anno che mi fa impazzire grazie a meccanici superficiali e ricambisti delinquenti. Francesco
  8. Bene, contento che ci sei riuscito! Ricordati di controllare che le puntine aprano a 0.4mm prima di chiudere tutto. Francesco
  9. Ciao, per stringere con la pinza a pappagallo determinati pezzi basta procurarsi o una lamina di piombo ,che sarebbe la soluzione migliore, la puoi trovare da idraulici ecc., oppure del cuoio spesso e morbido. Francesco
  10. Regola lo statore come ti ho descritto È normale questa differenza possono essere anche le puntine. Ciao è buona Domenica. Francesco
  11. Ciao, una volta determinato il PMS e segnatolo sul carter e sul volano ( come già detto ) si ruota in senso antiorario il volano dei gradi corrispondenti all'anticipo richiesto, a questo punto si fa un segno di un altro colore sulla circonferenza del volano in corrispondenza de segno PMS sul carter . Questo è il punto di anticipo, ovvero dove le puntine iniziano ad aprirsi. Vedi foto il volano dovrebbe essere come il tuo una volta tolta la ventola. In questa foto l'anticipo è corretto il cicalino si spegne quando segno nero ( PMS ) e rosso ( Anticipo ) coincidono. Si toglie il volano, attento alla chiavetta che regolarmente cade, a meno che tu non ti sia segnato sul volano la posizione della sua sede. Nel tuo caso se ho ben capito aprono prima del segno nero, quindi devi ritardare leggermente la posizione dello statore: allenti le 3 viti che lo fissano e lo ruoti in senso orario ( lo ritardi ) di circa 1 mm dovresti riuscire a far coincidere l'anticipo a 28°. Non serve far fare al volano rotazioni così lunghe basta ruotarlo in senso antiorario quel tanto che basta a far chiudere le puntine e permettere al cicalino di suonare. Mettere qualche foto serve anche a capire gli eventuali errori che si commettono Francesco
  12. Cerchi da 8 motore px

    La forcella non va modificata basta sostituire la molla con quella di tipo più lungo: Vnb e modelli affini ruote da 8 lunghezza molla 155 mm Sprint veloce, rally gtr e tutte le pre px in genere lunghezza molla 165 mm Vgl, Gl sprint gt lunghezza molla 190 mm Questo per farti capire le differenze e la molla che devi montare non servono altre modifiche alla forcella. Ricorda che le ruote da 10" aiutano un po' ma non risolvono i problemi, inoltre non devi cambiare i rapporti del cambio del motore perché sono già corretti per queste ruote. Attenzione perché nei centri di revisione stanno iniziando a controllare la corrispondenza tra n° motore e n° telaio, almeno qui a Verona. Francesco
×