Vai al contenuto

Franzpero

Members2018
  • Numero messaggi

    724
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    9

Contenuti inviati da Franzpero

  1. Il problema è che sono diversi i motori la tua ha due travasi mentre il px tre il trapianto non è possibile. Francesco
  2. Buongiorno, da un po' di tempo è impossibile inviare messaggi pricati. Grazie per l'interessamento. Francesco
  3. Ciao, di nulla è stato un piacere! Per il libretto lascialo così, quando saprai la situazione prenderai una decisione. Però fammi sapere sono troppo curioso. Francesco
  4. Ciao, sembra proprio un errore l'impiegato avrà confuso VBA per VBB, se ne sono visti errori del genere, adesso controlla il cambio con il meccanico. Francesco
  5. Ciao, è un problema del forum, non l 'hanno ancora messo a posto. Francesco
  6. Ciao, per i problemi relativi a reinmatricolazioni ecc. devi contattare GiPiRat che scrive abitualmente su questo Forum e che in materia Burocrazia è l'esperto. Cosa strana il fatto delle 3 marce, forse come dice fecck66 hanno cambiato il comando al manubrio, comunque visto che l'hai dal meccanico e da quanto dici hai grippato e quindi il motore va aperto controlla il tutto così per le marce ti togli ogni dubbio. Per la burocrazia passo. Francesco
  7. Ciao, comunque in vendita si trovano già i kit di trasformazione da puntine ad elettronica della tua vespa, dovrai cambiare anche il volano, attento con Mazzucchelli ho avuto una pessima esperienza, i fili che escono dallo statore della Sprint sono 5 e penso che siano meno di quelli che escono dallo statore del px che ha più servizi da alimentare. Devo anche aggiungere che sono contrario a certe trasformazioni con la mia che ha 53 anni ci giro da 38 ed a parte un guasto due anni fa non mi ha mai lasciato a piedi. Francesco
  8. Ciao, probabilmente è bloccata dallo sporco inonda di svitol wd40 ecc. e lascia agire, ricorda che per estrarre la serratura occorre girare la chiave verso sinistra fino a che il dentino vada a coincidere con la feritoia superiore, facendo tutto con delicatezza, mi raccomando. Si possiedo la mia sprint dal 1980, è una prima serie con telaio e motore con numeri a tre cifre, è stata restaurata nel 2009 in seguito ad un incidente riverniciandola nel suo colore originale, attento che deve essere un grigio azzurro molto tenue che vira più o meno all'azzurro a seconda della luce. In giro qui a Verona ce ne sono alcune che invece sono state verniciate grigio topo. Comunque sul forum ci sono foto ed il racconto dell'ultima disavventura. Francesco
  9. Ciao, se la serratura funziona non vale la pena sostituirla viste anche le schifezze vendute oggigiorno. Con pazienza cerca di ripristinare l'alloggiamento, un po' di vernice e sei a posto. Francesco
  10. Ciao, ti hanno fatto un bel danno in pratica ti hanno deformato l'alloggiamento della serratura pensando che uscisse e lo hanno malamente schiacciato, il problema è estrarre la serratura ma la manomissione sovrasta i suoi bordi e ne impedisce l'uscita. Purtroppo non so se tale pezzo è reperibile come ricambio, ma penso di si; il lavoro è impegnativo in quanto comporta il completo smontaggio della forcella per impedire che pezzi di metallo cadano all'interno nel rimuoverlo e poi saldare il nuovo supporto. La serratura funziona? Se si ti consiglio di rimediare ai danni alla meglio e rimettere lo sportellino ed amen... Bestemmierai ogni volta che inserirai la chiave. Se non funziona occorre sostituirla e per farlo devi armarti di santa pazienza e di un Dremel, questo ha delle microfrese da metallo che fanno al caso tuo per consumare il metallo che ha ricoperto i bordi della serratura liberandola. Ricordati che avrai sempre l'imboccatura del supporto un po' rovinata, ma con le fresette riesci a rimodellarla un pochetto. Ah anche io ho una sprint. Francesco
  11. Ciao, sicuramente il cambio del cavo della frizione può aver contribuito, quando si cambia nel registrarlo occorre che ci sia un gioco di 2 mm della leva prima che questa azioni la frizione, detto questo quello che mi preoccupa è il fatto che la pedivella non ritorni in posizione ed il fatto porta a pensare a qualche problema nel settore avviamento. Per controllare occorre smontare il motore ed aprirlo. Franceesco
  12. Franzpero

    Bacchetta 1949 nr. Telaio v14t?

    Ciao, hai ragione dei costi dei ricambi, ma l'unica cosa che conta è che siano di buona qualità. Complimenti per la verniciatura è venuta molto bene. Francesco
  13. Ciao, col telefono proprio non mi ci trovo a rispondere, lasciando a parte il modello specifico ETR, posso garantirti che le misure in mm e non in gradi erano ampiamente utilizzate da Piaggio in tutti i manuali. Non so perché ma facevano in questo modo. Comunque visto che a volte con l'empirismo si possono risolvere tanti problemi, dato che tutte le misurazioni ed i riferimenti vengono fatti sul volano, basta un semplice metro da sartoria di quelli a nastro, misuri la circonferenza e CIRCONFERENZA in mm / 360 = quanti mm corrispondono ad un grado e si risolve la tua questione. Ti passo i miei appunti sul discorso fasatura tieni presente che è su vespe vecchiotte ma il principio è lo stesso: Regolazione Anticipo Guida.pdf Francesco
  14. Franzpero

    Bacchetta 1949 nr. Telaio v14t?

    Sinceri complimenti, sta venendo proprio bene, è bello veder rinascere una nonna. Francesco
  15. Ciao sono in giro, devo vedere una tabella di conversione nel magma dei miei appunti. Purtroppo per te non sono pratico del tuo modello di vespa. Conosco le large più vecchie..... Alt tubo si trova un video su una vna/ vnb che t aiuta a capire come prendere i riferimenti. A risentirci. Francesco
  16. Ciao, premettendo che di smallframe e accensioni elettroniche me ne intendo poco sono avvezzo ad altri modelli. Detto questo sei caduto nella solita trappola dei manuali Piaggio dove spesso riportano nella fasatura dei motori le misurazioni in millimetri anziché in gradi. per effettuare queste misurazioni lo strumento fondamentale è il goniometro in quanto effettuiamo la regolazione su una rotazione fatta dall'albero motore che è 360°, non so i valori di queste vespe ma la procedura è sempre la stessa e in rete si trovano vari filmati in merito: 1- trovare il PMS punto morto superiore utilizzando un bloccapistone od un altro attrezzo adatto, 2 - fatto questo si determina con il goniometro il punto dove la scintilla scocca o Anticipo che varia secondo i modelli e fatto un riferimento su carter e volano si monta il goniometro con lo 0 al riferimento e si ruota il tutto in senso antiorario fino all'anticipo previsto e quello sarà il punto dove la scintilla avviene, il tutto deve coincidere con la posizione dello statore che va registrato dei conseguenza smontando il volano. Ti ho spiegato a soldoni come fare e ti consiglio di trovare un amico od un meccanico che ti insegni un poco perché è veramente un attimo fare dei danni http://www.scooterhelp.com/tips/timing/timing.disc.pdf questo è un esempio di goniometro con i vari gradi di anticipo. U&M_125_ET3_1982.pdfU&M_125_ET3_1982.pdf questo è il libretto d'uso e manutenzione che riporta i gradi di anticipo ( 18° ) Francesco
  17. Ciao, molto bene vedo che hai trovato la causa del problema, sicuramente il bel giro che hai fatto ha smosso un po' di morchia nel serbatoio e se ricordo bene, nel PX il filtro dovrebbe essere nel serbatoio e non più a decantatore come nei precedenti modelli di cui ho più pratica. Ho posseduto per un breve periodo un 150 ganci bassi ma purtroppo ha fatto una fine ingloriosa.... Francesco
  18. Ciao, da quello che scrivi pare un problema di afflusso della benzina a freddo, se dopo le spedivellate smonti questa ed è asciutta molto probabilmente i colpevoli sono due o lo spillo conico del galleggiante che come spesso capita si inceppa, hai controllato che sia in buono stato e con la testina nera? Quella rossa è del vecchio tipo ed è non adatto alla benzina verde. Controlla anche che il condotto dove lavora sia ben pulito. Se soffi dall'attacco del tubo del carburante muovendo il galleggiante devi sentire che quando l'abbassi passa l'aria. Se le guarnizioni non tenessero bene troveresti la vaschetta piena di benzina. Secondo imputato il getto dello starter che può essere sporco ma propendo più per lo spillo conico. Mi intendo maggiormente di vespe più vecchiotte ma in tanti anni la difficoltà di primo avviamento è data dai problemi che ti ho detto. Francesco
  19. Franzpero

    Presentazione

    Ciao, molto volentieri. Francesco
  20. Franzpero

    HELP vm1

    Ciao, questo tipo di motori porta la bobina interna, tanto per iniziare a documentarti qui trovi qualcosa: http://www.scooterdepoca.com/schede/scooter_model.asp?modID=205 Francesco
  21. Franzpero

    Presentazione

    Ciao, benvenuto nel forum ! Abiti a Verona? Finalmente un Veronese nel Forum, io abito in zona torricelle. Francesco
  22. Franzpero

    Vna1t '57 si comincia!!!

    Ciao, Andrea e un bel po' che non lo sento, comunque il manubrio della VNA porta contakm quadrangolare, quindi quel manubrio non è il suo, il discorso del "fanale posteriore con la goccia" penso che tu alluda al fanale posteriore delle vespe Tipo VBA VBB, mentre il suo è rettangolare in tinta con la carrozzeria. Spesso a quei tempi per non ammattire per modificare il fanale originale per montare la luce dello stop, si sostituiva con quello di versioni successive che già la prevedeva. Comunque sul mercato si trovano delle riproduzioni discrete che già prevedono la modifica citata, visto che hai quello d'un altro modello ti toccherà comperarne uno nuovo. Discorso a se il manubrio che dovrai procurarti con le caratteristiche dette sopra, comunque con un po' di pazienza si trovano non te li regalano ma si trovano. Se ben ricordo Andrea aveva spigato abbastanza bene le varie procedure applicate per ripristinare le viterie varie, comunque ti consiglio per certe parti fondamentali di prenderle nuove specie bulloni ruota e comandi tamburi dei freni perché sulla strada la sicurezza non è mai troppa. Apri un tuo post, sarà anche più facile seguirti. Francesco
  23. Franzpero

    Ho un tarlo in testa

    Ciao, personalmente non sono mai stato fermato , uso la vespa tutto l 'annoa rispetto gli orari, mi sono regolato per rispettarli. Francesco
×