Vai al contenuto

GAB84

Members2018
  • Conteggio contenuto

    73
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    2

GAB84 ha vinto l'ultimo giorno in 30 Agosto 2018

GAB84 ha il contenuto che piace di più!

Reputazione comunità

14 Good

Che riguarda GAB84

  • Rango
    Member
  • Compleanno 08/04/1984

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Il malossi in ghisa ha i travasi di base dalla forma differente rispetto al polini (o DR polinizzato) e per forza di cose dovrai adattarli...sempre se hai "ciccia" disponibile sui carter che ti permettano tale operazione... Io fossi in te passerei al Polini in alluminio così i travasi di base li hai già belli e pronti... Ma se proprio vuoi provare il malossi , potresti provare a sovrapporre sul tuo carter la guarnizione di base del cilindro malossi 166 (magari acquistando solo queste senza prendere il gt per fare una prova al volo) e vedi cosa e dove devi lavorare...poi decidi 😉
  2. Grazie👍 L'ideale sarebbe avere entrambe gli alberi disponibili e misurare le fasi a gt montato... Così la scelta sarebbe più facile! Ma credo che optando per un corsa 57 sul mio Parmakit Classic riuscirei a tirare comunque qualcosa in più di adesso che ho un albero Piaggio leggermente lavorato (veramente in maniera minima sul ritardo come 3-4 millimetri sulla chiusura della spalla) Vedremo... l'inverno è lungo e porterà consiglio 🤓😁
  3. 👌 Al momento sarei più propenso al BGM pro touring che non mi sembra male (molto simili i profili spalla tra BGM e jasil mi è parso di vedere...) Tornando un attimo al discorso fasi-albero-gt. Volendo semplificare le cose, partendo da una base identica cioè cambiando solo albero e mettendo un corsa 60 al posto del 57 (indifferentemente se biella 110 o 105) per forza di cose si dovrà, se pur minimamente basettare il cilindro (minimo 0,7-0,8 mm ad un max di 1,5 mm)...questo in linea teorica e non solo, porterà ad un innalzamento di tutte le fasi del cilindro (travasi e scarichi) e quindi il cambiamento del carattere del Gruppo Termico facendolo propendere a fasature più alte e regimi maggiori... Anche se c'è un minimo aumento di coppia legato all'incremento della cilindrata (circa 10 cc) il carter pompa vedrà diminuire le pressioni interne perché il pistone al PMI comprimerá meno la miscela nel carter ... questo va sempre a discapito del carattere e del tiro ai bassi regimi... Sbaglio?
  4. Grazie,discorso bielle e corse è stato studiato e assodato 😉 Sono propenso al minor sbattimento di lavoro possibile, quindi escludo albero px 200 biella 110 (da lavorare per via della spalla di tenuta più larga) e quindi do per scontato di prendere a questo punto un albero dedicato ai carter px 125-150 .... Il solo dilemma rimane se prenderlo corsa 57 o 60 (BGM o Pinasco sono quindi sempre biella 105) Specifico che il cilindro non verrà toccato né ai travasi né allo scarico (sempre per via del minor sbattimento e poche ore da potergli dedicare) quindi apro i carter per una revisione generica e ne approfitto per mettere un albero decente e con una fasatura di aspirazione maggiore,tutto qui... ma se riesco già così ad aumentare i bassi senza stravolgere il motore mi accontento... Il tutto è per uso turistico con buone prestazioni di coppia e tiro ai medio bassi...non che adesso vada male...ma ogni volta aggiungere qualcosa alla ricetta originale è un piacere!
  5. Guardando i video e cercando di studiare un po' cosa cambia passando da un albero corsa 57 ad un 60, mi sto chiedendo se effettivamente vale la pena e se si riesce effettivamente ad aumentare la coppia in basso ... In linea teorica l'aumento di cilindrata e della corsa dell'albero aiutano in questo senso... però mi è parso di capire anche che molti sono rimasti delusi perché effettivamente oltre a diminuire la pressione nei carter , si variano tutte le fasi di un cilindro nato in corsa 57 snaturando un po' il suo comportamento (io sfrutterei il mio Parmakit 177 Classic senza Booster di scarico nato in c.57) e perdendo coppia in basso con un aumento ai regimi alti ...tutto quello che vorrei evitare io! A questo punto vale la pena puntare sul corsa 60 per guadagnare cc e coppia se poi le fasi si alzano e il cilindro dà meglio a regimi medio alti?! Si accettano consigli e critiche se il mio ragionamento è sbagliato 😉
  6. Complimenti, veramente toccante...e per chi ha vissuto l'infanzia in quei luoghi è davvero duro vederlo senza sentire un vuoto dentro! 😥
  7. quindi per montare l'albero del px 200 (bgm o pinasco o altro) in corsa 60 ci vuole una gabbia a rulli maggiorata specifica? ovviamente dovrei mantenere lo spinotto originale del pistone parmakit 177 ... scusa ma questo discorso non mi è chiaro... 🤯 all'atto pratico cosa succede? 😬
  8. Anche se al mio primo Raid è stata veramente una bellissima esperienza, organizzazione ottima e gran bella comitiva! Luoghi che conosco molto bene perchè ci vivo e ho il piacere di visitare spesso in due ruote...il Terremoto purtroppo ha messo in ginocchio tutti...persone e borghi 😓 Un saluto a tutti e in particolar modo a Paolo (ottimo apripista!) , Andrea (Haakon), Danilo e Lorenzo e gli altri di cui non ricordo il nome, ma è stato un piacere fare km insieme a tutti voi! alla prossima! 😉
  9. visto, li sto studiando entrambe... tu consigli l'albero c.60 del px 200 ...ma il dentino presente lo posso rimuovere con disco e mola? perchè non se ne parla di scoppiarlo e farlo lavorare ...voglio fare le cose da solo senza impazzire... come mai consigli quello del 200? per via della biella più lunga da 110 al posto di quella 105 ? cosa cambia all'atto pratico e a livello di erogazione e fasi? (escludendo robustezza e cuscinetto a gabbia maggiore in quello del 200) in teoria la corsa è sempre la stessa ma raggiunta in maniera differente...una con biella più lunga e l'altro con il piede di biella "spostato" per raggiungere la c.60... grazie
  10. ciao, sicuro che il bgm ha la stessa fase del pinasco? non vorrei esagerare per poi ritrovarmi con fasature alte... mi sapresti specificare il modello che intendi così me lo studio per bene? hai specificato biella 110...perchè il pinasco ha la biella più corta? grazie
  11. Ciao harley fiammato! Sarebbe divertente rivedersi in strada... Ma il Grey sa di questo giro? Purtroppo l'audax delle Marche quest'anno non è a dato a buon fine e questo giro sarebbe una ottima scusa per farsi un po' di chilometri e chiacchiere insieme! PS x Paolorally :verremo informati anche qui dell'apertura della discussione dedicata nello specifico alle iscrizioni? In teoria qui bisogna dare conferma solo x chi arriverà il venerdì sera a Sarnano oppure anche per chi intende partecipare al giro di sabato e domenica? Nel caso io mi sto organizzando con 3 amici e siamo pronti per le iscrizioni... Attendiamo info. Grazie
  12. rispolvero questa discussione perchè a breve riaprirò i carter per revisionare il motore (già con i "canonici" lavori del caso su un 177cc) e vorrei aggiornare l'albero per sperimentare un motore corsa lunga c.60 con il gruppo termico che già monto (Parmakit 177 classic senza booster allo scarico)... da quello che ho capito il c.60 "classico" della Pinasco ha un profilo ad "uncino" come l'originale Piaggio e una fasatura ridotta (rispetto agli altri in commercio come mazzucchelli ecc) a vantaggio di una resa più turistica e coppiosa del motore in stile px vorrei sapere se qualcuno lo ha provato sotto ad un gt parmakit 177 come il mio (nato in c.57) e quindi da basettare...come vi siete mossi in questo caso? basetta da 1,5 in alluminio, oppure con le varie basette in rame ( 5 di base e 6 di testa fornite dal kit con spessore 0.20 ognuno) si riesce a compensare l'aumento di corsa?
  13. Perfetto, quello che avevo pensato di fare visto che saliremo io con altri due amici dal Teramano. All'incirca avete già un'idea dell'orario di partenza del sabato da Sarnano? Grazie
×
×
  • Crea nuovo...