Vai al contenuto

xdelta15

Members
  • Numero messaggi

    44
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    3

xdelta15 last won the day on March 4

xdelta15 had the most liked content!

Reputazione comunità

13 Good

Che riguarda xdelta15

  • Rango
    Junior Member
  • Compleanno 04/03/1965

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. C'è qualcuno che ha usato il cuscinetto a sfere lato volano su primavera Et3? Che esperienza ha avuto? km fatti/durata? Grazie a tutti coloro che risponderanno
  2. Sul numero relativo alla sella chiedo scusa, mi sono sbagliato io. 52720 era relativo al pedale del freno posteriore, da quel numero si è passati dalla sezione tonda a quella quadra.
  3. Da quel poco che ne sò io, la sella con serratura era after market, le vespe uscivano di fabbrica con la levetta e la scritta Piaggio era senza riquadro (su ET3). La sella Jeans aveva la scritta Piaggio arancione, ma questo è un ricordo veramente vago... Questa è la rivista da cui ho preso le info:
  4. Bella, è uguale alla mia (1980) presa da poco. Copriventola, coprimozzo e plastica copertura ammortizzatore anteriore sono però più scuri. Il portatarga su ET3 era dello stesso colore del copriventola, grigio scurissimo, quasi nero (fonte: Speciale motociclismo Vespa primavera ET3) Curiosità, la provincia della targa coincide con la provincia della tua residenza? Io ho cercato a lungo per trovarla così... Sempre curiosità: quanto l'hai pagata? a me è costata 4200 euro con passaggio.
  5. Ciao, ti riporto delle info prese da uno speciale di motociclismo su Vespa ET3. "La ET3 Blu Jeans nasce con una sella il cui rivestimento in similpelle imita il tessuto jeans ma solo fino al telaio VMB1T 52720 dopo questo numero diventa a sezione quadrata. Dal 1978 il bloccasterzo diventa di forma cilindrica e non più ovale. Alcuni particolari sono in grigio scurissimo, quasi nero (opaco): fodero ammortizzatore anteriore, coprimozzo, copriventola e piattello porta targa" Il numero di telaio così come l'hai scritto omettendo due numeri potrebbe essere del 77 o del 78. 1977 dal n. 8926 al 26810 1978 dal n. 26811 al 51703 Nel 77 i colori erano Blu Jeans e Chiaro di luna metallizzato. Nel 78 e 79 Blu Marine e Chiaro di luna metallizzato. Secondo me, gli adesivi basta metterli a filo copiando da foto di vespe conservate. Per quanto riguarda lo specchietto, sò che la vespa deve rispettare l'originalità dell'anno in cui è uscita ed essere priva di accessori, per cui secondo me non ci và. Anche se in alcuni casi ho visto che lo lasciano montato..forse è ininfluente Complimenti per l'acquisto, pure io sono in possesso da poco di una ET3 del 1980 rosso P2/1. L'hai presa restaurata o conservata? L'unica cosa che mi preoccupa è che il mio motore è stato rifatto usando un normale cuscinetto a sfere lato volano al posto di quello a rulli...
  6. è lo stesso che si trova sulla baia a 141,80 euro? C'è scritto questo: Ventola SIP Touren, per Vespa 50-125/PV/ET3/PK50-125/S per accensione elettrica, volano: 1800g, cono 19/20mm, M10, 12V Si monta utilizzando Statore elettronico 5 bobine e centralina è lo statore originale ET3? perchè 12volt? cono 19/20?
  7. anche da quì si vede bene, non penso ci siano altri dubbi
  8. Da questa foto sembra proprio che il percorso dei due cavi sia proprio sopra il perno che sostiene il motore al telaio. Uno và allo statore e uno è quello della candela
  9. Se trovi la soluzione postala Comunque dalla foto più grande mi pare di capire/vedere che i cavi non passano sopra il gommotto del collettore del carburatore ma sembra sotto, cioè paralleli al perno fissaggio motore, la scatoletta si trova lì vicino dall'altro lato.
  10. Provo ad inserire due foto, Lato marmitta mi è chiaro, poi da lì come arrivano alla scatoletta e allo statore devo ancora capirlo. Nella mia Et3 sembrano laschi e non bloccati da nessuna parte, per questo mi sono interessato alla faccenda
  11. Ciao, per curiosità, lato volano che cuscinetto hai usato? tipo e marca? I cavi devo sistemarli anche sulla mia ET3, al momento escono dal cassattino dove c'è la centralina e passando sopra la gomma del collettore del carburatore scendono alla scatoletta del motore. Ma credo che sia il giro sbagliato, messi così sembrano un pò posticci. Dopo un pò di indagini ho scoperto che alla mia vespa mancava la staffetta reggicavi che va messa dietro la piastra di fissaggio della marmitta. Non ho ancora avuto il tempo di montarla. Credo che dal cassettino i fili debbano passare nella staffetta (che li tiene lontani dallo scarico) e, quì servono conferme, paralleli al perno motore vanno alla scatoletta. Attendo anch'io ulteriori info...
  12. c'è poco da imparare... sono i rischi di comprare a distanza, purtroppo certi articoli si trovano solo sul WEB, c'è la comodità di farseli reperire a casa e spesso anche a buon prezzo. Ogni tanto c'è da mettere nel conto qualche fregatura, quel che c'è di buono è che per fortuna, quelli come scooter-vintage sono pochi. Io compro tanto su internet, anche dall'estero, e al 95% sono sempre stato soddisfatto.
  13. Ho lasciato stare, non ho voglia di farmi salire un'incazzatura a bestia per 27 euro. Certo rimane la delusione per essersi fatti raggirare da un così patetico trabocchetto. Spero che li debbano spendere in medicine i miei 27 euro...
  14. Sono d'accordo, al bisogno andrò di SKF che mi sembrano i più reperibili anche se cari
×