Vai al contenuto

clafo

Members2018
  • Numero messaggi

    2800
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    11

clafo last won the day on August 2

clafo had the most liked content!

Reputazione comunità

38 Excellent

1 che ti segue

Che riguarda clafo

  • Rango
    ...PX Lover...
  • Compleanno 07/05/1983

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Non restaurarla, al massimo un restauro conservativo... l'aspetto di una bella vespa con i suoi onesti segni di uso quotidiano è come una bella signora con le sue rughe... 🙂 Ciao. Clafo.
  2. Cacciaviti e pinze si, una pinza a pappagallo di misura non esagerata (diciamo massimo 20/25 cm) può sempre venire comoda. Molte volte capitano le promozioni del Lidl, e c'è cose a buon rapporto qualità prezzo.. Ciao. Clafo.
  3. Ottima scelta! ti lascio alcune tracce da seguire... Chiave a 3 posizioni P - OFF - ON): https://www.sip-scootershop.com/it/products/commutatore+accensione+per_31190000 Devioluci USA (da montare a sinistra): https://www.officinatonazzo.it/devioluci-e-deviofrecce-164873-devioluci-per-vespa-px-125-150-200-versione-usa-px-america-.1.16.37.gp.5560.uw Deviofrecce USA (a destra) : https://www.officinatonazzo.it/devioluci-e-deviofrecce-163140-deviofrecce-per-vespa-px-125-150-200-versione-usa-px-america-.1.16.37.gp.5559.uw Fanale completo USA (di derivazione moto guzzi california 850, o comunque fine anni '70): https://www.stein-dinse.biz/product_info.php?products_id=139934 Ciao. Clafo.
  4. clafo

    MotoreV N L 3 M

    Ciao il motore VNL3M è della TS 125 (seconda serie 76-77) e del P125X (1977-1981). Sulla TS (e sul px senza frecce) ha lo statore che produce 6v, 12 v sul px 125 con frecce. Prezzo indicativo di un motore completo di tutto, 250/300 euro. Ciao. Clafo.
  5. Ciao Dista, eh si è un bell'America, trattalo bene che è una chicca... a me piace tanto e sono in trattativa per portare a casa il 125, avendo già la 200 america... 🤣 Abbine cura soprattutto delle scritta vespa (R) che è introvabile da noi, in quanto la R di marchio registrato è solo sulle versioni america. Per il selettore del cambio con il sensore folle puoi prendere come ricambio quello della COSA prima serie (a doppio filo) che ha il sensore come l'America. Il meccanismo del rubietto è molto raro da trovare, ne ho visto uno su ebay a 250€!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! , e mi sto adoperando per realizzarne alcune repliche fedeli all'orginale con la stampante 3d, poi cercherò di farne una piccola produzione in serie... Ti mancano anche i catarifrangenti sul parafango anteriore, a cui mancano i fori di fissaggio, si vede che è stato cambiato... Sulla tua poi è stato messo il tappetino sul tunnel in plastica grigia rigida del px arcobaleno, mentre andrebbe in gomma nera con due righette cromate di fissaggio. Ti allego alcune foto della mia, conservata 6800 miglia circa,la prima foto è come usciva dalla piaggio dopo la conversione estetica alla versione italiana e poi quelle della ripristinata alla versione ufficiale america... Unica pecca mi manca la spia gialla delle frecce, con scritto turn, che te hai... Ciao. Clafo.
  6. Ciao, si la risposta di Nik-y è valida ma potrebbe essere integrata... prima sarebbe utile sapere che vespa hai, magari per capirne al meglio i particolari i pregi e difetti... Ti scrivo per esempio la mia "lista della spesa" per il viaggio in vespa che ho fatto nel 2017, da Rimini a Lisbona - Cabo de Roca e ritorno (5800 km): Attrezzi: Pinze a scatto, tronchesi da muratore, chiavi a cricchetto con kit completo di accessori, chiave candela Piaggio, set chiavi fisse 7-22mm, set chiavi a bussola 8-24 mm, pinze di varie forme e dimensioni, cacciaviti vari. Filo di ferro, nastro americano e fascette da elettricista. Estrattore volano e chiave a castello per la frizione. Pila frontale con elastico da attaccare alla testa. Cinghia da traino. · Ricambi: due di ognuno dei fili del cambio, frizione e gas, pasticche e ganasce freni anteriore e posteriore. Piatto bobine più centralina alta tensione. Cavo candela. Varie candele, di varie gradazioni termiche per ogni situazione. Dadi e bulloni di scorta per ogni cosa smontabile sulla vespa, dai dadi dei cerchioni a quelli della testata e del blocco motore. Kit revisione carburatore. Kit revisione frizione, dischi in sughero due serie (Istanbul docet, nel 2014 nel mio viaggio verso la Turchia ho dovuto cambiare due volte i dischi frizione). Kit paraolii di banco e ruota. Ruota di scorta. Ovviamente ho cambiato solo una candela per adeguare il motore alle alte temperature estive dell'entroterra portoghese e spagnolo. Una cosa fondamentale, per essere sicuro al 100% è una tessera di soccorso stradale europeo (tipo europa assistance) che mi ha tolto dai guai varie volte in vari paesi d'Europa senza pagare un soldino. Visto che si parla di attrezzi da viaggio ti allego anche un utile post d'annata, ormai, di un grande viaggiatore che spiega bene manutenzione e preparazione per un lungo viaggio sulla nostra amata Vespa!Ciao. Clafo.
  7. Sono ricapitato su questo post per prendere spunto e rispondere ad un altro e ho visto che gli allegati del buon Gianfranco non c'erano più... meno male che tempo fa li avevo salvati nel pc.. eccoli! Ciao. Clafo.
  8. Ciao, guarda le viti di fissaggio nelle rispettive asole, dovrebbe esserci il segno di dove era in posizione. Puoi provare mettendolo a fondo corsa, ruotandolo in senso orario e poi torna indietro di circa 2mm (posizione IT). Nell'allegato la foto è dello statore PX elettronico (senza puntine) ma è molto simile. Comunque potrebbe essere anche un problema relativo alle puntine e condensatore. Ciao. Clafo.
  9. Sembra un problema di anticipo, dopo aver rifatto i fili dello statore l'hai rimontato nella stessa posizione? ci deve essere una tacca sul disco dello statore e una sul carter motore, vanno allineate.. Ciao. Clafo.
  10. Ciao, le PX con batteria (di tutte le cilindrate) sono arrivate prima del modello con avviamento elettrico (batteria ovviamente obbligatoria per il funzionamento del motorino di avviamento) già nei primi anni '80 ma sempre su versioni destinate ai mercati esteri. Per gli USA c'era la P125X a puntine, con frecce (12V), con batteria per il funzionamento del clacson delle luci di posizione e delle frecce anche a motore spento come richiesto dalle normative vigenti, in più avevano anche il miscelatore di serie. Cosi anche per i mercati tedesco e svizzero, mentre sono in dubbio sul francese. Se la tua batteria ed il relativo impianto sono di serie può darsi si tratti di una versione export. Se la batteria è stata aggiunta, con impianto elettrico modificato, molto spesso viene usata per alimentare prese tipo accendisigari/usb per caricare il cellulare o il navigatore, o alimentare fari supplementari o impianti stereo (ma queti ultimi piu negli anni '80). Se vuoi mettere qualche foto della vespa e del dettaglio vano batteria, posso essere piu sicuro nella risposta. Ciao. Clafo.
  11. clafo

    Numero motore assente.

    Sinceramente è la prima volta che sento dire che l'assicurazione chiede il numero motore, ma come già detto da Vints, sicuramente negli anni alla tua vespa hanno cambiato i carter con dei ricambi originali, che non hanno il numero seriale ma almeno il codice motore (VNX1M o VNX2M) si, deve esserci, è quello che fa fede anche sul libretto. Ciao. Clafo.
  12. Io le caricassi!!! 🤣 Ciao. Clafo.
  13. clafo

    SIB-18(196).jpg

    © Clafo

  14. clafo

    SIB-18(195).jpg

    © Clafo

  15. clafo

    SIB-18(194).jpg

    © Clafo

×