Vai al contenuto

500turbo

Moderators
  • Conteggio contenuto

    3879
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    21

500turbo ha vinto l'ultimo giorno in 23 Agosto

500turbo ha il contenuto che piace di più!

3 che ti seguono

Che riguarda 500turbo

  • Compleanno 03/06/1983

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

6790 lo hanno visualizzato

500turbo's Achievements

Collaborator

Collaborator (7/14)

  • Reacting Well Rare
  • Dedicated Rare
  • First Post Rare
  • Collaborator Rare
  • Posting Machine Rare

Recent Badges

53

Reputazione comunità

  1. A parole è difficile. Appena recupero uno dei miei carter, metto una foto esplicativa.
  2. Se non ha troppi chilometri puoi usare pure quello.
  3. Io sul PX preferisco sempre uno stile un po' moderno cercando di svecchiarlo un po'. Poi sugli altri mezzi cerco la sobrietà e l'originalità. Per come è stata fatta, dovresti stare sul moderno, ovvero tenere la sella degli ultimi PX. Perfino la gommatura cambierei. Gomma troppo classica su PX incentrato sulla modernità. E togli quel cazzo di tappetino di gomma che non si può vedere.... Detto in simpatia eh! Ma anche quell'adesivo dentro al bauletto che porta male.
  4. Meno seghe mentali, che se sentite i rumori che fa la mia vi spaventate. Eppure ci faccio 10000 km l'anno senza problemi. 😉
  5. Ma se hai portato tutto dal meccanico, ed hai pure pagato, la vespa dovrebbe funzionare bene. O pagate i meccanici per aver una vespa che funziona male e per poi lamentarvi sui forum?
  6. Anche se lamellare al cilindro, non andrai a montare un kit estremo che ti ribalta quando acceleri, ma un buon cilindro per far turismo veloce. Quindi non serve nemmeno montare un albero da 200€. Volendo non è necessario o obbligatorio montare uno spalle piene, ma ci si potrebbe accontentare anche del classico anticipato. Che in un certo senso può aver anche dei vantaggi, aumentando il volume nel carter e avendo così un'entrata di coppia più marcata.
  7. Originale Piaggio a me risulta sia un Nadella... 🙂 Di solito monto il Sip o.... il Pinasco. Che poi buona parte delle volte molti rovinano il cuscinetto o montandolo a martellate o spingendo il paraolio lato volano fino in fondo andando a coprire il foro lubrificazione del cuscinetto. Poi io vado a modificare il foro di lubrificazione in modo da migliorare il passaggio e... sorpresa sorpresa mai rovinato un cuscinetto a rulli, nemmeno gli "economici" Nadella.
  8. Scusate l'assenza, settimana impegnativa. Hai due possibilità: Dischi Honda CR80 adattati e lavorati per essere usati su cestelli 8 molle da 108 mm di diametro https://www.officinatonazzo.it/novita-kit-dischi-guarniti-frizione-bgm-pro-sport-tipo-honda-cr80-adatto-per-cestello-di-accoppiamento-standard-da-vespa-cosa2-fl-1992-px-1995-superstrong-scooter-service-mmw-ultrastrong-4-dischi.1.15.958.gp.12791.uw Oppure dischi in alluminio con materiale d'attrito tipo Honda CR80 che montano sempre su cestelli da 108mm https://www.officinatonazzo.it/novita-kit-dischi-guarniti-frizione-bgm-pro-touring-alu-tipo-honda-cr80-adatto-per-cestello-di-accoppiamento-standard-da-vespa-cosa2-fl-1992-px-1995-superstrong-scooter-service-mmw-ultrastrong-4-disch.1.15.958.gp.12814.uw Provati entrambi e la differenza è che questi ultimi sono un po' più resistenti e lo stacco è più dolce. P.S.: a memoria entrambi i kit danno solo i dischi guarniti, non gli infradischi. Accorgimenti: tira ma non troppo 😂
  9. Guarda, ho provato un'infinità di gomme, ma mai quelle a fascia bianca perchè proprio non le riesco a digerire. Ma stando a sentire chi le usa, un buon modello sono le Continental K62.
  10. Sensibilmente meno oddio, più di sensibilmente. Una coppia di bitubo li trovi a 400€, Carbone Hi-tech dovrebbe stare 260€ la coppia. Guarda , a parte i classici dischi in sughero, l'unica alternativa valida, che sto pure usando, sono quelli di derivazione Honda CR80. Sono in alluminio anzichè in ferro e hanno le battute molto larghe e quindi dovrebbero rovinarsi meno. E il materiale d'attrito è sintetico. Non sono economici perchè il kit sta sui 50€ circa. Forse hai visto un vecchio post del 2011 o 2012, quindi son passati anni Dovete sapere che di soldi per prodottì Pinasco ne ho spesi una valanga, ho provato un po' di tutto da quando c'è stato il boom Pinasco, con l'uscita dei primi alberi, i nuovi cilindri Magny Cours, accensioni, carburatori, cuscinetti, ecc... MA comprando tanta roba e provandola, poi t'accorgi che qualcosa non va e non rientra nelle tue aspettative. Non sto dicendo che tutti i prodotti Pinasco sono pessimi, alcuni prodotti li prendo pure in considerazione. Tipo i cuscinetti albero non sono male. Poi non so chi li produce a Pinasco. O tra le varie accensioni che IDM produce per le varie case come appunto Pinasco, Polini, Malossi, Parmakit ecc... la Pinasco Flytech è la meno peggio, tanto che uso quell'accensione sia sulla Vespa Super che sulla Special. Girando sempre con una centralina di scorta perchè ogni tot km mi abbandona.
  11. Mio fratello gira col Malossi Sport dal 2014 usandolo tutto l'anno. Ha ancora le stesse fasce e pistone, anche se non so dirti quanti chilometri ha fatto. Non meno di 20000 km comunque... Si il classico albero PX cono 20. Se è per PX, c'è solo cono 20. Se vuoi poco rumore, allora ok la Polini original. Malossi allunga un pelo di più, la Polini ha tanta coppia. Io che recensisco positivamente un prodotto Pinasco? 🙄😂 Per gli ammortizzatori, se vuoi spendere il giusto, puoi usare i Carbone Hi-tech, che hanno la bellissima possibilità di poter regolare, oltre che la durezza della molla, anche la lunghezza dell'ammortizzatore, cosa che non puoi fare nemmeno con certi ammortizzatori top di gamma. Il bello di poter variare la lunghezza dell'ammortizzatore e la possibilità di modificare la distribuzione dei pesi della vespa, magari spostando il peso leggermente in avanti per una guida più sportiva, o un pelo più indietro per guidare un po' più rilassati nei viaggi. Guarda che la frizione originale 8 molle nasce già a 4 dischi. Non esistono i 3 dischi come su 6 e 7 molle. Ecco, quello che potresti aggiungere sono magari un po' di molle extra strong. Tipo BGM XXL. Eventualmente ne bastano 4. Se tende a slittare apri la frizione e metti 1 molla normale, 1 molla xxl, 1 normale ,1 xxl e via così. Poi riguardo la parte motoristica, posso consigliarti di prendere a parte lo spinotto pistone biconico GrandSport anzichè usare l'originale Malossi che è veramente pesante e togliere 12 gr al peso complessivo del pistone è buona cosa se vogliamo togliere vibrazioni.
  12. Stavo pensando che visto non hai la possibilità di far velocità folli, e magari a te basta solo girare a filo di gas in tranquillità, anzichè la corsa 60, potresti farlo semplicemente in corsa 57 per come è nato il Malossi Sport. Poi per carità , sto usando pure io lo Sport in corsa 60, ma ha i suoi pro e contro. I pro è che aiuta parecchio in montagna, io contro son le vibrazioni. Anche perchè prestazionalmente tra 210 e 221 come potenza massima siamo lì, cambia solo un po' a bassi regimi. Infatti se potessi tornerei alla corsa 57, ma sono andato ad abbassare lo scarico nella canna del cilindro e andando in corsa 57 il pistone mi rimarrebbe sopra la luce di scarico al PMI. Per la configurazione potresti fare: -Malossi 210 Sport -Albero corsa 57 anticipato ( consiglio Polini, Tameni o Mazzucchelli ) -rapporti quelli che hai ( 23/65 e quarta da 35 ) cambiando ovviamente il parastrappi -Polini original ok, ma la Malossi Classic è fantastica sul suo cilindro, anche se è rumorosetta. -Volano della tua PX va bene , anche perchè dovrebbe esser quello in alluminio e non i vecchi in zama da 3 kg. Ma pesalo se hai la possibilità. Per il resto si può prendere qualche pezzo particolare per ottimizzare di fino, ma se ne può parlare anche prossimamente. Basta che chiedi. Se tieni in considerazione i Pinasco, puoi tenere in considerazione pure i Carbone. Perchè secondo te Pinasco produce ammortizzatori? 🙂 Ma io ho pure letto di rotture di Carbone , di YSS, di BGM da 350€. La rottura capita, ma il più delle volte per negligenza.
  13. Quella è parecchio variabile. Potrebbe andare dai 500€ stando in economia ai 1000€ per un motore fatto BENE. Su l'ultimo motore fatto per un amico, VMC 177 fatto per il turismo molto veloce, siamo stati anche sui 1100€, ma montando roba "figa" come cuscinetti di alta qualità, frizione 10 molle ricavata dal pieno, minuteria nuova, rapportatura, marmitta ecc... Si insomma, non si è badato a spese , ma il motore è eccezionale, 20 cavallini in totale affidabilità. Ha senso farla al 2%. Olio in più è solo spereco. Piuttosto metti un 100% come il Motul 710. Ma se l'elaborazione è tranquilla, anche il 510 al 2% va benissimo.
×
×
  • Crea nuovo...