Vai al contenuto

swirl

Members2018
  • Conteggio contenuto

    223
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    1

swirl ha vinto l'ultimo giorno in 31 Luglio 2017

swirl ha il contenuto che piace di più!

Reputazione comunità

12 Good

Che riguarda swirl

  • Rango
    Senior Member
  • Compleanno 13/06/1990

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Ciao prendi il tubo Ariete viola , la misura di quel tubo è 4x7, vedrai che quello non si rompe più.
  2. Ciao, tralasciando il colore che ogni marca colora o meno il proprio prodotto .. le due tipologie di olio sono differenti , infatti il castrol essendo un sintetico ha la specifica Jaso FD mentre il Total essendo un semisintetico FC., più la lettera dopo la F cresce es: FA FB FC FD più in "teoria" è migliore per caratteristiche di detergenza fumosità ecc..
  3. swirl

    Revisione e contachilometri

    Ciao visualdrome , Il problema nasce l'anno scorso quando hanno deciso di certificare i chilometri e riportarli sul tagliandino che ti applicano sul libretto di circolazione al momento della revisione . Prima di questa nuova legge , i km che avevamo,venivano salvati dal centro revisioni ma non riportati sul tagliandino , quindi non gli importava neppure se il nostro strumento funzionava o meno, ad oggi invece tutti quelli che hanno fatto negli anni passati la revisione con gli stessi km se torniamo oggi con gli stessi ,non ci passano il collaudo . Quindi le soluzioni sono due: o troviamo uno strumento usato con uguali o superiori km percorsi ,( in questo caso possiamo istallarlo anche da soli e fare la revisione) ,Oppure se vogliamo acquistarne uno nuovo ,dobbiamo per forza andare dal meccanico per farlo istallare e farci rilasciare una dichiarazione con tanto di foto dei km prima e dopo , e la motivazione della sostituzione dello stesso . Oramai funziona cosi...
  4. Forse non ci siamo capiti su quale sia l'attrezzo . il mio è stato acquistato in Piaggio anni fà ed il codice è 19120055 "chiave serraggio calotte sterzo ",con quadro femmina da 1/2 pollice quindi si può inserire sia il cricchetto sia la dinamometrica , l'attrezzo è universale per tutto il gruppo Piaggio -Gilera basta fare una ricerca sul web per capire come sia fatta.... quella sip invece ha l'esagono per la chiave a bussola. La vespa come del resto anche il vecchio skipper , runner vespa et4 ecc hanno tutte le stesse ghiere e stessi cuscinetti sterzo . io ho sempre tirato a quel serraggio e non ho mai avuto problemi . Per gli scooter non hai molte difficoltà ad inserire l'attrezzo, per la vespa px devi solo sfilare leggermente verso il basso il cavo del contakm visto che passa in mezzo al tubo e la chiave si inserisce nel primo tratto del piantone.. Questa è la mia piccola esperienza in merito, poi ognuno è libero di serrarla come più gli aggrada .
  5. Ciao , il mio consiglio è quello di acquistare l'attrezzo specifico per ghiere sterzo , lo poi trovare sia originale sia quello sip , basta che scrivi sul motore di ricerca dado cuscinetto canotto sip e lo trovi , ti servirà anche una chiave dinamometrica Puoi anche utilizzare una chiave per ghiere standard ma poi in realtà non sai se hai tirato poco o troppo.. cè anche chi usa il bulino o cacciaspina col martello .. ma quello non è un buon sistema.. Se vuoi fare un bel lavoro utilizza il suo attrezzo ,stringi la prima ghiera a 50 nm e sviti di 90° poi stringi la seconda a 30/40 nm .
  6. Ciao, potresti provare con una pinza a scatto se cè spazio per "mordere" , altrimenti scalpello da meccanico incidi il bullone nella parte laterale e batti in senso antiorario sfruttando l'intaglio creato ,vedrai che si svita
  7. Se vuoi mantenere l'affidabilità generale ed avere quel brio in più potresti optare per un gruppo termico 150 cc con relativa testa , ovviamente dev'essere originale,e non cineserie .. Se proprio non sarai ancora soddisfatto per quel qualcosa in più, marmitta sempre su base del padellino e cornetto + airbox. Per il rumore è sempre la marmitta la principale causa , io sono andato in giro per anni con sip road e kit airbox + cornetto ma il rumore dell'aspirazione è veramente minimo rispetto alla marmitta .
  8. Se vuoi più portata ottenuta dalla torretta ti conviene modificare la sua originale ( spesa zero), quella detta maggiorata in realtà ha la sede portaspillo e lo spillo si più grande, ma il foro in uscita che porta benzina in vaschetta è uguale per entrambe .
  9. Secondo mè è una diavoleria che più che benefici ..crea svantaggi .. monta un cornetto + airbox e vedrai che le prestazioni migliorano.
  10. Se hai il mix prendi l'airbox sport mix se no lo sport che è il senza mix, sicuramente ci sta tutto , se invece hai l'aibox racing mix sicuramente và a toccare sul telaio , sfiora quasi in versione stock figuriamoci col lamellare
  11. Lascia perdere i collant .. lasciamoli mettere alle donne... a parte gli scherzi non mettere nulla davanti al carburatore , limiti sempre e comunque la portata d'aria e quindi avrai sempre la carburazione grassa, piuttosto metti su un filtro in spugna tipo malossi ecc e provala senza scocca o chiappa chiamala come vuoi , provala tanto per vedere senza niente già cosi vedi se migliora
  12. Ciao, vedi che ci sei riuscito.. bene, son contento di averti dato una mano , comunque procurati un filtro nuovo , quello montato ha fatto già il suo lavoro, sostituiscilo con uno uguale che và benone , vai in un qualsiasi autoricambi e lo trovi , procuratene almeno due e ogni tanto quando lo vedi sporco come si vede in foto cambialo, prendi sempre quello con anima gialla interna , ci sono anche quelli in rete della stessa dimensione ma l'acqua passa con quelli.
  13. Cambia il rubinetto e lascia il filtro per eventuale sporcizia della benzina o acqua .. non hai un edelbrock big carb ma un semplice shbc.. il regolatore di tensione è normale che si scaldi se funziona a dovere.
  14. Bho.. io rimango comunque dubbioso , in quanto non avendo visto la valvola se rigata o meno non posso espimere giudizi.. Partendo dal presupposto che la valvola non fosse rovinata ,con il pacco lamellare hai usato il sistema più rapido per eliminare tutti i riflussi ecc del motore a valvola , ovviamente ti accorgerai che la carburazione si pulisce perchè ci sono le lamelle che evitano questo fenomeno ma comunque hai messo a posto una cosa ed hai tolto un'altra ,cioè le prestazioni, perchè in definitiva il pacco è anche un tappo, quindi se hai lamelle troppo dure o l'area stessa del pacco è sottodimensionata rispetto al carburatore è ovvio che sfrutti parzialmente il carburo con ovvie conseguenze sulle prestazioni, quindi a mio parere se usi il pacco scendi di diametro carburatore . La carburazione è ostica e si sà che bisogna avere sia esperienza che moolti elementi di taratura per capire quando la strada giusta ,ma se uno si vuol togliere i problemi con facilità è chiaro che il pacco risolve la cosa ,ma poi alla fine scoprivi che poteva andare meglio ..è solo questione di quanto noi vogliamo e siamo disposti a spendere e sbattersi per il problema e se magari i si poteva risolvere anche lasciandolo com'era.. Il lamellare è più semplice soto molti punti di vista specialmente con la carburazione ,facendo un paragone con i motori kart ,se ci facciamo caso il vecchio motore a valvola rotante è stato soppresso anche perchè era molto difficile sia da carburare che da domare e ci volevano preparatori veri che sapevano come farlo andare a dovere .
×
×
  • Crea nuovo...