Vai al contenuto

Pisse

Members
  • Numero messaggi

    259
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    10

Pisse last won the day on February 13

Pisse had the most liked content!

Reputazione comunità

22 Excellent

Che riguarda Pisse

  • Rango
    Senior Member
  • Compleanno 29/12/1989

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

1665 lo hanno visualizzato
  1. Se avevi un gruppo termico originale 200 con la sola megadella ed un getto del 128 non bastava evidentemente aspirava fin troppa aria da qualche parte . Quindi non punterei il dito con tanta certezza sulla marmitta .
  2. Dovrebbe essere quello da 12cv , il gruppo termico da 10cv era montato per il mercato tedesco (e forse per qualche altro mercato estero) quindi acquistando dall'Italia si dovrebbe stare abbastanza tranquilli in questo senso . Per quanto riguarda le marmitte , viene da se che qualsiasi marmitta diversa dall'originale o simil originale (Sito (non Sito-Plus) ) più aperta richieda un adeguamento della carburazione , spesso e volentieri però per semi-espansioni create a partire da padelle originali è sufficiente adeguare il getto del max di qualche punto . Ogni motore fa storia a se ,quindi difficile se non impossibile dare ricette universali ; comunque esistono dei margini di aumento universalmente accettati .
  3. Pulizia serbatoi : il lavaggio con benzina potrebbe non bastare , per disincrostare eventuali depositi serve qualcosa che faccia attrito internamente . Alcuni usano una spazzola lunga e flessibile , altri una manciata di dadi , altri ancora frammenti di vetro ( un po' pericoloso) . L'importante come detto è inserire qualcosa insieme alla benzina che faccia abrasione . Consigliato smontaggio rubinetto serbatoio e verifica dei suoi passaggi interni . Candela : quella prevista dal libretto di uso e manutenzione , solitamente grado 6/7 NGK ( ogni casa produttrice ha la sua scala di gradazioni termiche) Carburatore : revisione completa con la sostituzione di guarnizioni e gommini vari . Se in buone condizioni non vedo la necessità di sostituire componenti come viti di regolazione varie ,anche considerando la scarsa qualità media dei ricambi attuali . Pneumatici : Il disegno del battistrada di quelle gomme non sembra ottimale in caso di pioggia o asfalto bagnato , ad ogni modo consiglio di considerare anche le tanto bistrattate Michelin S83 ,che per un uso del mezzo a 360° non sportivo sono ancora tra le migliori. Olio cambio : qualsiasi olio minerale senza inutili additivi per cambi manuali di gradazione SAE30 o in alternativa 80W90 . Quantità circa 250g Batteria : non conosco le particolarità del modello America , ma mi sembra di ricordare che sia necessaria . Serrature : valuta anche l'opzione di acquistare dell'usato in buone condizioni . Altre cose che mi vengono in mente da verificare : cablaggi statore ed impianto elettrico , trasmissioni (fili e guaine) , ganasce freni ant e post , fanaleria . PS: per il modello America alcuni particolari sono molto difficili da reperire .
  4. Il Gt originale si trova a circa 150 euro (cilindro,pistone ,fasce, seeger e spinotto) sulla baia . https://www.ebay.it/itm/GRUPPO-TERMICO-CILINDRO-E-PISTONE-ORIGINALE-PIAGGIO-VESPA-PX-E-200-PX-200/361629853896?hash=item5432d1a8c8:g:DYkAAOxymiVRAPZK Per quanto riguarda le marmitte su motori originali sconsiglio le espansioni , quasi tutte mortificano i bassi che sono il punto forte dei motori vespa (200 in primis ) . Esistono semiespansioni esteticamente simili alla padella originale che portano un apprezzabile incremento . Sono di fattura artigianale (Megadella , Polidella ,Dornadella etc) o industriale (Polini Original, Scootopia etc) La carburazione in questi casi va rivista (come anche l'adeguamento del getto massimo di qualche punto) .
  5. Sbirciando il manuale officina del Px non sono menzionati i bulloni che uniscono i due semicarter . Comunque fondamentale è serrarli gradualmente incrociati , serraggio definitivo solo una volta inseriti tutti e serrati all'80% .
  6. Economicamente parlando il pinasco costa più del triplo del gruppo termico originale ...
  7. Non si era partiti dall'immortale Dr 177 ? RISCHIOSO fare queste operazioni a motore chiuso , sconsigliato ? Semi-offtopic : non capisco perchè si continui a 'spingere' questo benedetto gruppo termico vmc , un gruppo di cui non si sa assolutamente niente se non voci di corridoio e pareri che sembrano quasi di parte
  8. Potrebbe essere la valvola rovinata , ma questo rientra tra i casi peggiori ...
  9. Un ingranaggio d'avviamento rovinato darebbe problemi d'avviamento non solo a freddo ma anche a caldo . La pedivella che scende a vuoto senza un contrasto avvertibile al piede simula la pressione della leva frizione mentre si fa scendere la pedivella . Potrebbe essere anche il filo della frizione eccessivamente teso , ma l'imputato principale resta sempre la frizione .
  10. Immagino senta anche odore di benzina ; se così fosse probabile che lo spillo conico all'interno del carburatore non faccia più tenuta ,provocando una lenta ma inesorabile uscita di benzina . Il rubinetto della benzina è stato chiuso prima della sosta prolungata ? Una revisione completa del carburatore credo sia il minimo sindacale , i kit per la revisione in commercio si trovano facilmente ed esistono anche video tutorial per svolgere l'operazione assistiti .
  11. Fino ai 30 anni va pagato anche se non si usa , successivamente solo se circola su strade pubbliche .
  12. Step base base : gruppo termico originale 150 ,adegui i getti del carburatore e via andare Step base : DR177 , adegui i getti anche in questo caso e via andare di nuovo
  13. La fumosità eccessiva principalmente ha due cause : - carburazione eccessivamente grassa - aspirazione olio cambio da paraolio lato frizione Per la prima verifica la candela , per la seconda togli l'olio del cambio dal carter e verifica che sia la stessa quantità originariamente inserita
  14. Il bollo per i motocicli con più di 30 anni si trasforma in tassa di circolazione ,quindi se non si circola non si è tenuti a pagarlo . Quindi dipende dall'anno della tua Vespa
×