Vai al contenuto

Luca Licheri

Members2018
  • Conteggio contenuto

    12
  • Registrato

  • Ultima Visita

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

Luca Licheri's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

0

Reputazione comunità

  1. Salve a tutti e spero qualcuno mi possa indirizzare verso una soluzione. Ho quasi finito di restaurare la mia Cosa 1 200. Il motore va, l'ho fatto girare sul banco prima di montarlo e di nuovo una volta sul telaio. L'impianto elettrico e' l'unica cosa che ho semplicemente smontato e rimontato, ad una ispezione rapida non c'erano fili cotti o spellati nel loom, ma non ho usato un tester perche' prima di smontarlo funzionava quindi non avevo motivo di pensare che avrei avuto un problema in seguito... Gli spinotti del nasello sono tutti "a senso unico" quindi sono rimontati nel posto giusto. Gli unici due fili non collegati sono due fili che seguono i fili dello stop e del faro posteriore, leggermente piu' corti con spinotto bianco a sezione circolare, un maschio ed una femmina (che viaggiano insieme quindi presumo non siano una coppia). Batteria nuova Fusibile ok Non ho segni di vita dell'impianto elettrico (chiave/quadro/luci). Me ne fregherebbe pure poco visto che il motore gira etc., ma dovendo fare la revisione... Vorrei evitare di rismontare tutto l'impianto elettrico visto che ripassare tutti i cavi, specie con i tubi freno gia' in situ e' una rottura. Potrebbe essere un problema di assemblaggio visto che prima funzionava o potrei aver stirato qualche cavo facendolo passare nel tunnel della morte... Ho provato a cercare una guida per investigare l'impianto in maniera sistematica, prendere un tester, iniziare da un filo e via via testare continuita' etc. Non ho trovato nulla. Qualcuno potrebbe aiutarmi? Grazie Luca
  2. A volte ritornano... ...alla fine nel 2017 risolsi il problema montando una frizione da indiana 25EUR e, miracolo, tutto torna normale... la frizione non era gran che ma ando' per un anno +/- ad Ottobre 2018 inizia a slittare fino a che non e' piu' guidabile, tutto sommato ho pensato per 25EUR non mi potevo aspettare di meglio... quindi smonto, cambio dischi, rimonto e... ...marce non sono piu' allineate, qualcosa nel selettore. dopo varie prove (non mi potevo capacitare di come smontare la frizione potesse influenzare l'allineamento delle marce) cmq cambio cavi etc ed alla fine noto che il perno che spinge il selettore e mezzo svitato e quindi quando il cambio e' in 'marcia' il selettore siede sul dente e quindi scatta avanti o indietro riportando il cambio in folle. Ok, risolto pure questo rimonto frizione, 3sugheri con 3 dischi da1.5mm, un po' dura ma funziona. rimonto e tutto ok, marce allineate, frizione va etc. tempo una settimana e la frizione inizia a non tenere bene, tutta tirata ancora trasmette moto alla ruota... ...fino a che bang: back to Giugno 2017: nottolino in ottone spaccato (ero sicuro anche senza aprire nulla, perso completamente resistenza alla leva). siccome ero appena arrivato a lavoro, la lascio li x la notte, l'indomani apro, nottolino spaccato come mi aspettavo, cambio con uno nuovo in modo da tornare a casa e poi vedere di risolvere la cosa neppure 10km e pure il nuovo nottolino si e' spaccato... in poche parole sono punto e a capo stavolta il lato selettore e' tutto ok, cavi nuovi perno tirato etc. HELP PLEASE!
  3. Questo succedeva con la vecchia frizione; X chiudere riuscivo a puntare le tre viti e poi a chiuderla tirandole a rotazione fino a battuta ma appunto era gi├í in tensione. La nuova frizione scende 1-2mm in pi├║: si vede xchè con gli stessi ingranaggi il dado serrato lascia 1-2mm di albero liberi mentre con l'altra serrava a filo con l'albero
  4. Garantito non si è spostato in montaggio, il problema era nella frizione; Mi viene il dubbio che dovesse montare uno di quelli spacer x frizioni rinforzate xchè l'impressione è che anche a riposo premesse sul rallino Cmq frizione nuova vespa nuova
  5. Era tutto apposto... ...tranne che al 1000mo rimontaggio la guaina nella leva si era messa male ed è saltata (tra l'altro il cavo era lasco di proposito x evitare di sforzare troppo) Guaina rimessa in sede cavo tirato e tutto ok! P.s. Il rallino scorre bene
  6. Carter Come si vede nella foto la sede del rallino è molto rovinata ed i detriti suggeriscono che lo spingidisco non scorra liberamente. Prima di rimontarlo pulisco e lucido tutto con pasta abrasiva. Sperem
  7. Si spacca dalla parte opposta al piattello; nei "piedini" che lo tengono in sede. 3 in fila spaccati 100m dopo essere stati montati Frizione nuova Chiavetta nuova Piastrina e molletta nuove Il dado a castelletto è serrato a 4.5kg e tiene Cavo nuovo Rondella dentata ok Cambio ok e cavi regolati. Provato con 2 frizioni diverse (7 molle) e 3 set di dischi diversi L'unica cosa è la sede nel carter è rovinata e sto pensando che il rallino possa rimanere incastrato "fuori" e poi quando il motore sale di giri lo spacca. Ho letto in giro di 2 o 3 con lo stesso problema ma nessun caso di rotture multiple.
  8. https://www.scooterlab.uk/lower-class-insane-vespa-custom/ Estremo...
  9. Abbassarlo è una cosa abbassarlo e mantenere una ciclistica accettabile un'altra il primo in particolare mi sembra troppo seduto dietro x andare bene.
  10. Mi intendo pi├║ di moto che di vespe, per├│ se cambi le sospensioni oltre al baricentro influenzi molto la ciclistica: Interasse, angolo del canotto etc. ed in generale ogni telaio lavora bene con un range molto limitato di configurazioni. Quindi ti consiglio di misurare tutto per bene, fare bene i conti e preparati ad inserire spessori e rasamenti vari e per ottenere un buon risultato hai certamente bisogno di sospensioni regolabili e di passare qualche giornata a settarle; alla fine della fiera, al di l├í dell'altezza da terra devi avere un angolo del canotto che sia agile ma stabile e soprattutto sospensioni che lavorano insieme... ...non è facile
  11. Salve a tutti, Ho una Cosa 200 Dopo aver rimontato la frizione ho spaccato il pistoncino spingidisco in ottone... 2 volte Ecco tutta la storia... Ho cambiato i dischi della frizione, tutto ok, i vecchi erano bruciati. Quando ho smontato la campana lo spingidisco in ottone non è venuto fuori da solo, ma siccome non mi interessava cambiarlo non ci ho perso tempo e l'ho lasciato com'era... Frizione perfetta, un po' dura ma perfetta. Dopo 20-30km perdo completamente la frizione; parcheggio a bordo strada e ritirno con gli attrezzi. Spanciata e tolta ruota e carter frizione orrore: La molletta e lo spingidisco in ottone non sono in sede!, Per fortuna recupero tutti i frammenti che non erano finiti dentro. Essendo un sabato mi sbatto x trovare il kit ricambio ma riesco solo a trovare una piattina con cuscinetto incorporato. Non è la sua ma in qualche modo riesco a tornare a casa. Ordino il kit FA Italia piattina molla e pistoncino in ottone. Riassemblaggio 1: Piattina con cuscinetto e nottolino nuovo. Risultato: Frizione sempre tirata, regolo il cavo al minimo e sembra andare ma dopo 100m: perso frizione completamente. Smontato: spingidisco in ottone spaccato da una parte! (Uno dei piedini) Riassemblaggio 2 Piattina e molletta FA e spingidisco monco ma ancora stabile in sede. Risultato: regolo cavo frizione, sembra tutto ok, di nuovo, 100m e perso frizione Smontaggio: Pistoncino in ottone esploso in 4 pezzi (tutto recuperato). In mezzo ho fatto altre prove/combinazioni ma non in strada xchè non andavano bene. Tra le altre cose ho verificato: cavi del selettore ok e ben registrati, e cambiofunzionante da ferma senza la frizione in sede. La causa immediata è la rottura del pistoncino, ma non capisco cosa possa indurla cos├¡ rapidamente. Tra l'altro, a posteriori posso dire che gi├í in principio, prima che cambiassi i dischi il pistoncino era già rotto Help please!
×
×
  • Crea nuovo...