Vai al contenuto

ErosP

Members2018
  • Conteggio contenuto

    12
  • Registrato

  • Ultima Visita

Contenuti inviati da ErosP

  1. Salve Community, ho acquistato per il mio PX il tachimetro della Sip. Tra le varie funzioni vedo che rileva la temperatura sottocandela. Io ho un' elaborazione Basic, un 177 ghisa Polini, carburatore del 24, centralina anticipo variabile CEV e marmitta Sip Road 2.0. Sapete indicarmi quali dovrebbero essere le temperature di esercizio corrette e la soglia dove iniziano ad essere critiche. Grazie
  2. Buongiorno Community, Io sono in possesso di un px 125, a cui ho montato solamente un Polini 177 in ghisa, un' albero mazzuchelli, un carburatore SI 24 e la marmitta Sip Road. Ho visto che vendono le centraline della Kytronik. Non mi aspetto un gran miglioramento in tema di prestazioni ma volevo capire le vostre opinioni in merito. É efficiente, sicura, da problemi, migliora il funzionamento del motore o é un' inutile pugnetta? Grazie
  3. Questo sì che sembra un' oggetto davvero ben fatto e compatto per il trasporto!!!!! Lo ho cercato pure io ora su Subito ma non l' ho travato. Cosa avevi usato di "parola chiave" nella ricerca di Subito? Grazie mille, sei molto gentile
  4. ... a... grazie. Ma c'è un' alternativa commerciale per evitare di sdraiare sul fianco la Vespa per cambiare la ruota posteriore quando ti trovi in giro?
  5. Buongiorno a tutti. Io ho un P 125 X prima serie del 1981. Ho visto che ci sono in vendita dei cavalletti supplementari per tenere sollevata la Vespa quando si cambia la ruota. Mi sapete dire se sono validi e se ce n'è un modello e quale per la mia Vespa. Grazie Ragazzi
  6. Buongiorno a tutti. Ho notato che necessito sicuramente di serrare il piantone sterzo della mia PX prima serie del 1981 in quanto a Vespa sul cavalletto se si scuote dalla ruota si nota un generoso lasco. Ed in frenata non vi dico... Ho visto che si trova in vendita un attrezzino di serraggio specifico ma mi chiedevo se si poteva utilizzare una "chiave per ghiere standard" e se sì mi sapete dire di che misura è per comprarne una? Grazie
  7. Buongiorno a tutti. Sono un neofita per cui chiedo di portare cortesemente pazienza. Ho fatto restaurare una PX 125 prima serie del 1981 senza miscelatore. Ho fatto montare il Polini 177 in ghisa, albero Mazzuchelli AMT 154 ed il resto è tutto originale sia di carburatore che di rapporti e la marmitta originale è stata "vuotata". Al momento ho il carburatore 20-20 configurato originale. Vi chiedo: _ se sul 20-20 i getti originali vanno bene oppure se mi indicate come configurarlo. _è conveniente montare il 24-24 e se sì come lo devo configuare? _al momento mi hanno montato come candela una Champion L 82 C, è corretta o mi consigliate dell' altro? Grazie mille a chi mi dedicherà del tempo per aiutarmi e per la vostra pazienza con uno che di Vespe non ne sa!
  8. Mi sa che Pisse ascoltero' il tuo consiglio. In effetti quella che mi serve è una Vespa per andare al lavoro. Giusto di avere un po' piu' di brio e camminare sciolto in quarta marcia. Grazie e tutti di avere risposto alla mia discussione
  9. Buongiorno a tutti. Ho acquistato la mia seconda Vespa ovvero una P125X del 1980. La sto' facendo restaurare interamente ed ora che c'è da chiudere il motore volevo qualche consiglio su cosa mi conviene fare. Quello che cerco è una elaborazione "tranquilla e che duri". Non mi interessa una grande prestazione, ma mi interessa avere un motore piu' brioso che mi permetta di stare in mezzo al traffico (85-90 km/h) e viaggiare alle volte anche per belle passeggiate di qualche centinaia di chilometri senza avere problemi al motore. Io pensavo ad un "180 in ghisa" ed allungare un pelino i rapporti... Sulla base del mio target mi potete dare qualche consiglio? Grazie
×
×
  • Crea nuovo...