Vai al contenuto

Toty65

Members2018
  • Conteggio contenuto

    9
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Toty65

  • Rango
    Newbie

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

125 lo hanno visualizzato
  1. Intanto grazie per l'interessamento, FourtySix, Franzpero e Giaggio e scusatemi se non ho postato subito le immagini. Come dicevo, se non trovo lo scudo ad un prezzo più conveniente, dovrò arrangiare una pedana con un rappezzo della parte dietro il nasello eliminando del tutto la ruggine in quella zona, comunque, eventuali consigli sono molto bene accetti. Un saluto.
  2. Ciao a tutti, volevo condividere le mie vicissitudini a cui sono andato in contro nel restauro di una P200E e magari, chiedere informazioni ai tanti partecipanti di questo forum che sicuramente ne sapranno molto più del sottoscritto. Smontata la vespa, sverniciata completamente........SORPRESA!!!!! La pedana completamente rovinata al punto che il mio carrozziere mi consiglia di sostituire lo scudo intero visto che non costa poi così tanto e per fortuna, il resto del telaio non presenta parti arrugginite. Mi assicura tra l'altro, che di lavori simili ne ha già fatti in passato con ottimi risultati quindi, nessun problema fino a quando ci rendiamo conto che di scudi in commercio, almeno per il momento, non ce ne sono più, o meglio, quei pochi che abbiamo trovato li vendono quasi al doppio ed in alcuni casi, anche al triplo, per la precisione € 380 + spedizione. I tantissimi rivenditori che ho contattato non mi danno certezza sulla disponibilità eventuale e quelli più ottimisti, mi dicono che arriveranno per aprile, io intanto, ho la vespa smontata dal carrozziere e non è che posso aspettare ancora tanto. Si è valutata anche la possibilità di una pedana ma questa, è una soluzione che vorrei adottare in extremis poichè la ruggine ha fatto la sua comparsa anche nella parte retrostante il nasello ed in particolare, lungo la piastra di rinforzo posta in quella zona, dietro la lamiera dello scudo. Grazie in anticipo a tutti coloro i quali saranno così gentili nel fornirmi indicazioni in merito. Un saluto cordiale.
  3. Un saluto a tutti, ben trovati. Vorrei chiedere se qualcuno ha mai trattato cuscinetti marca NRB come quello riportato in foto per il restauro dei motori vespa px e nella fattispecie quello descritto nel titolo. Visti i costi esorbitanti di quelli marchiati SKF, potrei impiegarne uno di questi solo per il banco e tutti gli altri della NRB? Grazie in anticipo.
  4. Ben detto calrk78! Grazie Kl01. Prenderò in seria considerazione i vostri consigli. Ripeto, tutto dipende da quello che troverò, nel frattempo ci limiteremo a ciò che passa il convento.
  5. Per Pisse, possiedo una 50n del 67, originalissima, inoltre, sono un ex endurista. Tutto questo per dirti cosa? Che il cinquantino lo tengo perchè legato ud un valore affettivo e visto che sono abituato a ben altre velocità e comunque, vorrei mantenermi sulla stessa linea, cercherei qualcosa che mi dia una certa soddisfazione. Visto tra l'altro che la Px 125 me la stanno quasi regalando, che dici Pisse? Ti sembra una giustificazione valida, ove fosse necessaria, oppure ti vuoi fare un'altra risata???
  6. Sarà pure accademica ma, la tua sintesi non fa una piega e mi fa capire la direzione che dovrei prendere. Non hai nulla di cui scusarti caro clark78, anzi...... Mi converrebbe circolare col motore originale e nel frattempo, mi darei uno sguardo in giro per cercare altro. L'acquisto di un 200 cc usato + elaborazione + revisione totale o quello di un carter lamellare nuovo, gia' rinforzato, su cui inserire tutta l'artiglieria? Tutto dipenderà da quello che trovo e a quali prezzi. Solo dopo aver tirato una linea, quando la cifra sara' chiara, riusciro' a valutare se partire o meno. 1000...... 1500..... 2000? Vedremo! Finchè troverò gente disponibile e capace come clark78, "VESPAONLINE" mi sarà di grande aiuto ed io, sono certo riusciro' nel mio intento. Grazie.
  7. Salve a tutti, starei per acquistare una Px 125 ed inizio già a chiedermi quale possa essere la configurazione ideale per una elaborazione importante ed una certa affidabilità. A tal proposito, qualcuno potrebbe dirmi se il carter e gli ingranaggi del motore 125, sono uguali a quelli del 200? Se così fosse, potrei lavorare sul motore originale apportando le dovute modifiche, diversamente, sarei disposto ad acquistare un 200 usato e modificarlo opportunamente. Da valutare un carter motore pinasco master o slave Px 200? Un ringraziamento anticipato a tutti coloro i quali avranno la pazienza di rispondermi.
×
×
  • Crea nuovo...