Vai al contenuto

Emanuele86

Members2018
  • Conteggio contenuto

    31
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Emanuele86

  • Rango
    Advanced Member
  1. Ragazzi, richiesta urgente: ho aperto le viti dello statore, segnando la messa in fase, ma non so come staccare i cavi dal connettore in fondo e togliere lo statore dal carter. help!! ah, vespa fl2 del ‘91 con accensione elettronica e avviamento elettrico
  2. https://photos.app.goo.gl/zTWi8831VFDUfMr27 Ciao a tutti, ho creato in google photos un album con tutte le foto relative al restauro che sto eseguendo, se qualcuno potesse dare un' occhiata al pistone mi sarebbe davvero d'aiuto!
  3. Ho aggiunto mi sa troppe foto e ho raggiunto la capienza massima di 48 Mb, quindi adesso devo trovare un servizio online con cui postarle (avete consigli?). per stanotte è tutto. in giornata troverò come aggiungere le foto del pistone e attendo qualche aiutino se tenerli o sostituirli ✌🏽
  4. Qui posto le foto del pistone. per smontarlo mi son costruito un estrattore (non ho fatto la foto mannaggia) costruito con una barra filettata M6, due dadi, alcune rondelle, un pezzo di tubo di rame di scarto e una bussola di bronzo fatta da me al tornio con le misure dello spinotto. le foto le ho fatte prima dello smontaggio. la testa della Biella non si vede ma ha la sede in ottime condizioni, la gabbia a rullini la compro nuova e via. per quanto riguarda il pistone ha la fascia sopra ok, mentre quella sotto è come incastrata (non ha segni di alcun genere di colpo, cricche ecc...) quindi le sostituirò entrambe.
  5. Ora chiedo il vostro aiuto: posto le foto della testa e cilindro e vorrei vostri consigli e capire se vi sembra in buono stato. a me sembrano a posto, solo vedo tanti depositi carboniosi e vorrei capire come fare per liberarmene senza danneggiare nulla.
  6. Attualmente, dopo un paio di sessioni di lavoro ho tolto il motore, costruito un supporto fai da te per motore, pulito, tolto testa cilindro e pistone e poi mi son dovuto fermare perché non ho l’estrattore del volano. quest’ultimo mi dovrebbe arrivare entro venerdì.....avrei potuto farlo io al tornio, ma è una settimana incasinata e devo esser sicuro di avere il pezzo la prossima volta che avrò tempo libero per continuare! In foto il blocco motore sporco e appena smontato per essere usato per creare il supporto (ringrazio il canale YouTube vespe e motori che mi ha dato tutte le dritte) e il blocco dopo un primo ciclo di pulizia
  7. Nel post precedente non ho menzionato le gemme delle frecce bianche con relative lampadine color arancione fra le personalizzazioni. In foto la postazione di lavoro. Per fortuna mio zio ha un’officina attrezzata in cui trovo un po’ tutte le attrezzature che mi servono (chiavi, ecc), ho a disposizione anche varie macchine utensili (tornio, trapano a colonna, troncatrice, saldatrice, ecc..) la vespa l’ho posizionata su un carrello con sollevamento idraulico, che ho dovuto dotare di una pedana per allungarlo e farci stare sopra la moto. per fissarla son state sufficienti due corde con cricchetto.
  8. Come mai inizio questa avventura? 1 per avere una moto che mi soddisfi esteticamente 2 avere una moto affidabile meccanicamente per qualche tempo 3 devo indagare sulla crocera del cambio quindi, già che siamo in ballo ad aprire, guardiamola tutta!! l’idea al momento è mantenere tutto originale e ben tenuto. la moto si presenta come nella foto sotto: ho aggiunto il maniglione portapacchi cromato della faco ed eseguito un wrapping ai fianchetti con una pellicola con trama in fibra di carbonio. il wrapping è stato un esperimento mal riuscito sul primo pannello, dove ho fatto tanti errori di inesperienza, mentre sul secondo il risultato è molto soddisfacente. Sotto le immagini del mezzo appena acquistato, il wrapping e lo stato prima di iniziare lo smontaggio.
  9. Ciao a tutti, ho da poco iniziato l’avventura del restauro della mia vespa 125 pk fl2 del 1991. per chi non conoscesse il modello è l’ultimo modello di vespa classica prodotto da Piaggio con motore 125, accensione elettronica, avviamento elettrico (senza pedivella)e cambio monofilo. sigla telaio VMX7T e motore VMX6M. Vorrei condividere con voi l’esperienza, sia per essere utile a chi volesse provarci, sia per chiede aiuto durante lo svolgimento. cerchero di postare con regolarità e dare aggiornamenti sui lavori .
  10. Qualcuno mi può indicare dove trovare un esploso del motore della mia pk 125 FL2 (VMX6M e telaio VMX7T)? Vorrei stilare una lista con tutti i codici e misure di tutti i cuscinetti, paraoli e guarnizioni di questo modello e cercare di creare una nuova discussione o integrare quella di network77 con queste info utili a chi, come me, si deve cimentare nello smontaggio della propria vespina. Vorrei inoltre sottoporvi un altro quesito: guardando tutti i vari kit di revisione che si trovano su internet e vari di video sul tubo per farmi una cultura e prepararmi al primo smontaggio completo dalla mia PK, ho notato che tutti i cuscinetti sono dei classici cuscinetti a sfere non schermati. Da dove prendono la lubrificazione?? Fa tutto l’olio del cambio?? So che sembra una domanda del cavolo, ma i cuscinetti di banco che stanno più in alto vengono comunque lubrificati?
  11. Si ho il monofilo e, come detto nell' altro topic specifico per la mia 125 FL2, temo proprio sia la crocera da sostituire. Dato che qui si parla giusto giusto di quello che dovrei fare io provo a fare un paio di domande: -Quando apro il motore vi sono parti da cambiare assolutamente? in una paio di video che ho visto e rivisto per darmi un' infarinatura di base sui motori vespa si parla di dover sostituire come minimo il cuscinetto di banco e il suo paraolio. Comunque sostituirei tutti i cuscinetti e le guarnizioni per sicurezza, che dite? -Già che è aperto tutto sistemerei la frizione, voi cosa fareste? solo sostituizione dischi o altre operazioni? -Avete qualche guida da seguire?? un manuale di officina o spaccati del motore? Non son interessato ad eseguire elaborazioni, ma a renderla guidabile, dato che il cambio mi ha praticamente compromesso due stagioni intere nelle quali non ho potuto utilizzare la mia vespina a dovere.
  12. grazie, la crocera è alta 50,2 in questo modello. Ma una crocera della polini/parmakit rinforzata da un valore aggiunto in termini di longevità del pezzo?Vedo che si trovano di marca RMS a un prezzo contenuto e volevo capire se la qualità fosse buona o scadente. Ora mi resta solo decidere se farlo io o dare tutto ad un meccanico.
  13. Vi chiedo un aiuto!!! La mia pk 125 FL2 mi dai noie col cambio, nello specifico: -la prima fatica ad entrare -la quarta esce di continuo ( solo tenendo premuta la manopola verso il basso riesco a fare dei tratti in quarta marcia) il monofilo sembra regolato bene e, a questo punto credo sia la crocera. Qualcuno ha altre idee? se pensate sia al crocera sapreste indicarmi quale acquistare?(vedo che ne esistono di rinforzate e mi chiedo se siano più durature). Grazie miele a tutti
  14. so che è passato molto tempo...ma hai per caso risolto? io ho il problema che la prima entra a fatica e la quarta, quando vado veloce continua a uscire e devo tenere spinta la manopola del cambio per non farla uscire
×
×
  • Crea nuovo...