Vai al contenuto

archimedematelica

Members2018
  • Conteggio contenuto

    136
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

0 Neutral

1 che ti segue

Che riguarda archimedematelica

  • Rango
    Senior Member

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. non monto mai alberi mazzucchelli...( le bielle si, ma su alberi originali)) .ho notato che la rottura dipende dal fatto che il perno di banco lato volano non è ben raccordato alla spalla e crea un punto di rottura, inoltre se si monta il cuscinetto a battuta sull'albero la cosa si accentua ( infatti il cuscinetto lato volano va montato con una distanza di 0.10mm dalla battuta , personalmente monto sempre lato volano il cuscinetto nu 204 e nessun albero si è mai tranciato indipendentemente dal peso del volano , a chi ho consigliato questo cuscinetto ( montato in origine da piaggio su small corsa lunga) ha retto anche mazzucchelli..però perché rischiare??
  2. cosa si intente per fuorigiri .???.. con un rapporto 27/69 a 5000 giri sono 73 km/h , 6000 giri 88 km/h , 7000 giri 102 km/h , 8000 giri 118 km/h quindi se la frizione non slitta questo motore non prende + di 5000 giri...neanche con la 4a + corta che ci sia andrebbe cosi piano..
  3. una precisazione va fatta , nella saldatura con filo animato l'antiossidante è contenuto nel filo e questo comporta oltre lo spallinamento, anche soffiature nel cordone di saldatura e punti freddi del cordone ( aloni neri) ; con il gas ( miscela) si rende inerte il bagno di saldatura per un risultato omogeneo e un relativamente basso indurimento della zona saldata..ora però nel caso di lamierati si ricorre alla saldatura a piccoli tratti che su spessori minimi anche il diametro del filo contribuisce alla riuscita dell'operazione, in particolare su spessori fini è obbligo adottare il gas e anche fili di piccolo spessore per in lamierato di 1.2 si usa filo 0.6 a basso contenuto di carbonio affinché fonda prima della lamiera da saldare.. nel caso contrario fonde prima la lamiera e dopo il filo con conseguente sfondamento e buco.. non ho mai detto che le temperature tra filo animato e filo con gas sono diverse .. la temperatura a cui facevo riferimento è della brasatura con castolin a basso grado di fusione ma anche qui dipende dal tipo di cannello e quanto si insite .. sul pezzo
  4. ripassare le saldature con castolin 150 o 190 e decapante non deforma + di tanto i lamierati è una brasatura a bassa temperatura e va fatta a piccoli tratti , se raffreddata rapidamente si ottiene anche un effetto di ritiro delle ondulazioni ( le famose calde) , certo che saldare a filo animato non è il massimo per qualsiasi lamierato in quanto rende debole i bordi della saldatura su minimi spessori tanto peggio se con il filo da 0.9 . nel video si tratta di uno scudo troppo piatto da bombare ( poi la tecnica adottata è discutibile) ma in questo caso è l'opposto c'è uno scudo troppo bombato da restringere e rinforzare e qui ci voglio calde a profusione e esperienza da battilastra per ridare rigidità e forma
  5. complimenti per l'impegno..ma queste le saldature non sono il massimo..a forza risaldare i buchi fatti in saldatura e di ri-molare, rischi di assottigliare troppo la lamiera intorno a questo punto per rimediare a tanti buchi della saldatura consiglio una brasatura di castolin , la vedo dura anche con il resto dello scudo che dalle foto si nota con la lamiera troppo stirata a forza di ribattere bozze che non permette + di riportare in sagoma lo scudo soprattutto da un lato. unico rimedio forse sono le calde , era meglio sostituirlo completo..comunque buon lavoro
  6. lo specchio va tolto per le foto FMI , ci sono comunque delle cosette da sistemare , 1 copri-molleggio anteriore non originale ( deve essere in alluminio lucido no metallo cromato con il cerchio per logo, 2 coperchio scatola filtro nero opaco 3 soffietto aspirazione aria va messo intorno alla gola in lamiera e non dentro ( quello in foto non è del modello) 4 manca guaina sopra i cavi del cambio 5 asta benzina troppo lunga (sporge troppo) 6 le coppette coprimozzo devono essere inox lucido e non verniciate 7 i dadi ruota devono essere normali e non autobloccanti 8 tubetto marmitta deve terminare a fetta di salame e divergere a sx 9 viti convogliatore e cuffia cilindro con testa a taglio no croce 10 gommine pedana troppo corte in alcuni punti 11 manca boccola sul foro innesto perno pancia 12 manca gommino a soffietto coprifilo pedale freno post
  7. facciamo chiarezza : il phbl e tutti i dell'orto indicano con S o D il lato delle regolazioni quindi un carburatore s ha le viti minimo e carburazione a sinistra, con la variante A o B si indica il carburatore con attacco rigido (A) o elastico(B) quindi un phbl 24bs e un carburatore attacco elastico con regolazioni a sx . e può essere equipaggiato sia con starter a leva o a filo esistono gli appositi accessori ( su vespa da preferire D per poter regolare agevolmente carb e minimo) per i collettori attenzione che la curvatura special non va bene su pk e viceversa quindi comprare il collettore sia in base alla vespa che al tipo di carburatore da installare ; quindi in commercio troverai collettore per special 2 fori per phbl 24 sia nella variante attacco rigido o elastico . per le tarature ci sono carburatori già con una taratura di massima accettabile sia malossi che pinasco attualmente polini vendi i suoi simil mikuni che non vanno malaccio ma con un dell'orto ci sono tanti elementi di taratura tra valvole polverizzatori ghigliottine e getti vari che si riesce ad ottenere la perfetta la carburazione a patto di sapere come e dove intervenire
  8. troppe cose non dici : quando non parte intendi che il motorino di avviamento non gira affatto oppure gira ma non parte, la scintilla è presente quando non parte?? ma soprattutto quando parte poi va bene??
  9. solitamente quando sbalza la tensione è colpa del devio che si scollega da massa o interrompe un circuito, ( controllare anche il cablaggio sotto al manubrio che sia integro nel punto di rotazione e portalampada faro anteriore che si allentano i ribattini di collegamento lamelle attacco faston..) ; l'mpianto px 6 v c.a. è calcolato in modo che se tutte le lampade sono del wattaggio di progetto la tensione non supera i 7.2 v c.a. mentre a luci spente va tutto a massa, pertanto basta una lampada di watt inferiore e tutto salta, attenzione mai mettere lampade 12v si peggiora soltanto. ma... lo statore nuovo è originale piaggio..oppure un indiano / turco ?? la soluzione del diodo zener è una sicurezza in + ma ce ne vogliono 3 uno per circuito
  10. La vn1b ha soltanto lo stop alimentato dalla batteria pertanto non deve avere nessuna interazione con le posizioni del regio, è chiaro che l'impianto non è collegato come da schema ,l'interruttore stop deve essere n.a.
  11. l'unico che si può adottare per la trasformazione in cc della special è il devioluci della 50 special elestart che ha il commutatore sotto, tempo fà era di difficile reperibilità e prezzo alto ora i replicati sono attorno 25 30E
  12. spiegati meglio: volano polini che non ha la camma su accensione a puntine.... una volta chiarito su che accensione adottare se puoi passa a 4 marce.. altrimenti campana da 24 dd friz 4 dischi surflex s 3150, marmitta siluro et3
  13. certo sono i devio-luci dell'ape mp... che vengono spacciati per vespa primavera et3 per modifica in cc per la special non ho trovato altro sempre modificati per farla andare in cc
  14. polini diam 50 120eur gabbia lunga polini 12 eur carburatore 16/16 70eur collettore asp per 16/16 14 eur frizione surfelx 4 dischi molla rinf s3150 20eur guarnizione coperchio friz e piatto portaganasce sost olio motore 250 cc sae 30 minerale pignone pinasco z16 35eur marmitta originale se buona la tieni altrimenti sitoplus pk 50 altri 50 eur ...prezzi medi.. consigliato almeno la sostituzione paraolio lato volano risultato vespa che tira bene e allunga fino ai 75 a 8500 giri =poco sgamo.. kit rms '' no grazie
  15. le ultime versioni della seconda serie COSA 200 montano un cilindro in alluminio ma hanno lo scarico con attacco tipo t5 e testata con candela centrale una frizione molto migliorata con campana chiusa 8 molle se vuoi lasciate la testa px controlla bene il rapporto di compressione quindi se il motore cosa è con cilindro in ghisa non ci sono problemi poi trapiantare quasi tutto
×
×
  • Crea nuovo...