Vai al contenuto

archimedematelica

Members2018
  • Conteggio contenuto

    187
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

0 Neutral

1 che ti segue

Che riguarda archimedematelica

  • Rango
    Senior Member

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. sicuramente spaiati.. la punzonatura avviene dopo l'utima lavorazione..
  2. si toglie ...ma poi devi riequilibrare il volano.. ma senza peso aggiuntivo .. non è cosa buona
  3. modello: vespa gl molto messa male .. sella modelli successivi e montata troppo avanti, manopole modelli successivi, cavalletto sbragato cresta parafango px, colore non originale mancano listelli fiancate ecc.. da restaurare come si deve , speriamo che i documenti almeno siano ok in regola da passaggio
  4. questo in foto ( che se non ho capito male non si tratta del 65mm) è un originale, ma ho il sospetto che si tratti di un cilindro piaggio del gs 160 questo spiegherebbe i forellini..e la mancanza della svasatura invito pistone...assolutamente i forellini non devono essere passanti o rattoppati esternamente ..questo cilindro è quantomeno da lappare e controllare la tolleranza cilindro pistone ..( che varia da marca del pistone..) per l'incamiciatura una buona rettifica non dovrevebbe avere problemi a costruire da 65mm a 62mm 1.5mm di canna in ghisa ,con buona affidabilità ma sarà economicamente poco conveniente per via di dover fare tutta una serie di misurazioni e dime per tracciare i travasi e rifinirli a mano, incasso sul cilindro ecc..vari alesaggi
  5. sicuramente un cilindro di alessaggio inferiore a 63.8 al 99% è originale... gli originali non sono verniciati e la fusione è più liscia deve essere presente anche un particolare che non voglio svelare qui , altrimenti troppi cilindri diventerebbero originali..
  6. Da questa ultima foto conferma quanto già sostenuto ,cioè la vespa i questione era Verde met.. osservate bene il vano carburatore è ancora verde compresa la vaschetta raccolta fiati , la testata del motore ha le alette orizzontali con candela centrale, il faro è 98mm senza spia rossa..sacca corpimotore con incavo.. probabilmente il n telaio è sepolto dalla nuova ( si fa per dire ) verniciatura , ritrovarlo con una attenta rimozione dello strato di vernice è di estrema importanza.. impensabile farlo uscire fuori in altra maniera.. anche perchè ultimamente solo poche motorizzazioni sono abilitate al collaudo starordinario per veicoli pre 1957 che fanno richiesta di reimmatricolazione o reiscrizione.. si sono attrezzate e formate per la verifica dei n telaio.. e pronte a mandare alla pressa immediatamente i veicoli oltre alla segnalazione del soggetto alle autorità , personalmente sono d'accordissimo che ci sia uno stop ai falsi ( tra un pò i veicoli storici saranno di più di quelli costruiti..)
  7. apri lo sportellino carburatore e il numero si trova tra i due gommini, quello del motore sull'attacco traversa vicino collattore di scarico
  8. . la faro basso in che vedo è 125 non è mai stata fatta una faro basso 150cc..( se non taroccata) il libretto parlerà in merito... quella in foto portebbe essere una v31v33 anno 51- primi 52 comunque non è una vm1t il colore non è originale pertanto non ha senso lasciarla cosi..poi ognuno fa cio che vuole, ma cosi conciata non sarà mai asi o fmi.. per fare una stima è necessario sapere se i documenti sono tutti presenti targa compresa , se radiata d'ufficio con documenti , demolita quindi senza targa e documenti..il numero telaio è leggibile ..ma il motore parte?? è il suo..? per i restauro dipende molto da quanto puoi fare da solo e a chi ti rivolgi ,oltre al grado di perfezione che si vuole ottenere ( lattoneria, verniciatura, meccanica, utilizzo ricambi originali )
  9. qui solo vespa con le marce... non trovi la originale o non la vuoi originale... alla Piaggio sono pieni di ricambi originali per i mezzi del 2014 compresa la sella che cerchi..certamente non la regalano.. in alternativa annunci usato o ritappezzare
  10. se prima andava bene , si è creata una aspirazione d'aria, controlla o meglio sostituisci il paraolio lato volano ( corteco blu o marrone) no origine sconosciuta.. ; collettore , guarnizione base cilindro ,/guarnizione collettore aspirazione ( eventuali crepe..) tenuta testata, guarnizione scarico... non ultimo controlla la tenuta valvola , in alcuni casi il disassamneto dell'albero è una causa di non tenuta... da controllare che il cuscinetto lato volano non abbia preso gioco ( muovere alto -basso il volano) che il volano giri dritto..
  11. ma questo difetto si è presentato fin da subito?? sembra tanto il derivato dalla non tenuta della valvola .... è stata fatta la prova di tenuta ma sopratutto il pwk è per 2t??? non vorrei fosse settato per 4t
  12. se radiata d'ufficio serve la reiscrizione , no reimmatricolazione, per reiscrivere la vespa oltre a libretto, foglio complementare ,estratto cronologico, deve avere un crs e cosi come in foto non otterà mai.. ne con ASI ne con FMI; sarà necessario un restauro completo in nessuna vespa n motore è uguale al numero telaio.. se il libretto riporta n telaio e numero motore identico è un falso di bassa fattura sicuro che sia una vnb5?? quella in foto: monta in vetro faro tipo vespa 50 , il colore non originale , il manubrio è tipo scomponibile ( vna vnb1-2) leve freno e frizione dei modelli successivi, profili in gomma neri anzichè grigi come pure le manopole di fattezza e colore dei modelli successivi, bordo scudo nero anzichè alluminio semilucido, sella lunga anzichè singola...mancano listelli pedana.. cicalino nero anzichè nichelato..
  13. vl2t quindi una struzzo 150.. solitamente la perdita avviene dal bocciolo di avviamento dato che la tenuta è affidata sia dalla precisione dellla boccola che da un or senza sede fissa e ultimo dal feltro chiaramente ogni caso è storia a sé , se il livello olio cambio è preciso e il cavalletto non è sbragato ... difficilmente prede da fermo.. ma una volta in moto le cose posso cambiare lo sbattimento interno facilita una via..per la perdita sicuramente è da pulire a fondo tutta la parte sporca e vedere se in moto sul cavalletto si genera la perdita.. poi marciando per brevi tragitti per individuare il punto... esatto
×
×
  • Crea nuovo...