Vai al contenuto

lorenzom

Members2018
  • Conteggio contenuto

    26
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda lorenzom

  • Rango
    Member

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Dopo che si era fermata avevo già levato il volano e senza toccare nulla lo avevo richiuso perché lo statore era nella sua posizione giusta e la chiavetta l'avevo rimessa e fissato di nuovo il volano. Oggi l'ho levato per la seconda volta dopo che si è fermata ed era così (la chiavetta era rotta, onestamente non so se i segni che ci sono erano presenti anche prima) Tutto quello che ho fatto in questo intervallo di tempo è stato pedalare innumerevoli volte, ma senza che mai andasse in moto
  2. Aggiungo che per toglierlo il dado non era molle, quindi come può essere successo? Che fosse già rovinata la sede in precedenza? Aiuto qui è un bel casino
  3. Aggiornamento: Dopo aver provato i metodi suggeriti senza successo ho deciso di togliere il volano per accedere a statore/puntine/ condensatore e con mia grande sorpresa... Ho schiavettato! Ora il problema non risiede tanto nel volano, che mi sembra avere la sede intatta, quanto nell'albero, è completamente graffiato! Vi allego qualche foto, vi prego ditemi che esiste un modo per salvarlo e non è per forza da sostituire!
  4. Domani proverò il metodo della benzina nel foro della candela, grazie del consiglio. Purtroppo non ho un'altra bobina da provare in sostituzione di quella montata. Pensavo che il fatto che la candela facesse la scintilla una volta collegata fosse indice di corretto funzionamento, non è così? Nel caso, quali altri metodi ci sono per testare il corretto funzionamento della bobina? Sempre domani proverò a scollegare l'impianto e lasciare solo il filo rosso, riicontrollerò anche i fili dello statore e nel caso metterò le foto così che mi possiate dare la vostra opinione. Grazie
  5. Si ho anche provato a cambiare la candela... Ma nulla!
  6. Ciao vespisti, ancora una volta in preda alla disperazione mi trovo qui alla ricerca di consigli. Dunque, ero in giro con la mia vespa e ad un certo punto, mentre ero fermo al semaforo, la vespa scende di giri fino a spegnersi e da quel momento non ne vuole più sapere di riaccendersi. Ho fatto qualche ricerca dai post e di conseguenza qualche prova: la scintilla c'è e anche di un bel blu, così decido di togliere il volano (che era ben saldo, con la chiavella in ottime condizioni) e il piatto delle puntine è esattamente fisso nella sua posizione, allineato con il segno che feci quando lo montai
  7. Ciao a tutti, oggi ho avuto modo di fare un bel giretto di qualche chilometro (prima del quale ho di nuovo aperto il carterino per vedere se tutto era a posto e una volta richiuso ho ulteriormente teso il filo della frizione rispetto a come era prima), ora la vespa funziona perfettamente ed è di nuovo pronta a portarmi ovunque! Grazie mille per l'aiuto indispensabile che mi avete dato, alla prossima.
  8. Ieri non appena ho avuto un po' di tempo libero ho cambiato tutti i dischi della frizione, la molla e anche la chiavella, ma comunque la frizione sembra inesistente. La leva del carter mi sembra che arrivi a fine corsa senza problemi e spinge bene anche il "perno" che c'è all'interno, a questo punto quale potrebbe essere il problema?
  9. Le guaine dei cavi sono tutte incastrate nella loro sede e a occhio non mi sembrano molto rovinate, quindi nei prossimi giorni provvederò a sostituire i dischi della frizione, sfilare tutti i cavi, ingrassarli e registrarli nuovamente. Spero proprio di riuscire a risolvere 😭
  10. Ti ringrazio moltissimo per tutti i consigli. Questa mattina ho avuto modo di provare quanto hai detto ed effettivamente accendendola a spinta sono riuscito a muovermi e ora la pedivella scende senza far girare tutto il motore quando tiro la frizione. Però non capisco come mai ingranando la prima per partire si imballa comunque come se la frizione non ci fosse. Inoltre la prima e la seconda sono "mollissime" da inserire anche a vespa spenta e anche senza tirare la frizione, ma soprattutto non riesco ad inserire la quarta.
  11. Ciao, prima di tuttograzie mille della risposta. Provvederò a cambiare il cerchio ed a gonfiare la gomma (probabilmente si è sgonfiata perché è ferma da un bel po'). Cosa dovrei fare quindi riguardo la frizione? È un problema legato al cavo? Dovrei tendere di più anche quello? Oppure è un problema proprio della frizione? Sarà una domanda stupida ma è la prima volta che mi trovo in questa situazione.
  12. Salve a tutti, come si può vedere dal titolo ho grossi problemi col cambio. Tutto è nato quando ho deciso di sostituire i fili del cambio poiché anche se quest'ultimo funzionava aveva veramente molto gioco e i registri dei fili erano già tirati quasi al massimo. Fatto sta che dopo aver messo i fili nuovi ed averli tesi provo a vedere come funziona ora il cambio. Non appena inserisco la prima marcia la vespa si spegne facendo anche un rumore come se imballasse. Il cambio al manubrio risulta avere moltissimo gioco, anche il selettore sotto al motore ha un po' di gioco, ma non mi sembra gra
  13. Ciao a tutti, un paio di giorni fa dopo aver fatto un giro sulla mia special la ritiro in garage (ovviamente funzionava perfettamente), oggi la tiro fuori per andare a fare alcune commissioni e noto che quando accelero a fondo, solo in quarta, la vespa scende di giri fino a quasi spegnersi, se mollo l'acceleratore e la tengo a basse velocità non da alcun problema. Se accelero a fondo due o tre volte dopo essere scenda di giri scoppia dalla marmitta. Non ho proprio idea di cosa fare😭, ho provato a pulire il getto del massimo (sperando che servisse a qualcosa) ma nulla. Spero che qualcuno
×
×
  • Crea nuovo...