Vai al contenuto

martini

Members2018
  • Conteggio contenuto

    12
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda martini

  • Rango
    Member
  • Compleanno 22/12/1978

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Su Px originale non ti aspettare grandi cose ma un po' più di bassi e 3/4 km in velocità nel mio caso (i motori possono essere molto diversi da uno all'altro) con rumore abbastanza contenuto. Sono contento....mi piacerebbe provare una Mega prima o poi.
  2. Anche io mi sto trovando bene con i Carbone, sulla mia senza frecce li ho messi grigi.......non sono nemmeno un pugno in un occhio da vedere.
  3. Ciao, io con le ganasce Malossi mi trovo bene sul P200.
  4. La ghisa dilata meno dell'alluminio..... Proprio per questo ho qualche dubbio sulle tolleranze....se si dilata spinge e se è incassata.... Però la ghisa dovrebbe vincere sull'alluminio....
  5. L'unico dubbio è per le diverse dilatazioni tra alluminio e ghisa.......ma la ghisa dovrebbe vincere... Se vince la ghisa....il più preciso possibile dovrebbe essere meglio.
  6. Ok, grazie per il consiglio. Dalle mie esperienze è sempre meglio andar piano a togliere.....che poi non si rimette. Per ora tolgo 1mm dal cilindro, poi rifaccio bene i calcoli e le dovute considerazioni ma mi sa che dovrò incassare almeno un po'. Quanto lascereste di gioco tra cilindro e testa? Più precisa possibile o meglio lasciare un minimo per le dilatazioni? Grazie a tutti!
  7. Turbo, sono d'accordo con te, sicuramente un cilindro in alluminio con i travasi non messi a minchia è sicuramente la soluzione migliore. Mi sono imposto di non cambiare il cilindro per ovviare ad una serie di modifiche future..... Il cilindro porta il carburatore, poi i rapporti...poi non frena.....e ritornando monello non finisco più. In occasione della revisione del motore a seguito una bella grippatina (avevo un anticipo fatto a spanne non so da chi ben oltre i 23 gradi), la mia intenzione era di dargli un pochino più di brio e magari una decina di km in più......110 s
  8. Ho letto tanti pareri sul corsa 60, alcuni positivi e alcuni negativi per vibrazione ecc.. Alla fine ho optato per un albero BGM anticipato (o meglio ritardato) e ho la valvola ritoccata un pelo per anticipare l'apertura ancora un pelo (-123°-+62°) Come marmitta ho la padella Polini. Lamia testa non è USA essendo un primo modello.......ma il mio problema è lo squish.....anche da originale senza basetta ne ho un botto. La prima misurazione con tutto originale faceva 3.8mm Sul cilindro senza intaccare la prima aletta di raffreddamento riesco a recuperare circa 1mm.....m
  9. Ciao ragazzi, quanti di voi hanno ottimizzato un cilindro 200? che distanziale avete messo sotto e come avete risolto poi con lo squish? per fare una cosa discreta ed aprire quasi del tutto i travasi al punto morto inferiore, dovrei mettere una basetta da 1.5mm.......2mm per aprire tutto. Con la basetta da 1.5mm ho 4.5mm tra pistone al punto morto superiore e bordo cilindro. Vorrei inserire una guarnizione in rame da 0.8 per raffreddare meglio.....ma come posso fare con lo squish? dove recupero 3mm (presumendo di togliere lo scalino alla testa da di serie)? Qua
  10. Ciao a tutti e Buone feste! Per ritornare vespista vorrei comprarmi un 200 arcobaleno........nei prossimi giorni ne vorrei andare a vedere 2 ed avrei bisogno di qualche consiglio da chi più esperto di me. Uno è un 84 rosso Fred, totalmente rifatto, l'altro è un 85 un bel rosso acceso. La prima domanda che mi sovviene è, nell'85 facevano il 200 arcobaleno rosso acceso? Online ho trovato solo il rosso Fred per 84 e 85. Ci sono punti specifici da controllare per vedere se tutto è a posto? Per questo modello si riesce ad avere una bella targa oro ASI o FMI? Come deve esser
  11. Scusate ma un PX200E arcobaleno si può iscrivere FMI o ASI. Risulta di interesse storico?
×
×
  • Crea nuovo...