Vai al contenuto

Stewie

Members2018
  • Conteggio contenuto

    5
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Stewie

  • Rango
    Newbie
  1. Sì credo, perchè mi diceva che non esistono più le vernici alla nitro come le Max Meyer di quando è uscita la mia vespa. Ho dato il codice per riprodurre il "giallo positano" e per questo colore non servirebbe dare poi il lucido finale.
  2. È che il rapporto 2:1 è l'unico dato certo che ho, mi è stato dato dal produttore della vernice. Per fare altre diluizioni dovrei improvvisare e preferivo evitare. Anche perché poi non avrei più vernice per rimediare (dato il costo preferivo evitare di comprarne altra ).
  3. Si sono d’accordo, se mi capiterà di restaurarne un’altra lascerò questa fase al carrozziere. Ho sottovalutato sia il costo dei singoli ingredienti che le difficoltà operative, soprattutto della fase di stuccatura. Mi rimarrà la soddisfazione di averla fatta io, a discapito di qualche imperfezione. 😊 Grazie dei consigli, proverò con meno pressione e più colore. Temo un po’ le colature data l’inesperienza. Confermo, la vernice è bicomponente. In ogni caso dovrei carteggiare prima della seconda mano, corretto? Posso usare una carta 1500?
  4. Grazie mille Marci97 😅 Ok, provo allora a carteggiare prima della seconda mano. Potrebbe andare una carta 1500 bagnata ad acqua? Per il diluente, io sto usando un diluente non alla nitro essendo che la vernice non è alla nitro. Può dar problemi? Calcola che stando al colorificio che mi ha creato la vernice non dovrei neanche metterlo, ma solo miscelare con catalizzatore. Credo che il mio principale problema sia come regolo la pistola: ho tenuto la pressione sui 6bar con rosa non troppo stretta e portata colore media per evitare colature.
  5. Ciao a tutti, sto restaurando una Vespa 50 Special e ho da poco finito di dare la prima mano di vernice a telaio e vari componenti. Sto verniciando a casa con compressore e aerografo utilizzando una vernice "giallo positano" con catalizzatore. Ho catalizzato in rapporto 2:1 con una minuscola aggiunta di diluente sintetico. Dopo aver dato la prima mano la superfice presenta l'effetto buccia d'arancia. Premetto che i granuli non sono eccessivamente grandi e quindi l'effetto non è pessimo (allego foto per farvi capire) però vorrei capire se è possibile migliorarlo. Chiedo a chi è
×
×
  • Crea nuovo...