Vai al contenuto

DoubleG

Members2018
  • Conteggio contenuto

    112
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    2

DoubleG ha vinto l'ultimo giorno in 22 Maggio

DoubleG ha il contenuto che piace di più!

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

DoubleG's Achievements

Enthusiast

Enthusiast (6/14)

  • Dedicated Rare
  • Collaborator Rare
  • Reacting Well Rare
  • Week One Done Rare
  • One Month Later Rare

Recent Badges

28

Reputazione comunità

  1. Ciao. Secondo me fuma normale per un motore appena avviato, con i residui d'olio del montaggio ancora in circolo, con miscela un po' grassa di olio e carburazione da affinare. Per pulirlo non bastano 5 minuti e qualche sgasata, il motore deve andare in temperatura e serve qualche km a velocità costante e motore allegro. In ogni caso, se il paraolio lato frizione non dovesse tenere, oltre a fumare molto di più, dopo un po' di km noteresti un calo del importante del livello nell'olio del cambio. Per la questione paraolio metallico o gomma, non ti so aiutare, non so di che tipo lo montava quel modello.
  2. Il getto da 45 può essere un po' troppo per il 102, considerando che il 125 sul 19 porta un 46. Prova a mettere un 43 o 42, e visto che smonti, controlla che lo starter sia a posto e chiuda bene.
  3. Forse non c'entra nulla, ma il carburatore? È stato pulito? Che getti monta? Un problema simile mi era capitato con una ET3, credevo la causa fosse elettrica invece era il carburatore con lo spillo di riempimento che non chiudeva bene ed ingolfava il motore. Non riuscii mai a farlo andare, dovetti cambiarlo.
  4. Sarebbe meglio controllarlo. Dici che hai sostituito delle bobine, quindi lo statore lo hai smontato, presumo dopo averne segnato la posizione, ma questo non significa che fosse giusto prima. La scintilla sulla candela è bella luminosa o ci vuole la lente d'ingrandimento per vederla? Il cavo AT è nuovo o è ancora l'originale dell'epoca? Hai controllato il pulsante di stop motore che non abbia dei cattivi contatti?
  5. Ma....anticipo? Come è messo? Quanti gradi? Come l'hai fatto? Con la strobo o col goniometro?
  6. Le puntine, per provare, puoi anche scendere a 0,3 mm.
  7. Che distanza hai tra le puntine e gli elettrodi della candela? Prova a ridurre il gap a 0.4 mm su entrambe, per vedere che non sia un problema di poca corrente. A volte si risolve.
  8. Aggiungo che se l'ammortizzatore non funziona come dovrebbe, tutto il blocco motore vibra violentemente ad ogni asperità del terreno, e queste vibrazioni provocano la rottura delle parti menzionate, essendo quelle soggette a maggior flessione avendo un peso applicato (il carburatore per il collettore e la bobina per la staffa).
  9. Ogni caso è a se. Può essere, come potrebbe anche essere che si riesce a farlo passare estraendo il vecchio cavo, o inserendo una sondina che faccia da guida. Ma prima di tutto occorre appurare quale sia la causa del mancato funzionamento. E comunque lo smontaggio del manubrio non è che richieda chissa cosa in termini di tempo.... a me da l'impressione che l'interesse del tuo "meccanico" sia solo quello di farti spendere dei soldi... Vuoi un consiglio? Prova a sentire un elettrauto se non hai nessun altro che se ne intende un po' di elettricità e strumenti vari. E magari gli prepari stampato lo schema elettrico, che trovi facilmente qui sul sito, così non va tentoni. Secondo me te la risolve in men che non si dica.
  10. Non è sicuro al 100%, perché potrebbe semplicemente essere un cavo interrotto, un falso contatto o qualcosa del genere. Alla fine il gruppo commutatore è semplice da controllare, con un semplice tester, o multimetro, o anche un empirico provacontinuità. Originale o no, non ha importanza dal punto di vista funzionale. Sempre con lo stesso sistema si può controllare il cavo che dal commutatore va al clacson...non conosci nessuno che sappia maneggiare un tester?
  11. Secondo me hai messo il piattello nella posizione errata. Se non vado errato, le posizioni sono: In rosso chiuso In verde aperto In giallo riserva
  12. Non credo, quel tubicino è un troppo pieno e non è collegato al carburatore.
  13. Avevi controllato il serraggio delle due vitine che premono il selezionatore aperto/chiuso sul rubinetto? Se sono troppo lasche non fanno pressione sufficiente sulla guarnizione e può trafilare. Vanno strette quel tanto che basta da non fare fatica a ruotare la levetta del carburante.
  14. Prova a staccare il tubo dal carburatore e guarda se col rubinetto chiuso c'è tenuta o perde.
×
×
  • Crea nuovo...