Vai al contenuto

Ottone I

Members2018
  • Conteggio contenuto

    17
  • Registrato

  • Ultima Visita

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

Ottone I's Achievements

Apprentice

Apprentice (3/14)

  • Dedicated Rare
  • Collaborator Rare
  • One Month Later Rare
  • Week One Done Rare
  • First Post Rare

Recent Badges

0

Reputazione comunità

  1. Al poso del connettore bianco con i 2 fili, ci attacco due fastom giusto?
  2. Da un carter VNL3M, montare l'accensione elettronica piaggio come si fa? Allineo la tacchetta I.T al segno sul carter e il gioco è fatto oppure devo ricalcolare i gradi? Per quanto riguarda i collegamenti statore-centralina-impianto? Grazie : )
  3. Andata per la polini original. Indicativamente: getti (ovviamente è da fare quando sarà tutto finito) e giri motore che si andranno ad avere? Sisi intendo l'anello saldato sul cestello
  4. Faccio un recap totale della situazione, praticamente finale: GT: VMC Stelvio (in alternativa 177 ghisa Malossi) Albero Motore: Gladio Anticipato EsseEsse 57 Primaria: 23-64 DD Malossi Frizione: Rinforzata 6 molle Accensione: Accensione elettronica ad anticipo fisso Piaggio (siccome mi avete consigliato di non prendere le IDM) Marmitta: Malossi Power Classic Revisione generale (paraoli, cuscinetti, guarnizioni, crocera ecc) L'accendiamo?
  5. Ti dico perchè su Officina Tonazzo costa meno il VMC che il malossi https://www.officinatonazzo.it/cilindri-e-pistoni-cilindro-vmc-177cc-mod-stelvio-corsa-57mm-e-diametro-63mm-bifascia-candela-laterale-.1.17.46.gp.9683.uw
  6. beh, sinceramente la revisione della mia vespa l'ha passata uno scooter 4t quindi in verità non c'è da preoccuparsi in effetti Dici che a parità di prezzo-prestazioni-durabilità sia meglio il Malossi allo Stelvio (PnP)? Non mi cambia molto da Malossi e Polini anche se la Polini a quel po' di coppia in più, al meno faccio pandam con il cilindro e butto su la Malossi. Quanti giri al minuto potrà fare quest'elaborazione?
  7. Sisi assolutamente. Non mi azzarderei di toccare i carter, conoscendo a) la difficoltà b) mantenere l'originalità del motore La mia idea, come hai anche fatto tu, è quella di un elaborazione per avere un po' più di brio alla mia Vespa dandole quelle prestazioni giuste per godersela, non quella di farci i garelli o stare davanti agli altri. Grazie dell'idea del 20 ricarburato. Una sola accortezza, come ben sappiamo ogni due anni c'è la revisione obbligatoria, e sicuramente non è bene portarla con l'elaborazione (anche se a me l'hanno fatta passare anche con i problemi clacson e fumo). Rimontando il GT originale è guidabile?
  8. Diciamo che per ora è tutta la mia bozza fine estate. Quando avrò i soldi valuterò che tipo di elaborazione fare. Non sapevo che i VNL3M salissero così tanto. Mi consigli di prendere i carter del VNX1M e poi elaborare quelli? Quanto mi potrebbero costare?
  9. Vero, non li trovi nuovi. L'unica è subito comunque tutto sommato potrebbe essere buona ora come ora o mancano pezzi o comunque avete altri consigli. Grazie mille per le vostre risposte
  10. Ho preso in considerazione tutti i consigli dati da @500turbo, il quale ringrazio, e sono arrivato a questo punto: G.T: VMC Stelvio 177 Alluminio Albero Motore: Proverei il Gladio corsa 57 anticipato Carburatore: Probabilmente un bel 24/24 Dell'Orto (NON Spaco) Marmitta: Malossi Power Classic Cambio: Quadruplo originale ma primaria Malossi 23/64 DD (Per la frizione non so se passare ad una 7 molle oppure saldare un anello di rinforzo al cestello frizione originale) Accensione: Piaggio con Pickup e volano da 2.3 Kg Revisione motore completa Ci sono altri consigli/pezzi da aggiungere alla lista? Grazie mille per tutto
  11. Sono un po' confuso ora. Sicuramente se ben regolato un cilindro in ghisa va benissimo, ora sarei indeciso tra il VMC Stelvio, Ghisa Malossi e Alluminio Pinasco, che però mi hai detto che è un po' una ciofegha. Grazie del consiglio, diciamo che ho pensato quelle gomme vedendo il calcolatore della velocità terrò le classiche 3.50 Non hai tutti i torti, si prova, magari è buono. Pensavo, al posto del quadruplo, si può mettere l'ingranaggio quarta marcia Z42?
  12. Grazie mille delle tue risposte. Prendendo spunto dalle tue considerazioni, possiamo dire che rivedendo l'elaborazione potrebbe essere: Cilindro in ghisa 177 malossi (ne ho sentito parlare molto molto bene). Primaria una 23/64. Non ho mai capito cosa cambia una denti dritti con una classica elicoidale, avendo paura della non compatibilità. Discorso accensione, conosco un kit che mi vendono l'accensione ducati originale quindi nessun problema, grazie del consiglio. Volano 2.3 kg. Marmitta stavo pensando pure io alla Malossi Classic. Per quanto riguarda secondaria; 12 16 20 25 originale o qualcos'altro? Gladio non la conosco neanche io, so che viene venduta solo dal mio ricambista a Quero (sono Veneto) e penso sia un buon prodotto made in italy. Sicuramente da provare. Come revisione motore e raccordatura mi farò aiutare da qualcuno, non si sa mai.
  13. Salve a tutti, come espresso dal titolo, sarò in procinto di fare un elaborazione alla mia P125X. Ho iniziato ad informarmi un bel po' e per ora ho trovato 2 soluzioni per uso turismo. Il mio tallone d'Achille sta sui rapporti da scegliere Prima opzione (elaborazione base): G.T: 177 ghisa Malossi (3117676) oppure 177 alluminio Pinasco (25030941) Carburatore: 20/20 originale ma ricarburato oppure 24/24 Dell'Orto (NON Spaco) Marmitta: Stile Padella ma con espansione interna Cambio: Primaria originale e pignone da vedere, probabilmente 23 drt che ingrana su Z67 (anche da cambiare le gomme magari 100/90 S83) Accensione: Flytech Turismo 1,8 kg Pinasco Seconda Opzione (elaborazione completa): G.T: 177 alluminio Pinasco (25030941) Albero Motore: Gladio EsseEsse corsa 57 anticipato Carburatore: 24/24 Dell'Orto (NON Spaco) Marmitta: Stile Padella ma con espansione interna Accensione: Flytech Turismo 1,8 kg Pinasco Revisione motore completa (cuscinetti, paraoli ecc) Crociera: Pinasco Cambio: 23/65 come i 200, oppure cambiare il quadruplo e mettere 13 - 17 - 22 - 27 (però non so la compatibilità con il VNL3M), escludo passaggio a denti grossi So che sono due strade completamente diverse in termini di prezzo e difficoltà, accetto consigli su come migliorare certi punti come cambio e altro. Grazie in anticipo
  14. sisi infatti ora ho montato la candela nuova e si è accesa infatti. La vecchia candela aveva come una crepetta sull'elettrodo centrale. La riaccenderò quando avrò l'assicurazione. Per quanto riguarda il discorso fine stagione, grazie terrò conto prossima volta. Quando la accenderò prossima volta (ovvero quando avrò l'assicurazione) le faccio un pieno nuovo e andrò a farmi un giro. Poi se devo fare qualcos'altro è bene accetto qualsiasi consiglio
  15. Per ora svuoto il serbatoio e metto della miscela nuova quindi? Come si spiega questo soffocamento dopo 5 minuti che era accesa tranquillamente? Grazie.
×
×
  • Crea nuovo...