Vai al contenuto

vespa979

Members2018
  • Conteggio contenuto

    55
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    1

vespa979 ha vinto l'ultimo giorno in 21 Novembre 2017

vespa979 ha il contenuto che piace di più!

Reputazione comunità

11 Good

Che riguarda vespa979

  • Rango
    Junior Member
  • Compleanno 04/05/1979

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

306 lo hanno visualizzato
  1. Se cerchi su google "ricromatura cilindri" hai risultati di varie aziende che la effettuano, alcune anche con listino costi online. Io mi sono rivolto ad una nel bolognese, rinomata perchè lavora molto su cilindri competizione cross.
  2. Assolutamante cofano aperto, naturalmente in alluminio. Non è raro comunque, trovare quel tipo di vespa con vistose modernizzazioni per assomigliare ai modelli successivi, ed è quindi bene osservare bene ogni componente montato.
  3. Per ricromare il costo si aggira sui 130/140€,, più il pistone nuovo circa 80€, ancora se ne trova qualcuno piaggio. Quello che risparmi lo investi, se ne vale la pena, in un reimbiellaggio dell'albero, o con poco più un buon albero nuovo. Se vai di elaborazione, albero nuovo direttamente e lavori del caso per ottimizzare il tutto vai su altre cifre sicuramente.
  4. La rarità è data solo dal fatto che era previsto per il nostro mercato solo in colorazione rosso nel 72. Altri rosso sono comparsi nella produzione per l'estero negli anni successivi.
  5. Si, hai bisogno della valvola 3. La configurazione da tabella dellorto è: min.42, max76, starter 60. La fase và impostata a 18 gradi, dovrebbe esserci un riferimento sul carter e sullo statore. Comunque se hai rettificato puoi provare a mettere un getto max di 78, o comunque fare una prova della candela e vedere se la carburazione è corretta.
  6. Px200e Arcobaleno 1984, aggiungo che la numerazione appartiene ad uno degli ultimi prodotti in quell'anno, quindi non mi stupirei che la data di immatricolazione sia successiva.
  7. La memoria e il fatto di avere la candela centrale mi hanno ingannato...😶 Si, hai la testa per albero corsa 57, quindi se hai l'albero corsa originale non hai problemi di montaggio, i problemi quindi risiedono in una non corretta messa a punto di carburazione e forse anche di fase di accensione.
  8. Come immaginavo, il kit è quello con testa specifica per il montaggio in corsa 60. Se l'albero è 57 originale, sfido io che non andava... A questo punto, se non vuoi aprire completamente il blocco...prendi un 200 ghisa piaggio (nuovo su ebay si trova sui 150€), il tuo pinasco lo vendi. Volendo il 200 si riesce a mandare anche col il carburatore da 20...(come facevano per il mercato USA), ma per dargli il brio giusto il 24 è l'ideale. In questa maniera, se ti fidi ti quello che hanno cambiato dentro al blocco, non hai bisogno di altre modifiche, se non una leggera ritoccata alla fase di accensione. IN questa maniera avrai comunque un mezzo affidabile, fatto il dovuto rodaggio al gt nuovo.
  9. Premesso che con cognizione di causa il lavoro di ripristino è fattibile, ormai che hai questo pinasco... vedi di farlo andare😄 Da quello che penso e spero, dovresti montare un classico 215cc ,il 225 si ottiene con un albero corsa lunga 60mm perdipiù adatto per accensione femsa,(prodotto raro) e una testa specifica. Devi verificare quest'ultimo aspetto, se è per kit 225 si spiegano anche le scarse prestazioni coadiuvate anche dal resto dei componenti originali. Quindi, se non ti fidi...e a quanto leggo a ben vedere, dei lavori fatti in precedenza, apri il blocco e revisiona. Il 24 è d'obbligo come anche una scatola aria raccordata come anche una leggera raccordatura dovrà essere fatta sull'imbocco al carter. Capitolo frizione, cestello con anello di rinforzo più kit molle rinforzate, (non quelle racing), dischi frizione e dischi condotti nuovi. Non ricordo se la 180 rally monta ancora il tutto di derivazione SS180... (cestello con fori ovoidali) quindi da verificare quando smonti. Questione rapporti, potrebbe valere la pena montare, perlomeno,quelli del 200 originale 23/65. Scarico, una padella più performante sarebbe l'ideale, tra quelle più gettonate e con una resa che accontenta molte configurazioni, c'è la polini original, ma ha l'inconveniete che per essere montata sui telai old large ha bisogno di qualche aggiustamento. Altrimenti... altra soluzione che ti permetterebbe di risparmiare su alcuni di questi punti e senza il lavoro di ripristino carter, sarebbe quella di montare un kit 200 piaggio originale.
  10. Aspettiamo il responso e poi vedremo se devi effettivamente prendere dei pezzi diversi da quelli montati.👍
  11. IL meccanico doveva controllare il consumo del cambio ed eventualmente riportarlo in tolleranza. Potrebbe essere questo il problema.
  12. Produzione 1979, hai a disposizione 3 colori a listino per quest'annata Biancospino PIA715 Rosso Lacca PIA895 Chiaro di luna met. PIA108
  13. Nel senso che ho scritto, se è punzonata con quella sigla è una 4 marce; (fare riferimento al solo libretto puo' portare a errori) altrimenti potrebbe essere un altro modello. È la prima cosa da accertare, poi si puo' valutare cosa eventualmente è stato sostituito, magari vedendo qualche foto.
  14. Ma è punzonata sul telaio v5b3t la tua special?
  15. ...la terza che hai detto...😁😂 Seriamente, ho visto l'annucio sul web della vespa e per quella cifra deve essere perfetta in tutto...ma tutto a regola d'arte in pratica da metter miscela e andare via per 10000km. Comunque, parere personale, se prenderai la rally io mi orienterei su un Sprint 150 o GL150 , tanto per differenziare un po',essendo la Veloce molto simile alla Rally come estetica.
×
×
  • Crea nuovo...