Vai al contenuto

rossovespa

Members2018
  • Numero messaggi

    547
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

11 Good

Che riguarda rossovespa

  • Rango
    Senior Member
  • Compleanno 18/06/1970

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. quando li comperi mi fai sapere come sono? perchè i miei prima o poi li dovrò cambiare sono troppo fatti male! Ho buttato i soldi con Tonazzo
  2. beh se guardi le foto vedi la mia vespa come è venuta è una VBB del 1961. Però devo dirti che sono un po' deluso dai cerchioni. Quelli che si trovano in giro come riproduzione sono fatti con lamine di metallo sottili e fanno proprio schifo. Io li ho comperati da TONAZZO, chiedendo che fossero di qualità, invece da subito ho avuto problemi di montaggio, ho dovuto "aggiustarli" più volte perchè i fori sono imprecisi. Le lamelle a stella si staccano dalle saldature. Un mio amico ha il GS originale e mi ha fatto vedere come sono i cerchi originali d'epoca, tutto in acciaio di spessore maggiorato, saldature fatte bene, perfettamente centrati. Appena ho un po' di soldi mi compero dei cerchi originali d'epoca, è che vengono venduti a prezzi assurdi (oltre i 200 €). spero di esserti stato utile enrico
  3. Piano, c'è un po' di confusione. Se monti un motore VBB o VNB non devi far altro che inbullonarci le ruote GS da 10 al posto di quelle da 8 originali, e stop. Ma se cambi il blocco motore e mi metti sotto un blocco px (qualsiasi) o qualsiasi blocco che utilizzi i tamburi freno con 6 dadi (come quello delal special ma tanti altri modelli lo hanno) allora devi fare la conversione con quel kit che ti ho linkato. In questo modo potresti montare ruote GS da 10 sia davanti (che ha il mozzo a 4 dadi) che dietro. Se non fai così succede che davanti puoi mettere le ruote del GS e dietro puoi montare solo le ruote del PX. Tutto chiaro? Sintetizzo le 3 possibilità 1 - GS davanti e dietro = mozzo anteriore lo lasci originale+dietro motore vbb o vnb oppure px ma con kit 2 - GS solo davanti e PX dietro = mozzo anteriore lo lasci originale+motore px lo lasci originale 3 - PX davanti e dietro = cambi il mozzo anteriore e ci metti un tamburo a 6 bulloni tipo PX + motore PX lo lasci originale tutto chiaro? enrico
  4. nel mio caso avevo il problema che i mozzi originali del vbb hanno i 4 bulloni e possono montare SOLO i cerchi del GS da 3.5/10 oppure i suoi originali da 3.5/8. Nel tuo caso hai 2 possibilità. Avendo un blocco PX sotto, vuol dire che avrai il mozzo ruota e il tamburo del pX quindi monterai dietro il cerchio "moderno" da 3.5/10 e davanti ti ritrovi con un mozzo ruota che invece ospita il cerchio "vecchio" come il mio che vedi in foto. O cambi il mozzo anteriore e ci metti quello di una vespa, tipo GL oppure TS o anche rally oppure si proprio vuoi montare i cerchi GS, devi modificare il mozzo posteriore del motore, quindi devi aprirlo totalmente e inserire un apposito kit che si trova in vendita online, che permette di montare i cerchi da 8 o da 10 classici. Ti posto quì sotto il link https://www.10pollici.com/it/homepage/vespa-classica/telaio/tamburi/kit-conversione-tamburo-per-pneumatici-da-10-a-8-su-motore-px-per-vespa-125-v1-33-vm-vn-acma-hoffmann-vna-vnb-super-150-vl-vb-vba-vbb-super-incluso-tamburo-pa.1.1.103.gp.7161.uw occhio che questo è solo il primo che ho trovato, poi i prezzi variano da fornitore a fornitore enrico
  5. si era leggermente stretto ma è entrato a pressione, quando lo si infila i "petali" della frizione si chiudono un pelino, forse perchè negli anni si erano deformati un pò aperti. Ripeto, ho usato una frizione originale anni 60, tutta un'altra storia come qualità acciaio e spessore di quelle riprodotte ora che probabilmente sono indiane.
  6. Alla fine da un amico ho fatto saldare l'anello comperato dall'officina Tonazzo che si vede in foto. Saldatura al tig, poi dopo aver sgrassato il tutto ho verniciato con vernice x alta temperatura. In questo modo se tocca da qualche parte la prossima volta che smonto vedo la vernicie mancante dove c'è lo sfregamento. Piccolo dettaglio, l'anello di rinforzo in realtà una volta montato, tocca su una sporgenza interna del carter, è bastato limarla un pelino con il dremel (trapanino) e ora va alla perfezione. Ho cambiato anche i dischi frizione, preso il kit pinasco di ricambio, non costa molto. Il kit include anche i dischi di acciaio. olio Castrol per tosaerba SAE 30 e ora la frizione va bene, non slitta più ... problema risolto quindi! grazie a tutti per i consigli. In allegato alcune foto
  7. in casa ho il saldatore tipo fiamma ossidrica con il quale si possono usare vari tipi di elemento saldante e cannello piccolo. Ma se vado da un fabbro che ha più attrezzature gli devo dire TIG o ad arco? cosa dovrei chiedere esattamente?
  8. in casa ho il saldatore tipo fiamma ossidrica con il quale si possono usare vari tipi di elemento saldante e cannello piccolo. Ma se vado da un fabbro che ha più attrezzature gli devo dire TIG o ad arco? cosa dovrei chiedere esattamente?
  9. in casa ho il saldatore tipo fiamma ossidrica con il quale si possono usare vari tipi di elemento saldante e cannello piccolo. Ma se vado da un fabbro che ha più attrezzature gli devo dire TIG o ad arco? cosa dovrei chiedere esattamente?
  10. Tonazzo vende l'anello già pronto per 7€ circa, una volta preso basta saldarlo. Una campana già fatta costa mediamente 30-40€ per poi non essere sicuro che vada bene come è successo con quella Pinasco. Solo un dubbio sulla saldatura. Ho visto che fanno tutti solo una punta di saldatura per "petalo", perchè non una saldatura continua e sbavata successivamente? Poi la campana va equilibrata?
  11. inizialmente avevo la campana pinasco, ma come detto, siccome toccava ovunque si è usurata in prossimità del segher ed è esplosa, quindi ho riutilizzato la campana opriginale, che paragonata a una di quelle nuove che avevo è il doppio più spessa, oggigiorno le fanno di ferraccio. Fino ad ora non aveva dato problemi, ma da quando giro con le ruote da 10' alla massima velocità slitta. Appurato che non è l'olio rimane i dischi usurati (che controllerò ma dubito xchè erano nuovi) e ora la storia dell'anello, che vedo di farmelo fare da un fabbro. Intanto la vespa la uso senza troppo esagerare, la max velocità non è una esigenza così pressante per me. enrico
  12. però effettivamente prima non raggiungevo certe velocità con la ruota da 8' ... mi sa che avete ragione voi de devo metterci per forza l'anellino magico saldato mmmm ma come fare?
  13. Questo mi è già capitato con la campana pinasco, grattando sui bordi del carter si è usurata a tal punto che il segher è uscito facendo esplodere il tutto. E' da un po' che uso questa originale e non mi aveva mai dato problemi. L'anello mi piacerebbe farmelo da me ma non so come si fa, difficile poi senza saldatore farne uno. Se hai indicazioni dove comperare una campana originale VBB semplice semplice ma già dotata di anello ben venga. Valgono anche produttori artigianali.
  14. Di tutto il kit frizione pinasco mi è sopravissuto solo; i bicchierini forati, le molle, cuscinetto rulli al posto della bronzina e il dado. La campana invece grattava ogni dove, sono impazzito a farcela stare, e alla fine si è usurata talmente tanto che è esplosa, fortunatamente senza grossi danni, quindi il prodotto campana frizione pinasco per vbb è bocciato alla grande. Infatti ora monto campana originale d'epoca (non le riproduzioni in ferraccio indiano che ci sono ora in vendita) con bicchierini forati, molle pinasco e dischi normali che ho cambiato da poco, prima ho fatto in tempo ad usare questa configurazione con i dischi pinasco del kit che non slittavano, ma poi ho dovuto cambiarli per ordinaria usura. In quanto all'olio, nelle varie vespe che ho avuto ho usato di tutto, persino olio per impianti oleodinamici e ho visto che alla fine DEVE essere un 100% minerale di ottima qualità, i migliori sono il SAE30 CASTROL per tosaerba, e il castrol per motori marini (giunti e trasmissioni marine). Va bene anche l'olio da miscela (semi sint o tamoil minerale) devo dire non malaccio. Il peggiore è un 100% sintetico per auto, il classico 30w ecc ecc. Per il resto in questo motore c'è dentro tanto pinasco ancora che funziona, tipo l'albero anticipato, i cuscinetti alta velocità, l'accensione anticipo variabile (veramente eccezzionale) e il famoso pinascone 177 rigorosamente in ghisa.
  15. cambiato l'olio, rimesso SAE30 fresco. Inizialmente sembrava meglio, poi no ritorna tutto come prima. Con calma più avanti controllerò i dischi ... che palle!
×