Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag ' 125'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 218 risultati

  1. http://www.bikechatforums.com/viewtopic.php?t=41567 qui c'è una bibbia di link ai manuali per tutti i tipi di moto; quelli della vespa sono quasi tutti link a scooterhelp, ma c'è di tutto, e visto che molti di noi hanno anche altri mezzi ... buon download!
  2. Salve, ho montato un 177 Polini sul mio PX125. Ho percorso 300 km con cautela come detto da tutti, oggi ho provato a tirare un filino di più. La modifica è stata fatta lasciando tutto il resto inalterato (marmitta originale, rapporti, carburatore ecc.) Solo la carburazione e la candela ovviamente sono state fatte al momento del lavoro. La cosa tra l'altro, mi ha lasciato un po' perplesso. Così oggi, dopo aver percorso un bel tratto a 80 km/h continui, ho allungato un po' fino a 90 per poi rilasciare, ma la seconda volta... PIM, tutto off, botta, frizione e via così fino a fermarmi a lato. Ho lasciato spento fino a fermarmi completamente, poi ho provato a mettere in moto e la vespa è partita normalmente, così sono arrivato a destinazione piano piano. Ok, sono in rodaggio e forse non avrei dovuto farlo, ma credevo che la modifica apportata consentisse almeno di allungare un po' più del vecchio motore, che arrivava a 100... Adesso non so cosa fare, la vespa si mette in moto ma chiaramente temo anche di arrivare a 80. Il rodaggio è compromesso? Il motore è compromesso? E' stata solo una "scaldata"? Insomma che faccio? Come lo devo trattare? Che palle... Grazie per i consigli anticipatamente.
  3. Ciao a tutti . Ieri mi sono recato al club (Roccaforte VC) munito di macchina fotografica per soddisfare la curiosità di tutti gli appassionati dello smanettamento sulle vespe ciccione (Large Frame) ! Ecco dunque in anteprima alcune immagini del PROTOTIPO del 210 lamellare al cilindro FALC . Ricordo che questo cilindro è ancora in fase di prototipo, dopodichè sarà testato e sviluppato , per poi essere messo in produzione (quindi è presto per parlare ci prezzi, cavalli reali, confronti, ecc ). Ricordo inoltre che l'obbiettivo di questo progetto è spingersi OLTRE , ossia raggiungere prestazioni (ed emozioni ) superiori rispetto ai cilindri racing che già si trovano in commercio (per cui penso non abbia molto senso soffermarsi a disquisire solo sull'uso turistico, i Km/l, ecc ) Per i dettagli tecnici lascio la parola all'esperto , ossia al Piccio. Intanto gustatevi le immagini... ecco il motore sul banco... particolare del collettore... altro particolare... con il suo carburo al magnesio... Piccio al lavoro... motore sdraiato... altra angolazione... ancora il motore sul banco... vista frontale... il pistone... particolare del pistone... testa del pistone... il proto smontato... il cilindro visto singolarmente... travasi? a pezzi... cilindro... l'interno del cilindro... ancora l'interno del cilindro... Piccio lavora di dremel... il dottore all'opera...
  4. Ciao ragazzi, ho questo dubbio, ho una 50 special, monta il 102 polini, phbl 24, campana 90, sito siluro, tutti i lavoretti del caso ai carter. Devo cambiare i pneumatici, non so se montare i 3.50 - 10 o i 3.00 - 10, da quello che ho trovato facendo una ricerca sul forum ho capito che se monto i 3.50 avrei un'aumento dell'allungo + o - del 15%, per├â┬▓ non so che fare, la quarta la tira bene, anche in salita (poca pendenza è), voi cosa montereste ? Le 3.50 ci stanno o toccano da qualche parte ? Grazie a tutti in anticipo.
  5. ....quest'anno? come ci possiamo far del male? ....mha....ci sarebbe sempre capo nord...un classico del masochismo... BhaÔǪ.e così sia.... il no tollerance parte alla volta di una delle mete più ambite da parte dei motociclisti...(la prima si sa qua è). Vespe finite la sera stessa della partenzaÔǪ.alberi e cilindri nuovi di trincaÔǪ.cosa che non si può dire certo dei due centauri di sicuro non molto freschi e riposatiÔǪma che voleteÔǪbasta un cocktail fatto di guaranà, assenzio e birra per rimetterli in sesto e vederli partire alle 2 di notte avvolti dagli amici + cari. ÔǪSi parteÔǪ.e da allora saran kmÔǪ.e kmÔǪ.a volte qualcuno di +ÔǪ.a volte qualcuno di menoÔǪ.ma la cosa che unisce tutti i giorni è la pioggiaÔǪ.tutto il viaggio dÔÇÖandata è stato fatto sotto lÔÇÖacqua e così anche parte del ritorno. I km sono intramezzati da qualche rogna con lo scarico del buon svitol, da qualche sbronza del vecchio seme, da qualche traghetto, da risate e momenti di lieve stanchezza, da canzoni anni 60 ai mesti tentativi di comunicare con la popolazione localeÔǪ Giorno dopo giorno e fiordo dopo fiordo risalgono tutta la NorvegiaÔǪche è lungaÔǪma proprio lungaÔǪ.è tanto lunga quanto stupenda. Nei pochi momenti di sole si vedevano dei colori talmente accesi e forti da sembrare irreali. Il verde dei prati era davvero verde!!! Così come il blu del mare!!!! E poi il cielo era così pieno di carisma da rendere il nostro triste e insipidoÔǪ Il circolo polare artico e gli ultimi 150 km a capo nord valgono tutto il viaggioÔǪil panorama si apre, la vegetazione gradatamente si abbassa fino a scomparire e rimane solo una lingua di asfalto che serpeggia sulle colline spoglie. In lontananza si vedono solo montagne innevate. Mentre i copertoni diventano sempre più lisci, la meta si avvicina. I 50ini non fanno una piega e continuano a procedere con decisioneÔǪormai ci sonoÔǪ.20 km a NordkappÔǪla nebbia diventa consistenteÔǪ.pioveÔǪsi procede a rilentoÔǪla nebbia diventa ancora + spessa e le goccioline di acqua tendono a gelarsiÔǪ.sta nevischiandoÔǪ se la devono davvero sudare fino allÔÇÖultimoÔǪma alla fineÔǪa mezzanotte si trovano davanti sta stronzata di ferro che rappresenta il globo terrestre. Fortuna che cÔÇÖè la Norvegia con i suoi paesaggi perchè se no non sarebbe valso davvero il viaggio. Diverse ore dopo arriva anche il Turbo col suo stracarico piiiiics.. Fra un caffè, un sonnellino e quattro chiacchiere giunge lÔÇÖora della ripartenza. La Finlandia è unÔÇÖautostrada dove lÔÇÖunico pericolo è dato dai no tollerance a cannone e queste maledette alci o renne che siano che hanno un quoziente intellettivo pari a quello di un paramecio. La Finlandia scorre sotto le ruote senza un problema e in men che non si dica i nostri si ritrovano in germania dove la birra ha un prezzo umano, per le sigarette non devi ipotecare la casa e la benzina costa come da noi. Anche qui fan dei bei incontri con persone come LucaT5 e lo storpio Union Jack. La birra scorre lenta ma costanteÔǪe questo simpatico gruppetto si ritrova addirittura in SIP dove la cordialità è di casa tanto da offrire ai nostri viandanti un ricco pranzo. Ma a questo puntoÔǪla casa è sempre più vicinaÔǪcercano di allontanare il + possibile il rientro ma sanno che tanto prima o poi dovrai rincasareÔǪ.e così si fa il Brennero di notte senza luciÔǪfermati solo da una pattuglia dei carabinieri che non hanno apprezzato lo stile no tolleranceÔǪe poiÔǪsemaforiÔǪ.e incrociÔǪe rotondeÔǪe trafficoÔǪe caseÔǪe cementoÔǪe cieli insipidiÔǪma felicità per poter guardare questo cielo e sapere quanti altri cieli ci sonoÔǪe quante stelle, quanti mari, quante piogge, quanti venti diversi e stupendi ci sono oltre a questiÔǪ Svitol Dunque.. sono seme, visto che è stato chiesto faccio una piccola parentesi sui motori delle nostre belve.. Seme: 130 polini Travasi raccordati Campana denti dritti Albero anticipato e rinforzato Frizione newfren 4 dischi Accensione e volano pk-s Proma Carburo 19 Vittosss: penso tutto uguale a parte accensione ET3 e maledetto siluro sito.. ahah! Comunque.. ho provato questo motore tutto lÔÇÖinverno cercando di distruggerlo e non ce lÔÇÖho fatta, siamo partiti in rodaggio e il rodaggio è finito dopo 40 km, poi è stata la fine.. quando abbiamo potuto, abbiamo sempre viaggiato a manetta, soprattutto in Finlandia, 1500 km in due giorni e mezzo, TUTTI A TUONO. I motori non hanno fatto una piega.. Personalmente a parte le gomme consumate, non ho toccato niente, neanche cambiato la candela.. mi sarebbe tanto piaciuto rabboccare lÔÇÖolio ogni 100 chilometri, cambiare la frizione, sgranare la pedivella, far esplodere il pistone, aprire il motore per stradaÔǪ ma purtroppo i motori small sono indistruttibili!!!! Ecco le foto, sono tante ma sono il più scremate possibili e comunque non sono mai abbastanza!
  6. Ciao ragazzi! Ho una Vespa PX 150 arcobaleno del 1985..sto procedendo al restauro della carrozzeria...E' tutto originale esclusa la modifica 177 polini (montata due anni fa) senza lavori ai carter e con la marmitta sito. Leggendo qui e li sul forum ho letto alcune cose interessanti e vorrei dei chiarimenti: 1. Ho il carburatore originale SI20/20D con Getto max 102/100 Getto min. 48/100 Calibratore aria 160/100 Emulsionatore BE3 Cambiando il getto MAX quale dovrei mettere? (qulacuno consiglia 105 altri 108) Dovrei cambiare altro? Allego la foto del filtro carburatore. Il meccanico mi ha fatto dei fori e volevo sapere se andavano bene. 2. Quale candela utilizzare? Va bene una NGK B7HS? 3. Devo modificare l'anticipo? Allego foto. 4. Per il cambio quale olio usare? Mi hanno venduto un castrol MTX SAE 10W/40: 1L. 10 euro. Può andare bene? 5. Per la miscela userei il sintetico Castrol TTS 6. Il telaio non è messo benissimo, ma il carrozziere mi ha tranquillizzato, dice che si può curare..domani inizio a sverniciare, e poi mi affido al dottore. Guardate le foto: qualche consiglio? All'interno del telaio cosa posso spalmare per preservare la carrozzeria: olio, grasso, cera liquida... 7. E la marmitta? Come posso pulirla per benino? Il carrozziere vorrebbe tagliarla ripurirla dentro e ricucirla. Rischio di perderla sotto i ferri?? Vi ringrazio anticipatamente per le informazione che mi darete.
  7. Salve a tutti, avrei un quesito da porvi, posseggo una vespa p125x dell' 81..con numero di telaio VNX1T. Ora quello che mi domando e chiedo a voi, è quale sigla di carter va bene su quel tipo di telaio? e ancora, dovrei cambiare anche il gruppo termico, vorrei mettere un 150...sui carter 125 ci stà ? e sul telaio ? ringrazio anticipatamente per la risposta. Marco.
  8. Ciao a tutti, nell'idea di voler montare un cilindro nella prossima primavera(stagione), volevo chiedervi, a chi lo ha provato quale dei due cilindri è migliore dal momento che se ne trovano di più tipi tra: Pinasco122 monofascia in alluminio Pinasco 130 bifascia in alluminio Pinasco 122 bifascia in alluminio preciso che sono molto interessato per via della non esasperazione di queste modifiche ma non conosco l'esatta fruibilità ed i cambiamenti generali che apporta al motore (abbinandoli con l'aspirazione standard e non lamellare, al 19 di serie ed al massimo ad una marmitta, grazie a chi saprà fornirmi info in merito
  9. ciao a tutti !! ho un pk 50 xl e gli devo mettere un dr 102 che ho rifasato a 185 125 120. . . non so che fasature vanno sull albero :frown:aiutoooo
  10. ciao a tutti io uso la mia vespetta del 1968 per le strade di tutti i giorni. questa: rispetto alla foto ora monta cerchi da 10" replica di quelli della 90SS. motore 90cc, quello che montano tutti sull'ape, e marmittina originale. ricordo che è la tre marce. ora arriva circa a 60 kmh. per me va anche bene ma per circolare con più sicurezza e margine vorrei qualcosina di più. come potrei ottenere prestazioni un pò più alte senza stravolgere la natura della vespina? le modifiche attuali sono tutte reversibili!
  11. Credo finalmente di avere risolto con tutti i miei mal di testa; posto qualche foto, in attesa dell'applicazione pratica e di un test sul motore 225.
  12. Salve a tutti, sarei grato se qualcuno mi può aiutare. Ho una Px 125E di recente gli ho montato il gruppo termico 150 originale piaggio, mentre decellero alla velocità di 80 km orari si verifica l'ammanco nel accellerazione cioè il vuoto. Ki mi dice devo anticipare lo statore, oppure aumentare il n°del (gigler) la vite dove passa la benzina da 102 al 105. Grazie per la collaborazione.
  13. Ciao Ragazzi un po di gg fa ho scritto sul forum di come avrei voluto dare un po piu di sprint al mio 102 polini e Marco (che ringrazio ) mi ha dato consigli utili sull argomento, nel contempo però in campagna nella cascina di un mio amico ho trovato un motore 125 della primavera a puntine e sarei interessato a montarlo sul mio vespino 50 n del 66 non allungato quindi, è possibile secondo voi? perchè ho letto in rete che cio comporterebbe la "spaccatura" del telaio me lo confermate? grazie a tutti
  14. Salve ragazzi,ho una px 125 (2001), di tanto in tanto capita che per cambiare dalla seconda alla terza il cambio diventa durissimo e non riesco a cambiare la marcia..capita spesso quando il motore è freddo,quando il motore è caldo se non sbaglio non lo fa mai..ho cambiato l'olio del cambio qualche sett fa un (80w90) e poi ha iniziato a dare questo problemino..ho sbagliato olio?!qualcosa alla frizione? che ne pensate?vi ringrazio!
  15. Ciao a tutti, sto per scatalizzare il mio px 150 del 2000 e ho letto le varie discussioni a riguardo sui getti. Mi rimane un dubbio: il getto del massimo deve essere 100 o 102? Il px e' un 150 euro 1 con miscelatore. In alcuni post ho letto che si deve mettere 100 per vespe con miscelatore e 102 per vespe senza, ma qualcuno suggerisce invece il 102 sempre. Un consiglio? Grazie, Matteo
  16. Salve a tutti! Sono nuovo nel Forum e ho una Vespa 50 Special del 74 che sto mettendo a posto Sto già pensando ad una buona elaborazione che abbia questi requisiti: -consumi non elevati -velocita max sui 90/95 km/h -marmitta poco rumorosa che non desti forti sospetti alle forze dell'ordine -budget max 400/450 euro + montaggio -affidabilità elevata Ho già pensato ad alcune elaborazioni che però non soddisfano tutti i requisiti -blocco motore 125 et3 (dove lo trovo usato, quanto può costare?) -102 polini, carb.19, albero anticipato mazzucchelli, rapporti 22/63 DE, phbh 24, (polini banana o siluro sito et3 ?) Grazie in anticipo!
  17. Un saluto al Forum! Dopo un periodo passato a trafficare sui 4 tempi ritorno al 2tempi con una piccola elaborazione su una Special. Motore PK 125 con: - cilindro 125PK con travasi raccordati ai carter - testa polini - accensione elettronica con volano originale 125 - marmitta Polini a banana - collettore 24 - carburatore PHBL 25 - filtro a cono in reticella Polini Detto ciò vorrei carburarlo come si deve senza rischiare il grippaggio. Al momento il carburatore è configurato così: Valvola 40 Spillo D22 Polverizzatore Q264 Aria 70 Minimo 50 Max 84 Galleggiante 90102 gr.8.3 QUALCUNO HA GIA' PROVATO QUESTA CONFIGURAZIONE? CHE CANDELA DOVREI MONTARE??? CHE GETTO PER IL MASSIMO?? Thanks! un saluto al Forum!
  18. Ecco la mia ultima creazione: Motore VNB6 4 marce, Pinasco 177 Alluminio 2 Travasi ,Albero motore Pinasco per VNB Anticipato (1°test di produzione), Marmitta Pinasco per 8", Testa VRH candela centrale, Cuffia Pinasco Candela Centrale (cuffia per VNB e GT stampata col foro candela spostato, NO PX), Molle Frizione Pinasco Clutch Slider, Carburatore Pinasco 20/20 specifico per VNB e GT, Rapporti 23/64 Polini. Come motore è decisamente una goduria, passare da un 125 a 3 marce da 75 km/h a un motore 4 marce da 102km/h di GPS non è male, purtroppo i rapporti sono ancora troppo corti, dovevo montare una 24/63 ma sarebbe stato più gustoso, se fosse esistita, montare una 25/62... ora è come un 125 Px elaborato coi rapporti originali la velocità massima viene presa nel giro di poco e la coppia ad ogni cambiata si sente, aprire il gas e sorpassare i camion in un attimo col VNB non ha prezzo... Vi posto qualche foto, l'altra cosa gustosa è che una volta messa la pancia non si nota nulla, il motore è originale eh ehehe he he se fosse una vespa precisa mi iscriverei a qualche raduno del registro storico vespa ha ah ah aha haha ha ha :- ) Ciao ciaoTurbo. Ma non si possono più mettere gli "a capo"? solo messaggi con allineamenti giustificati? che casino...
  19. Ciao a tutti in un px 125 freno a disco del 2000 quale olio cambio va usato? 80/90 giusto? Sintetico o minerale? Grazie
  20. Ciao da tutti, con sorpresa la mia Vespa 50 R emette delle vibrazioni quando sono in IV ad alti giri, un rumore da vibrazione che nemmeno il 125 a suo tempo mi faceva. Le mie ipotesi sono: silent block logori, e infatti il motore resta leggermente storto, causando un impercettibile contatto tra bocchettone del carburatore e telaio. Seconda ipotesi: la marmitta sito siluro, che in passato non avevo mai avuto e che tra le altre cose è tutt'altro che silenziosa ma viene a mio parere erroneamente spacciata come più silenziosa rispetto alla polini banana, decisamente migliore, o alla proma. Attendo pareri in merito. Saluti Qhibli
  21. Ho fatto la prova carburazione con 3 diversi getti: 105 107 e 108, la cosa strana è che ho praticamente la candela sempre uguale. Ecco le foto candela | Flickr - Photo Sharing! candela | Flickr - Photo Sharing! La mia attuale configurazione è Configurazione: Gruppo termico 177 Dr Max 105 Min 48/160 Emuls. Be3 Carb 20/20 d spaco Marmitta sito Filtro px normale senza fori Candela ngk grado 7 La cosa strana è che la vespa, che ora monta pignone z22, arriva fino a 80 km/h e da lì non si muove. Prima di arriva intorno agli 80 è come se avesse un leggerissimo calo di potenza e poi si pianta. Può essere la candela difettosa? non so darmi proprio una spiegazione
  22. salve a tutti dovrei aumentare la fase di scarico del mio gt polini 102 ke se nn mi sbaglio e di 160°all'incirca dovrei portarla a un 180°quanti mm dovrei asportare dal cilindro???
  23. chripo81

    centralina

    una domanda al volo mi ha appena chiamato il meccanico dicendo che la vespa non parte per colpa della centralina... ed è da cambiare quanto costa una centralina nuova?
×
  • Crea nuovo...