Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag ' boccola'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 112 risultati

  1. salve ho finito di rimontare adesso io mio Px con i polini e tutti i lavori per il caso del Polini! Ho montato una frizione del 200 e la prima volta che lo messa andava bene anche se ogni tanto grattava, sopratutto a freddo poi il fenomeno è andato via via scomparendo! Adesso che ho di nuovo riaperto il motore per cambiare l'albero della primaria, in quanto diverso da quello che c'era prima (più piccolo), rimontando tutto ieri si è riprensentato il rumore frizione che gratta alla partenza, per il resto tutto ok!! Cosa può essere che fa grattare sta benedetta frizione soltando alla partenza da fermo visto e considerato che i dischi e molle sono nuovi?? Grazie Ciao by salvo
  2. ieri smontando varie volte la candela x controllare la carbrazione ho spanato la filettatura!!! nn vi immaginate la rabbia...cmq poi ho provato + a volte a riavvitare la candela alla meno peggio ma al + presto devo rimettere a posto la testa xkè la vespa nn ha + un cavolo di compressione quindi, non regge il minimo, la pedivella va giù come se fosse quella di 20cc e inoltre rimane accelerata a volte...tutto questo è dovuto al fatto ke la candela nn essendo ben avvitata sfiata dalla testa, giusto? ho letto alcuni topic qua e la consolandomi del fatto ke basta portare a rifare la filettatura in un officina di rettifica...ma quanto spenderò?
  3. tekko

    restauro VNA1T 1958

    ciao io e Vespizza abbiamo iniziato un testauro di una VNA1T 1958. inizio io dal motore. il motore è completo, ma completamente bloccato. il volano ha un piccolo gioco, secondo me l'albero girerebbe ma il pistone si è saldato nel cilindro. a vedere lo stato delle varie viti e dadi questo motore non è mai stato apertto. infatti, a farte 2-3 viti, le altre sono completamente inchiodato dato che è il mio primo motore vecchio,visto che il motore è chiuso, per fare una scelta in anticipo, in questi casi si sostituiscono tutti i cuscinetti, o se qualcuno sembra sano (ruota, primaria...) si lasciano? nelle foto sotto il motore parzialmente smontato e scrostato dalla crosta di fango. seguira adesso lavaggio e bagno con gasolio per vedere di smuovere qualcosa. ciao
  4. Andrea L.

    Restauro 150 GS VS5

    Salve a tutti Sto restaurando un GS VS5 del 1960 (quasi 1959!!, è tra i primi 200 del 60). Ho letto il posto sul ruggiesse e mi sono emozionato quindi mi sono iscritto a questo forum, dato che anche a me piacerebbe fare un lavoro del genere. Ho già contattato il Largo per via e-mail, ma qui sul forum mi sembra meglio. La carrozzeria è in mano a simone gsx, per cui non ci sono problemi per questa. Io sono alle prese con il motore, era un po' disastrato, c'erano 3 crepe nella sede del cuscinetto di banco lato frizione, l'ho portato in rettifica e l'hanno saldato (spero anche che l'abbiano messo in asse con l'altro cuscinetto...). Ho fatto una cosa del genere perchè il motore è il suo da certificato origine piaggio, altrimenti l'avrei cambiato di certo. Comunque per sicurezza ho una coppia di carter di un'altro motore, dato che nel mio era entrata acqua inchiodando pistone, cilindro, albero motore e facendo marcire la frizione e gli ingranaggi della prima e della seconda. Per questo ho comprato un motore completo di traversa ad un prezzo ottimo e ci tiro fuori quello che serve (ormai tutto...). Devo mandare la bulloneria a zincare e fosfatare, adesso vedo se qui in zona a Brescia che qualche ditta che lo fa, altrimenti Largo mi ha già datto un indirizzo, i carter sono già puliti dentro e fuori. Se vi interessa metto delle foto del restauro, chiedo semplicemente una mano e qualche consiglio dato che qui da me oltre a cambiare la fasce ed i cuscinetti di banco sono capaci di fare poco altro. Ad esempio, come letto dal post del ruggiesse, ho notato che la messa in moto è ovalizzata, per cui dovrò fare sostituire la boccola con una maggiorata e quindi fare tornire la messa in moto per eliminare l'ovalizzazione. Se non ci foste stati voi, però, non avrei notato il difetto. Una domanda un po' in generale, quali sono le principali cose da verificare prima di chiudere un motore GS?? Grazie mille Andrea
  5. una domanda veloce ma come si toglie il cuscinetto px lato volano, mi riferisco alla parte che resta sull'albero. non c'è spazio per infilare leve, se lo scaldo come forzo per toglierlo? se lo lascio e sostituisco solo la parte che va sul carter? prima lo misuro con il calibro se sono uguali io credo che si possa fare!! datemi un consiglio grazie! ahh ! dimenticavo ho letto varie discussioni riguardo alla marca migliore, c'è chi dice che i nadella e percio anche gli originali fanno pena, i torrington boo! questo cuscinetto va inserito a battuta fino alla spalla dell'albero oppure no?
  6. devo sistemare la frizione, e già che ci sono sostituisco pure i dischi, metto il cuscinetto al posto della boccola e sostituisco il dado a castello con quello DRT. Stando a esperienze precedenti e non disponendo di un avvitatore di quelli ad ac, risaputo che l'attrezzo dedicato per il dado a castello "salta" facile, voi, in caso di difficoltà, come svitate il dado a castello ?
  7. ciao non nè cavo niente , ho smontato 4 volte il gruppo frizione perchè quando tiro la leva è molto rumosa , ho notato chè piu' il percorso è lungo piu' diventa rumorosa, frizione 7 molle montata su' blocco px 125, primaria px 200 , gt polini 177, cambiati dischi ,cambiata boccola in bronzo tutto sembra a posto ma persiste questo rumore , in marcia tutto a posto ma quando premo la frizione si sente un rumore molto forte ( l' unica anomalia chè ho riscontrato la poca lubrificazione della frizione) dovuta da cosa ??uso olio sae 30 grazie ciao
  8. Ciao a tutti, spero che qualcuno di voi possa aiutarmi...dispongo di un 24 dell'orto che montavo sulla mia vespina...e adesso vorrei montarlo sul mio P125X, il problema sta nel fatto che nn riesco a trovare un collettore 24 per PX...malossi e polini li fanno per il 28 o superiori...niente per il 24...e niente filtri adeguati al 24...ma come mai...e soprattutto sto 24 riesco a montarlo senza aver problemi nella ciusura della pancia? se ci sono discussioni a riguardo già aperte vi prego di segnalarmele oppure rispondermi qui se vi va di dare un paio consigli ad un vespista che continua a scervelarsi su come mettere le mani sulle sue mitiche grazie
  9. Gratta gratta perchè sia quella del mio px che della mia sprint, soprattutto quest' ultima, grattano che è una tristezza. Eppure sono originali e con i dischi nuovi messi dopo averli tenuti a bagno. I parastrappi sono nuovi, ma cra cra cra se non do il colpetto di gas per accoppiare albero motore con il primario....sarà l'olio anche se è minerale 10 40 che se non erro sarebbe un sae 30. Aspetto consigli non so come risolvere.
  10. come da oggetto.. come togliete la boccola che rimane sull'albero motore? leggo in giro che alcuni lo fanno scaldando un po ' la boccola col phon..funziona?
  11. Ciao raga : domando siccome ho la frizione completa del 200 originale con l' elaborazione ( polini, 24/24, rapporti ecc) chiedo se dovrei cambiar le sue molle originali e metterle più dure...perchè in effetti nonostante cambia dicono sarebbe meglio è cosi? se non le cambio succede qualcosa alla frizione? Grazie.
  12. Salve e complimenti per il sito e per le utilissime informazioni che date. La domanda era questa: posso modificare la mia vespa px 125 E del 1984 a 150 cambiando SOLO il gruppo termico? grazie a tutti
  13. Ciao, VIvo in Belgio, e non ho trovato nessun venditore che compra dalla mec eur. Cerco le boccola in bronzo per carter VNB4, quella per i cuscinetti dell'albero. Sui catalogi meceur (vespa 125/150) la boccola porta il numero 20 ref dell'articolo 18117 B . Come posso fare ? Qui va direttamente da loro ? Grazie. Max.
  14. Ciao a tutti, ho una Vespa PX 150 E con polini 175 lavori fatti, tutto il resto (a parte la marmitta) è orginale. Ho sempre avuto la liva della frizione con una "durezza" (chiamatela come volete) media e per scalare davo sempre un colpo di gas, altrimenti era come se strappase fuori la marcia ma, è sempre stato normale. Sta di fatto che 2 settimane fa nello scalare ho dovuto forzare un po' più del solito e la frizione è doventata subito molle, ho controllato il cavo se si fosse sfilato un po' il fermo ma niente. Proprio al leva stessa che scende dal copertio del carter lato frizione è molle. Non so cosa può essere e chiedo aiuto, vorrei cercare di sistemare il tutto da solo se possibile. Grazie mille 1b
  15. ho appena rifatto la frizione al mio pinasco 225, ma una cosa che non capisco è perchè la frizione strappa di continuo.Non so se è solo una questione di regolazione o è qualche altra cosa.Ho anche montato il nuovo clutch slider.Come olio motore ho messo 350lm di bardahl 10-40 (non so se centra qlcs).Secondo voi cosa può essere?
  16. Premessa: Prima di realizzare questa modifica ho eseguito diverse settimane di studio su carta, misurazioni accurate per cercare di realizzare quello che avevo in mente, una modifica molto diversa da un P&P che necessità di tempo, capacità, esperienza e gli strumenti per realizzarla. E' da un po di tempo che ho in mente di mettere appunto una frizione su base Px 7 molle, che possa tenere la potenza del mio motore, che sia abbastanza morbida, modulabile per uso cittadino, duratura ed economica. Visto che ho una Frizione MMW più alta di quella Px e nata per essere montata con un kit 7 dischi, o provato la frizione 7dischi in sughero, ottima ma purtroppo poco duratura, poi la New Frenn carbon 7dischi, anche questa ottima ma troppo costosa quindi l' idea di usare una frizione Cosa originale 4 dischi rimaneggiata per farla stare nella campana ed avere quindi una frizione poco costosa e molto duratura vista la quantità di sughero. Occorrente per la frizione: Campana cnc MMW Frizione cosa 8 molle originale Infradischi sottili venduti nei kit 7dischi px Pinasco Clutch slider 7 molle originali boccolo spingi molle bronzina rasamento pignone bicchierini forati pinasco anello di tenuta Occorrente per le lavorazioni: Levigatrice orizzontale da legno Cannello a gas o bruciatore con il becco stretto Realizzazione: 1°Rimuovo la boccola di bronzo dal boccolo spingi molle, controllo che il cuscinetto funzioni bene montando il pignone. Comincio a scaldare con il cannello fin quando non diventa incandescente, a questo punto lo immergo in acqua per fare una pseudo tempratura (questa operazione servirà a limitare l' effetto abrasivo del cuscinetto sul boccolo). Questa lavorazione è stata testata su altre 3 frizioni con successo. 2°Controllo la chiusura a pacco delle molle se il boccolo non riesce ad arrivare a finecorsa, limo le molle con la levigatrice e tolgo qualche decimo di mm (io sono riuscito a recuperare 0.6mm senza comprometterne il funzionamento) 3°Misuro quanti mm devo rimuovere dai dischi guarniti per far si che la frizione funzioni correttamente nel mio caso 1mm, rimuovo il sughero ti troppo aiutandomi con la levigatrice. 4°Per aumentare il gioco della frizione con le molle a pacco levigo la parte metallica dell' ultimo disco (quello che ha il sughero da un solo lato), ho recuperato 0,4mm, alla fine dell' operazione immergo i dischi nell' olio per almeno 4 ore. 5°Monto la frizione, regolo il filo e vado. Impressioni: La morbidezza è fantastica ma allo stesso tempo si sente che tiene bene ed è modulabile, insomma sono riuscito a raggiungere il mio scopo. Nella realizzazione ho calolato un tempo di assestamento nel quale la frizione continuerà a migliorare perchè i dischi diventeranno man mano neri e sempre più duri e resistenti, gli infradischi si lucideranno a specchio garantendo un' ottima modulabilità, insomma finalmente ho la frizione che desideravo, una frizione che costa meno di 10€ Qualche foto: [ATTACH=CONFIG]50624[/ATTACH] [ATTACH=CONFIG]50623[/ATTACH] Qualche Dato: Peso campana originale Px 7molle 5 dischi: 1280g Peso campana MMW con frizione Cosa: 1300g Peso campana Cosa 8 molle originale: 1320g Spero di essere stato utile ciao a tutti
  17. Ciao, dopo aver cambiato i silent block tutto filava liscio. Ho dato uno sguardo al motore, intravista una leggera perdita d'olio dal coperchio frizione, ho smontato e rimontato a dovere, con guarnizione e pasta rossa. Sostituito per sicurezza il paraolio del piattello tamburo. Al collettore del carburatore, stringo i dadi ma un prigioniero era in parte rovinato, comunque stringe. Rimonto il tutto e quando la metto in funzione, ad aria tirata sale al massimo di giri, una volta che tolgo l'aria si spegne, fanculooooo!!! Il carburo l'ho lasciato come quando l'avevo sganciato!! I vari ed inutili tentativi non portano a nulla; accendendola in quel modo rischio una scaldata, non riesco a tenerla a minimo e non ho capito perchè vada solo ad aria tirata. Attendo un vostro parere in merito ciao a tutti. Qhibli P.S. Ne ho davvero le palle piene, scusate lo sfogo!
  18. Volevo segnalare a tutti coloro che hanno sky che domani ci sarà uno speciale sulla piaggio alle ore 21.30 canale nationalgeo 403, durata di un ora
  19. Ciao a tutti! ho montato cuscinetto e paraolio nuovo sulla ruota posteriore ma prima montando il tamburo ho notato che la boccola del tamburo rimane un pò frenata dal paraolio. Chiedo è normale perche il paraolio deve prendere bene la forma o c'è qualcosa che non và? Premetto che la boccola entra bene e si serra normalmente. Grazie anticipatamente
  20. Dovendo rettificare il cilindro originale ed aprire i carter per cambiare l'albero con un corsa 60 (p200e) mazzucchelli, cosa conviene prendere già che ci sono? avevo pensato al pistone GS poi? paraolii? cuscinetti? parastrappi? non ha tantissimi km il mio vespone, ma vorrei che continuasse a girare beato..
  21. ho smontato la frizione del mio p200e per controllarla a causa di un rumore che faceva nel momento in cui tiravo la leva, con relativo spostamento del volano a mio parere eccessivo. smontando non ho trovato nulla di particolare, la boccola di ottone era ben piantata sull'ingranaggio della frizione, con un pelino di gioco dal lato esterno dove si infila nella campana (cambiata 2500km fa all'atto del rifacimento del motore). I dischi mi sembravano un pò brutti nonostante fossero nuovi (marca olympia) perciò ho deciso di rimontare i vecchi surflex con alle spalle 20000km, che allla vista sembravano migliori dei nuovi (Infatti la frizione lavora meglio coi dischi vecchi rispetto che con quelli nuovi, mistero!) Il rumore è diminuito ma comunque è rimasto, magari è così boh! il problema è che nel rimontare tutto ho messo il rasamento in ottone al contrario di come era prima (non sapevo che esistesse il tipo piano e quello con lo scalino, io ho quello con lo scalino e pensavo fosse scalinato causa usura, quindi per prova l'ho montato al contrario). IL fatto di averlo montato al contrario è un problema? la vespa mi sembra vada benone lo stesso, fa qualche rumore differente rispetto a prima e mi sembra che la frizione ogni tanto in partenza da fermo gratti un pelo, ma penso sia perchè si deve riassestare...
  22. ciao ragazzi ho un problema con un px 200 il motore è rumoroso ma quando tiro la frizione scompare il rumore da premettere che lo revisionato tutto cuscinetti paraoli biella pistone guarnizione boccala di rame frizione insomma tutto quello che cera bisogno di sostituire a dimenticavo quando tiro la frizione il volano entra e esce grazie anticipatamente per gli aiuti_trists
×
  • Crea nuovo...