Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag ' corsa lunga'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

  1. Ciao a tutti ho da poco resturato una vespa 50 r e rifatto il motore:115 polini albero alfaerre,carb 19, frizione a denti dritti 24/72 e marmitta polini a destra.. sto per finire il rodaggio e ho provato a tirarla per un po ma a me sembra che vada + o - come un plasticone originale quindi non tanto..è possibile..?...o che sono abituato troppo con il mio cre elaborato o non so...
  2. ciao a tutti spesso ho letto qui su VOL che gli alberi mazzucchelli escono dalla fabbrica senza essere bilanciati almeno quelli anticipati. come è possibile che una ditta che produce alberi nuovi li metta poi in vendita senza la bilanciatura che trattandosi di alberi motore è di vitale importanza. mi stò chidendo questa cosa perchè in garage ho un albero anticipato mazzucchelli corsa 57 per px200 nuovo in scatola" rossa" ed un giorno forse andrò a montarlo.
  3. Buongiorno a tutti e complimenti per il forum, è il mio primo post e spero di non fare subito brutta figura e nel caso trattassi un argomento già conosciuto mi scuso per la replica. Sono in fase di restauro di un PE 200 arcobaleno del 1988, senza miscelatore, il quale monta un 210 Polini...cosi' me lo sono ritrovato, al quale temo di dover cambiare l'albero motore..a quello vecchio mi dicono che si rompesse sempre la chiavetta... Ora in molti mi parlano del Mazzucchelli con corsa lunga anticipato, io purtroppo poco mi intendo di motore e sara' il mio meccanico a fare il tutto, ma vorrei sapere da voi che siete esperti nel settore, quale albero motore montereste per questo tipo di elaborazione. Tenete presente che il mio fine è quello di avere si potenza ma soprattutto affidabilità, non devo fare gare ma andare a passeggio e ricordare gli anni della mia gioventu'. Ringrazio sin da ora chi partecipera' a questa discussione e faro' tesoro dei vari consigli. Ciao Anonimus
  4. ragazzi parlo di una vespa da restaurare...insomma qual è la quotazione giusta per una 200 senza frecce da restaurare???grazie...se c'è qualcosa in giro segnalate!!!
  5. Ciao a tutti questa estate come molti sanno sono partito per la Spagna con il 177 Pinasco in Ghisa molti erano incuriositi su che tipo di motore si trattasse, Io ed Andrea TC l'abbiamo testato per voi, ecco alcuni dati tecnici: Abbiamo fatto dai 31 ai 33Km/l il motore tira come un dannato nonostante i pesi dei bagagli, montato senza lavori su un motore originale px del 1980 mai aperto con primaria da 22 denti ho toccato i 104km/h di digitale, ha talmente tanta coppia che la 2^ e la 3^ la usavamo pochissimo la 4^ normalmente la ingranavamo a 28km/h di DGT,io sul mio motore ho avuto 0 scadate, 0 problemi, affidabilissimo, Andrea TC ha scaldato qualche volta all'inizio del viaggio perchè si è rotto il carburatore da 20/20, sostituito il carburatore non ci sono stati più problemi ed il suo motore andava esattamente come il mio... lungo il tragitto (a metà Francia) ad Andrea ha cominciato a saltare la 2^ e la 3^ marcia, carico come un mulo ha guidato praticamente facendo 1^ 4^ per gran parte del tragitto, anche Andrea era con un motore vecchissimo. La nostra scelta sull'utilizzare motori vecchi ed usurati è stata fatta proprio per dimostrare che il cilindro non deve necessariamente essere montato su base nuova ma anche su motori con Km e Km, alla fine abbiamo fatto circa 2500km (pochi per una vacanza ma abbastanza per 6gg di viaggio) i cilindri hanno retto benissimo senza nessun problema rilevante, abbiamo provato poi i motori con la testa originale e con quella abbassata da 1mm, con quella più bassa abbiamo recuperato una coppia ancora più marcata ma tale lavoro necessita anche una carburazione ad hok, le alte temperature spagnole non perdonano, abbiamo trovato termometri che segnavano i 39°quindi l'asfalto sarà stato anche 50┬░, i motori nonostante fossero poco raffreddati hanno retto tranquillamente il test infernale. Allego qui sotto alcune foto per mostrarvi la mole di carico al quale abbiamo sottoposto i cilindri Pinasco... Lascio a voi i commenti... ciao ciao Turbo
  6. Dopo mesi di assenza da VOL, eccomi di ritorno con una nuova elaborazione, stavolta non per me, ma per mio fratello, fresco di acquisto di un px200 dell'83. L'elaborazione consiste in: -cilindro Piaggio originale -albero Mazzucchelli corsa 60 -testa Piaggio USA -frizione 4 dischi DR -espansione Shaft -rapporti originali -carburatore SI 24-24 Per cominciare, il cilindro verrà montato senza basetta, dato lo squish kilometrico che si ha in corsa 57. Lo scarico è stato allargato 3mm per parte e alzato 3mm, in modo da arrivare a 180┬░, mentre i travasi saranno a 120┬░. Il pistone è stato lavorato in stile "Polini", alzando e allargando le finestre laterali. Cielo lucidato a specchio, ovviamente. La valvola è stata lavorata in modo che l'albero apra a 120°e chiuda a 75┬░. A presto posterò delle foto. Commenti e osservazioni sono ben accette!!!
  7. Un saluto a tutti, vorrei cimentarmi in una elaborazione "soft" sul mio PX200E, fino ad ora ho sempre fatto restauri e piccole elaborazioni sulle small, quindi vorrei da voi qualche consiglio sull'albero a corsa 60. Vado ad illustrarvi cosa ho in mente. Vorrei montare l'albero C60 Pinasco, inizialmente ero orientato sul Mazucchelli, ma poi leggendo qua e la' ho capito che era più adatto a me il Pinasco per la diversa fasatura. Poi vorrei mettere il carburatore Dell'Orto SI26/26 (della Sip) per mantenere il miscelatore (gli Spaco non mi piacciono) Vorrei anche mantenere il gruppo termico originale con il quale mi sono trovato molto bene (non vado in cerca di prestazioni esorbitanti) Questa in linea di massima sarebbe la mia configurazione, poi a cambiare gruppo termico si fa sempre a tempo, ma per il momento mi fermerei qua. Oltre a chiedervi cosa ne pensate, vorrei qualche delucidazione sugli alberi a corsa lunga. Ora aumentando la corsa di 3mm (da 57 a 60), devo spostare più in alto il gruppo termico dello suddetto spessore mettendo una adeguata guarnizione sotto il cilindro? Magari la domanda è stupida, ma fate finta che io non ne sappia mezza...
  8. L'avevo accennato in un altro post un po' in sordina ma visto che ormai i test sono finiti e che la produzione è ultimata... Ci saranno 2 modelli, una per il corsa 57 ed una per il corsa 60... Spero che vi piacciano, hanno un rendimento diverso dalle teste VRH classiche e cambiano i rapporti di compressione 11:1 per i corsa 57 e 11.5:1 per i corsa 60... Ciao ciao Turbo
  9. ciao a tutti, purtroppo non riesco a risolvere questo problemino...sono tornato dalla germania con un motore 200 e ogni volta che mi fermavo a fare benzina, per farla ripartire era la fine del mondo...l┬┤unico modo era chiudere il rubinetto prima di fare benzina e a quel punto per farla ripartire dovevo tenerla a pieno gas sino a quando non fosse finita la benzina nel tubo e quindi a quel punto partiva e potevo riaprire il rubinetto...premetto che a quel tempo montavo motore originale con mix con filtro senza fori getto 118 e albero anticipato...ora monto un albero corsa 60 pinasco con getto 125 filtro forato della COSA e ho lo stesso identico problema...la valvola è perfetta nuovissima come anche i carter(sono stati comprati nuovi)...il motore gira benissimo l┬┤unico problema è questo...non capisco proprio dove posso andare ad interagire per eliminarlo...con il primo motore l┬┤anticipo era su A, con questo è poco dopo la met├í tra A e IT come daltronde dovrebbe essere sul corsa lunga...come compressione non è un mostro ma sicuramente ne ha...fatemi sapere per favore se avete qualche idea perche sinceramente se ogni volta che viaggio mi devo ricordare di chiudere il rubinetto pria di fare benzina poi spedivellare almeno 5 volte per farla ripartire tenendo il manettone, insomma, non è proprio il massimo...
  10. Ciao ragazzi...sono nuovo del forum...avrei bisogno di consigli......vorrei modificare il mio pinasco 215 corsa57 in 60....visto che devo aprire il motore.....paraolio lato frizione andato....vorrei acquistare il nuovo albero pinasco corsa 60.....con la teta che faccio?pensavo a quella candela centrale sempre pinasco....considerate che vorrei arrivare a londra e sopratutto tornare.....grazie---
  11. salve io posseggo una vespa del 64 e volevo dell informazioni su un motore diraturo e prestande. cosa mi consigliate come cilindro albero calburatore campana? sia chiaro non tocco il blocco motore della mia vespa del 64 visto che quel blocco e raro e costa quindi mi sono procurato un motore della vespa special 4 marce
  12. salve a tutti ho una vespa pk 50 xl elaborata 70. io vorrei comprargni la marmitta simonini40.309. io in futoro vorrei magiorarla e portarla a 130 polini con rapporti 24-58. se gle lamonto nella 70 cosa succede va male o va meglio?
  13. Vi chiedo un consiglio per una special dell' 82...premesso che non puntiamo all'esasperazione, io ed un mio amico vorremmo dare al motore un pò più di brio e coppia in salita, il motore è completamente originale, 4 marce e carburo da 16 con marmitta sito a padella nuova, dunque cosa è meglio mettere su un 75 oppure un 90 cc, premettendo che il blocco non verrà aperto? secondo voi la biella originale sopporterebbe bene entrambe le cilindrate? ho trovato a buonissimi prezzi sia cilindri RMS che DR (questi ultimi li conosco per il 130 e sono robusti) quali sono i migliori rapporto qualità prezzo, grazie in anticipo.
  14. Ciao a tutti, ho ritirato insieme a tanta altra roba un motore PX vnl3m. Ho tolto il cilindro e ho visto un bel gt Malossi, penso sia un 175 in ghisa con testa in alluminio ed è abbastaza ben messo, tanto che ho deciso di regalarlo ad un amico che lo cercava da tempo per il suo px. Guaradando dentro il motore mi sembra che anche l'albero sia modificato perche ho visto la biella che non è quella originale ed è troppo lucido per essere quello originale. Domanda: come faccio a vedere se è un albero a corsa lunga? Lo chiedo perche se cosi fosse il mio amico non potrebbe montare il gt sul suo px senza ulteriori modifiche. O il gt è lo stesso se monto un albero a corsa lunga? Insomma voi che siete esperti mi illuminate? Grazie tante e se ne avete bisogno....io vendo tutto quindi semmai fatemi sapere a andrea_serafini2000@yahoo.it Grazie Andrea
  15. Ciao a tutti sono impegnato nella preparazione della mia 200 alle vacanze estive ho comperato i bitubo, la sito plus, mi sto organizzando con il portapacchi bauletto e sono in attesa del gt polini alu 210....quest'ultima scelta probabilmente affrettata ma ormai è fatta ed il pezzo è in arrivo e non mi va di fare figuracce con il rivenditore) Scusate la profonda ignoranza ma qualcuno potrebbe spiegarmi gentilmente: 1) ho capito...tardi che ci sono vari gt per la vespa 200 in particolare polini 210 e pinasco 215( che pare sia considerato superiore al polini, ed io che ero così contento del mio vecchio polini 130 che mi ha portatao ovunque). Il pinasco ha una cilindrata maggiore e mi pare di capire, ed entrambi necessitino comunque di raccordi al carter per poter esprimersi al meglio . 2) il kit polini in ghisa che sia o in alluminio, non prevede la testa (si rimonta quella originale dunque?)o ne devo utilizzare una diversa da acquistare a parte? 3) il pinasco parla di corsa lunga e corta cosa si intende cosa bisogna modificare la biella?, spessorare il cilindro? 4) Pinasco prevede delle teste da sostituire alla originale mi pare si chiamino vrh e siano di due tipi più o meno spinte , per migliorare ulteriormente le prestazioni in alternativa si potrebbe utilizzare tranquillamente la testa originale come sul polini? 5) Ora una domanada scontata ma un 200pe che viene dalla casa a 116 km orari con pilota sdraiato(dati da libretto piaggio)...che ritengo un pochino ottimistici io senza sdraiarmi viaggio poco olter i 100....ma con un polini non raccordato quanto dovrei raggiungere? Grazie e scusate delle banalità, ma queste notizie non sono riuscite a reperirle con chiarezza in i-net o nel forum.
  16. Dato che spesso la cosa viene fatta e vengono chiesti consigli,scrivo come io ne ho fatti qualcuno... Partendo dal presupposto che il motore 200 è uno dei pochi che può valere la pena tenere originali,c'è da dire che c'è in giro gente che non resiste più di un mese senza mettere le mani ovunque...e da un 200 originale si può tirare fuori qualcosa di buono mantenendo quasi inalterata l'affidabilità. MATERIALE DA COMPRARE: -ALBERO CORSA 60 (io ho sempre usato mazuchelli,ma ci sono altre marche) -BASETTA 1.5mm con 140/200 euro si prende tutto. Poi serve una lima tonda e una mezzatonda per lavorare lo scarico e la valvola,belle lunghe perchè la luce di scarico è molto profonda (svitando il tubo si lavora meglio ma no nsempre viene via bene) se si volesse lavorare anche lo scarico. (consigliato) chiaramente per l'occasione di apertura motore,consiglio la sostituzione corciera,controllo e sostituzione se serve dei cuscinetti,SOSTITUZIONE PARAOLI e GUARNIZIONI e OR. ---Per avere qualcosa in più è necessario lavorare lo scarico in larghezza di 2+2 e in altezza di 1/1.5mm,mantenendo la forma originale. alla valvola almeno tolgiamo gli "spigoli della trapanata" che si vedono dall'interno. -ANTICIPO: Ritardare dalla tacca A verso IT mettendolo almeno tra i 2 segni,per far scaldare meno il motore e rimanere in sicurezza. FILTRO ARIA: se lo si vuole mantenere fare i 2 classici fori sotto al "cuore" diciamo uno da 5/6mm e l'altro da 3mm GETTO MAX: 120/130 Così il motore ha praticamente l'elasticità dell'orignale con un bel tiro e coppia,e un allungo maggiore dato dalla fasatura di aspirazione maggiore,e l'aumento delle fasature del cilindro,con in più il lavoro alla luce scarico. -VARIANTI si può lavorare la valvola,la testa,il volano e cambiare marmitta. VALVOLA: la scelta è infinita..un buon compromesso è 2+2,4+2 (4 verso il posteriore)o anche spingersi verso 4+4. generalmente con fasature maggiori si perde un pò di elasticità,guadagando coppia e/o allungo motore. Ma tutto non si può avere.. TESTA: consiglio di allargare il diametro interno a 0.5mm più dell'alesaggio o di centarla con precisione,soprattutto se si intende abbassarla un pò. per uso "turistico" un buon compromesso e avere un'altezza di squish tra 1.6/1.4. meno di questo valore no si rompe,ma come tutte le elaborazioni più si spinge sulle prestazioni e più si perde in affidabilità. VOLANO: il 200 originale è stato concepito probabilmente a spregio verso la vespa dato il suo peso che lo rende un ancora. un peso giusto per "uso turistico" è secondo me da 2.5 kg in giù..quello NON elestart si riesce (rimanendo in sicurezza) a farlo arrivare a 2.5 kg.. MARMITTA: L'orignale và abbastanza bene,ma si possono montare anche le simil-espansioni tipo simonini,pinasco ecc.. oppure si può lavorare l'originale allargando le paratie interne. cambiando la marmitta la carburazione và adeguata,aumentando circa 5 punti di getto massimo... queste sono solo alcune possibilità di lavorare sul 200... tutte le varianti sono bene accette
  17. Ciao a tutti mi dovrebbero regalare dei carter di PK un po incrostatati, col cambio ok! ma senza volano ne statore. Io ho un volano di vespa V a 6 poli, quindi 20 pollici; mi sta balenando in mente di farmi un blocco corsa lunga, ma visto l'esiguo peso del volano, 1 kg + o -, non so se sia appropriato montargli un albero anticipato. In passato ho avuto amici che col volano pinasco hanno spaccato l'albero (anticipato) diverse volte. Considerate che ho intenzione di mettere una 130 polini ghisa, con 19, raccordi SOLO tra carter-cilindro, 27/69 DD con pignone da 26 drt, che purtroppo fischia (ma mi fischia già anche la 22/63 DE nel 102 booh!) pertanto......dimenticavo sito siluro! Che ne dite? Forza coi pareri. Qhibli
  18. vi propongo queste due configurazioni ideali per vespa 50pk e vi chiedon gentilmente di esprimere i vostri pareri a riguardo e di consigliarmi dove ho lasciato il simbolo '???' premetto che voglio una vespa affidabile ma anche divertente da guidare, che sappia affrontare salite molto ardue, che abbia una buona ripresa, dell' allungo non mi importa. CONFIGURAZIONE 1 130dr carburatore 24 collettore 24 filtro 24 rapporti 24/72 marmitta simonini d&f accensione elettronica???marca economica??? frizione ??? albero rms gas rapido??? Necessario??? kit starter a filo phbg CONFIGURAZIONE 2 130 dr/122 pinasco carburatore 19 collettore 19 filtro 19 marca??? rapporti 24/72 marmitta polini banana puntine/accensione elettronica???marca economica??? frizione??? albero rms
  19. Ciao a tutti, volevo sapere se cÔÇÖè qualcuno con la configurazione simile alla mia che abbia calcolato quanto consuma a litro: 102 polini raccordato, albero anticipato, car.19/19, campana 22/63, sito siluro, volano special 1,6 kg. EÔÇÖ un problema che mi son posto dopo che mi è capitato di leggere i consumi dellÔÇÖET3 2,1Litri ogni 100/km che sarebbero 47,61 a litro!!! esagerata la cosa no?! Presumo che un 102 consumi leggermente meno. O no? Attendo pareri. Ho intenzione di percorrere 60 km al giorno per andare a lavoro, almeno a partire dalla prossima primavera soprattutto quando il tempo lo permette, dato che mi son stancato di fare le periodiche strenne al meccanico coi tagliandi dellÔÇÖauto, usura gomme e soprattutto lÔÇÖeccessivo consumo di gasolio. Chi ha la vespa NON VA DAL MECCA! Q.
  20. Salve Fretelli Vespisti ho chiuso il blocco motore della mia pk 130 polini...ora vorrei montare una proma...ma è possibile che non riesco a trovarla per pk??? =O
  21. sono sempre io ho trovato un albero a biella lunga come faccio a vedere se è anticipato poi il 130 dr vanno bene che campana frizione monto ora che ho polini evo carburo 19 19 albero corsa lunga e molto probabilmente montero il dr 130 che costa 90euro nuovo e le 4 marcie dello special grazie ancora ps ho dovuto aprire un altro post xke n mi fa piu scrivere su quello vecchio
  22. Ciao sono nuovo del forum ,o da poco montato i pezzi sopra indicati ci ho camminato per una settimana ma ho notato che con me sopra ke poso 85 kg e con mio cugino ke pesera una 40tina la vespa fa 80 e normale? dite che non dovrei tirarla molto?
×
  • Crea nuovo...