Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag ' getto min'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


Trovato 331 risultati

  1. ... riassumendo e prendendo per buona la seguente tabella per i PX: e quest'altra per le vecchie: Partendo dal concetto che il valore del passaggio aria è lo stesso sia per il getto massimo che per il minimo... I valori di partenza dei seguenti modelli di Vespa sono: T5 pre '86 SI 24/24G - Getto max: 100 BE4 114 (112 mix) - Getto min: 100 50 T5 post '86 SI 24/24G - Getto max: 120 BE4 110 - Getto min: 100 50 PX125 MY catalizzato SI 20/20D - Getto max: 140 BE5 96 - Getto min: 140 45 PX125 MY scatalizzato SI 20/20D - Getto max: 140 BE5 100 - Getto min: 140 45 PX150 MY catalizzato SI 20/20D - Getto max: 150 BE5 98 - Getto min: 150 50 PX150 MY scatalizzato SI 20/20D - Getto max: 160 BE3 102 - Getto min: 160 48 SV SI 20/20D - Getto max: 160 BE3 102 - Getto min: 160 48 GL SI 20/17D - Getto max: 160 E1 100 - Getto min: 160 42 (starter 60) Link sul colore delle candele... Spark Plugs
  2. salve a tutti....oggi girando per internet leggevo di questo cilindro di quattrini lamellare al cilindro.....ma non capisco se è in vendita o no visto che in giro non si trova.....qualcuno ne ha notizie....sa dirci qualcosa di +?io devo rifare il motore della mia sprint e sinceramente potrebbe essere interessante questo gingillino
  3. Ciao a tutti, ho montato ieri il pinasco 215 sul mio PE200 con miscelatore. Ho cambiato il getto del massimo da 116 a 122. Devo aumentarlo ancora? Quali altre regolazioni devo fare? CARBURAZIONE??? ANTICIPO??? facendo oggi una 50ina di km di rodaggio (circa 60-65km/h) mi è parso battesse un po' in testa... Grazie per i preziosi consigli Gianguido
  4. Allora ragazzi....dopo tutti questi giorni di lavoro ho finalmente finito... Ovviamente ecco qui la configurazione: -Carter px200e lavorati con raccordo per valvola immissione e travasi LUCIDATI;CON MIX !! -Cuscinetti originali,(skf nadella ecc); -Gt polini 208 bifascia con travasi raccordati,scarico allargato 1mm dx e sx E LUCIDATO, inolte con tolleranza portata a 12% tramite rettifica; -Guarnizione base da 1,5mm -Testata MMW per polini bifascia,con squish ricalcolato e cielo a specchio!!; -Albero Mazzucchelli C60 anticipato; -Frizione sette molle gialle malossi e rinforzata con anello; -Rapporti PX200 con primarie 23/64 polini denti dritti; -Collettore lamellare MMW EVO1; -Pacco lamellare RD 350 bgm; -Carburatore dell'orto PHBH 30 BS; -Getti............*asta conica x2 seconda tacca dall'alto,av 262, getto max 122/125/128/130/135, getto min 55, valvola 60 essendo un phbh 30... -Filtro Polini a cono, molto libero!! -Vespatronic quattrini con volano da 1000 g; -Scarico espansione polini ; Ovviamente ho dovuto adeguare il resto della vespa a tale configurazione,per questioni di sicurezza ulteriore, con le sospensioni Bitubo per l'anteriore con freno a disco con pastiglie Malossi MHR, e Carbone per il posteriore, che conferiscono un assetto MOLTO piu rigido e basso... Poi i cerchi Sip tubeless blak 2,50/10 con gomme scwalbe raceman 3.50/10 59 p (150 km/h). Ecco a voi la guida di come si lavorano i carter da zero,a come si assembla il motore, fino alla tanto attesa modifica per il montaggio del phbh 30 con mix. Spero serva un po a tutti, ai più principianti e non..... Ma prima ci tengo a ringraziare tutti coloro che tra consigli e chiarimenti mi hanno delucidato nell'impresa!! non sto qui ad elencare TUTTI i nomi,per paura di dimenticarne qualcuno E NON FARE FIGLI E FIGLIASTRI ....ma ci tengo veramente a ringraziare tutti, che giorno dopo giorno arricchiscono il forum con informazioni e novità sempre utili per i meno sapienti !!!
  5. Non so dove mettere questo restauro se in nonne o qui??? Intanto lo piazzo qui dove gioco in casa eventualmente i mod lo sposteranno Direte vuoi come mai non ha ancora finito la 180rally e già ne mette un'altra........si avete ragione mi ci vuole ancora un po per mettere a puntino la 180 e poi qualche lavoretto prima di iniziare la mitica gs, ma intanto posto qualche foto per due motivi 1-ho delle domande da fare ai più esperti di me in questo modello (io non ci ho mai messo le mani) 2-dovevo mandare le foto al mio amico-carrozziere ivan (ciao) per fargli vedere in che stato è la vespa...le ho caricate su imageshack perdendoci diverso tempo....ma nella mail che gli ho inviato le foto non si vedono e quindi recupero il link e il tempo perso anticipando l'apertura di questo post ..... La signorina è stata acquistata con i documenti in regola pronto passaggio...a dire la verità me ne sono accorto in fase di visura in quanto credevamo fosse radiata....be meglio così un bel 2688 e ora è tutta mia Ecco le foto della paziente..... tutta ruggine superficiale..solo la pedana è passante nellÔÇÖanteriore sinistro! Ma secondo me con una pezza si salva......chi sabbierà vedrà CÔÇÖè da risistemare il ÔÇÿÔÇÖcardineÔÇÖÔÇÖ dello sportellino.. Le striscie sono quasi tutte recuperabili.....mai puntali sono giusti...ci vanno quelli classici all'interno e quelli normali internamente??? Che bloccasterzo si monta sul vs5?? E'comune con le vnb vbb dell'epoca??? i contakm a ventaglio del Vs5 mi sembrantutti a numeri casellati? E' giusto o dico una fesseria? cioè montava anche quelli normali scalati a 120 senza separazione tra i numeri??? Purtroppo il suo è in queste condizioni
  6. In queste ferie natalizie,preso dalla noia ho messo insieme un pò di ferraglie vecchie in garage e ne è venuto fuori questo: Cilindro polini 57x51 doppia alimentazione con scarico allargato 2.5 mm per lato ed alzato non so quanto in tempi remoti;mi son anche dimenticato di misurare ma non importa. Travasi allargati alla base del cilindro(forse anche troppo) Finestra ammissione al cilindro allargata di 4mm per lato all'interno del cilindro,2mm sopra e 2mm sotto;la parte esterna al cilindro è stata raccordata al collettore Basetta da 1mm autocostruita con 2 guarnizioni da 0.3mm raccordata ai travasi Collettore polini rivisto internamente e con lamella in carbonio da 0.6mm Basetta da 2mm autocostruita in alluminio con 2 guarnizioni per lato da mettere tra collettore di aspirazione e carter Carter v5a4m con valvola lavorata lasciando 1.5mm di tenuta su ogni lato e condotto allargato a 26 mm fin dove possibile con raccordatura alla nuova travaseria del cilindro Cambio 4 marce con crociera piaggio Rapporti 22/63 de con parastrappi Albero motore mazzucchelli anticipato lavorato nell'inclinazione,nella profondità dello scavo aspirazione e nella fasatura portandola a 133* in anticipo e 65*di ritardo ribilanciato alla buona Fasature cilindro:scarico 186*,travasi principali 126*,frontescarico 126*,aspirazione al cilindro apre 90*prima del pms e chiude 90* dopo il pms Testa polini spianata al pari della banda di squish montata senza guarnizione con squish di 1,4mm Dell'orto phbh26mm getto min 50,getto starter60,getto max 128,polv aq264,spillo d22 terza tacca dall'alto e vite carburazione minimo svitata 3 giri(base di partenza da rivedere in seguito) Frizione piaggio 3 dischi e 1/2 con molla malossi Statore a puntine e volano piaggio special 1.250kg con anticipo a 17* Candela bosch w4ac Proma Che mi dite?Aspetto vostri pareri.
  7. Ho letto su vespaforever una bella guida passo-passo per modificare i carburatori si ed ho notato che quasi tutti questi sìaccorgimenti li ritovo nl si 24 g del mio t5 sia nell'originale dellorto che nello spaco...nel dettaglio : -foro quadrato ingresso miscela -foro passaggio miscela verticale diretto allo spillo -foro sul condotto dello spillo. La domanda e' : Le modifiche in commercio (pinasco e drt) sono le stesse indicate nella guida?
  8. Di nuovo io: voglio sottoporvi un bel quesito!!! Possiedo un PX 125 dell' 81 con GT 177 Polini, carter raccordati, albero anticipato Mazzucchelli, carburatore 24/24, con Filtro T5 modificato, accensione elettronica e primaria Malossi denti dritti 23/64. La Vespa in questione va benissimo, solo qualche problemino in fase di passaggio del minimo al massimo, che cerco di riassumere. Come getto del minimo avevo un 55.160 (non so da dove venga) e con questo a filo gas la vespa borbotta un po' poi prende i giri abbastanza bene, senza fare vuoti, però in fase di rilascio dell'acceleratore si sentono come dei sussulti, "ta ta ta ta" (non è balbuziente).... Su un carburatore 20/20 di una COSA ho trovato un 42.140 e l'ho messo sù: problema sparito, anche se sembra leggermente un filino meno pronta ai bassi. La domanda è: rischio qualcosa con questa configurazione? La mia paura è di inchiodare, quando viaggio a filo gas a velocità di crociera. Che getto avete voi, con la stessa configurazione? Grazie, come al solito per il vostro aiuto!!!
  9. ...se rilascio dopo i vuoti torna ok. configurazione vespa Px attuale: carburatore pulito e revisionato 20/20 con bicchiere e spillo del 24 treno getto min del 24 treno getto del max del 24 con getto max 105, ho provato anche mettendo il 120 ma niente è uguale motore 151 del 2002 appena revisionato con GT 150. Candela ne ho tre ngh,champion,denso ma non cambia nulla. vite 2,5 giri la vite sopra la scatola non mi cambia il regime del minimo ne avvitando ne svitando olio Motul sta vespa è grassa o magra??? aiuto con la macchina non ho piu voglia di girare..........ciao a tutti
  10. Salve a tutti sono nuovo del forum vi volevo porre il mio problema se qualcuno può aiutarmi dunque hò una special cosi configurata cilindro parmakit turing testa blu lamelle albero spalle piene parmakit marmitta zirri sililent accenzione originale a puntine con volano originale portato a 1,6 kg rapporti 24 61 e 4 corta zirri carburatore dellorto VHSA 28 ls spillo U2 polverizzatore DQ258 stò diventando matto con la carburazione o fatto miglioni di prove ò sipilli k6 k23 k28 k 95 edaltri che non ricordo polverizzatorei lunghi corti dq edp e poi nebulizzatori se trovo il compromesso giusto che va bene ai bassi a gli altimanca vado a ingrassare e non lo sente cambio il polverizzatore e allora mi si ingrassa a dismisura insomma cè nessuno che a mai carburato questo parmakit ò anche a disposizione un 26 phbl o meno materiale di questo carburatore ma la sostanza non cambia
  11. Ciao ragazziÔǪso che lÔÇÖargomento Polini è già stato trattato e ritrattato, ma giuro che farò un topic con molte foto e descrizioni, per i posteriÔǪ!!! Dai non lapidatemi!! ÔǪmi piacerebbe un motore che ÔÇ£viaggiasseÔÇØ ma da non dover riaprire ogni 3/4000 km!! giù in garage ho un motore completo, da revisionare, di un px125e e come avrete già capito, questo inverno, voglio metterci le mani sopra e polinizzarlo e mi servirebbe proprio qualche anima pia che mi aiutasse in questo camminoÔǪ AlloraÔǪalcuni pezzi li ho già, raccolti e/o comprati qua e làÔǪ 1) GT polini 177 cc 2) PHBH 28 3) frizione 7 molle con pignone z22 (e anello di rinforzo by Seba&Sartana ancora da saldare) 4) marmitta GF Project ÔÇ£Cannon RSÔÇØ (vecchio tipo) 5) 4°marcia z37 6) Corona z65 7)volano da 1800gr 8 )collettore lamellare Malossi 9)molle e dischi frizione DR LISTA AGGIORNATA AL 07/10/2009 ÔǪoraÔǪdato che la valvola credo sia abbastanza segnata (ho fatto la prova "olio") volevo farci un lamellare, questo è il mio secondo motore ma il mio primo lamellare!! (so che molti qui dicono che il Malossi fa schifo, ma è lÔÇÖunico installabile senza troppi sbattimenti e alla portata delle mie tasche!!) I miei dubbi sono: - 22/68ÔǪtroppo corti? (anche se la marmitta è da giri!) - col lamellare al carter che albero sarebbe meglio metterci?? Anticipato? SpecialLip? - il volano?? - la tolleranza pistone/cilindro?? ho letto che qualcuno la fa aumentare per sicurezzaÔǪ - la testa?? Grazie 1000 a tutti, a chiunque possa darmi una mano, prima nella scelta dei vari componenti e poi alla lavorazione con consigli, critiche, suggerimenti ecc... ....questo lavoro sarà lungo e doloroso (come un parto) dato le mie esigue finanze e la mia mancanza di tempo (posso lavorarci sì e no 2, massimo 3 sere alla settimana!!) quindi aggiornerò il topic appena avrò un paio di minuti liberi!!
  12. inizio a convincermi che debba cambiare il carburatore prima avevo problemi con lÔÇÖaltitudine adesso me ne fa unÔÇÖaltra quando mi fermo qualche secondo con il motore al minimo (es. semaforo) dopo essere ripartito nel momento che tiro la marcia (medio/alti) il motore balbetta come se avesse la candela sporca e solo dopo il secondo/terzo tentativo di allungare il motore gira bene, e fino a quando non lo faccio di nuovo girare al minimo il motore gira come un orologio dopo di che al successivo semaforo si ricomincia sembra quasi che la carburazione al minimo sia troppo grassa e imbratta la candela più del dovuto i getti sono rigorosamente gli originali (P200E), valvola 8492.04, la vite del minimo è ÔÇô2.5 giri secondo voi, per smagrire eventualmente il minimo e più prudente diminuire il getto min. o chiudere la vite (es 1 giro)? grazie sto ca..o di carburatore lÔÇÖho smontato-lavato-soffiato-pulito-benedetto decine di volte_grrr_ ma lÔÇÖunica cosa anomala che noto e una evidente traccia di usura sulla valvola (60.000 km ) in corrispondenza delle guide di scorrimento, tutto il resto a vista sembra a posto e comunque tutte queste piccole anomalie di carburazione fino a un poÔÇÖ di tempo fa non le aveva p.s. piu di uno mi ha detto che i nuovi carburatori DellÔÇÖOrto SI non sono un gran che è una favoletta metropolitana o cÔÇÖè del vero
  13. Ciao a tutti! Ho un px150 così configurato: Pinasco 177 alluminio Testa a candela centrale Albero anticipato pinasco (di quelli nuovi, usciti quest'anno) Tutti i raccordi e gli "allargamenti" del caso sui carter Carburatore Dell'Orto phbh 28, che tengo carburato tendenzialmente grassoccio, senza esagerare, perchè faccio molti km ogni settimana anche d'inverno. getto max. 118, getto min. 55, polverizzatore av262, spillo conico x2 alla tacca di mezzo. Ora, io uso in generale candele b8 schermate, ma tutte le volte che le smonto x darci un'occhiata sono piene di pallini di fusione, ieri addirittura mi si è "saldato" lo spazio nella candela mentre andavo... Premetto che uso motul 710 e uso sempre benzina ad alto numero di ottani quindi mi sembra strano che siano scorie, anche xk smontando la testa è pulita... è semplicemente la candela troppo calda o ci potrebbe essere dell'altro? xk non vorrei ritrovarmi col pistone bucato! Inoltre la mia non è una configurazione estrema, è abbastanza classica, ma comunque il motore dovrebbe girare bello allegro... Invece il mio ha sempre patito in allungo... non dico che sembra che abbia un limitatore, però secondo me potrebbe allungare molto di più e invece dopo un po mura... potrebbe essere un problema legato alla centralina?? Grazie mille in anticipo per le risposte!
  14. Dato che spesso la cosa viene fatta e vengono chiesti consigli,scrivo come io ne ho fatti qualcuno... Partendo dal presupposto che il motore 200 è uno dei pochi che può valere la pena tenere originali,c'è da dire che c'è in giro gente che non resiste più di un mese senza mettere le mani ovunque...e da un 200 originale si può tirare fuori qualcosa di buono mantenendo quasi inalterata l'affidabilità. MATERIALE DA COMPRARE: -ALBERO CORSA 60 (io ho sempre usato mazuchelli,ma ci sono altre marche) -BASETTA 1.5mm con 140/200 euro si prende tutto. Poi serve una lima tonda e una mezzatonda per lavorare lo scarico e la valvola,belle lunghe perchè la luce di scarico è molto profonda (svitando il tubo si lavora meglio ma no nsempre viene via bene) se si volesse lavorare anche lo scarico. (consigliato) chiaramente per l'occasione di apertura motore,consiglio la sostituzione corciera,controllo e sostituzione se serve dei cuscinetti,SOSTITUZIONE PARAOLI e GUARNIZIONI e OR. ---Per avere qualcosa in più è necessario lavorare lo scarico in larghezza di 2+2 e in altezza di 1/1.5mm,mantenendo la forma originale. alla valvola almeno tolgiamo gli "spigoli della trapanata" che si vedono dall'interno. -ANTICIPO: Ritardare dalla tacca A verso IT mettendolo almeno tra i 2 segni,per far scaldare meno il motore e rimanere in sicurezza. FILTRO ARIA: se lo si vuole mantenere fare i 2 classici fori sotto al "cuore" diciamo uno da 5/6mm e l'altro da 3mm GETTO MAX: 120/130 Così il motore ha praticamente l'elasticità dell'orignale con un bel tiro e coppia,e un allungo maggiore dato dalla fasatura di aspirazione maggiore,e l'aumento delle fasature del cilindro,con in più il lavoro alla luce scarico. -VARIANTI si può lavorare la valvola,la testa,il volano e cambiare marmitta. VALVOLA: la scelta è infinita..un buon compromesso è 2+2,4+2 (4 verso il posteriore)o anche spingersi verso 4+4. generalmente con fasature maggiori si perde un pò di elasticità,guadagando coppia e/o allungo motore. Ma tutto non si può avere.. TESTA: consiglio di allargare il diametro interno a 0.5mm più dell'alesaggio o di centarla con precisione,soprattutto se si intende abbassarla un pò. per uso "turistico" un buon compromesso e avere un'altezza di squish tra 1.6/1.4. meno di questo valore no si rompe,ma come tutte le elaborazioni più si spinge sulle prestazioni e più si perde in affidabilità. VOLANO: il 200 originale è stato concepito probabilmente a spregio verso la vespa dato il suo peso che lo rende un ancora. un peso giusto per "uso turistico" è secondo me da 2.5 kg in giù..quello NON elestart si riesce (rimanendo in sicurezza) a farlo arrivare a 2.5 kg.. MARMITTA: L'orignale và abbastanza bene,ma si possono montare anche le simil-espansioni tipo simonini,pinasco ecc.. oppure si può lavorare l'originale allargando le paratie interne. cambiando la marmitta la carburazione và adeguata,aumentando circa 5 punti di getto massimo... queste sono solo alcune possibilità di lavorare sul 200... tutte le varianti sono bene accette
  15. Salve ragazzi sono nuovo del forum...è da poco che ho una vespa px 125 2011 azzurra..che ne pensate ?? secondo voi per scatalizzare va bene una marmitta sito e carburazione a doc??? grazie in anticipo delle risposte..ciao ciao
  16. Ciao a tutti, a seguito del montaggio di un DR177 mi sono trovato a modificare i getti come da tutti consigliato. ho quindi montato un getto max 109 freno aria 160 emulsionatore BE3 e cercavo come consigliato un getto minimo del 55 da montare al posto del 45 originale. Dopo varie ricerche mi e' stato dato un getto minimo che riporta i datti 55 120. ora il mio dubbio e': se quello che tolgo ha scritto sopra 45 140,e quello che ho messo 55 -120 il 120 e il 140 per cosa stanno? la seconda cifra cosa indica?. La vespa va bene con entrambi i getti ma il tentativo di aumentare il minimo e' dovuto al fatto che a bassi regimi la vespa mi sembra che viaggi un po magra (scoppiettii in rilascio e al minimo,ed esempio ai 60km/h in 4┬░) Mi sapete dire cosa indica il valore della seconda cifra? inoltre....in caso di gt modificato,una volta finito il rodaggio si puo' tornare a miscela al 2% oppure e' sempre consigliabile tenerla al 3%? Grazie a tutti quelli che risponderanno. Sabo
  17. Ciao a tutti ieri ho montato su di una 200 rally il famoso gt in alluminio della pinasco. Provata la vespa va forte da subito pero' ho un dubbio oggi ho smopntato la candela ed era abbastanza nera. Premetto che il getto max era 116 e credo che sia bassino per questo tipo di gt. Allora smonto il volano e mi accorgo che lo statore si trova in posizione della tacca a e lo metto sulla tacca it con un netto calo delle prestazioni. E' il corretto anticipo per questo gt?
  18. Ciao a tutti innanzi tutto, ho dei grossi problemi a trovare il giusto set up sulla mia vespa, in realta' e' un po un esperimento: Io ho una vespa 125 ets small originale , ci ho messo: Una zirri silent un 24 phbs e il pacco lamellare polini , non riesco a carburarla , mi succede che se afondo il gas prima mi muore e poi inizia a salire, se tiro l'aria va meglio quindi mi fa pensare che sia troppo piccolo il getto del massimo ma se lo aumento mi va sempre peggio, la vite della regolazione dell'aria la tengo aperta circa di 1 giro e 3/4 o al massimo di 2 giri . Spero che qualcuno piu in gamba di quanto lo sono io riesca a darmi una mano ciao e grazie mille a tutti
  19. ciao, mi sembra che del 177 pinasco in ghisa non si parli molto o comunque solo P&P...così vorrei dedicare questa discussione ad un'elaborazione un po' più spinta per questo cilindro..io possiedo questo pinasco e dopo averlo usato P&P, ora vorrei renderlo un po' più cattivo ..il primo problema sono i travasi, che andranno aperti eliminando la ghisa che li copre, aumentandone così la superficie che va raccordata al carter, per il carburatore ho pensato al phbh 26 bs che mi sembra un buon compromesso tra il si24 e il 28..a questo punto è "d'obbligo" fare qualcosa all'aspirazione e qui vorrei capire quali sono le leggi generali per dare coppia oppure giri al motore..siccome il pinasco non è un cilindro da giri, vorrei capire come lavorare la valvola..c'è qualcuno che può aiutarmi?? allungando la valvola il motore guadagna a tutti i regimi o solo agli alti?? o dipende da come si lavora la valvola, se si anticipa l'apertura o se si posticipa la chiusura???? grazie "in anticipo"!!!
  20. Ciao ragazzi, ho bisogno del vostro aiuto, non riesco proprio a risolvere il mio problema. La mia TS con 177 Polini P&P (ho solo il padellino sito), freno aria 160, emulsionatore BE3, getto max 108 (non ne sono certo al 100% perchè ne ho provati molti l'anno scorso, forse ho il 110) e getto min originale in decelerazione tende a "frenare" a colpi, a "tirare il culo indietro", come se non le arrivasse sufficiente miscela (o ne arrivasse troppa, non ho molta chiarezza in merito) mentre in accelerazione è un violino, sale progressiva fino ai 100 km/h. Dove potrebbe essere il problema? Il getto del minimo? Oppure devo aumentare ancora quello del massimo? Inoltre, mi consigliate di fare dei fori nel coperchio della scatola del carburatore come ho letto in varie discussioni? Grazie infinite a tutti coloro che mi aiuteranno. Paolo.
  21. ciao a tutti, sono nuovo da queste parti, io o una vespa 50 special quattro marce, per il momento, monto un 75 polini e una polini banana di dieci dodici anni fa....o una campana da 16 denti. dalle prestazioni sembrerebbero dritti, inquanto piu di 60 65 non fa ed è sempre su di giri.... o a casa una campana da diciotto denti elicoidali del 3 marce, questa dovrebbe darmi un rendimento diverso giusto ? un consiglio come posso elaborare bene questo motore senza dover cambiare gt e spenderci una cifra ??? ringrazio da subito coloro che mi daranno dei consigli
  22. salve ragazzi finalmente ho trovato la carburazione giusta per il mio t5 malossi 172cc ovvero emulsionatore be3 getto max 135 freno aria 160 getto min originale , premetto che ho un si 24 modificato a 26 e leovici come scarico, campana da 21. va tutto bene arrivo al max 110km/h effettivi a 7800 giri , ora mi domando se montassi un albero più anticipato visto che molto l'originale la velocità max aumenta ?????? lasciando i rapporti cosi e idem il carburatore?????? . grazie per le vostre risposte.
  23. Posto questa discussione qui su "elaborazione telai grandi" perchè qualche giorno fa ho sbagliato mettendolo in "tecnica generale" Ciao a tutti so che sono l'ennesima persona che non riesce a carburare il suo px, ma se voleste darmi una mano sono praticamente disperato. Ecco la mia configurazione: P125X primaserie '81 Polini 177 con travasi al cilindro raccordati travaso di scarico aperto 1+1 in larghezza e diametro di uscita allargato di 2 mme valvola aspirazione 2+2 volano alleggerito (poco) e albero mazzucchelli anticipato PHBH 28 BS (kit polini per PX con collettore dedicato) Polverizzatore 260 Getti massimo provati da 120, 115, 110 Getti minimo provati 55 e 50 Getto starter (credo sia quello) 70 o 65 Valvola 40 (ma ho anche la 50) spillo x2 (ho anche il x5) vite regolazione aria svitata da 2 (provato anche a 2,5 giri) ho dimenticato qualcosa? non credo P.S. piccola particolarità la vespa nasce a puntine, ma l'ho convertita elettronica sostituituendo lo statore ma non il volano lo statore è stato ruotato di 15°per adattarlo al volano elettronico Sintomi: la vespa non tiene assolutamente il minimo, se non con la vite del minimo avvitata quasi tutta. lo scoppio è "pesante" e sborbotta proprio ovviamente non riesco a scaldarla troppo per fare delle prove, ma la candela è basgatissima Visto che su questo forum ci sono molte persone competenti in materia, datemi dei consigli vi prego Tuttavia mi sembra di avere una configurazione abbastanza classica, che dite? Perchè non riesco a trovare una carburazione decente? Grazie in anticipo a chi volesse auitarmi, sono unvespista disperato!
  24. ho il kit normale...quindi non in corsa lunga con albero normale anticipato....come posso tirar fuori qualcosa in più???la testa è quella normale non la VRH...che mi consigliate???come carburazione che configurazione mi suggerite???grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee