Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag ' grippato'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 434 risultati

  1. Ho una Cosa 1 e il mio problema è il seguente: il freno anteriore ha una potenza frenante esagerata tanto che è quasi impossibile modularlo. Il freno posteriore invecie è quasi inesistente infatti ho passato la revisione per un miracolo. Può incidere il fatto che è stata per oltre un anno abbandonata alle intemperie?Esiste un modo per regolarli?
  2. ciaooooo mi sono messo a smontare il mio motore et3 che era rimasto sott'acqua un paio di anni fa.. il cuscinetto di banco del lato volano (cuscinetto a rulli) è totalmente ruggine e quindi mi sono deciso a cambiarlo.... il piiiiccolo problema è che in piaggio mi chiedono 35 euro per uno nuovo!!!!!!!!!!!!!!!!!! non è che qualcuno lo ha gi├â cambiato e sa dove posso trovarlo a meno??? ma soprattutto non posso sostituirlo con uno a sfere??? mi hanno detto in concessionario che l'et3 lo monta a rulli perchè avendo il volano più pesante degli altri modelli e visto che il motre spinge un attimo di più un cuscinetto a sfere va a finire che si disfa.... cosa mi dite??? grazie a tutti ciaooooo
  3. Salve, ho montato un 177 Polini sul mio PX125. Ho percorso 300 km con cautela come detto da tutti, oggi ho provato a tirare un filino di più. La modifica è stata fatta lasciando tutto il resto inalterato (marmitta originale, rapporti, carburatore ecc.) Solo la carburazione e la candela ovviamente sono state fatte al momento del lavoro. La cosa tra l'altro, mi ha lasciato un po' perplesso. Così oggi, dopo aver percorso un bel tratto a 80 km/h continui, ho allungato un po' fino a 90 per poi rilasciare, ma la seconda volta... PIM, tutto off, botta, frizione e via così fino a fermarmi a lato. Ho lasciato spento fino a fermarmi completamente, poi ho provato a mettere in moto e la vespa è partita normalmente, così sono arrivato a destinazione piano piano. Ok, sono in rodaggio e forse non avrei dovuto farlo, ma credevo che la modifica apportata consentisse almeno di allungare un po' più del vecchio motore, che arrivava a 100... Adesso non so cosa fare, la vespa si mette in moto ma chiaramente temo anche di arrivare a 80. Il rodaggio è compromesso? Il motore è compromesso? E' stata solo una "scaldata"? Insomma che faccio? Come lo devo trattare? Che palle... Grazie per i consigli anticipatamente.
  4. Salve a tutti stavo legendo varie discussione su questo argomento su Vespaonline un ottimo sito devo dire, beh bando allo ciance, mi chiamo Guglielmo e sono un TICINQUISTA....amo il T5 in tutte le sue parti, la mia e unica vespa di sempre! Volevo sapere delle informazioni sul gruppo termico polini modifica per t5, lo vendo senza testata! La mia originale 125 va bene anche senza rettificarla? Devo ampliare il getto del max a 120 giusto? Effettivamente io cerco un po di coppia in più, il polini e più potente in questo rispetto al gruppo termico orginale t5? Grazie..aspetto le vostre risposte e saluti T5 FOR LIFE
  5. Sera a tutti un info, dopo aver grippato ho fatto montare un Gruppo Termico Dr 177cc con marmitta SitoPlus il tutto perchè non volevo una roba da competizione ma giusto una spinta in più in salita in due. Questa sera quando il caro amico meccanica quando me l'ha consegnata subito mi è saltato all'orecchio un lieve rumore metallico proveniente dal gruppo termico(o almeno credo), il meccanico mi ha detto che è una roba normale in quanto adesso vi e montato un GT 177 ed e lievemente più rumoroso. Chiedo a voi più esperti o qualcuno che come me ne ha già montato uno se e normale che sia leggermente più rumoroso il Dr 177. Il rumore e lievemente metallico. Lui mi ha detto di aver controllato la biella ed era apposto e non mi ha mostrato alcun altro problema. Grazie a tutti per le vostre risposte.....
  6. ciao ragazzi, ho bisogno di un consiglio, ho fatto un lavoro sulla vespa di un mio amico, un PK 50 di quelli senza la pedalina Ho cambiato il cilindro e ho messo un 75, il carburatore credo che sia un 12/12, correggetemi se sbaglio, che faccio, lo cambio? cosa ci metto? un 16/16. Adesso la vespa si accende, pero` sembra piu un trattore che una vespa, in quanto alla massima apertura dell acceleratore va pianissimo, a passo d`uomo DItemi magari anche che getti mettere Grazie mille
  7. Salve a tutti, Avrei bisogno di consigli per carburare il mio polini 177 cosi' configurato : 177 polini con travaseria raccordata ai carter albero anticipato secondo istruzioni polini seguendo il taglio originale Marmitta jl right hand Accensione parmakit anticipo variabile settata coma da istruzioni ,valvola allargata 1,5 per parte , carburatore phbh 28 con : filtro polini a cono , polverizzatore av 264 spillo x2 seconda tacca dall'alto, minimo 62 , massimo 125 galleggiante da 8,5 gr . Vite miscela svitata di 2 giri comando aria funziona correttamente Il motore sale bene di giri, a freddo , parte al primo colpo senza tirare l'aria e il funzionamento sembra normale, ma a caldo e in fase di rilascio tende a rimanere accelerato. Sicuramente aspira aria da qualche parte , ma non so da dove , il collettore in gomma l'ho sostituito perche' l'altro originale polini si spaccava di continuo, ora ho messo il tubo che si usa per le turbine delle auto, molto resistente e che va a forza sia nel collettore che nel carburatore garantendo una buona tenuta.Il motore e' stato rifatto per l'ennesima volta sostituendo carter , cuscinetti, paraoli gaurnizioni etc etc, insomma tutto nuovo, ho fatto anche la prova del tappo dell'olio ma non sputa neanche un goccio di olio, ho cammbiato diverse volta la configurazione del carburatore con diversi polverizzatori / spilli / getti . Non so dove guardare.... un aiuto?. ho gia grippato 2 volte ...sono alla terza ed ultima rettifica . Grazie in anticipo per gli ..aiuti Ciao
  8. ciao a tutti se monto il 177 pinasco su un px 125 freno a disco basta che cambiare solo i getti del carburo? il piatto bobine lo devo spostare? scusate ma sono piuttosto ignorante per qto riguarda le elaborazioni.. E' affidabile o gippa facilmente? grazie
  9. Ragazzi, devo acquistare dell'olio per la miscela al 2%, come ognuno di noi ne ho provati decine e decine di marche e gradazioni, ciscuno ha doti migliori o peggiori e trovare quello adatto è sempre un dilemma, attualmente mi è stato proposto uno Shell totalmente sintetico, chi di voi lo ha provato? come vaspecie in questa stagione magari con l'arrivo del freddo? motore 125 originalissimo!
  10. il MaxT5 Tuscanytour di scerpe; day 1! Non potevi trovare fine settimana migliore per venirci a trovare caro vecchio Max! Il primo vero viaggetto in vespa con moglie al seguito diviene finalmente realt├â ! Erano due settimane che tenevamo d'occhio il meteo e guardavamo con apprensione le immagini via satellite per essere certi che Toscana e Marche fossero sgombre da nubi.. ...beh, le foto lo dimostrano, siamo stati accontentati in pieno! Al cielo azzurro che ci far├â compagnia per la 2 giorni vespistica, va aggiunto che la campagna toscana in questo periodo offre veramente il meglio di se! Congiunzioneastralemeteovespisticaperfetta!!! 15 Maggio 2004, appuntamento a Cortona sulla strada che porta a Umbertide, alle 11.40 asatte sento il ronzio della puntualissima Lucylle color avorio! Finalmente Max e Stefania sono in Toscana, regione che loro conoscono bene e hanno girato in lungo e largo....ma non in vespa!!! Saluti calorosi e in breve siamo in corso Signorelli a prendere un caffè...anche se l'orario imporrebbe il primo AperitiVol toscomarchigiano! A casa scerpe intanto fervono i lavori in cucina; crostini caldi, tortelloni maremmani al sugo, porchetta, fagioli e rosso di Montalcino ci attendono! Scendiamo a Camucia e Max disseta la suaT5 in vista del giro pomeridiano. Si parte in direzione Monte San savino e sarebbe più logico passare per la SS71 via Castiglion Fiorentino. Ma il traffico e la noia di guidare in pianura mi fanno optare per una strada secondaria che faccio spesso con Carlovespista, attraversa la Valdichiana su dolci colline in mezzo a splendidi vigneti; Monsigliolo, Manzano, Farneta e Foiano della Chiana scorrono davanti a noi in un baleno! Fondo perfetto, segnaletica orizzontale nuova di pacca ed erba sul ciglio tagliata all'inglese! Per forza, pochi giorni fa è passato il Giro d'Italia!!! Mentre sulle altre l'erba è tutt'ora alta un metro...lasciamo perdere v├â !! Ciceronescerpe come al solito esagera e prende l'ennesima "allungatoia"!! Pozzo della Chiana, Marciano, Badicorte, Vertighe, e infine giungiamo al mio paesello....ma in netto ritardo!!! Il giro panoramico della vallata fa si che i nostri "cotti" amici abbiano appena il tempo per rinfrescarsi e sistemare i bagagli al B&B! Ora si mangia, e Max a tavola da il meglio di se!! Un vero Pac-Man che fa onore alle cibarie fatte a mano da mamma scerpe! Sono dei gran "compagnoni", loquaci e simpatici, non avevo dubbi in merito, anche se fino a un paio d'ore fa eravamo dei semisconosciuti amici di forum e mail! La faccio breve....alle 16.00 siamo ancora a tavola a discorrere di mille cose quando sento arrivare due vespe con relativi piloti: Carlovespista e Carlo Tricomi sono sotto casa mia scalpitanti! Avranno tempo di prender fiato i nostri eroi marchigiani appesantiti e stanchi ( Stefania non sembra convintissima del tour che la attende! )?!!! Manco per sogno! Caschi e giubbotti alla mano e siamo di nuovo in sella! Che strada facciamo??!! Avevo loro promesso un giretto di 60-70 km ma saranno più di 150!!! scerpe-bastard-inside! Passiamo Lucignano, poi Sinalunga e adesso inizia il bello! Le strade e i paesaggi che a lungo avevo descritto a Max con decine di mail finalmente sono sotto le nostre ruote e davanti ai nostri occhi!! Soste, foto, pieghe e ancora soste e foto! Strada Lauretana; Casabianca, Villa Boschi, Poggio Pinci, nomi che ai più non diranno nulla ma sono il prologo di quello che ci attende da lì a poco, dietro l'ultima curva a destra uno spettacolo da togliere il fiato, di un verde accecante! Il verde delle Crete Senesi! Non c'è momento migliore per visitarle, e noi siamo quì, dentro una cartolina ad ammirare un panorama che sembra non aver mai fine! Milioni di anni fa questo era un fondo marino, la linea di costa arrivava ai piedi dei monti del Chianti. Oggi sono colline fertili che l'uomo ha modellato nei millenni e reso morbide, rotonde, anche se la totale assenza di alberi, se si escludono coreografici cipressi e roverelle, fa pensare a uno scempio ambientale trasformatosi poi in ricchezza! Ma bando alle ciance! C'è pierino alias Uno che ci aspetta ad Asciano! Altra sosta, altre foto e ancora chiacchiere, proprio come sul forum di VOL! Il buon Pierino è dei nostri!! Anche se l'indomani lo attende in Austria una gara aziendale di fantozziana memoria con il suo team:...la squadra Combram!! 15 km e siamo a Monteroni d'Arbia, facciamo poche centinaia di metri sulla SS2 Cassia verso nord e poi svoltiamo a sinistra in direzione Radi. Anche in questa zona la strada è stupenda e il traffico inesistente! Le nostre vespette sembrano andare da sole, è una vera goduria! Quando ci fermiamo per l'ennesima volta possiamo ammirare la Torre del Mangia svettare imponente dalle colline, e noi, in un silenzio irreale continuiamo a scattar foto....senza accorgerci di essere in mezzo alla strada! Facciamo la prima sosta rinfrescante proprio a Radi ( questo piccolo borgo ci fa sentire come Benigni e Troisi quando si ritrovano a Frittole nel 1400 quasi 1500!!! ) dove scoviamo un bellissimo ristorante ristrutturato di recente, il gentilissimo proprietario ci mette a disposizione il bar all'interno permettendoci di dissetare i nostri ormai secchi gargarozzi! Il sottoscritto, che si è presuntuosamente autoproclamato da tempo espertissimo della zona, decide di prendere una scorciatoia..eh..eh..che per├â┬▓ non aveva mai percorso prima!!!! Risultato: ...5 km di strada bianca a far sobbalzare i culi dei partecipanti!! Non infamatemi vi prego!! Stefania è stravolta, ora pure il rally in vespa le facciamo fare!! Tornati sull'asfalto tutti impolverati ci dirigiamo verso Buonconvento passando i piccoli centri di Vescovado, Murlo, Castelnuovo Tancredi e Bibbiano, infine l'ultima ripida discesa ci porta dritti in paese. Sosta al distributore sulla Cassia per rifornimento di benza, dritte a motociclisti dispersi ( mander├â┬▓ anche loro per funghi?!! ) e saluti a Uno che deve tornare a Siena! Mi raccomando Max, metti il TUO olio per il mix!!! Perchè l'ultima volta che ho fatto benza in questa stazione di servizio, la signora ha messo nella mia vespachioccia un olio misterioso in non so quale percentuale! Poi ho grippato dopo nemmeno 10 km!!!!! (marzo 2003: incontroVOL con Usap71, Gallone e Big!...'na figur'emmerda! ) Si è fatto tardi...lo sapevo, il giro che avevo in mente prevedeva ancora molte chicche. Tagliamo allora per Monte Oliveto Maggiore, e la nuvola di fantozzi è proprio sulle nostre teste! Non minaccia pioggia ma rinfresca moltissimo l'aria, metto il giubbotto supplementare e torniamo ad Asciano via Palazzo venturi. Sembra di essere sulle montagne russe, un saliscendi continuo che far├â esclamare a Max: strada f-a-n-t-a-s-t-i-c-a, dovrebbero mettere un casello e far pagare il biglietto!! Lo so che è una battuta ma... .....lascia fare Max, lascia che tutto rimanga così, continueremo a divertirci come matti senza spendere un euro...perchè il paesaggio, quello lo offre la ditta, cioè la natura! Da Asciano percorriamo per qualche km la strada Lauretana fatta all'andata, poi tagliamo per San Gimignanello e arriviamo a Rigomagno Stazione. Carlovespista ci da appuntamento a casa sua per cena ed entra in superstrada, carlo2 ci lascia per tornare ad Arezzo, e noi saliamo a Lucignano per essere in breve al B&B del Monte....ma cacchio..sono gi├â le 20.00!!!! Concedo a Max e Stefania un'ora di tregua, passer├â┬▓ a prenderli verso le 21.00...ma in auto per├â┬▓, perchè fa un freddo boia!!! La serata passer├â "piacevolissimamente" a casa Carlovespista con le mille leccornie preparate da Paola per tutto il pomeriggio! Sorpresa!!! Ci sono pure Gino e Alda, due grandissimi del vespismo locale! All'una, dopo aver divorato e bevuto l'impossibile, e dopo aver ammirato il parcovespe di Carlo...tutti a nanna! Giornata fantastica, ma soprattutto compagnia splendida, fotonica, emh...non trovo aggettivi!! Potevamo essere nel posto più brutto d'Italia ( ammesso ve ne siano! ) e ci saremmo divertiti lo stesso! Unico rammarico: il ritmo frenetico che va contro la mia filosofia di vespaturista calmo e cazzeggiante! Daltronde i poco meno di due giorni a disposizione sono veramente pochi, c'è ancora un sacco di roba da far vedere ai nuovi amici venuti dal web! A domani ragazzi, per macinare in vespa ancora molti km tutti insieme! ....continua....> fotolink: http://xoomer.alice.it/scerpy/15maggio2004.htm saluti...scerpe:)
  11. Ciao a tutti e da un po che sto pensando di rimettere la polinl banana . Premetto che con la sito siluro mi trovo bene,pero con la polini mi piace esteticamente e anche il suo sound. Questa e la mia configurazione;130 dr carter raccordati albero anticipato carb. 19/19 getto max 95 con filtro malossi. Che differenza c è tra queste 2 marmitte ? Quali vantagi o svantagi possono darmi? Grazie .
  12. è ormai un classico della scarsa attività dei vespisti romani.......la cena di natale il cui clou si avrà con la "riffa della beffa"... la data è il 16 dicembre, per la location si accettano candidature, il posto deve essere economico ma si deve mangiare bene e abbondantemente, comunque si accettano anche posti dove si mangia bene e basta. i partecipanti si ricordino di portare il loro oggetto da riffa,si accettano anche oggetti beffardi e/o offensivi che comunque devo essere riconducibili al mondo vespa. sotto con le adesioni......ovviamente si partecipa in vespa.
  13. ciao a tutti, con il vostro permesso posto per la prima volta. complimenti a tutti i vostri consigli sono veramente utili. vado al dunque, sono vespista da circa 15 anni ma per motivi di lavoro il mio px 125e e' stato fermo in garage per circa 4 anni. finalmente sono riuscito a portarlo con me (lavoro fuori regione) e da circa 2 anni lo uso regolarmente tutti i giorni. Faccio una piccola ammissione di colpa, ad oggi ho percorso circa 31000km (quando era fermo era sui 26500km) senza aver fatto mai nessuna manutenzione, tranne olio per miscelatore e qualche candela.... L'altro giorno tornando dal lavoro nel bel mezzo di una rotatoria mi si inchioda il motore, si inchioda la ruota e si spegne. (Premetto che da circa una settimana sentivo dei colpi secchi, non frequenti, dalla zona motore(tac..)durante la marcia sia in quarta che in terza). Al che tolgo la marcia metto in folle , è con molta fatica (era pesante come se la ruota fosse frenata) esco dalla rotatoria e mestamente torna a casa. arrivato a casa cerco qualche informazione per scoprire da cosa è dovuto il bloccaggio del motore. responso leggendo qua è là i vari forum: grippato.. bene (cioè male....)continuo ha leggere e scopro anche la possibilità del bloccaggio della piedivella ed allora faccio delle prove sulla vespa per escluderne almeno una di possibilità. Agisco sulla frizione per vedere se il motore con la marcia inserita si muove, ruoto il volano per lo stesso motivo, ebbene in entrambi i casi esito positivo. Ma la cosa strana è che facendo tutte queste operazioni (avanti-indietro) la vespa di colpo ritorna leggera ( non più frenata ..)allora provo a mettere in moto, la vespa riparte.. ma la tengo accesa pochissimi secondi, perchè il tac tac che prima era poco frequente ora è costante ai giri del motore, come se ci fosse qualcosa che urtasse... Ora, posso fare solo mea culpa non avendo mai fatto manutenzione e chiedo secondo voi cosa può essere. Grazie.
  14. Sera a tutti un info, dopo aver grippato ho fatto montare un Gruppo Termico Dr 177cc con marmitta SitoPlus il tutto perchè non volevo una roba da competizione ma giusto una spinta in più in salita in due. Questa sera quando il caro amico meccanica quando me l'ha consegnata subito mi è saltato all'orecchio un lieve rumore metallico proveniente dal gruppo termico(o almeno credo), il meccanico mi ha detto che è una roba normale in quanto adesso vi e montato un GT 177 ed e lievemente più rumoroso. Chiedo a voi più esperti o qualcuno che come me ne ha già montato uno se e normale che sia leggermente più rumoroso il Dr 177. Il rumore e lievemente metallico. Lui mi ha detto di aver controllato la biella ed era apposto e non mi ha mostrato alcun altro problema. Grazie a tutti per le vostre risposte.....
  15. Questa mattina dopo 3 giorni che uso la mia Vespina mi ha abbandonato....andavo pian pianino quando ad un certo punto la ruota posteriore ho avuta la sensazione come se si bloccasse ha iniziato a sbandare tutta e si è spenta. Con un po di fatica l'ho messa in moto ma non restava accesa, cosi a fatica ho riprovato cercando di tenerla sempre un po su di giri....ma per ben 2 volte mentre andavo mi ha fatto lo scherzetto di spegnersi di botto e il bloccaggio della ruota. La mia ipotesi.... la scorsa settimana mi è stata consegnata tramite corriere, ho visto come veniva caricata e ancorate ed in effetti è stata messa con la ruota anteriore su di una pedana in modo che restava obliqua. Dopo qualche giorno dalla consegna mi accorgo della perdita di olio, e questa mattina mi ha fatto questo ulteriore regalo. Adesso ho notato che dal motore credo provengono dei rumori di ferro. Secondo voi cosa è successo? Grazie in anticipo per l'impegno
  16. Ciao a tutti, l'altro giorno stavo tornando in campagna con la mia vespa quando dopo una bella salita la vespa si ferma..scendo provo ad accenderla ma niente la leva d'accensione era bloccata ho pensato c***o ho ingrippato ma subito dopo aver fatto due passi si sblocca allora ci riprovo ma niente da fare provo a metterla a moto a spinta ma niente...la mia vespa è un pk 50 xl con un 102 dr,carburatore 19 e rapporti 22/63 se non erro comunque controllo il pistone e vedo che c'ha un gran bel graffio ma per niente profondo e il suo movimento nel cilindro è buono,provo a cambiare la candela ma niente, secondo voi ca può esserle successo??
  17. salve a tutti sono nuovo del forum vi dico subito i miei dubbi ho una vespa 3marce faro tondo ruote da 9 pollici mi hanno regalato marmitta polini evo,carburatore 19,e motore polini grippato che portero a 110 o 100 ora dato che ho il blocco motore aperto che campana frizione compro lascio la sua? che albero motore compro? che collettore carburatore compro lamellare o classico? che modifiche devo fare al carter? premetto non voglio che me faccia 200km ma almeno 90km si grazie in anticipo
  18. Ciao ragazzi, sono iscritto da tanto tempo al forum ma non ho mai scritto nulla perche ho sempre trovato velocemente le risposte che cercavo... purtroppo ora mi trovo ad un punto dove non riesco a cavarne piede...vi illustro la situazione motore px 200 elestart miscelatore. Il cambio è di una LML(identico al px 200), campana e pignone sono originali del px 200...Cilindro px 200 piaggio originale nuovo di zecca con 400km(mai avuto scaldate mai grippato) carburatore px 200 e getti originali con filtro originale. L┬┤unica cosa è che ho un albero anticipato mec eur corsa 57(nuovo). I carter sono NUOVI comprati nuovi piaggio qualche mese fa. insomma è tutto nuovo e l┬┤accensione è di una LML quindi identica alla piaggio e il volano e di una lml, quindi come quelli 125/150 quindi con alette dritte e non come il 200, in ogni caso il peso dovrebbe essere come quello del px 200 se non addirittura leggermente pi├║ pesante. Il peso è 2550 grammi. Accensione presa con la strobo ed è precisamente su A. Testa di un vecchio px marchiata U.S.A. Il mio problema è che allo spunto la vespa non ha forza, come se partissi sempre in 2a quindi per esempio non posso mollare velocemente la frizione perche poi tenderebbe ad andare giu sino ad ingolfarsi...in piano questo sintomo è leggerissimo ma appena cerco di spuntare in una leggera salitina o normale salita, il sintomo diventa molto accentuato e sono costretto a sfrizzionare all┬┤inverosimile per far partire la vespa senza per├│ riuscirci perche appena la frzione attacca, il motore non ha forza e non fa accellerare il mezzo quindi tende ad ingolfarsi e io sono costretto a tirare la frizione e far girare il motore a vuoto e poi riprovare...considerate che peso 80kg e sono senza passeggero e bagagli..le salite a cui mi riferisco sono normalissime salite che si possono incontrare tutti i giorni in tutte le citt├í, niente a che vedere con le alpi...in ogni caso se per esempio parto in piano lentissimamente, giusto il tanto da far agganciare la frizione e poi prendo la salita, il motore ha forza e salgo senza il minimo problema...Il problema c┬┤è allo spunto, una volta spuntato il motore è perfetto come dovrebbe essere un 200. Non so dove andare a sbattere la testa... Cosa potrebbe essere? domani ho intenzione di provare con un volano di px 200 in caso il mio sia troppo leggero ma non dovrebbe assolutamente essre cos├¡ visti i 2550grammi del mio. Potrebbe essere che l┬┤abero è troppo anticipato/ritardato di fabbrica e provochi questo problema? potrebbe essere la testa poco compressa? ho notato che il mio motore da appena acceso aveva molte meno vibrazioni di un px 200 vecchio appena rifatto ma ho imputato il fatto ai carter nuovi e ai siletblock nuovi e pi├║ ammortizzanti. La compressione quando mando giu la pedivella non è tantissima e sopratutto non è come tutti gli altri px che ho provato ma in ogni caso c┬┤è...Non è pochissima ma comunque leggermente meno di altri px 200 revisionati che mi passano sotto le mani in officina.
  19. ragazzi buonasera...vorrei se possibile sapere gli ingranaggi per le varie vespe indicate nel titolo...le varie differenze dei rapporti corona/pignone...ecc ecc...grazie a tutti...Alberto
  20. Ciao ragazzi Da un po' di tempo il freno a disco anteriore della mia PX (2006) mi dà qualche problema. Quando gira a bassa velocità, le pasticche toccano il disco e si sente proprio il rumore dello sfregamento a intermittenza come se il disco stesso fosse piegato; però quando tiro la leva, il freno fa le sue funzioni come sempre e sparisce anche il rumore. Purtroppo sono al mare vicino a Pietrasanta e non ho a disposizione attrezzi, qualcuno saprebbe consigliarmi un bravo meccanico qua in zona? Grazie!!!
  21. ragazzi ma secondo voi se monto la testa del 102 malossi sul mio polini 102 avrei molti cambiamenti? il motore perdera di affidabilità? su facebook ho conosciuto un ragazzo che aveva montato la testata da scooter solo che poi si deve bucare la cuffia e l'impianto di raffreddamento viene stravolto...secondo voi mi trovero bene con questa testa malossi oppure compro la evolution della polini o lascio l'originale?
  22. Ciao a tutti. Scrivoqui, disperatamente, alla ricerca di un nuovo cilindro per la mia et3. Sono passati piu di 3 anni dall'acquisto della vespa e durante gli ultimi due ho grippato 4 DR, per laverità 3 brutte calde e una sola grippata. Sono passato dalla miscela al 2 fino a quella al 3,5. Dall'olio Valvoline passabdo per il motul 710 fino al castrol tts. Sono solito viaggiare e cerco qualcosa di affidabile. A qhesto punto forse il DR non è il gruppo giusto. Chiedo consiglio per uscire da questa situaziobe che si ripete ogni 3-4 mesi... La" scaldata". Chiedo ai piu esperti di voi quale cilindro consigliate, ed eventualmente, se non va contro le regole del forum, anche il link di acquisto. Infine vorrei sapere se qualcuno è a conoscenza dei motivi che possono portare alla scaldata e quindi alla conseguente perdita di compressione. Grazie a tutti. Spero col vostroa aiuto di risolvere il problema.,
  23. Ciao a tutti, stavo leggendo una discussione sulle differenze tra 125pxe e 177 e sono incappato su questa frase "motore fuori giri" e murare. Posso chiedervi cosa significa?Ho postato nella sezione giusta? un ultima cosa, che differenze ci sono tra i carburatori phbh, phbl e le altre sigle simili?Come so se comprando un carburatore necessito anche di collettore? Ultima cosa, alleggerire un volano solitamente quanto costa? e quello originale del px125 pesa 2,4kg? Tante domande ma penso siano veloci da rispondere Grazie!
  24. con un mio amico stiamo studiando di fare un motorello partendo da carter pk 50 e cilindro polini 130 doppia aspirazione. oggi abbiamo aperto i carter per iniziare a vedere il da farsi e abbiamo trovato la valvola distrutta (il motore era grippato). quindi leggendo qua e la abbiamo visto che la soluzione è il lamellare. però non abbiamo capito come dobbiamo comportarci con l'albero motore, che dobbiamo acquistare corsalunga, e soprattutto se la valvola va asportata o meno...
×
  • Crea nuovo...