Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag ' motore aperto'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

  1. Buongiorno a tutti! Dopo aver lavorato,spero decentemente, i carter mi rivolgo ora alla valvola. Leggendo qua e la ho trovato chi dice di togliere 2mm dietro e 2 davanti ( io ho fatto così), mentre la polini dice 4 e 4, quali sono le differenze in termini di rendimento del motore? Io ho tolto i 2mm+2 dallÔÇÖinterno del carter lasciando però la parte esterna (quella a contatto con la scatola filtro per intenderci) della dimensione originale. Infine ho raccordato la scatola filtro. Il procedimento è corretto?avrei forse dovuto allargare la valvola anche allÔÇÖesterno di 2+2 mm? Ultimo quesito: i carter lavorati e la valvola lavorata vanno infine lucidati?ovvero più sono lisci e meglio è o è indifferente? Grazie federico
  2. Prendendo spunto da un post che ho letto poco fa di tonysubwoofer (non me ne voglia per questo) visto che gli esemplari di rally 180 non sono numerosissimi vorrei vedere un po' quanta gente c'è che la possiede. Riporto la tabella da seguire per la descrizione che ha postato tony perchè mi sembra molto interessante e ordina molto bene il post. Vespa Rally 180 anno 19xx (anno di costruzione quindi riferito al telaio) telaio: VSD1T 00XXXX primi tre n°dopo gli zeri colore. targa: solo provincia condizioni: restauro totale/conservato/in fase di restauro Chiedo ai rallysti duecentisti di non inserire le loro 200 in quanto vorrei conoscere quante delle persone di VOL possiedono un 180 per quanto bella sia anche la 200...
  3. Ecco finalmente il mio gioiellino... l'ho terminata con tanta gioia, cavolo era quasi già finita un mese fa ma mi mancava questa stramaledetta guarnizoone per il bauletto dietro lo scudo... Cavolo non pensavo ma mi sento come un padre che ha partorito un figlio tutto frutto suo (ah ah non è più solo un privilegio delle donne eheh eh)
  4. beh...visto che non sono riuscito a trovare un carter con miscelatore in tempo utile userò quello senza che ho già in cantina. però c'è un problemino: da quel che ho visto facendo la classica prova dell'olio la valvola rotante non tiene più benissimo.Nulla di disastroso,ma già che lo devo aprire per cambiare un paraoli mi chiedevo se era possibile farci qualcosa... io pensavo di provare col bicomponente per metallo che tante volte ho usato con successo in caso di danni esterni al carter.Solo che una cosa è stare fuori che casomai dovesse cedere e se ne va per gli affari suoi,altra cosa è stare sulla valvola rotante...che se cede...Dio abbia misericordia. pensavo di spargerne un sottile strato sulla sede di tenuta della valvola stessa e poi togliere le eccedenze facendo girare l'albero stesso.Togliere l'albero,pulirlo e lasciare asciugare il bicomponente e successivamente dare una leggera carteggiata con carta abrasiva fine da 600... Secondo voi la cosa può funzionare??? può durare un lavoro del genere o il gioco non vale la candela ed è meglio che mi tenga la valvola così com'è???
  5. l'albero originale lo posso anticipare??? se si puo fare come va fatto? se avete uno schema è meglio
  6. stato di fatto per adesso ho solo questo, forse domani arriverà l'altro pacco se le poste si muovono. da notare la raggrinzatura ben tenuta e il fondo verde pallido, guai chi tocca quell coperchio.
  7. Non so dove mettere questo restauro se in nonne o qui??? Intanto lo piazzo qui dove gioco in casa eventualmente i mod lo sposteranno Direte vuoi come mai non ha ancora finito la 180rally e già ne mette un'altra........si avete ragione mi ci vuole ancora un po per mettere a puntino la 180 e poi qualche lavoretto prima di iniziare la mitica gs, ma intanto posto qualche foto per due motivi 1-ho delle domande da fare ai più esperti di me in questo modello (io non ci ho mai messo le mani) 2-dovevo mandare le foto al mio amico-carrozziere ivan (ciao) per fargli vedere in che stato è la vespa...le ho caricate su imageshack perdendoci diverso tempo....ma nella mail che gli ho inviato le foto non si vedono e quindi recupero il link e il tempo perso anticipando l'apertura di questo post ..... La signorina è stata acquistata con i documenti in regola pronto passaggio...a dire la verità me ne sono accorto in fase di visura in quanto credevamo fosse radiata....be meglio così un bel 2688 e ora è tutta mia Ecco le foto della paziente..... tutta ruggine superficiale..solo la pedana è passante nellÔÇÖanteriore sinistro! Ma secondo me con una pezza si salva......chi sabbierà vedrà CÔÇÖè da risistemare il ÔÇÿÔÇÖcardineÔÇÖÔÇÖ dello sportellino.. Le striscie sono quasi tutte recuperabili.....mai puntali sono giusti...ci vanno quelli classici all'interno e quelli normali internamente??? Che bloccasterzo si monta sul vs5?? E'comune con le vnb vbb dell'epoca??? i contakm a ventaglio del Vs5 mi sembrantutti a numeri casellati? E' giusto o dico una fesseria? cioè montava anche quelli normali scalati a 120 senza separazione tra i numeri??? Purtroppo il suo è in queste condizioni
  8. Allora e' inverno,...non si puo stare con le mani in mano....quindi siccome i motori ..inizio a stancarmi di farli...(BUGIA.....ce n'e' uno piantato sotto una fresa a cnc.....per un'ulteriore step della mia gtr....), quest'anno voglio cimentarmi in un restauro da poter regalare a mio padre...visto che ..HA PAURA a prendere le ...MIE vespe.....dice che camminano troppo!!! Quindi ho iniziato ieri sera...UN RESTAURO (QUASI MANIACALE) dell'ultima arrivata... UNA SPRINT del 1967..... non me la potevo far sfuggire per 300 Euro con documenti pronti per il passaggio_smile_ ma... SOPRATTUTO SENZA ruggine PREOCCUPANTE...il serbatio all'inerno ..E' PERFETTO!!!. Unico neo ..il motore bloccato ma...non mi interessa...non mi preoccupa metterci le mani...... anzi meglio...gli ho tirato sul prezzo_smile_ La vespa e' una Sprint 150 anno 1967 stemma rettangolare telaio: VLB1T 058XXX targa: MC La vespa non e' in condizione da tentare un conservato, perche il vecchio proprietario l'ha ritoccata..... praticamente tutta.... perfino i mozzi e tutto quello che gli passava alla portata degl'occhi....con pennello(forse una scopa!!) e vernice grigia(noi la chiamiamo la porporina_suicidio_) e onestamente e' meglio adesso che e in parte a lamiera che prima di iniziarla a spazzolare... Andando al dunque .... vi posto un po di foto dello stato attuale non fate caso ai pezzi che mancano....mi ero dimenticato di fare le foto_scul_ e li avevo gia tolti.... la vespa e completa di tutti i pezzi, tranne lo stemma anteriore, la scritta anteriore, i listeli pedana ..DISTRUTTI e il parafango che prima di comprarne uno nuovo (i nuovi non mi piacciono, hanno il profilo diverso e goffo rispetto all'originale), TENTERO' di sistemarlo..... questo e come si trova dopo un paio d'ore (ieri sera) di sverniciatore e frullino..... poi sara tutta sabbiata a modo...pero siccome la sabbiatrice non e la mia..e non posso usarla per ore ed ore...allora prima la spazzolo e poi la sabbio in modo che impiego MOOOLTO MENO tempo per sabbiare... VOI direte....... ma lavori due volte... vi rispondo ..Si PURTROPPO_cry_!! pero non posso stressare troppo quello che mi fa sabbiare A GRATIS e quando voglio.., quindi..sono costretto a perdere del tempo per fare il lavoro doppio. Questo per adesso e tutto. Intervenite, criticate, consigliate che ...nel settore restauro....SONO ...TERRA TERRA_cry_, quindi .... vi bombardero di domande,di incertezze e di....... chiarimenti. Saluti M944
  9. Allora ragazzi, eccomi qui pronto per "operare" per la prima volta sul motore della mia Vespetta, per cui sono sicuro che vi farò un sacco di domande...insomma avrò bisogno del vostro prezioso aiuto! Per ora comincio col restauro del motore...nn ho ancora deciso se farò anche la carrozzeria. Vedrò man mano che vado avanti. Intanto vi posto le prime immagini di come procede il lavoro. 1-2-3. Il motore pronto per essere smontato 4. La candela: come vi appare? 5-6. Smontaggio del volano con un attrezzo autocostruito 7-8. Volano tolto e il retro del volano 9-10. Lo statore e i fili in uno stato pietoso 11. Statore smontato 12-13. Testata smontata: come è messa? 14-15-16-17-18. Foto del cilindro e del pistone 19. La Vespa senza motore Nn ne capisco molto, ma mi sembra che il pistone abbia preso qualche scaldata, vero? Beh, non appena smonto qualcos'altro vi aggiorno, ok? Cmq il prossimo passo è smontare la frizione e cominciare a bestemmiare per aprire i carter. Ciaoooo
  10. inizio a convincermi che debba cambiare il carburatore prima avevo problemi con lÔÇÖaltitudine adesso me ne fa unÔÇÖaltra quando mi fermo qualche secondo con il motore al minimo (es. semaforo) dopo essere ripartito nel momento che tiro la marcia (medio/alti) il motore balbetta come se avesse la candela sporca e solo dopo il secondo/terzo tentativo di allungare il motore gira bene, e fino a quando non lo faccio di nuovo girare al minimo il motore gira come un orologio dopo di che al successivo semaforo si ricomincia sembra quasi che la carburazione al minimo sia troppo grassa e imbratta la candela più del dovuto i getti sono rigorosamente gli originali (P200E), valvola 8492.04, la vite del minimo è ÔÇô2.5 giri secondo voi, per smagrire eventualmente il minimo e più prudente diminuire il getto min. o chiudere la vite (es 1 giro)? grazie sto ca..o di carburatore lÔÇÖho smontato-lavato-soffiato-pulito-benedetto decine di volte_grrr_ ma lÔÇÖunica cosa anomala che noto e una evidente traccia di usura sulla valvola (60.000 km ) in corrispondenza delle guide di scorrimento, tutto il resto a vista sembra a posto e comunque tutte queste piccole anomalie di carburazione fino a un poÔÇÖ di tempo fa non le aveva p.s. piu di uno mi ha detto che i nuovi carburatori DellÔÇÖOrto SI non sono un gran che è una favoletta metropolitana o cÔÇÖè del vero
  11. Riprendo il 3d dal forum consigli per gli acquisti. ho preso un vespa 125 gt-r, che però monta un blocco vsd1m 180 rally; ho trovato un blocco vnl2m e volevo avere qualche parere e magari sapere che pezzi mancano (a parte cuffia, copriselettore, e coprivolano). premetto che non ho mai messo mano a uno motore; la biella è normale che abbia un leggero gioco laterale (qualche millimetro)? la cuffia per la gtr era in plastica? l'idea mia sarebbe togliere il gt originale è montare il 177 pinasco 2 travasi. qualsiasi consiglio è ben accetto
  12. Salve a tutti, ho un problema molto fastidioso sul mio PX150 del '98: in pratica una volta su tre, quando vado a scalare marcia dalla terza alla seconda, il cambio resta bloccato in terza e non vuol saperne di far uscire la marcia; questo soprattutto nei rallentamenti repentini. Analogamente, quando dalla seconda voglio passare in prima, sempre rallentando (situazione tipica dello stop and go), riesco a togliere la seconda, ma non riesco a mettere la prima e resto in folle, se non fermandomi col mezzo e forzando di polso!!..... Le altre volte, invece, il cambio scorre libero come se non avesse problemi. Ho sostituito già una volta il perno con vite sinistrorsa che scorre nell'albero cavo di trasmisione, ed ovviamente, trovandomi a motore aperto, anche la crociera. Il perno aveva segni di usura da attrito evidenti, e manifestava difficoltà nello scorrere. Il problema ora si è ripresentato: prima di smontare di nuovo tutto (vorrei evitare...) chiedo a voi: cosa può essere? Potrebbe essere un problema di olio? (Non so il mio meccanico che diavolo usi, a questo punto........) Grazie per le eventuali risposte e complimenti x il sito! kenfalco73
  13. ciao ragazzi chiedo consiglio ai luminari dei motori vespa. O rifatto a dovere sostituendo tutti i cuscinetti e paraoli e tutto il resto rettifica gt un motore px con gt 177 polini con travasi ben raccordati carburo 24 il motore girava da favola il tutto e durato sei mesi ,mi accorsi che l'albero dal lato volano aveva preso tanto gioco , allora o deciso di riaprire il motore sorpresa tutti e due i cuscinetti avevano preso gioco nella sede del carter,come se avessero girato dentro.Adesso rimesso a posto le sedi tramite riporto e rialesatura delle sedi, ovviamente sto ispezionando tutto per capire cosa a determinato il danno e de cosi che mi son accorto della primaria dove ci sono i parastrappi che gira non concentrica nel diametro tanto da notarlo bene a occhio e da li il dubbio visto che va ad agganciarsi al pignone frizione che collegato al'albero la domanda è e normale che giri non perfettamente concentrico?, avevate fatto caso se ci sono casi uguali
  14. VespaSan

    Scambio ?

    Salve a tutti, mi hanno proposto questo scambio al mio paese, e sono indeciso; il tipo me lo propose a febbraio e poi m disse che c doveva marciare il figlio col px...mandandolo quasia afanc inizio a smontare nbenino la special primaserie , sabbiarla,e fondo 2k passato,...comprato rosso corallo 2k poliuret..,pronta x fare un paio di piccole saldature; rimane da sabbiare sterzo cerchi serbatoio,comprare listelli pedana, bordoscudo,fili vari,gt,stop,nasello,luci,leve,rubinetto,sella... qualche settimana fa c ripensa e m propone lo scambio con: la mia che è una special primaserie del 71 ruote piccole sabbiate e verniciate grigio alluminio ruote con forcella , sabbiata cn fondo ,librett originale senza nessuna macchia,immacolato... completa ma nn marciante con un - px 150 arc 85 circa senza doc e targa (ricorda 4 cifre...(( ) cn vari buchi da ruggine e bauletto sfondato - telaio di special '79 (serie migliorata ma con produzione 300.000 pezzi contro i 40.000 all'anno delle precedenti serie d special,almeno così ho letto...)) cn motore aperto cn forcella e tamburo pk , senza serbatoio,sella, sterzo e forse senza libretto ... cn poca rugg senza buchi e forti botte che faccio?
  15. come descritto nel post apertura motore esperienze, ho il motore aperto, smontato.quali sono i lavori, leggeri no elaborazione che posso fare ? motore p150x 1981 GT 177 DR ( travasi già smussati grazie
  16. salve atutti ragazzi, sono un nuovo iscritto,sono un fortunato possessore di una bellissima et3 restaurata da poco e acquistata da un anziano signore che sostiene di non aver toccato il motore.Mi sorge pero' un dubbio,e' possibile che ragginga solamente gli 80-85 kmh,premetto che la vespa va benissimo ma misteriosamente monta un getto max del 90 al posto del 76 originale ed e' carburata benissimo cosi'!? Puo' dipendere dalla marmitta eventualmente intasata,dal gt,dalla vecchiaia? Bho!? Aiuto.Grazie atutti
  17. Ciao ragazzi, come da titolo vi riporto le ultime con la 50 R terminata. Sta diventando un incubo. 1) finito di montarla completamente, purtroppo accende al terzo colpo. Poichè il casco non mi è ancora arrivato, non ho ancora montato la targa, ecc.ecc. la tentazione di provarla in strada mi travolge e, infrangendo tutte le regole me ne sbatto alla grande e fanxxx la provo comunque, se poi mi cuccano, scappo verso la campagna e la nascondo dove so io per riportarla la notte al calduccio. Fortunatamente fila tutto ok, il cambio è una meraviglia, sembra sincronizzato, già in II ha una bella ripresa. III e IV non le tiro. 2) finito il giretto di prova mi salta il carburatore. Non avevo montato l'anello al bocchettone del collettore, e il soffietto era al contrario. 3) un casino per rimontare il soffio, lo rompo e vaff.... lo monto senza. 4) a questo punto, non vuole più partire, si bagna la candela in continuazione, penso che sia troppo anticipata, e allora posticipo completamente lo statore. A questo punto mette in funzione al primo colpo ma non regge, sembra che aspiri troppa aria non riesco neanche a farla salire di giri, sputa olio dalla siluro e alla fine si spegne; rismonto il carburo, pezzo per pezzo, finito di rimontare sento un rumore nel volano che sembra fermarsi, lo smonto e vedo che si è divorato una rondella appartenente ad una vite dello statore, come diamine avrà fatto a rompersi non ne ho idea! Rimontato il tutto controllo la scintilla che è buona. Do un colpo di messa in moto, va al primo, ma poi non dura nulla e si ingolfa. Ma che caaaazzo haaaiiii!??? fanxxx una domenica a sbattermi con sta vespa, non ne posso più! Secondo voi cosa le prende? Carburo da cambiare, puntine, bohh? non riesco più a ragionarci su!
  18. Finalmenteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee è mio ed è quiiiiiiiiiiiiiiiii PX 150 E 1985 VLX1T 628... TABACCO??? è un arcobaleno? QUALI SONO I COLORI ORIGINALI Arrivato da un'ora ieri già ci metto un perno da testa 13 sotto al manubrio nella staffa x specchietto, che mancava, è un pò sfilettato, come potrei risolvere? ora stringo un po il freno dietro e controllata alle frecce dietro che nn s accendono.
  19. salve a tutti sono nuovo del forum e subito ne approfitto sono felice possessore di un 125 pk xl2 e vole vo rimbiellarlo prechè era rumoroso e con + 46000 km. ho acquistato quindi un albero RMS cono 20 e la serie dei cuscinetti tra cui quello a rulli conici NU 204 E. Ma sorpresa quando ho aperto il motore mi sono ritrovato un albero con diam lato volano da 25 credo sia quello montato sulle ultime PK. Ora avendo acquistato tutto nuovo (albero cuscinetti ecc..) vi chiedo se è meglio alesare a 47 mm (barenare) il carter lato volano per creare la sede del cuscinetto a rulli standard che 20*47*14 (U 204) o farmi fare una boccola per l'albero che lo porti ai 25 mm necessari per utilizzare il cuscinetto esistente che è 25*38*15. Preferirei alesare il carter in quanto il ciscinetto a rullini attualmente presente non è di facile reperimento GRAZIE
  20. Ciao raga, stò facendo un maquillage conservativo alla mia et3, come potete vedere è un ottimo conservato: ha ancora gli adesivi originali electronic e l'adesivo sul nasello dell'officna che la vendette nel lontano 78. Ha 44000km e ho dovuto rimetterele mani al motore spompo, cambiando frizione ch slittava come uno snowboard, cilindro e marmitta piena. Ho provveduto anche ad una riverniciata fai da te delle parti alluminio cioè cerchi tamburi e mozzo che erano soprattutto sull'anteriore decisamente rugginosi. Ora il problema principale si sposta sulla pedana dove la risalita del cavalletto l'ha staccata in entrambi i lati dalle puntature col traversino che in entrambe i lati si è spezzato e sulla destra ha perso un pezzetto e c'è una vistosa crepa. Ora cosa mi consigliate di fare? Premetto che la saldatura non è il mio campo e non vorrei mettermi a fare esperimanti sul mio et3 ma mi rivolgerei ad uno più capace. Non vorrei fare saldature esagerata tali da doer poi fare rappezzi di vernica troppo ampi che non vengono mai troppo bene. Che dite dovrei trovare uno con una puntatrice e ripare le puntature col traversino? sima per le crepe??? Suvvia ogni consiglio è ben accetto
  21. Ciao a tutti navigando nel forum ho letto di una prova col tappo dell'olio oggi l'ho fatta: vespa fredda tirato aria 2°colpo parte sgaso 2 volte svito il tappo dell'olio superiore col cacciavite e già prima di uscire tutto, qualcosina cambia nel regime del minimo,quasi arrivato a fine corsa si sente uno spliff tipo chiusura ermetica, che mi spinge leggermente il tappino, e il vespone si alza leggermente di giri gradatamente dopo 2 secondi è regolare, fa un pochino di fumo in + dalla marmitta; rimetto il tappino è gia al secondo giro di vite il minimo ridiscende e ritorna "regolare" come sempre ma non come un orologio, e smette di fare fumo dalla marmitta. penso che quando scaldava dopo una mezz'oretta x scendere in paese,il minimo era + alto,era xquesto motivo che qualcosa si dilata di + e aspira + aria quanti km mi restano prima di fare danno serio?o dipende da come l'ho tratto? c'ho fatto 1600 km già è il paraolio? se si quale lato volano o frizione? mi aiutate a rimontarlo prima del giro dell'etna?
  22. ma porca tro.. è possibile che trovo un affare e non si può realizzare: px150e dell'86, lo vedo da anni dove andavo a fare le fotocopie. condizioni: bianca,piena di graffi e piccole botte, messa in moto storta,,parte a secondo colpo,sembra un po "allagata"ingolfata da fredda,sedile senza serratura mangiatissimo,paravento ricucito con fascette... (ha una frattura nello scudo che parte da sotto il tunnel centrale, tira dritto fin quasi al pedale del freno, e dall'altra parte si prende metà scudo in orizzontale dalla parte opposta del freno) A febbraio ,con un po di coraggio gli chiedo se lo vende, mi dice che se ne parla dopo un anno, che lo deve usare, gli dico se gli posso lasciare un acconto o che gli davo 400€ all'istante,mi dice di no,se voleva scambiarlo.... ma non gli lascio nemmeno il numero di cellulare; (preso dai pensieri della mia ex,ed altro, .....................) da + di un mese pensavo ogni giorno che ci dovevo passare, e chiedergli di nuovo, ma pensando che lo voleva usare un altro anno, dico c'è tempo... stamattina per caso mi faccio un "giro libero" in zona, penso, ora ci vado... il vespone è ancora li e chiedo all'impiegata, mentre mangiavo il px con gli occhi, lei ricordandosi di me a febbraio, mi dice che era stato venduto, mi ghiaccia tutto,mi sento calare la pressione, le lacrime mi stavano spuntando...., cortesemente mi chiede se voglio che chiami il proprietario, che era li vicino, lo fa dopo un 2 minuti viene, e mi dice che mercoledì deve fare il passaggio con il nuovo acquirente che è un coinquilino di pianerottolo della famiglia della moglie.................. , che ha una frullovespa... e gli da 300 € ora gli ho lasciato il numero,vediamo se mi potrò mettere d'accordo col nuovo proprietario....o col vecchio prima di mercoledì.... devo aspettare occasioni migliori? LML con finanziamento? come posso fare? continuo a mangiarmi le mani? ditemi che non vale la pena comprarlo e di non cercare altri espedienti, se no da domani sono a posto fisso la a digiuno fino a mercoledì sono andato
  23. Ciao ragazzi, dopo 3 anni di onorato servizio, per vari problemi mi ritrovo ad aprire il motore del mio px 125 arcobaleno (VNX2T - 1986) così configurato: -Polini 177, testa scarico e pistone lucidati su travasi raccordati -Albero anticipato di nonmiricordochemarca corsa 57 mm (Alfaerre mi pare) -Rapporti Polini DD 23/64 su rapporti originali -"Espansione" pinasco -Carburatore 24/24 SI getto max 120 e filtro forato sopra getto max, purtroppo valvola originale (quando avevo fatto questo motore non avevo neanche chiaro il concetto di valvola -.-) -Volano PK rifasato per PX (quello da 1850g in vendita da sip) -Tacca anticipo 1 MM dopo It in senso antiorario -Frizione rinforzata Malossi 4 dischi. Un motore che ha sempre funzionato a dovere, lamentando solo un po' di pigrizia in quarta. Comunque i suoi 110/115 di strumento li ha sempre fatti senza fare troppe storie. Ora, a causa di perdite d'olio sempre più importanti e cuscinetti in fin di vita, mi trovo costretto a riaprire. Per l'occasione volevo rinvigorirlo, ma ho il terrore che le modifiche che ho in mente rendano inutilizzabile la rapportatura che monto ora. Per prima cosa ho già ordinato la frizione da DRT (campana e dischi). Ne ho già scoppiata una di originale, e non voglio ripetere tale brutta esperienza. Una volta aperto il motore ho in mente di montare: -Albero corsa lunga anticipato 60mm SeriePro o Mazzuchelli ribilanciato -Carburatore PHBH 28 kit Malossi (collettore + carburatore + soffietto da carb a telaio, quello in vendita su sip per capirci) -Ovviamente lavorare adegutamente la valvola. Le mie domande sono queste: come mi conviene lavorare la valvola per questo tipo di motore ?(ho letto di così tante possibili soluzioni che ho in mente solo una confusione bestiale) Riesco ad avere una rapportatura non troppo lunga? Dovendo montare lo spessore da 1,5 mm non rischio di alzare troppo le fasi e quindi di diminuire la spinta ai bassi necessaria per poter tirare una rapportatura del genere? Riassumendo...queste modifiche hanno senso? Danno tangibili miglioramenti prestazionali? Accetto anche consigli su cosa fareste voi se forse nelle mie condizioni (motore aperto) e con un budget disponibile di qualche centinaio di euro. Perdonate la mia ignoranza, ma non vorrei buttar via soldi per niente. Piuttosto, se ho detto una cagata colossale, preferisco sentirmi dire: "senti, tieniti quei soldi per il bar, allarga la valvola in avanti e indietro di un paio di millimetri, raccorda la tua scatola al 24 e rimonta tutto come prima cambiando solo i pezzi usurati". Sia io che il mio portafoglio ne saremmo grati Grazie
×
  • Crea nuovo...