Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag ' pinasco 177'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

  1. Oggi Mi è arrivata questa e_mail dalla Pinasco: GRUPPO TERMICO PINASCO 177 V.I.T. LAMELLARE Il nuovo gruppo termico PINASCO 177 V.I.T. (Valve Intake Transfer), lamellare al cilindro per Vespa PX, è una rivoluzione nel mondo Vespa e si distacca da tutti i kit di elaborazioni costruiti finora per la coraggiosa scelta dei componenti che lo compongono. Il cilindro presenta la nuovissima aspirazione lamellare diretta al cilindro, PINASCO può vantarsi di essere stata la prima casa costruttrice di elaborazioni per Vespa ad aver progettato questa aspirazione già nei primi anni 80. I tecnici PINASCO hanno ripreso tale progetto adattandolo alla tecnologia ed ai componenti dei giorni nostri. Il kit è composto da un cilindro in ghisa speciale configurato per prestazioni ottimali turistiche da tragitto misto. La specifica configurazione delle fasi di aspirazione e scarico è il miglior compromesso per ottime prestazioni e guidabilità su ogni tipo di percorso, sia tortuoso di montagna, sia rettilineo autostradale. Il pacco lamellare è in fusione di alluminio con riporto in Viton e lavorazioni interne per garantire unÔÇÖottima fluidodinamica, le lamelle sono rigorosamente in carbonio di altissima qualità. Nel kit viene fornito un nuovo tipo di carburatore 27/32 a depressione con pompa benzina integrata per garantire in ogni condizione di guida il giusto apporto di carburante senza più risentire di quei fastidiosi vuoti di miscela che spesso portano ad un inevitabile grippaggio. Tale carburatore presenta un ulteriore vantaggio, è privo di getti aria/miscela e la carburazione si regola avvitando o svitando le viti di regolazione del minimo e massimo. Un'altra caratteristica fondamentale è che per montare il PINASCO 177 V.I.T. non è più necessario modificare la valvola rotante come si faceva in passato, nel kit viene fornita una piastrina apposita per sigillarla. Per tornare alla configurazione originale sarà sufficiente smontare la piastrina e riposizionare il carburatore ed il cilindro originale al loro posto, il motore tornerà quello di prima. Il progetto era stato presentato già qualche anno fa, ma poi non fu mai commercializzato, che questa sia la volta buona? dalla foto allegata al messaggio, si nota anche una nuova testa a candela centrale!
  2. Ciao a tutti, Ieri ho preso il 177 Pinasco in alluminio e non vedo l'ora di montarlo... L'unico neo è che sul mio PX 150 ho montata una Megadella 1.2 ... Che voi sappiate ne risente qualcosa in termini di prestazioni e consumi oltre che di affidabilità? Con questo gt una volta cambiati i getti e fatto il buco nel filtro e dopo un buon rodaggio quanto dovrei arrivare a fare con la mia Vespa? GRAZIE A TUTTI!!
  3. Ciao a tutti !! Stavo seriamente pensando per quest'estate di elaborare il mio PX 150 e pensavo a una elaborazione più orientata verso l'affidabilità che non alle prestazioni: - blocco Pinasco 177 (meglio ghisa o alluminio); - albero anticipato Mazuchelli 60; Vi chiedevo se sia necessario cambiare altre cose (frizionerà, carburazione) e quale tipo di Megadella mi consigliate e se posso tranquillamente tenere la v1.2 Grazie a tutti!!
  4. ciao a tutti se monto il 177 pinasco su un px 125 freno a disco basta che cambiare solo i getti del carburo? il piatto bobine lo devo spostare? scusate ma sono piuttosto ignorante per qto riguarda le elaborazioni.. E' affidabile o gippa facilmente? grazie
  5. Dunque mi è balzato in testa l'insano progetto di convertire tutto l'impianto della mia PX125E a corrente continua anzichè corrente alternata com'è adesso. Questo per molteplici ragioni: - poter alimentare tutte le utenze (fari, clacson, frecce) anche a Vespa spenta (grazie alla batteria); - utilizzare un clacson in CC (mai sopportato il suono del clacson della Vespa); - alimentare dei LED (i quali hanno una loro polarità); - derivare una presa 12V CC nel bauletto portaoggetti per alimentare apparecchi come caricabatterie del cellulare ecc.. Oltre a questo, vorrei aggiungere la spia della riserva (ho il serbatoio con galleggiante) Premetto che so poco o nulla di elettronica, però se ho uno schema di collegamento coi colori riesco a seguirlo. Facendo una ricerca nelle vecchie discussioni, ho trovato una soluzione interessante progettata da RoniPX: https://www.vespaonline.com/index.php?name=MDForum&file=viewtopic&t=2062&highlight= Praticamente, oltre ad un diverso regolatore di tensione (ne ho uno di uno sputer, una ET4) occorre fare una modifica al piatto statori, e isolare la massa dal primo statore e collegarla direttamente al filo nero; allego le immagini che aveva creato RoniPX e la foto del mio piatto statori. Vorrei sapere se i due punti che ho cerchiato corrispondono ai due fili che sarebbero da unire.. In secondo luogo, secondo voi va bene quell'anticipo per il Pinasco 177?
  6. Ciao a tutti vespisti,sono nuovo del forum, sono ormai da 5 anni felice possessore di un p125x, e vorrei darle un bo di brio in più a livello di motore. Già da tempo seguo le discussioni e devo dire che spesso i problemi li ho risolti grazie a voi! Ora vi chiedo, sono molto propenso a montare il nuovo 177 pinasco in ghisa senza lavorare i carter, quindi volevo chiedere informazioni a chi ha già fatto esperienza al riguardo di questo gruppo termico. Aspetto qualche consiglio, un saluto a tutti.
  7. ciao a tutti, volevo chiedere un consiglio sull'acquisto di un albero: il motore è un gtr 1970, con pinasco 2 travasi, 20/20 d e marmitta sito...frizione penso surflex con molle malossi...che albero mi consigliate di montare: mazzucchelli atm 132, pinasco dedicato ai 2 travasi, o mec eur? ero convinto di prendere il mazzucchelli ma leggendo qua e la ho trovato un paio di post dove non ne parlano molto bene e mi è venuto il dubbio...
  8. Ciao a tutti,vorrei consigli su un'elaborazione per p125x,leggendo in giro mi sembra di aver capito che per stare su un mezzo tranquillo si va su un DR177 e rapporti...io vorrei "l'uovo e la gallina",mi spiego,vorrei un elaborazione che sia affidabile sia per l'uso giornaliero,che per i viaggi (pensavo a Londra,o all'Isola D'elba,anche se penso che opterò per la seconda,visto che non avrò le ferie per Londra)...quindi,vorrei consigli da voi esperti,magari da chi ci fa viaggi...
  9. ciao a tutti, avevo scritto poco tempo fa dicendovi che non avevo intenzione di cambiare il gt alla mia amatissima vespa px 150... le mie idee in proposito non sono sostanzialmente cambiate, ma mi sono state presentate due opportunità a costo zero che mi sembrerebbe stupido non valutare almeno... ho un amico che ha cambiato piu vespe e ha in casa un gt dr 177 nuovo mai montato ed un pinasco 177 in ghisa con poco piu di 1000 km, entrambi inutilizzati da un annetto scarso, da quando si è dato alle moto. mi ha proposto se voglio di montarne uno, come vi ho detto gratis! inutile dire che la cosa mi alletta non poco che faccio? secondo voi nel caso dovessi montarne uno quale si addice meglio alle mie esigenze? mi interessa piu che altro il piu affidabile rispetto al piu potente, a patto che la differenza con il 150 originale non sia proprio minima, dato che adesso con la vespa ho segnato i 100 di gps dopo aver scatalizzato! (come avevo detto nel post di qualche tempo fa, io la vespa la uso anche per giri piuttosto lunghi, per andare al mare con la mia ragazza e borsone annesso e di conseguenza mi serve una affidabilità proverbiale anche a scapito di un po di potenza... motivo per cui ero reticente a cambiare il gt)
  10. Salve ragazzi, devo rimontare sul mio PX 125 un Pinasco 177 in alluminio ma non riesco a reperire una nuova guarnizione di base del cilindro. Un paio di meccanici mi hanno consigliato di costruirmela da me usando un foglio di alluminio o di carta per guarnizioni. Preciso che il carter non è lavorato. Voi che mi consigliate? Seguo i suggerimenti o insisto nella ricerca della guarnizione Pinasco? Grazie mille Ciaooo
  11. ciao a tutti, malgrado la testata del mio Pinasco 177 Al fosse stata stretta da un esperto, c'è sempre una piccola fuoriuscita di olio che gocciola giu il carter. Come si fa per ovviare a tale problema?
  12. Ciao a tutti, Ho visto, cercando nel forum un post di parecchi mesi fa che riguardava l'albero motore anticipato Pinasco. Considerando che in questi giorni devo acquistare un nuovo albero motore e che lo voglio anticipato, mi chiedevo se qualcuno lo avesse già montato ed eventualmente darmi qualche feedback. Io ho una vespa PX 125 dell'86, con GT pinasco 177 montato P&P (carburatore originale del 20 getto max 108 ), pignone da 22 denti (primaria da 68 denti), e penso di acquistare l'ingranaggio della quarta da 35 denti del px 150. Premetto che eviterei di fare modifiche ai carter. Vi ringrazio in anticipo per qualsiasi consiglio / info.
  13. Ciao a tutti, in questi giorni mi sono messo a fare la revisione completa del motore della mia Vespa PX 125 dell'86. Ormai ho finito di smontare tutto, ho revisionato il parastrappi e sono pronto per ordinare uttti i pezzi che devo sostituire, tra cui albero, cuscinetti, paraoli ecc... Ho una domanda: ho visto un kit cuscinetti per albero motore su SIP, ma non riesco a capire il cuscinetto piccolo cosa sia. posto il link Bearing Kit crankshaft | SIP-Scootershop.com Dalle misure non lo riconosco tra quelli che ho smontato. qualcuno mi può dare un'idea? Magari non è per la mia vespa. Un'ultima domanda: devo rifare le fasce elastiche al pistone Pinasco 177, ma sempre su SIP ce ne sono due varianti e non riesco a capire quale vada bene per il mio. Spero che mi possiate dare un consiglio. praticamente sto aspettando a fare un mega ordine per queste due cavolate. Buona serata
  14. ciao, mi sembra che del 177 pinasco in ghisa non si parli molto o comunque solo P&P...così vorrei dedicare questa discussione ad un'elaborazione un po' più spinta per questo cilindro..io possiedo questo pinasco e dopo averlo usato P&P, ora vorrei renderlo un po' più cattivo ..il primo problema sono i travasi, che andranno aperti eliminando la ghisa che li copre, aumentandone così la superficie che va raccordata al carter, per il carburatore ho pensato al phbh 26 bs che mi sembra un buon compromesso tra il si24 e il 28..a questo punto è "d'obbligo" fare qualcosa all'aspirazione e qui vorrei capire quali sono le leggi generali per dare coppia oppure giri al motore..siccome il pinasco non è un cilindro da giri, vorrei capire come lavorare la valvola..c'è qualcuno che può aiutarmi?? allungando la valvola il motore guadagna a tutti i regimi o solo agli alti?? o dipende da come si lavora la valvola, se si anticipa l'apertura o se si posticipa la chiusura???? grazie "in anticipo"!!!
  15. Ciao a tutti, ho appena finito il restauro di un px125e comprato già elaborato....i lavori fatti ( non da me ma da un mio amico meccanico) sono: - cilindro rettificato e pistone prima maggiorazione di un pinasco 177 in ghisa, - biella (quando ho portato in rettifica il pistone ancora attaccato all'albero hanno notato che era consumata....???) - parastrappi, cuscinetti, guarnizioni, paraoli, crocera, ingranaggio messa in moto - dischi della frizione a denti dritti (malossi)? Rimontato su, la vespa perde olio a fiumi e trema da far paura tant'è che mi si è già smontato uno specchietto e l'appoggia piedi passeggero... Per la perdita ho già notato che i carter in un punto non sono ben chiusi...provato a tappare con un po di pasta nera....ma il problema rimane Per le vibrazioni può essere l'albero motore storto?...la cosa strana è che schiacciando la frizione, sia da ferma che in movimento, le vibrazioni scompaiono invece rilasciandola sia in folle che a marcia inserita queste ricompaiono. Secondo voi? Grazie a tutti!!!
  16. ciao ragazzi ho una vespa 125 del 60 , detta 2%,che funziona...solamente che con 2 passeggeri...arranca e non poco.. quindi vi chiedo, c'è un motore di una px..o qsa di + recente e brillante che potrei montare??? graziiieeeeeee
  17. Ciao a tutti vi scrivo perchè ho un problemino con un px,il motore è configurato cosi: Carter px raccordati sia di valvola che travasi - Albero corsa 60 della worb5 special lip - Pinasco 177 in alluminio raccordato - Testa mmv ricavata da una malossi - Primaria malossi 23-64 - Frizione 7 molle del 200 rinforzata - 4 corta DRT - Carburatore 24 24 si - Volano DRT da 1850 kg - Marmitta sito plus Allora la vespa va in moto normalmente e tira che è un piacere,il problema si riscontra quando si parte da fermo,la vespa si imbroda e si spegne...il problema nn lo fa se si gioca un po con la frizione e il gas...il filtro è gia quello con i buchi sopra i getti e il carburatore è configurato cosi: min 48-160 max 115 freno aria 160 polverizzatore be3 vite aria da 1 giro a tre giri fa sempre lo stesso problema,poi abbiamo provato a ingrassare il minimo con un 55 160 ma è peggio,abbiamo notato un miglioramento smontando la scatola filtro e girando senza... Come possiamo risolvere? grazie mille Ciao!!
  18. Ciao ragazzi volevo chiedervi: Se il getto max del carburatore è troppo grande quali comportamenti ha la vespa? Per esempio se la tiro a manetta lei può farmi vuoti dovuti magari ad un eccessiva presenza di carburante? Grazie mille!
  19. Ciao, Questo post era stato aperto un intecnica generale, ma forse sta meglio qui. Volendo montare un pinasco 177 sulla mia px arco 1984, ho visto che e consigliato un getto minimo di 48/160. Ho smontato quello che ho sulla mia vespa, ed il getto presente e un 42, pero non ha buco sopra e non c'e alcuna indicazione oltre al numero 42. Che devo mettere, un getto col foro sopra? Si puo cambiare cosi? Come mai quello che ho ora non ha buco sopra? Guardando la tabella in rete sui getti per vari px, al livello del minimo c'e solo un numero, perche allora si parla sempre di 48/160, 45/140 o altri numeri. Da quando si montano getti del minimo con foro sopra? Ho paura di fare cazzate e di grippare se non metto quello giusto al minimo. Grazie.
  20. Ciao, Volendo montare un pinasco 177 sulla mia px arco 1984, ho visto che e consigliato un getto minimo di 48/160. Ho smontato quello che ho sulla mia vespa, ed il getto presente e un 42, pero non ha buco sopra e non c'e alcuna indicazione oltre al numero 42. Che devo mettere, un getto col foro sopra? Si puo cambiare cosi? Come mai quello che ho ora non ha buco sopra? Grazie mille.
  21. Buonasera a tutti gli amici del forum dal titolo si può capire che sono abbastanza inc..... perchè ho inchiodato il motore della mia GL che con tanto amore e passione ho revisionato....... La causa : il maledetto seeger di tenuta dello spinotto del pistone che è usito fuori ed è stato pizzicato tra il pistone e una luce di travaso del cilindro.. Risultato: pistone e cilindro con solchi da paura e da cestinare . Il mio problema è che il cilindro era giunto già al massimo diametro possibile di rettifica 57,8 ed ora sono giorni che mi stò facendo paranoie sul da farsi. Opzioni possibili: - mi cerco un cilindro originale e con pistone nuovo e rettifica spendo circa 150€-180€ - me ne frego dell'originalità e mi catapulto su un DR o PINASCO 177 in ghisa considerando che ho gia il carburatore 20/20 con padellino SITO spesa del gt da 95€ DR a 130€ PINASCO.... Non ho la più pallida idea su cosa fare anche perchè il motore è all original...da una parte sono tentato a ripristinare con il cilindro originale per timore delle forze dell'ordine,revisioni , ecc; dall'altro risparmio , avrei un GT nuovo e un pochino di spinta in più con tutte le problematiche sull'affidabilità di questi gruppio termici e di essere a posto durante i controlli anche se il motore della vespa è abbastanza camuffato.... Voi cosa mi consigliate????? Grazie
  22. Ciao a tutti nel fare la spesa per rimettere a nuovo la mia px 125e con pinasco 177 in ghisa e nel pensare se cambiare solo le fasce o il pistone completo, (visto che solo le fasce non so dove trovarle) mi sono imbattuto in questo articolo di Tonazzo: Ricambi Vespa d'epoca Accessori Elaborazioni, Vespe classiche, pezzi di ricambio - Vespa <br>Classica - Pistoni - PISTONE COMPLETO PINASCO 177 GHISA 2 TRAVASI DM 63,4 PRIMA RETTIFICA La mia domanda è: cosa si intende per "prima rettifica"? Inoltre, mi potreste indirizzare su dove posso trovare solo le fasce per questo pistone? Scusate la mia ignoranza e grazie a tutti!!!
  23. ciao a tutti, dove posso comprare le fasce elastiche per Pinasco 177 alluminio? Non riesco a trovarle. grazie
  24. Salve a tutti! Mi rendo conto della banalità del quesito,ma sono un neofita..Avendo montato sul mio PX 125 un pinasco 177 in alluminio con albero appena anticipato Mazzucchelli e getto 112 se non ricordo male,volevo sapere se eventualmente consigliate anche il cambio del carburatore che è ancora quello originale.Tengo a precisare che non voglio fare un mezzo da chissà quali prestazioni,ma solo con un pò di "tiraggio" in più,quindi fermandomi a pochi ritocchi anche per non aumentare tanto i consumi. Grazie a tutti per i consigli. Francesco
×
  • Crea nuovo...