Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag ' settaggio'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 311 risultati

  1. Era una prova che volevo fare da tempo cioè montare il sistema di alimentazione del T5 sul 200. Cosa vi posso dire? HO CAPITO PERCHE' IL T5 VA COSi' FORTE! Configurazione del motore: malossi 210 albero mazzuchelli corsa lunga spessore in testa testa mmw (di quelle compresse) squish da 1.4 rapporti 22-68 frizione 8 molle rinforzata marmitta padellino originale 4a lunga accensione a 19┬░ volano elestart con corona CARBURATORE 24-24 del T5 La configurazione del suddetto motore è stata pensata per Segundo, cioè la mia Vespa da Raid speciali, quella dell'Argentina e dell'ultimo Raid del Sale tanto per capirci. La vespa pesa una tonnellata e quindi avevo bisogno di un tiro ai bassi lineare ma inesorabile, tutto puntato ai bassi zenza una particolare propensione alle alte velocità. La configurazione è azzeccata perchè la vespa ha un tiro ed una prontezza eccezionali, un trattore insomma e adesso con il carburatore T5 viaggia pure velocissima. Il Test è stato molto azzardato perchè non ho mai avuto alcuna esperienza con questo carburatore e quindi la carburazione me la sono duvuta immaginare alla svelta, in quanto l'ho montato venerdi sera e sarei dovuto partire sabato alle 2 di mattina per un giretto di 1200 km in 36 ore con in mezzo la via del sale. Un pazzo insomma. La vespa prima montava un getto da 132 ed era affidabilissima, ora invece monta un 135 che secondo me è ancora stretto. Ci vorrebbe un 138 o forse anche di più. L'aria che fornisce questo splendido carburo è molta di più rispetto all'originale. Il filtro dell'aria è un capolavoro, di dimensioni doppie riespetto all'originale sulla base in corrispondenza dell'aspirazione c'è un autentico tromboncino realizzato sulla fusione di alluminio! Infatti il 24 del T5 è più basso per permettere al filtro di stare dentro la classica scatola dell'aria. I miglioramenti osservati: -il motore prende almeno 1000 giri in più se non di più -la vespa va a 110 a metà gas, mentre prima ero a manetta -i consumi sono passati da 17km con un litro in autostrada a 21-22 km con un litro -non c'è più alcun puntamento in apertura. Tutti i malossisti hanno sempre lamentato questo problema con la carburazione 160-BE3-130 o 132. Il motore si impunta in certe condizioni non collegabili ad una errata carburazione. Con il carburo del T5 questo non succede più. - insensibile alle altitudini: rispetto ad un 24 normale in montagna va benissimo, ero a 2300 metri e quasi non ci si accorgeva, poi ho montato un 128 al posto del 135 per essere più reattivo. Non ho rilevato alcuna controindicazione. Questo carburo lo monterò immediatamente anche sul Rally 200 da Raid, sarà molto interessante perchè già adesso prende un sacco di giri montando un 24-24 del 1972... chissà poi con questo carburo "da corsa"! Sarebbe molto interessante provarlo su un 200 originale per vedere i miglioramenti soprattutto nei consumi, oppure su un bel 177 ruspante con tutti i lavori. Bello questo carburatore, è davvero un passo avanti. chissà perchè non lo hanno messo di serie su tutte le Vespe, magari anche sui 125-150 facendo una versione 20-20... Secondo me vale più di un 28.
  2. salve a tutti....oggi girando per internet leggevo di questo cilindro di quattrini lamellare al cilindro.....ma non capisco se è in vendita o no visto che in giro non si trova.....qualcuno ne ha notizie....sa dirci qualcosa di +?io devo rifare il motore della mia sprint e sinceramente potrebbe essere interessante questo gingillino
  3. chiedo agli esperti di VOL...la base è un motore px 200 elestart...la vespa è in fase di restauro...al motore voglio tirar fuori qualche cavallo in più...cosa mi consigliate??? Premesse...deve rimanere sia l'avviamento elettrico che il mix...l'elaborazione non deve essere estrema perchè con la vespa ci viaggio tantissimo e voglio affidabilità!!! E poi...ecco il budget non è di quelli altissimi...datemi consigli su cambio,albero,marmitta (che deve passare inosservata...avevo pensato alla polidella o alla sito per 180 rally con lavoro al collettore cilindro...)GT (se lasciarlo originale con lavorazioni o altro...) ecc ecc ecc... Vorrei molta coppia con una velocità finale leggermente superiore ad una 200 normale...grazie infinite a tutti!!!
  4. Salve, ho montato un 177 Polini sul mio PX125. Ho percorso 300 km con cautela come detto da tutti, oggi ho provato a tirare un filino di più. La modifica è stata fatta lasciando tutto il resto inalterato (marmitta originale, rapporti, carburatore ecc.) Solo la carburazione e la candela ovviamente sono state fatte al momento del lavoro. La cosa tra l'altro, mi ha lasciato un po' perplesso. Così oggi, dopo aver percorso un bel tratto a 80 km/h continui, ho allungato un po' fino a 90 per poi rilasciare, ma la seconda volta... PIM, tutto off, botta, frizione e via così fino a fermarmi a lato. Ho lasciato spento fino a fermarmi completamente, poi ho provato a mettere in moto e la vespa è partita normalmente, così sono arrivato a destinazione piano piano. Ok, sono in rodaggio e forse non avrei dovuto farlo, ma credevo che la modifica apportata consentisse almeno di allungare un po' più del vecchio motore, che arrivava a 100... Adesso non so cosa fare, la vespa si mette in moto ma chiaramente temo anche di arrivare a 80. Il rodaggio è compromesso? Il motore è compromesso? E' stata solo una "scaldata"? Insomma che faccio? Come lo devo trattare? Che palle... Grazie per i consigli anticipatamente.
  5. Visto che ultimamente l'argomento è gettonatissimo: Vi inserisco uno schema di due circuiti interessanti accorpati: Il delayer di mecciu ed il potenzia scintilla di rix-px . Da quel che ne sò io vanno bene per gli statori a sei poli; io utilizzo tale circuito da qualche mese e ne son contento...... dopodichè, fate vobis............. ( e scusate la schifezza di disegno...................) attenzione : c1 è 2,2 micro e non 2 , scusate..........
  6. Finalmente è arrivato il momento della mia vespa preferita la 180 rally.. ..questa signora è in mio possesso da circa unÔÇÖanno e mezzo duranteil quale ha pazientemente aspetttato il suo turno mentre sistemvo le altre arrivate prima di lei. Ma i miei pensieri erno empre rivolti a questa bellezza. Ci ho meso circa 6 mesi per decidermi a comprarla.....l'avevo vista da un collezionista ma era senza uno straccio di documenti ne targa e siccome non me la regalava ho aspettato un pò finchè non mi sono deciso. In fondo l'ho sempre voluta primaserie col faro in metallo per poterla fare anche del mio colore preferito il giallo arancio. Nel frattempo con una botta immane di culo sono risalio al numero di targa e ho sistemato la questione documenti. Ho già spiegato a grandi linee come nel post sulla gtr........e se volete sapere qualcosa sulle immense noie burocratiche che ho passato andate a visitare questo post in burocrazia https://www.vespaonline.com/MDForum-viewtopic-t-56969.htm Come potete vedere dal numero di telaio è la 126ma vespa rally uscita da pontedera, la piaggio infatti in quasi tutte le vespe iniziava col numero telaio 1001, questo fa si che abbia delle peculiarità ch la distinguano dalle altre rally, inanzitutto il faro posteriore in metallo che dopo poco fu sostituito da queelo in plastica con tettuccio nero, inoltre presenta la cuffia copricilindro in metallo una strana presa di bassa tensione tonda che nessuno riproduce più e qindi mi dovrò conservare gelosamente così come la spia luci sul fanale di dimensioni più piccole rispetto a quelle montate dopo. La vespa come carrozzeria non si presenta malissimo ma necessita qualche lavoretto i lattoneria che verrà affidato a vespainter. Ha lo scudo decisamente bottato più volte sul lato sinistro così come il parafango presenta ruggine passante sul tunnell nel tipico punto sotto la leva miscela anche sotto ha un buco di ruggine passante nel basso scudo inizio pedana ha un traversino bottato e uno rotto e un paio di buchetti e taglietti La cosa che più mi proccupava è una botta nel tunnell all'altezza del pedale freno ma dal lato sinistro...si vede nella prima foto una striciata bianca....qui la lamiera è più spessa ma rientra di circa 1cm ma non dovrebbe essere un grande problema. La vespa l'ho già smontata ed è pronta a partire per vespainter mercoledì visto che vado a milano e quindi sono in zona. Posterò nei prossimi giorni qualche foto dello smontaggio che però avevo dettagliatamente illustrato nel post gtr quindi mi soffermerò su cose che ho tralasciato e soprattutto sul motore che ha una compressione tale che a malapena ritorna indietro la leva avviamento
  7. Ho montato un Pinasco 175 in ghisa nel mio PX seguendo passo passo le istruzioni riportate nel kit (BE3, massimo 105, minimo 52-140, filtro non ancora bucato, candela B8HS nuova). Domenica giro di prova, miscela al 3.5%, un colpo ed in moto e parto. 6km, 70km/h e grippo, ruota inchiodata. Torno a casa mesto, rismonto tutto e rimonto tutto come da manuale, riparto per il giro, 23km di notte e un altro principio di grippata ai 60 km/h, frizione tirata e cilindro salvato per questa volta. Pensandoci bene l'unica cosa che non ho fatto è stato regolare l'anticipo ma l'ho lasciato originale per il PX125E. A questo punto deduco che possa dipendere dalla regolazione dell'anticipo. Avreste la cortesia di spiegarmi come funziona l'anticipo e quali benefit se ne traggono da una regolazione ottimale???
  8. Allora ragazzi....dopo tutti questi giorni di lavoro ho finalmente finito... Ovviamente ecco qui la configurazione: -Carter px200e lavorati con raccordo per valvola immissione e travasi LUCIDATI;CON MIX !! -Cuscinetti originali,(skf nadella ecc); -Gt polini 208 bifascia con travasi raccordati,scarico allargato 1mm dx e sx E LUCIDATO, inolte con tolleranza portata a 12% tramite rettifica; -Guarnizione base da 1,5mm -Testata MMW per polini bifascia,con squish ricalcolato e cielo a specchio!!; -Albero Mazzucchelli C60 anticipato; -Frizione sette molle gialle malossi e rinforzata con anello; -Rapporti PX200 con primarie 23/64 polini denti dritti; -Collettore lamellare MMW EVO1; -Pacco lamellare RD 350 bgm; -Carburatore dell'orto PHBH 30 BS; -Getti............*asta conica x2 seconda tacca dall'alto,av 262, getto max 122/125/128/130/135, getto min 55, valvola 60 essendo un phbh 30... -Filtro Polini a cono, molto libero!! -Vespatronic quattrini con volano da 1000 g; -Scarico espansione polini ; Ovviamente ho dovuto adeguare il resto della vespa a tale configurazione,per questioni di sicurezza ulteriore, con le sospensioni Bitubo per l'anteriore con freno a disco con pastiglie Malossi MHR, e Carbone per il posteriore, che conferiscono un assetto MOLTO piu rigido e basso... Poi i cerchi Sip tubeless blak 2,50/10 con gomme scwalbe raceman 3.50/10 59 p (150 km/h). Ecco a voi la guida di come si lavorano i carter da zero,a come si assembla il motore, fino alla tanto attesa modifica per il montaggio del phbh 30 con mix. Spero serva un po a tutti, ai più principianti e non..... Ma prima ci tengo a ringraziare tutti coloro che tra consigli e chiarimenti mi hanno delucidato nell'impresa!! non sto qui ad elencare TUTTI i nomi,per paura di dimenticarne qualcuno E NON FARE FIGLI E FIGLIASTRI ....ma ci tengo veramente a ringraziare tutti, che giorno dopo giorno arricchiscono il forum con informazioni e novità sempre utili per i meno sapienti !!!
  9. Le altre foto non le linko in modo visibile perchè per adesso più di 4 per intervento non se ne possono vedere; lascio i link, basta clickarci sopra per vedere le foto. KL01 Qualcuno sa dirmi che differenza c'è tra questi due kit? Uno è per 200 e l'altro per 125/150/177/T5, esternamente sembrano uguali, carburatori da 30, forse qualche taratura è diversa? I codici prodotto lo sono, ma per il resto non noto nulla prima di aprire le due confezioni.
  10. vedo che su elaborazioni si parla pochissimo del Malossi 166...ma cosa ha di tanto schifoso da lasciarlo nel dimenticatoio?????
  11. Oggi ho settato il carburatore del t5 26 quello tornito in vendita da tonazzo, nel minimo avevo messo il (55-160) del 200 e nonostante avessi aperto tutta la vite mancava un po di benzina nel minimo allora con le punte calibrate ho portato quello originale delt5 a (170 -60) poi il freno aria lho portato a 185 emulsionatore lasciato be3 e getto del max 132 faccio la prova velocità incredibile col padellino in pianura arrivavo prima ai 115 adesso tocca i 122 con rapporti originali 21-68 motore lml star 177 polini p&p. ALLa fine la carburazione mi è risultata perfetta parte a primo colpo prende molti giri e ha + forza merito anche del filtro maggiorato che monta quest'ultimo.
  12. Ciao a tutti, è da un po che mi gira per la testa di montare sul mio px un ammortizzatore anteriore a gas regolabile cosicche da eliminare l'ormai conosciuto fastidio d'impuntarsi con la ruota anteriore in fase di frenata. vorrei chiedervi che cosa ne pensate, è davvero cosi miracoloso come dicono? quali sono i pro e i contro? Grazie mille a tutti VespamoR
  13. Salve volevo chiedervi qualche cosetta sulla mia vespa . Posseggo una Vespa 50 special (v5a4m) e dovrei acquistare dei pezzi prima di chiudere il blocco e chiedo il vostro parere. - albero motore modello originale mazzucchelli -campana 24/72 -frizione 4 dischi + molla rinforzata -carburatore 19/19 -cilindro 115 polini diametro 57,5 -marmitta polini Che ne dite? E' buona come configurazione ? la campana 24/72 cosa mi da ripresa o allungata? Aspetto una risposta da voi che sicuramente siete molto più preparati di me. Grazie in anticipo............. ciao:cool:
  14. Ciao a tutti , ho in arrivo il cilindro 210 in alluminio polini da montare sul mio lamellare c60 Ho intenzione di raccordare per bene i travasi e rimontare la 4a originale z35 col primario polini 23/64 dd Che dite li tira? e poi montARE naturalmente la testa vrh pinasco visto che i pistoni sono uguali. Ho letto che il cilindro e' per c57 quindi col mio albero dovrei basettare di 1,5mm sotto al cilindro o magari basterebbe1mm e controllare quanto il pistone al pms arriva al bordo cilindro? prima di iniziare i lavori vorrei qualche vostro parere per fare le cose al meglio considerare lamellare ecc ma questo e' scritto nella Firma. Grazie in anticipo G.
  15. Sembrerebbe molto allettante, visto il prezzo e le promesse di prestazioni, soprattutto per uno come me che vuole ottenere solo un pizzico di brio in +. L'unico dubbio che mi attanaglia è il seguente: si potrà montare senza problemi anche sul mio 151 2006 oppure le alette andranno a disturbare la dentatura del volano elestart?
  16. ciao a tutti che getti mi consigliate su un SHBC 20L per 130 polini raccordato un mazzucchelli anticipato e una marmitta dell'ets? i getti che ho (che sono quelli originali) sono 78 di max poi 50 suppongo il minimo(è allungato e la punta è molto fine) e 60 suppongo sia il polverizzatore(è lungo come l'altro ma omogeneamente)
  17. Ciao ragazziÔǪso che lÔÇÖargomento Polini è già stato trattato e ritrattato, ma giuro che farò un topic con molte foto e descrizioni, per i posteriÔǪ!!! Dai non lapidatemi!! ÔǪmi piacerebbe un motore che ÔÇ£viaggiasseÔÇØ ma da non dover riaprire ogni 3/4000 km!! giù in garage ho un motore completo, da revisionare, di un px125e e come avrete già capito, questo inverno, voglio metterci le mani sopra e polinizzarlo e mi servirebbe proprio qualche anima pia che mi aiutasse in questo camminoÔǪ AlloraÔǪalcuni pezzi li ho già, raccolti e/o comprati qua e làÔǪ 1) GT polini 177 cc 2) PHBH 28 3) frizione 7 molle con pignone z22 (e anello di rinforzo by Seba&Sartana ancora da saldare) 4) marmitta GF Project ÔÇ£Cannon RSÔÇØ (vecchio tipo) 5) 4°marcia z37 6) Corona z65 7)volano da 1800gr 8 )collettore lamellare Malossi 9)molle e dischi frizione DR LISTA AGGIORNATA AL 07/10/2009 ÔǪoraÔǪdato che la valvola credo sia abbastanza segnata (ho fatto la prova "olio") volevo farci un lamellare, questo è il mio secondo motore ma il mio primo lamellare!! (so che molti qui dicono che il Malossi fa schifo, ma è lÔÇÖunico installabile senza troppi sbattimenti e alla portata delle mie tasche!!) I miei dubbi sono: - 22/68ÔǪtroppo corti? (anche se la marmitta è da giri!) - col lamellare al carter che albero sarebbe meglio metterci?? Anticipato? SpecialLip? - il volano?? - la tolleranza pistone/cilindro?? ho letto che qualcuno la fa aumentare per sicurezzaÔǪ - la testa?? Grazie 1000 a tutti, a chiunque possa darmi una mano, prima nella scelta dei vari componenti e poi alla lavorazione con consigli, critiche, suggerimenti ecc... ....questo lavoro sarà lungo e doloroso (come un parto) dato le mie esigue finanze e la mia mancanza di tempo (posso lavorarci sì e no 2, massimo 3 sere alla settimana!!) quindi aggiornerò il topic appena avrò un paio di minuti liberi!!
  18. Ciao a tutti in questi giorni stavo dedicendo di mettere su vol le foto della stupenda vacanza fatta nei primi giorni di agosto riguardo al vespatour toscana. stupendo viaggio e un grazie ancora tutti coloro che mi hanno dato le dritte. Fatta questa premessa vengo al dunque: erano un po di giorni che la vespa px 150 appena revisionata, diciamo qualche mese 3000 km circa al solito semaforo in leggera discesa al minimo in attesa del verde mi si ingolfava. ripartendo se aprivo tutto non andava anzi sparava nel vero senso della parola e tendeva a spegnersi se però lasciavo o tenevo al minimo andava benone....poi il problema spariva dopo qualche minuto. Mi son detto sarà giunto il momento che dopo 2500 km di pulire il carburatore e magari anche la candela.Cosi oggi ho dato una spruzzata al filtro ai getti e al filtrino dove passa "la benzina spillo conico" e ho messo la candela seminuova. richiuso tutto. sono andato subito dopo con molta tranquillità a fare un giro per fare delle faccende. Qui il danno...ad uno stopo nel ripartire mi si è spenta, ho provato a spedivellare ma è rimasta bloccata, ho provato ad accenderla a spinta ma niente da fare non parte piu. ora è ferma in una recinzione di un negozio. ho provato a spedivellare a volte gira ma in modo anomalo. domani devo risolvere....ma non ho idea di cosa sia successo. non ho neanche un furgone per riportarla a casa. Vi prego non so cosa fare
  19. ciao a tutti!sono nuovo del forumvolevo chiedervi qualche dritta per la carburazione... allora ho montato sulla mia pk 50 s un blocco motore et3 con le seguenti modifiche: -motore tutto originale et3 con cilindro rettificato e pistone nuovo -statore e volano pk 50 s -carburatore 19/19 per pk 125 e filtro sempre pk -marmitta originale pk 125 al momento monto un getto del max dell 86 e il minimo un 60 potrebbe andare come settaggio?la vespa sembra andar bene...ma la cosa che mi fa strano è perche se giro la vite dell aria il minimo continua a essere uguale??pensavo fosse il filo invece la ghigliottina chiude bene! ps.siccome il blocco et3 era fermo da tanto appena metto in 4 la vespa rimane come se non lasciassi la frizione...si impasta diciamo...avete qualche consiglio??? un grazie a tutti in anticipo!!!ciao
  20. Nonostante avessi avuto tutto l'inverno a disposizione, solo ora mi sono deciso che era tempo di dare una veloce revisionata al mio motore, in modo da dover affrontare la bella stagione. E quindi, dato che il motore è aperto, perchè non cercare di migliorarlo ancora? Il motore era così configurato: Polini177 con scarico un pò ritoccato Albero Mazzucchelli anticipato corsa normale ( e valvola lavorata ovviamente) Collettore Malossi con PHBH28 JL "performance" che monta con la ruota di scorta Volano originale Rapporti 22/67 con 4a da 35 denti Frizione a 6 molle con 4 dischi e molle DR Testa MMW I lavori che andrò a fare sono il cambio delle fasce che ormai hanno sulle spalle 8000 km, allungare i rapporti con i Polini denti dritti 23/64 abbinati alla 4a da 36 denti, e il montaggio del volano PK da 1,8 KG. In questo modo mi toglierò tutti i dubbi sul fatto che un Polini a valvola riesca a tirare i denti dritti o no, visto i numerosi pareri discordanti tra gli utenti del forum... Appena posso, posterò delle foto del motore, dato che ancora non ho avuto il piacere di postarle in questi anni.
  21. salve, mi sta venedo una malsana voglia di sostituire il GT alla t5, tuttavia non voglio cambiare carburatore ecc, un piccolo upgrade per avere un po piu di brillantezza e un po piu di coppia ( nb in arrivo la marmitta originale cosi cavo quella sito plus) si accettano suggerimenti. hem piccola confessione... gia sbavavo sulle marmittine ad espansione della gt... ma come dire controlli.... vigili... ecc.. meglio evitare, il GT e un po piu difficile da stanare
  22. Ciao a tutti ieri ho montato su di una 200 rally il famoso gt in alluminio della pinasco. Provata la vespa va forte da subito pero' ho un dubbio oggi ho smopntato la candela ed era abbastanza nera. Premetto che il getto max era 116 e credo che sia bassino per questo tipo di gt. Allora smonto il volano e mi accorgo che lo statore si trova in posizione della tacca a e lo metto sulla tacca it con un netto calo delle prestazioni. E' il corretto anticipo per questo gt?
  23. Ciao a tutti Monto un 130 P*lini già da qualche anno e mi sorgeva un dubbio: ogni quanti km viene indicata la revisione-sostituzione delle fasce elastiche del pistone per evitare problemi ben più gravi ?
×
  • Crea nuovo...