Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag ' smontaggio'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 372 risultati

  1. Salve a tutti ragazzi, possiedo una vespa primavera et3 che ho deciso di riportare a nuovo ( restauro telaio e motore) tutto cercando di farlo con le mie manine ( quelle dei meccanici costano troppo). Per ora lo smontaggio procede bene anche se mi sono messo alla ricerca di un negozio che venda ricambi originali per vespa (visto che la mia intenzione era quella, una volta restaurata di iscriverla al FMI). Online mi sono imbattuto in un sito che vende online sembra molto serio e c'è veramente di tutto I Ricambi della Vespa - Vendita ricambi, accessori, targhette, pedane grezze, contachilometri, ammortizzatori, pneumatici (fascia bianca), specchi retrovisori, selle, commutatori, clacson, fanali | ricambi-vespa.it . Visto che non ho la minima idea se questi siano ricambi originali ( temo di no) vi chiedo se conoscete posti dove poter acquistare pezzi di ricambio originali online e non. Grazie in anticipo.
  2. Ciao a tutti, questo è il mio primo post qui, mi chiamo Fabio e sono di Savona. Sto terminando il restauro di un VSB1 del 1962 (circa 13.000 di telaio) e sono incappato in un problemino d rimontaggio... Ho visto che ci sono utenti che hanno restaurato GS come il mio (francoon) così mi son deciso a chiedere... perdonate se mi presento subito con un quesito. Rimontando il cassettino del vano porta attrezzi ho ritrovato un problema gia riscontrato prima dello smontaggio del GS: non si chiude. Ovvero, tra la staffa che regge lo sportellino e la flangia che si imbullona al telaio c'è una molla che spinge il tutto in posizione di apertura (almeno parrebbe da montare in quel modo. Così facendo, però (a parte un culo bestiale a montare il tutto, non c'è verso di tenere il cassettino ben chiuso: la serratura lo tiene giu sul lato superiore, ma la molla spinge in fuori la parte inferiore. Pezzi non ne mancano, ho controllato, e pare montato correttamente almeno secondo gli esplosi che ho io... Mi serve una dritta da qualcuno che ci sia già passato... GRAZIE!!!!!!
  3. Ciao a tutti, ho comprato 2 giorni fa una vespa hp 50 3 marce del 92 color verde chiaro PM 4/8. Era del papà di una mia amica ed era ferma da 10 anni, pulito il carburatore e cambiata la candela è partita al primo colpo... Che bello quando l'ho sentita ronzare... L'unica pecca è che di carrozzeria è messa abbastanza maluccio ( parafango anteriore rotto, sella rotta, lamiere con un po' di botte e un po'di ruggine sulla pedana). E' il mio primo restauro, qualcuno potrebbe darmi una mano per dirmi da dove partire per smontarla?
  4. Ciao VOListi, Mi preparo a sostituire la forcella del mio p125x del 1982. Più o meno conosco la procedura ma vorrei riassumervi qui i passaggi e avere da voi qualche consiglio in più: - levo coperchio manubrio e stacco cavetti tachimetro e freno anteriore - svito bullone sotto il manubrio e lo tiro su - Svito le ghiere sotto il manubrio - Metto la vespa su un lato e sfilo la forcella Per rimontare: - sposto il mozzo e il tamburo da una forcella all'altra - sposto l'ammortizzatore - sposto il parafango - ringrasso cuscinetto e ghiera sopra il parafango - monto e ingrasso ghiera superiore L'unica cosa che mi rende dubbioso è: - il cavo freno anteriore e tachimetro posso sfilarli e inserirli nell'altra forcella o mi conviene sostituirli? Sono nuovi nuovi perchè e mi spiacerebbe sprecarli... - i suddetti cavi, li rinfilo a forcella smontata o una volta montata? Grazie a tutti, fedepepo
  5. tekko

    restauro VNA1T 1958

    ciao io e Vespizza abbiamo iniziato un testauro di una VNA1T 1958. inizio io dal motore. il motore è completo, ma completamente bloccato. il volano ha un piccolo gioco, secondo me l'albero girerebbe ma il pistone si è saldato nel cilindro. a vedere lo stato delle varie viti e dadi questo motore non è mai stato apertto. infatti, a farte 2-3 viti, le altre sono completamente inchiodato dato che è il mio primo motore vecchio,visto che il motore è chiuso, per fare una scelta in anticipo, in questi casi si sostituiscono tutti i cuscinetti, o se qualcuno sembra sano (ruota, primaria...) si lasciano? nelle foto sotto il motore parzialmente smontato e scrostato dalla crosta di fango. seguira adesso lavaggio e bagno con gasolio per vedere di smuovere qualcosa. ciao
  6. Oggi mi sono avventurato nello smontare il coperchio del manubrio di un PX 151 kat. L'obiettivo era duplice: sostituire la lampadina spia abbagliante e sostituire il supporto specchietto (volevo togliere quelli più vecchi per mettere quelli più nuovi, più alti, che pare durino di più). Non ho risolto niente! a) Ho staccato il cavo contachilometri, però poi penso sia scappato nella sua guaina (possibile?), tant'è che non riesco più a capire come si ricollega! non c'è più il "maschio" che si infila nel contachilometri! b) ho sostituito la lampadina dell'abbagliante, ma comunque non si accende, ho dato una "svitolata" ai contatti, ma niente. dove si sarà interrotto il filo?! c) ma come si fanno a smontare i supporti degli specchi? ho capito che devo togliere i semimanubri, ma come si fa?! bisogna staccare uno dopo l'altro tutti i cavi, compresi quelli elettrici dei blocchetti? non c'è un modo più semplice? ho poi notato che i cavi elettrici non si possono staccare dai blocchetti! una follia! fra l'altro un supporto l'ho tolto quando il coperchio era su, quindi non mi sono accorto che in realtà si è "scavato" la strada nel semimanubrio dell'acceleratore. ragazzi, che sconforto. sono stato cinque ore chino sul manubrio e non ho risolto niente! non sapete dove si possa scaricare un manuale d'officina? ciao e grazie, marco
  7. Due domande sulla scritta "Vespa 50" anteriore. 1) Stabilito che le 50n prevedevano la scritta nera, ho appena fatto una scoperta. Esistono due tipi, quella da incollare e quella da applicare con ribattini. Le ho trovate sul sito di Zangheratti, dove -per quella con i ribattini dice VESPA 50 N >11599 -quella da incollare VESPA 50 N 11600>283299 Non sapevo esistessa anche quella con i ribattini. Confermate la collocazione secondo i numeri di telaio ? 2) Seconda domanda. Sembra facile... ma come determino la giusta inclinazione della scritta ? Ho paura di applicarla nella posizione sbagliata con inclinazione sbagliata. Voi avete qualche modo per determinare il giusto modo? Grazie
  8. Ho comprato una gomma nuova per il px ma prima di montarla devo togliere quella vecchia. Ieri ho trascorso almeno un ora a cercare di scollarla ma sono riuscito a staccare solo metà cerchione (il lato meno profondo) pur usando una morsa. L'altra metà non ne vuol sapere, ho provato in tutti i modi ma non viene via, c'è qualche trucco che non so? Questa notte ho sognato che tiravo e tiravo la maledetta gomma...per favore datemi una mano!
  9. Finalmente un motore anche qui su nonne come sempre....e quasi quasi ho rotto pure le scatole......... Stato di fatto Diciamo che il motore si presenta non male, mancano alcuni particolari come carburo, cuffia, coprivolano, collettore carburo, staffa amm. che fanno salire il costo di restauro di non poco. inoltre visto lo scarso imballaggio, si è verificata una rottura sul supporto in testa per fissare la cuffia in alluminio. Anche il selettore ha un danno ma quello risale a molto tempo fa. a presto con l'aggiornamento
  10. Buongiorno a tutti, Ho un grosso problema con lo smontaggio del rubinetto benzina del serbatoio della mai VBA1T telaio 17mila. Con l'attrezzo che esiste in commercio non posso smontare il rubinetto perche' la chiave di norma e' adatta a dadi come misura all'incirca 32, mentre il dado interno del mio serbaio ha come misura FORSE (difficile misurarla) 22. Vi chiedo cari vespisti: 1. qualcuno ha mai avuto lo stesso problema? 2. si trova questa chiave in commercio? se si dove? 3. il bullone interno di che misura e'? (al massimo provo a costruirla) 4. suggerimenti? Grazie
  11. Salve a tutti, è un po di tempo che non scrivo per vari motivi, ed ora avrei bisogno una mano in quanto vorrei vendere la mia 150 GL restaurata. Di prezzi ne ho visti anche da star male, spropositati e non, tanto da non capirci nulla. Il mezzo in questione è stato restaurato da me, smontaggio seguito in ogni parte, carrozzeria fatta dal carrozziere (sverniciato con sabbiatura, fondo nocciola e relativo color avorio) e motore dal mio meccanico piaggio (cambiati tutti i cuscinetti, paraoli ed anche la gabbia a rulli della biella era stata verificata), questo una decina di anni fa quando ancora di motori non ne capivo 'nà mazza. Il rimontaggio l'ho fatto da solo, acquistatando pezzi piaggio, con una perizia che ancora oggi definirei estenuante, come ad esempio le pedane ed i fregi fatti con i ribattini in alluminio (niente rivetti o adesivi). Documenti e targa sono originali, io sono il secondo proprietario. Quale potrebbe essere un prezzo onesto da chiedere ad un amico per vendergli il mezzo? Non mi interessa guadagnarci, quanto di proporre un prezzo equo per entrambi e per il mercato. Idee? Suggerimenti? Ma sopratutto un grazie a chiunque...
  12. Salve a tutti, mi chiamo Paolo e possiedo da 4 anni un P125X del 78. ImageShack┬« - Online Photo and Video Hosting A settembre ho deciso di montare il 177DR con tutto il resto originale. Mi sono accorto che però in 4 ha un sacco di giri e volevo risolvere questo problema. Ho letto che il mio modello monta un rapporto 22/67 e sempre leggendo mi sembra di aver capito che potrei montare quello del 200 23/65. Ci sono altre strade? Come spese su che prezzi siamo grazie a tutti
  13. Ospite

    Vespa Rally 175

    Ciao a tutti, non sono pazzo , avete letto benissimo l'oggetto della discussione... una Rally 175! ( nata come la casa madre l'ha fatta ). Abbiamo da sistemare una Rally 175, trattasi di una edizione speciale per la Svizzera. Codice telaio VRD1T 002449* ( al posto del classico VSD1T ). Attualmente la bestiolina è di colore grigio metallizzato, ma dubito fortemente che si tratti del colore originale... qualcuno sa darmi delle informazioni maggiori sui colori disponibili? ( anno sconosciuto per il momento ). Grazie a tutti. Ciao Vismo
  14. E' iniziato lo smontaggio del mio px azzurro,la Gianna, costretto ad un RI-restauro dopo un rovinoso tamponamento accaduto due settimane fa. La Forcella è sicuramente storta, come lo scudo e il parafango. Sembra, fortunatamente integro il tunnel centrale. Alcune foto per mostrarvi i danni, la zona bauletto (sana), le pieghe causate dal cavalletto, e la conca nella zona targa causata da un auto in retromarcia..
  15. Ciao a tutti. posseggo un px del 78 con quasi 21.000 km tutto originale come è uscito dalla Piaggio. Da quando l'ho comprato quest'estate ho notato 2 problemi che si manifestano qualche volta. Il primo riguarda la pedalina d'accensione: alcune volte (rarament eper fortuna) capita che spingo verso il basso per accendere ma "salta" come se non ingranasse qualcosa e fa un rumore metallico. Cosa può essere? Qualcosa di grave? Il secondo invece riguarda il cambio: qualche volta inserisco la seconda e quando il motore entra in coppia la marcia esce e devo reinserirla..Leggendo le varie discussioni ho pensato alla crocera, ma in quei casi la marcia da quello che ho capito poi rientra ed è un problema che si presenta in tutte le marce, a me invece solo in seconda qualche volta. Grazie a tutti.
  16. girando qu├â e la per internet ho trovato il nome di una officina (negozio..??) che effettuerebbe resturi di vespe a Mestre: Scootermania. Domanda: è vera questa storia? è un restauratore capace? esiste? grazie e ciao
  17. Un saluto a tutti, finalmente sono riuscito a fare una 60ina di km con la VM1 ed ho notato che a caldo quando mi fermo, dopo qualche minuto al minimo il motore tende a spegnersi e quando succede si ingolfa. Smontando la candela risulta bagnata ma asciugandola, spedivellando un pò senza candela e rimontandola, poi riparte. All'epoca del restauro motore avevo cambiato sia le puntine che il condensatore ed il piatto bobine l'avevo rimontato esattamente com'era prima dello smontaggio rispettando i riferimenti che avevo originariamente trovato. Allora per scrupolo stamattina ho voluto controllare la messa in fase scoprendo che l'anticipo era a circa 22°dal PMS. La distanza delle puntine era di 0,4mm. Ho cercato di regolare l'anticipo ai 28°come dovrebbe essere, correggetemi se sbaglio: ma anche ruotando tutto il piatto in senso antiorario fino al finecorsa riesco a raggiungere solo i 26°di anticipo. Forse i 28°che cerco di raggiungere sono eccessivi? Forse le puntine che ho montato non sono corrette per il mio motore? Avete qualche consiglio da darmi? Grazie per l'aiuto _
  18. Ciao a tutti, ho deciso di mettere mano per la prima volta ad un blocco motore che avevo in un angolo del garage e che ho salvato in estremis da morte certa. Conto di riuscire a farlo tornare a cantare anche con il vostro aiuto. Tutto nasce in un giorno di giugno in cui decido di andare a salutare un mio amico proprietario di un grande sfaccio (auto-moto demolizioni) alle porte di Roma e appena arrivo lo trovo all'opera su di un ragno. Il suo ruolo in quel momento era quello di agganciare ferri vecchi e buttarli nella pressa. Non appena gli rivolgo un cenno di saluto lo sguardo punta sul braccio del ragno e noto con stupore che quello che reputo un mio grande amico ha appena agganciato un Px e lo sta gettando nella pressa. Cazzo mi dico, devo fare qualcosa !!! Inizio a sbracciarmi e cerco di attirare la sua attenzione, lo ha agganciato per benino e sta dirigendo il braccio sopra la pressa. Lui non mi vede allora decido di corrergli incontro cercando di attirare la sua attenzione. Proprio nel momento in cui sta per sganciare lui si accorge di me e spaventato blocca il ragno. Scende preoccupatissimo chiedendomi cosa cazzo stesse succedendo. Con molta agitazione e insultandolo fino all'infinito gli dico che quella cazzo di Vespa per nessun motivo deve finire nella pressa e che la deve immediatamente mettere a terra altrimenti rischia di finirci lui nella pressa. Lui sorridendomi e mandandomi a quel paese mi accontenta e mi da il rottame oramai ciancicato. Arrivato a casa poco è il recuperabile il gancio ha fatti bei danni e alla fine si salveranno soltanto forcella, motore e pochi altri pezzetti. Tenterò di recuperare questo motore calcolando che non ne ho mai aperto uno. Forse mi serviranno i vostri consigli. Ho iniziato con il togliere il carburatore, la scatola carburatore, il cilindro e il selettore marce. Vi inserisco alcune foto al momento.
  19. Ciao a tutti, sono Frank, ieri ho comperato la chiavetta internet e sono venuto a curiosare nel sito che frequentavo fino a due anni fa, un saluto a Celeste a Luca a Orso e a tutti.
  20. Forse è off topic, ma devo... Cari amici, o almeno credevo tutti tali, mi è successa una cosa al quanto spiacevole! Circa tre mesetti, o più, fa ero ipereccitato dallo smontaggio-elaborazione-rimontaggio della mia "amata" vespetta. L'idea nacque da una domanda che un mio amico pose a me e io posi a voi. "Qual'è la più potente configurazione per un corsa corta?". comincia a capire qualcosa pian piano, però il messaggio principale che avvertii fu quello di non fare nulla data la mia scarsa, anzi, insulsa esperienza. (non avevo mai aperto un blocco) Lì per lì stavo stavo per lasciar perdere, ma un giorno causa la verniciatura del mezzo, avendo il blocco davanti comincia come un pazzo. fin qui nulla da ridire. Ogni danno che avrei fatto era mia pura e personale responsabilità. Comincio a smontare cilindro, marmitta, tamburo, parapolvere fino ad arrivare a togliere il coperchio frizione. Fino a qui l'unico incoveniente era che l'albero del cambio era troncato dove va inserita la coppiglia. Provo ad aprire la frizione ma "stuprai l'anello fermadischi" inutilmente dato il cestello. Cambio il lato di lavoro e non rieso a smontare il volano. Nel frattempo il soggetto di nome pa******83 privatamente mi aveva chiesto, siccome aveva visto che stavo smontando la mia vespetta special, informaazioni sul mio volano e statore e in caso di acquistarlo. Io subito precisai che non lo avevo ancora smontato, che le puntine detto dal meccanico andavano sostituite, che era stato alleggerito, ma soprattutto che non lo avevo ancora estratto data la mia incapacità. Gli chiesi come potevo estrarlo e mi spiegò come fare. se aveva il seger o la filettatura. Il mio "amico" sempre tramite messagistica privata mi disse: "Ciao... ho visto le foto del volano....cavoli missa' che è stato tornito un po' troppo...sono stati toccati anche i fori di bilanciatura.... cmq... abbiamo detto 30 euro il volano con estrattore spedito... riesci a mettermi dentro anche lo statore (quel piatto con attacchate le 2 bobine) e la bobina esterna? ( quella con attaccata il cavo della candela)??? tanto poi tu con il parmakit hai tutto..." eccetera. Guardo e non c'è ne seger ne filettatura allora chiedo al mio meccanico che l'aveva smontata come estrarlo e mi disse di prendere due chiavi grandi e con martelli in gomma dare colpetti facendo leva. Aiutato da un mio compagno ci riuscii. Urla di gioia Dopo lunghe peripezie con la posta e le modalità concordiamo con la spedizione e il successivo pagamento tramite ricarica telefonica prima e un alberodel cambio successivamente! Spedisco il pacco (Per giunta in Celere Plus + veloce) e non ricevo più notizie. Mi faccio sentire io dopo un periodo e mi dice che non era assolutamente buono, anzi pericolo e inutile. Non ci sentiamo più fino agli inizi di settembre e stavolta tramite chat (utile funzuionalità) mi dice che non poteva pagarmi (tra l'altro gli ho 20 euro solamente per l'inutilità del pezzo da me dato secondo lui, tanto per pagarmi le spese di spedizioni se non sbaglio 15.64€, ma non importa) perchè era sempre a lavoro durante l'apertura e se esce dicendo infine: Fammici pensare! Puzza di bruciato da tutti i pixel dello schermo comunque ignoro il messaggio e aspetto. Lo ricontatto oggi trovandolo sulla chat e mi spiega che non mi pagherà perchè l'ho preso in giro, l'ho truffato o giù di lì, che non gli piace farsi prendere in giro da un ragazzino ecc. ecc. adesso io vi chiedo a tutti voi, spero amici del forum, in cosa ho sbagliato? a chi ho truffato? cosa faccio? cosa fare in futuro? Ovviamente ho sintetizzato molto la discussione,. ma volendo potrei fare copia-incolla. per ulteriori dettagli o scriverti meglio, ma non so fino a quanto sia giusto o legale! grazie per i vostri 5 minuti di attenzione!
  21. Buongiorno a tutti! Putroppo dopo una caduta, sulla quale non mi dilungo, mi si è piegata la leva del freno anteriore del mio PX MY. Qualcuno sa se a smontarla si perde del liquido o se, peggio, poi si deve fare lo spurgo dei freni? grazie!!
  22. Ciao a tutti! Sono CattiVit, vivo a Bologna e provengo dal pianeta Vw, zona Maggiolone! La piaggio Cosa mi aspetta al mare ma ultimamente ho fatto un enorme salto di qualità: ho ampliato il mio parco mezzi con un vissuto esemplare di 125 ET3 Jeans del 76. La vespetta è stata abbandonata in cantina per 20 anni, con marmitta, candela e parte del volano smontati. Per ora non ho recuperato tutti i pezzi dal precedente proprietario. Causa dell'abbandono: motore fermo. Il vecchio pensava di aver acceso il vespino con troppa foga, aver rotto qualcosa e si era avventurato in uno smontaggio casuale. Dopo 20 anni intervengo io! Ma non ho altre informazioni su come andava la vespa prima di fermarsi. Apparentemente bene, mi dicono. Premetto che ho una buona manualità, ma non ho mai smontato un motore. Vorrei capire però se vale la pena metter mano alla Jeans. Sintomi: pistone bloccato, ruota bloccata anche in folle. Cioè gira a fatica e si impunta. Stessa sensazione di prima inserita a spinta con vespa spenta, per intenderci. Ma la vespa è in folle e non c'è la candela! Azz! Ho tirato giù il motore e ho iniziato a pulirlo. Cilindro appena appena ossidato dove si son fermate le fasce, pistone lievemente segnato e scuro. E non sale di un mm. Con marcia inserita non riesco a girare la ruota, o ad abbassare la pedivella. Non ho comunque forzato eccessivamente. A naso direi che l'albero è storto, o qualcosa lo frena. Non sembra fuori asse. Mi sto procurando l'estrattore per la frizione, mirando all'apertura del carter. Giusto? Cosa può essere successo? Grazie per l'attenzione e... attendo consigli! Vit
  23. Per fare una favore ad alcuni amici di una certa età che non usano il computer, recentemente ho messo in vendita su ebay e su Subito.it alcune GS 150 già restaurate. Dai contatti avuti è emersa una richiesta insistente di Vespe ancora da restaurare, con targa e documenti originali, un rifiuto assoluto di GS con targa nuova e una grossa titubanza su vespe già restaurate. Le ragioni addotte sono state che si vuole restaurare personalmente la vespa così si è sicuri del restauro che viene fatto, si contiene la spesa, la si restaura poco alla volta ecc. ecc. Tutte ragioni valide, a me sembra però che si voglia, l'uovo, la gallina, il gallo e tutto il pollaio. A parte il prezzo sul quale si può discutere , è tanto, è poco,è adeguato, ma una considerazione la voglio fare: se si continua a restaurare GS, quelle ancora da restaurare caleranno continuamente e la favola di trovare in cantina, o in un fienile GS conservate con targa e documenti originali, diventerà una chimera. E poi facendo un po di conti, acquistandone una ancora da restaurare purchè in discrete condizioni, quanto si spende, 3000 - 3500 euro? Quanto costa un restauro completo, 3000 - 4000 euro? La messa in strada altri 1000, quindi non siamo lontani dai 9000 euro di una GS pronta al passaggio. Certo 9000 non sono pochi, anzi sono tanti, ma credo che in futuro le scelte siano: rinunciare, oppure se si vorrà avere una GS in garage ci si dovrà accontentare di quelle già restaurate magari con la targa nuova (visto che si possono recuperare anche le demolite) pagandole anche meno, perchè la piaggio di GS non ne fa più.
×
  • Crea nuovo...