Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag ' vespaolo'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

  1. salve a tutti....oggi girando per internet leggevo di questo cilindro di quattrini lamellare al cilindro.....ma non capisco se è in vendita o no visto che in giro non si trova.....qualcuno ne ha notizie....sa dirci qualcosa di +?io devo rifare il motore della mia sprint e sinceramente potrebbe essere interessante questo gingillino
  2. Ciao , non so se il forum elaborazioni sia più o meno adatto rispetto a tecnica generale, comunque girovagando in internet su WWW.BEEDSPEED.COM ho trovato questo kit freno a disco anteriore per vespe T5, PK, PX sia con forcella da 16 che da 20. La marca non l'avevo mai sentita nominare, ciò che mi incuriosisce è il prezzo di circa 266 €, nettamente inferiore a quello del kit Grimeca (che penso costi 100-150€ in più). Qualcuno conosce/monta questo kit ? Cosa ve ne pare? http://beedspeed.com/vespa-brake-front-hydraulic-kit-20mm-nissin-caliper-p-5754.html?cPath=76_89_111&osCsid=50e7e264c9d4119738faa47ab072a978 ciao ciao
  3. E' da poco partito il restauro della mia Rally 200 mix del 1973, telaio 8600. Come vedete la vespa è già tutta smontata, e questa volta vorrei procedre con la sabbiatura. Colore ormai deciso, Canyon 921, primo perche mi piace moltissimo, secondo perche rossa ho già la T5 e fare due vespe rosse non mi va. Per quanto rigurada il fattore originalità, che mi interessa marginalmente, dovrei stare a posto lo stesso perche la mia è comunque una prima serie, e non c'è una data certa o una numerazione di telaio che dica con precisione quando il canyon è scomparso. Poi tra l'altro il vecchio proprietario, lui da sempre l'ha andata a comprare a 20 anni di persona e se l'è tenuta ed usata fino al 14 settembre di quest'anni, mi ha giurato che al concessionario quando l'ha scelta la poteva acquistare anche canyon e che tra l'altro andava pure paarecchio all'epoca quel colore, quindi cosi la farò!!!Il motore è il mio primo blocco che faccio, quindi speriamo di non far cazzate. Una piccola pepata se la prenderà, di sicuro metto il kit DRT (4┬░corta, corsa 59, frizione rinforzata e vaschetta carburo racing), e forse, se mai qualcuno mi dirà qualcosa in piu, anche il parmakit 230. Aperti i carter già fatta la prima stronzata: ho tolto la ventola, separandola dal coso in mezzo che va piantato nell'albero, senza segnare la posizione. In foto è rimontato ma è messo su così senza criterio, come faccio al rimontaggio a sapere la sua corretta posizione???? Domanda numero 2: sto preparando l'ordine alla mec eur, nello statore quali sono i pezzi che arbitrariamente si cambiano cosi ordino tutto in un sol colpo??? Domanda numero 3: Quei coni in mezzo ai tamburi dove ci va infilato l'albero ruota, meglio cambiarli??? Soprattutto, si possono cambiare??? non sembrano tutto un pezzo col tamburo.... Domanda numero 4: Silent block: li cambio???? è difficile??? Grazie!!!!
  4. Ho voluto aprire questa discussione per sentire da voi le vostre elaborazioni, le vostre considerazioni, e scambiare qualche opinione sul risultato finale delle vostre vespe. Via con la prima.......
  5. allora, eccomi quà. la vespa in questione è la mia gloriosa gt del 1968, fedele compagna di una vita, comprata nel lontano 1989 per la stratosferica cifra di lire 100.000!!! mi ha portato ovunque, mi ricordo un Vienna 1990, lago maggiore 91, più innumerevoli scorribande sulla via emilia meta Rimini nei primi 90, poi lasciata ferma per 13 anni causa vita all 'estero, per poi essere ripresa nell'estate 2007. la mia concezione vespistica è...km,km,e ancora km, in più sono un patito delle elaborazioni sia motoristiche che stilistiche, quindi questo sarà un RESTAURO TUNING!! per i puristi...non me ne vogliate, ma ne vedrete delle belle!! comunque questa era lei PRIMA:
  6. Mandi a tutti i Volisti e vespisti corregionali. E' cominciata la bella stagione, le frasche sono aperte, e comincio ad avere sete. So che purtroppo siamo tutti sparsi, chi qui, chi la, quindi difficile organizzare qualcosa con cadenza settimanale, ma almeno uno al mese ci sta! Quindi direi di organizzare così subito un aperitivol a maggio dove volete... che butto anche un giro per il compleanno!!! Saluti Alec:: P.S. Io volendo posso anche domenica questa dalla mattina fino metà pomeriggio... un pranzetto sarebbe gradito!
  7. Ciao a tutti è da un po' ke vi seguo, posseggo un bel vespino, uno special 4 marce. avevo intenzione di elaborarlo così: - 115 malossi - 25 o 28 ? - aspirazione lamellare al cilindro - rapportatura cambio? - volano pinasco ora il fatto è ke sono indeciso per il carburatore. vorrei mettere un kit malossi 25. ma io qua a casa ho un bel dellorto PHBH28 solo ke nn ho trovato un collettore lamellare per questo carb! come faccio? la marmitta nn so cosa mettere. io personalmente ho messo gli okki sulla polini evolution. sono indeciso con una zirri silent. se sente parlare un gran bene... per i rapporti del cambio cosa devo usare? primaria? e vorrei la quarta corta. qualcuno mi può illuminare per cortesia? grazie a tutti!
  8. Ciao a tutti vorrei sapere se la forcella nuovo px con freno a disco è montabile tranquillamente o provenendo da un large frame vanno fatte modifiche. grazie
  9. a tutti gli appassionati di vespa apro questo linc per chiedervi se esiste la possibilità di installare i freni a disco sulla vespa 50 special davanti .Aspetto risposte da tutti voi e come fare e BUON ANNO TUTTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  10. ciao a tutti !! ho una special e vorrei istallare il kit grimeca CLASSIC appena comprato . Il kit (CONOSCIUTO PER IL FINTO TAMBURO ) prodotto da GRIMECA è semi idraulico ma so cosa fare per la trasformazione in idraulico . Dispongo di 3 forcelle : originale Special PK RUSH PX ............ il mio enigma è : quale forcella utizzare PK o PX .. PK o PX .. PX o SPECIAL !! . Il kit è per PX ( con mozzo tipo originale perno 16 mm ) ma ho visto ragazzi ke lo hanno montato su forcrella PK RUSH o PK XL . Cosa è questo perno da 16 mm ???????????????????????????????? Elaborazioni Vespa PX PE Sprint Et3 50 Special Malossi Polini Pinasco Mazzuchelli Parmakit - Elaborazioni - Freni a Disco - FRENO A DISCO SEMIDRAUILICO GRIMECA CON MOZZO TIPO ORIGINALE PERNO 16mm VESPA PX 1A SERIE .. SONO CONFUSO .. ... HELP !! HELP !! SOS !! ... chiedo l'aiuto di vespaolo
  11. Ciao ragazzi! Nessuno ha aperto la solita discussione con i raduni in terra friulana che tanto ci piacciono?? PS. era un bel po' che non venivo su vespaonline e devo ammettere che il nuovo sito mi ha spiazzato alla grande!
  12. Dopo aver fatto basette di tutti i tipi (basamento e testa) per small e px, ecco il prototipo appena sfornato da me e Sartana1969 per rinforzare la campana 6 molle delle px-sprint e tutte le 6 molle in generale. sarà sufficiente infilarlo e sladarlo.presenta già gli scansi per i dischi, e quindi nn serve nemmeno limare le alette dei dischi conduttori.
  13. Uploaded with ImageShack.us Uploaded with ImageShack.us
  14. Oggi ho aperto il motore lml , ebbene l'albero è uguale di spalle al px, Oggi ho comprato un albero piaggio nella speranza che duri molto + a lungo. Adesso dovrei ritirare una primaria 65 Sapete dove posso trovare subito la DRT CHE SI ACCOPPIA CON TUTTI I PIGNONI? Qualcuno di voi lha montata? Vi sarei molto grato di sapere qualche consiglio ho la 4marcia 35 denti quindi se monterei 23-65 sarei troppo lungo volevo montarlo 22-65 con la primaria tipo piaggio rischio qualcosa in termini di gioco pignone?
  15. 12 raduno nazionale incontriamoci a pordenone 17/10/2010 Ragazzi ci siamo anche quest'anno ci sara' il 12 raduno di Pordenone Il programma consiste: ore 9,00 iscrizione ore 10,30 partenza, la meta sara' Caneva con visita alla centrale idroelettrica che sara' aperta per l'occasione Rinfresco con panini bibite e udite udite UOVA SODEEEEEE ore 13,30 si va a pranzoooo e per la precisione al Ristorante ripeto Ristorante Stella di S.Quirinoooo Durante il pranzo premiazioni gruppi,vespe piu' belle e per finire MISSSSSSSSSS Vi lascio il link ufficiale della manifestazione Vespa Club Pordenone Se avete piacere a partecipare posso tenere un tavolo VOL almeno ci si potra' conoscere anche di persona l'importante e darmi conferma sia qui' che al vostro arrivo a PORDENONE in quanto si pranzera' in ristorante Un saluto a tutti i vespisti da Smiro
  16. Ciao ragazzi, come ogni anno ormai apriamo questo topic riguardante i raduni che si svolgeranno in regione, così raccogliamo tutte le date e le segnalazioni varie. Inizio col segnalare: E' un motoraduno, ma credo che molti di voi siano già andati. - Domenica 21 Febbraio > 37°Motoraduno dell'amicizia sul Monte Bernadia, Tarcento (UD). - Domenica 14 Marzo > Motoraduno a Percoto (UD), organizzato dal moto club Morena.
  17. La Vespa per la "Fin Del Mundo", Concept Vespa realizzata pensando alle terribili condizioni della strada sterrata Ruta 40 in Patagonia e le strade della Terra del Fuoco. Colori e stile derivano direttamente dal Cardaia, Land Rover 110 che sarà il mezzo di supporto del Raid. Basato su un px200 arcobaleno del 1986 ha subito le seguenti modifiche: Tubo di rinforzo tra sella e canotto dello sterzo (in pratica non è più uno scooter), 22 litri totali di benzina, 8 litri di acqua di cui 3 potabili, freno a disco anteriore , ammortizzatore bitubo a gas all'anteriore, due ruote di scorta montate gemellate, batteria 12 Ah con presa accendisigari, monosella molleggiata, "snorkel" con prefiltro dell'aria in bagno d'olio, antenna gps, antenna radio, sistema di navigazione satellitare, pedane in alluminio mandorlato, portapacchi anteriore realizzato in tubi di acciaio quadri avvitato in modo permanente alla Vespa, munito di guida- innesto per tanica benzina 5 lt. Il portapacchi anteriore porta una borsa da 35 lt, al posteriore due borse da 25 lt l'una più un bauletto nonfango da 20 lt per un totale di 105 lt di spazio utile per i bagagli. Tutta la bulloneria, cavalletto, ecc.ecc., sono stati zincati in gialla-tropicale per resistere al sale delle strade tedesche per gli Elefantentreffen dell'avvenire. Ecco le foto: Segundo è stato realizzato ad immagine e somiglianza del fratello maggiore "Cardaja", un Land Rover 110HT pronto a tutto.
  18. Premettendo che sono diventato un mix dipendente, per un motivo forse futile ma che dopo un anno di vespa con mix non ne posso fare a meno: io non odio far micela, anzi è anche divertente, ma odio dover riporre nei già miseri spazi della vespa il bottiglione dell'olio, che fra quello e i doc e attrezzi nel cassetto, non c'è più posto neanche per una rivista quasi!!! Avere il cassettino sgombro è una marcia in più senza aver sempre il fastidioso borsello pieno come un uovo a tracolla!!! Premesso questo, mi chiedevo: ma proprio non c'è nesun modo di mettere un caburatore più grosso col miscelatore? Basterebbe un semplice sdoppiatore di filo e ingengarsi qualcosa che tiri su lì'olio dalla scatola, ma cosa ci si può ingegnare???? Alla fine poi come miscela penso dovrebbe anche bastare, se si considera che tanto un mix sviluppa a pieni giri anche un 3% di olio quindi è sufficente.... spero!!!
  19. Salve a tutti, partendo da un P200E originale, senza miscelatore e montanto il pinascone in corsa lunga con la nuova testata fatta apposta ma senza lavorare i carter (prima di tutto perchè non sare in grado di lavorarli e non saprei a chi farlo fare e poi anche per poter tornare all'originale in qualunque momento senza problemi). Per quel che riguarda l'affidabilità ho letto che il pinascone è molto affidabile. La mia domanda è quali sono le prestazioni del motore in termini di velocità e consumi. Il motore spinge bene? E poi quanto influisce la lavorazione ai carter sulle prestazioni? Grazie Luigi
  20. chiedo il vostro aiuto per risolvere un grosso problema. Qualche tempo fa ho rifatto il blocco del mio px con una classica elaborazione: polini,albero mazzuchelli anticipato e SI 24. La vespa era partita bene ma dopo poco era morta senza dar più segni di vita, dopo varie ricerche scoprii di aver schiavettato. Purtroppo la chiavetta non si er rotta ma si era come "sbavata/fusa" sull'albero rendendolo inutilizzabile. Settimana scorsa riapro tutto montando un nuovo albero con relative chiavette nuove ed ecco la sorpresa: Oggi metto in moto e parte subito, dopo 15 secondi si affievolisce spegnendosi! Provo a dare qualche pedalata ma niente.....Smonto il volano e trovo nuovamante la chiavetta mezza fusa!!!!!!! Ma dove sta il problema?! Volano da cambiare? datemi una mano perchè sbatterei la testa al muro! grazie ciao
  21. Ebbene si, mi è entrata la fissa di fare il "grande passo"......... Avrei intenzione di acquistare l'M1X (quello al carter)..... Naturalmente ho cercato tantissimo su internet, trovando praticamente risposta a quasi tutti i dubbi che avevo........ Attualmente monto il 177 Polini, carter raccordati, valvola allargata e raccordata al collettore 28, spessore da 1,5 mm alla base del cilindro ed albero mazzucchelli C60 special lip........ Siccome, non ho voglia di riaprire i carter ed in considerazione del fatto che ho cambiato tutto circa 3000 km fa, volevo montare solo il GT, lasciando per il momento i travasi invariati e soprattutto l'albero in C60........ All'arrivo della brutta stagione (che da noi fino a novembre difficilmente arriva), potrei smontare e raccordare correttamente i travasi.... Il dubbio è proprio quì: è possibile montare questo GT in corsa 60? Ho cercato tanto, ma non ho trovato risposte esaurienti e poi..... preferisco che mi consigliate voi............
  22. Come alcuni del Forum già sanno, ho cominciato a realizzare il nuovo progetto "Special". So che molti dicono che la Vespa vuole lasciata originale, ecc.... Sono d'accordo su questo concetto per quanto riguarda le "nonne", ma sulle Special, sono per le personalizzazioni! Andare ad un raduno e trovarmi davanti, almeno 50 Special bianco spino, identiche alla mia... Sono per i mezzi UNICI!!! Detto questo, cominciamo a parlare del progetto. L'idea è quella di realizzare una Special con al posteriore una gomma da 130/70-10 e freno a disco all'anteriore. Per poter montare una 130/70-10 al posteriore occorre o il kit apposta per le 130 (lo vendo anche da Tonazzo a circa 100 Euri) oppure ho sentito che si possono utilizzare 2 semicerchi larghi. A questo proposito, sto aspettando dal gommista i dati di montaggio delle 130/70-10. Una volta ottenuta la misura del canale necessaria per quel pneumatico, posso verificare se i 2 semicerchi larghi sono sufficieti, o se occorrono 2 semicerchi larghi del Quartz ( i cerchi Vespa hanno un canale 2,1 J quelli Quartz 2,5 J). Oltre al cerchio largo, bisogna spessorare il mozzo. Fatto questo, se si monta il banco, la ruota sta tutta verso sinistra, per portala al centro, occorre disassare il motore verso destra, modificando l'attacco del carter che va sul telaio, tagliandone una pezzo a destra e riportando una parte uguale a quella tagliata a sinistra. A questo punto, la ruota lavora centrale, ma il banco non entra all'interno del telaio... Quindi occorre allargare le pance... A questo proposito, su UVA Sirnick aveva postato delle foto di una Small con 130/70-10 al posteriore. Come si può notare dalla foto, le pance di questa Vespa non sono state toccate... è stato allargato tutto il telaio al centro! Difatti manca anche la cresta di saldatura al centro del culo tipica della Vespa. Tanto di cappello ai Crucchi, che come sempre, in fatto di modifiche estreme dicono la loro... Per il banco, pensavo a un Parmakot lamellare al cilindro, carburo 30 o 28. Per i rapporti, devo prima verificare quale sarà la circonferenza della 130/70-10, di sicuro superiore alla classiche... difatti ero orientato su i 24/72... Per lo scarico, visto che il motore verrà spostato verso destra, e che per un fattore estetico, oltre alla pancia destra allargo anche la sinistra, all'interno della pancia sinistra dovrebbe venirci un bel po di posto... Pensavo di sfruttare quello spazio per uno scarico artigianale... Detto questo, ora aspetto i vostri consigli, sia sul elaborazione che sulle modifiche al telaio...W
  23. ho appena visto questa vespa, non male, anche se detesto un pò certi orpelli, vedi frizione idraulica etc. Molto interessante l'intervento sulla carrozzeria per dare uno slancio aggiornato al PX. Vespa px evo ii Moto e Scooter usato - In vendita Udine VESPA PX EVO II, ESEMPLARE UNICO DERIVATO DA VESPA PX 150 DEL 1982, ESTETICAMENTE MODIFICATA NEL FANALE POSTERIORE E INDICATORI DI DIREZIONE, SMUSSATE LE LINEE, LEVIGATE TUTTE LE SALDATURE PER RENDERLE INVISIBILI, CREATI SU MISURA PARAFANGO, SPOILER ANTERIORE E SELLA IN VETRORESINA, BLOCCO CHIAVE SPOSTATO SOPRA RUBINETTO DEL SERBATOIO, CONTACHILOMETRI DIGITALE, ADOTTATI COMANDI FRENO ANTERIORE E FRIZIONE AD AZIONAMENTO IDRAULICO, AMMORTIZZATORI BITUBO A GAS, CARTER VERNICIATI E RACCORDATI IN ACCORDO AL CILINDRO DA 166 cc (KIT RACING MALOSSI NUOVA VERSIONE, BIFASCIA CON GUARNIZIONE DI TESTA), ALBERO MOTORE MAZZUCCHELLI, TRASMISSIONE PRIMARIA POLINI CON FRIZIONE IDRAULICA SIP, CARBURATORE DELL'ORTO PHBH 28 CON COLLETTORE POLINI, SCARICO SITO PLUS, VOLANO PK DA 1 Kg.
×
  • Crea nuovo...