Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag '125'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data creata

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


Trovato 4599 risultati

  1. Me la sono fatta Ieri, dopo anni di abbandono, sono tornato alla mitica PX: è un 125 px modello america unico proprietario 4000 miglia conservata Ora iniziano i lavori, perciò sappiate che vi starò addosso come una cozza di Taranto... o di Cesenatico se preferite Visto che è ferma da anni ho intenzione di fare i seguenti lavori: pulizia serbatoio benzina pulizia serbatoio olio sostituzione candela revisione carburatore sostituzione camere aria e pneumatici sostituzione olio cambio sostituzione batteria sostituzione serrature sella, bloccasterzo, bauletto Parto in ordine: 1 e 2 : Pulizia serbatoi. Basta smontare le viti, staccare i tubi al carburatore, svuotare, far passare un po' di benzina e rimontare??? 3: Sostituzione CANDELA. Quale metto visto che è tutto originale? 4: Revisione Carburatore. Smonto tutto, ammollo in benzina, pennello e soffio... Voi cambiereste solo le guarnizioni o tutto quanto? 5: Sostituzione camere d'aria e Pneumatici. Pensavo a queste camere aria e a questi pneumatici. 6. Olio Cambio. Pensavo a questo. sapete quanto ce ne va? 7. Sostituzione batteria. E' obbligatorio averla? E' obbligatorio averla carica e funzionante per far funzionare la vespa? quale mi consigliate? questa? 8. Serrature. Visto che il vecchio proprietario si è perso le chiavi pensavo a cambiare tutto il set. Ho trovato questo: https://www.officinatonazzo.it/serrature-e-commutatori-serratura-bloccasterzo-bauletto-sella-guida-4mm-diam-cilindretto-12-12mm-per-vespa-50-primavera-et3-ts-rally-sprint-veloce-gt-px.1.15.22.gp.4342.uw ma costa tanto... Altro????
  2. Per veicoli demoliti si intendono quei veicoli di cui si conosce la targa ma che sono stati sicuramente demoliti dal proprietario con consegna di targa e documenti al PRA (anche se, raramente, conservano la targa ed anche i documenti!) o che, in qualsiasi modo, vengono identificate dal PRA in questo modo, mentre, per veicoli di origine sconosciuta si intendono quelli senza targa e documenti di cui si conosce solo la punzonatura (che devÔÇÖessere ben leggibile!) e nientÔÇÖaltro. Il nuovo decreto ministeriale del 17/12/2009, pubblicato sul Supplemento Ordinario n. 55 della Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n. 65, il 19/03/2010, ha modificato le ultime disposizioni che impedivano, di fatto, la reimmatricolazione dei veicoli demoliti o di origine sconosciuta, per cui ora è possibile farlo, naturalmente seguendo le dovute modalità. Il decreto e l'ultima circolare esplicativa per le motorizzazioni, quella del 04-10-2010, potete scaricarli da qui: https://www.vespaonline.com/vbulletin/burocrazia/vespe-incartamenti/27487-reiscrivere-al-pra-una-vespa-radiata-da-ufficio.html ). Se invece risulta ancora in vita, lasciate perdere tutto (a meno che il venditore non sia anche l'ultimo proprietario intestatario, o chi ve la vende non abbia almeno il documento di proprietà, ma questo è un altro caso). C'è il caso che un veicolo demolito abbia ancora la targa (raro ma non impossibile!), in questo caso è possibile reimmatricolarlo conservando la targa originale! La cosa è espressamente prevista dal decreto ministeriale che regola la materia al paragrafo: 2.2.1.2 Veicoli radiati e custoditi in aree private, radiati per demolizione c) rilascio dei documenti di circolazione Il competente UMC, sulla base degli esiti positivi della visita e prova dallo stesso effettuata ovvero sulla scorta del certificato di approvazione emesso dal CPA, rilascia i documenti di circolazione e le targhe secondo le modalità di cui allÔÇÖart. 93 del Codice della strada, annotando nelle righe descrittive ÔÇ£veicolo di interesse storico e collezionistico, iscritto al n. ÔǪÔǪ del RegistroÔǪ(specificare)ÔÇØ, acquisisce agli atti, in allegato alla domanda, le copie dei documenti sopra citati. Può accadere che il richiedente la riammissione alla circolazione sia in possesso dei documenti di circolazione originari e/o delle targhe. Nel caso di possesso delle targhe originarie, la riammissione alla circolazione può essere effettuata, a richiesta dellÔÇÖinteressato, con la riattivazione delle targhe originali. Il documento di circolazione originale, se presente, è aggiornato, oltre che in relazione ai dati dellÔÇÖintestatario, con lÔÇÖannotazione ÔÇ£veicolo di interesse storico collezionistico, iscritto al n. ÔǪÔǪ del RegistroÔǪ, riammesso alla circolazione in data ÔǪÔǪÔǪ.ÔÇØ LÔÇÖannotazione è apposta manualmente, ovvero, qualora disponibili le procedure meccanografiche, con la stampa di apposita etichetta. Nel caso di possesso dei soli documenti di circolazione, si procede alla reimmatricolazione con lÔÇÖemissione di nuovi documenti di circolazione e nuove targhe. I documenti originali possono essere restituiti allÔÇÖinteressato, previa annotazione ÔÇ£non valido ai fini della circolazioneÔÇØ. Se, viceversa, NON si conosce il numero di targa e non ci si può risalire, si può procedere ugualmente, ma bisogna rendersi conto che si può andare incontro a spiacevoli sorprese, tipo che la vespa risulti rubata, oppure ancora in vita, oppure il precedente proprietario l'ha congelata con la perdita di possesso, o demolita per incentivi, ecc.. Insomma, tutte cose che rendono inutilizzabile la Vespa e che possono procurare, addirittura, qualche guaio con la giustizia. Quindi il mio consiglio è di NON cercare di immatricolare veicoli di cui non si ha conoscenza diretta della provenienza, perchè si conosce bene il proprietario o perchè la si è vista nello stesso luogo per molti anni o, meglio ancora, se si riesce a risalire al numero di targa o, almeno, se si verifica presso le FdO che non risulti rubata. Ricordate che, se un veicolo è stato demolito con incentivi, o di cui è documentata la distruzione fisica da parte di un demolitore autorizzato, per il solo fatto di possederlo si commette un reato penale, quindi fate tutti gli accertamenti del caso prima di acquistare un veicolo di origine sconosciuta! E' comunque molto semplice verificare se c'è la possibilità che un veicolo abbia preso incentivi, in quanto questi non sono stati distribuiti per le moto prima del 11/08/1997 (Art. 22 della Legge 7 agosto 1997, n. 266, "Interventi urgenti per l'economia", pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 186 dell'11 agosto 1997), quindi, qualunque moto demolita prima di quella data, automaticamente, non può aver percepito incentivi per la rottamazione. Naturalmente, bisogna almeno conoscere la targa del veicolo per sapere quando è stato demolito. La verifica per sapere se sono stati erogati incentivi non è facile, purtroppo, in quanto gli elenchi dei veicoli demoliti per incentivi sono reperibili solo presso gli enti che li hanno erogati (Stato, regioni, provincie, comuni), e solo raramente l'informazione appare nella visura al PRA. La verifica per sapere se esiste un certificato di distruzione è più semplice, in quanto dovrebbe essercene una copia nel fascicolo del veicolo conservato al PRA. Poi bisogna fare una scrittura privata di vendita di vendita in bollo da 16,00 euro (che dovete portare voi!) con firma autenticata del venditore, indispensabile per l'iscrizione al PRA, e di cui segue uno schema (ricordate che la scrittura privata di vendita è LA PRIMA COSA DA FARE, appena si acquista il veicolo! E, comunque, prima di ristrutturare il veicolo e prima di chiedere l'immatricolazione in motorizzazione! Perchè il mezzo deve risultare vostro prima di tutto anche per ragioni di sicurezza del diritto sul veicolo! Questo è valido anche se il veicolo non è stato acquistato direttamente ma è pervenuto in vostro possesso per vie traverse (regalato, ereditato o semplicemente trovato). E ricordate anche che la scrittura privata NON HA SCADENZA, a maggior ragione se il veicolo non è regolarmente iscritto al PRA e, anche se la presentate dopo anni dall'autentica, nessuno vi può dire nulla e non dovete pagare nessuna penale! Naturalmente, se non è possibile fare la scrittura privata con chi l'ha venduta o regalata, la si può fare, fittizia, con un parente o un amico, purchè si sia assolutamente sicuri della lecita provenienza! Anche perchè, per i veicoli di origine sconosciuta, è previsto che, dopo il collaudo, lÔÇÖesaminatore faccia scattare, a campione, una procedura di verifica della provenienza del veicolo da parte della Pubblica Sicurezza, per cui sarà esaminato il veicolo e verificata la vericidità della vendita! Quindi, occhio a quel che fate e dichiarate!): SCRITTURA PRIVATA Il sig. XY nato a ___ il ___ e residente in ___ alla Via ___ n. __, Codice Fiscale ___ V E N D E al sig. WJ nato a ____ il ___ e residente a ___ alla Via ___ n. ___, Codice Fiscale ___, il motociclo PIAGGIO Vespa 150/VBB2 (o quello che è), cilindrata 145,45 c.c., targa ____ (se la targa c'è fisicamente, altrimenti si scrive: "già targato _____" se si conosce solo il numero), telaio n. VBB2T *123456*, cavalli fiscali 3 ÔÇô al prezzo di euro 100,00 (o il valore reale), usata nello stato in cui si trova, demolita dal PRA di ____ in data ___ (da specificare solo se si conosce la targa, altrimenti non si scrive) e comunque di pieno gradimento del sig WJ, per averla visionata in ogni sua parte. Resta inteso che il motociclo così comÔÇÖè non è destinato alla circolazione stradale e il sig WJ ne prende atto. Ogni spesa per lÔÇÖeventuale messa in circolazione del motoveicolo resta a carico del sig. WJ. Il sig. XY si dichiara completamente soddisfatto senza nullÔÇÖaltro avere a pretendere dal sig. WJ. Letto, confermato e sottoscritto, in data odierna. Città, data In fede. firmaXY N.B. 1: i dati della Vespa devono essere scritti TUTTI: modello, cilindrata esatta, sigla e numero di telaio e cavalli fiscali o kW. N.B. 2: esibire i seguenti documenti al momento della firma: documento d'identità valida e codice fiscale venditore, documento d'identità e codice fiscale acquirente, libretto di circolazione (se cÔÇÖè), foglio complementare (se cÔÇÖè) ed estratto cronologico del PRA (se è possibile) (la presenza dell'acquirente non è necessaria in quanto firma il solo venditore che, naturalmente, deve avere con sè anche la copia dei documenti dell'acquirente). N.B. 3: è possibile (anzi, è "consigliabile"!) effettuare la scrittura privata di vendita utilizzando il Mod. NP-2B, in distribuzione presso gli uffici di ACI-PRA, in copia singola in bollo. L'autentica può essere fatta direttamente in comune (al costo di 0,52 euro per diritti di segreteria) o presso gli sportelli STA privati (agenzie autorizzate, con prezzi liberi, quindi mettetevi d'accordo PRIMA), ricordando di portarsi appresso la marca da bollo da 16,00 euro. Vedere: https://www.vespaonline.com/burocrazia/vespe-incartamenti/74146-tutte-le-sto-mio-possesso.html Fatto questo e restaurata la vespa (se non è un'ottimo conservato), bisogna iscriverla al Registro Storico FMI (vedere: https://www.vespaonline.com/burocrazia/vespe-incartamenti/45494-bollo-2008-2012-per-moto-con-piu-di-20-anni.html Spese indicative da sostenere: 1) iscrizione personale ad un motoclub federato FMI: 50-70 euro 2) n. 11 o 12 foto (a seconda dell'esaminatore) della Vespa formato 10x15 cm.: 3,50 euro 3) Estratto cronologico al PRA (solo se si dispone del numero di targa!): 25,00 euro 4) Certificato d'Origine e scheda tecnica dalla Piaggio: 64 euro solo il CdO (se serve!), la maggior parte delle schede tecniche le trovate qui: https://www.vespaonline.com/burocrazia/vespe-incartamenti/74146-tutte-le-sto-mio-possesso.html 5) atto di vendita in bollo con firme autenticate presso sportello STA o in comune: 16,00 euro marca da bollo + 0,52 euro di diritti se fatto in comune (per gli STA privati, concordare il prezzo PRIMA!) 6) iscrizione della Vespa al Registro Storico FMI e certificato di rilevanza storica: 100 euro (+1,30 euro) 7) 3 versamenti alla Motorizzazione per immatricolazione e collaudo: 98,87 euro (C/C 9001 = € 45,00 - C/C 4028 = € 32,00 - C/C 121012 = € 21,87), se cÔÇÖè la targa, i versamenti da fare sono solo i primi due, per un totale di € 77,00. 8 ) versamenti al PRA: euro 50 circa (si può pagare direttamente in contanti o con bancomat allo sportello). 9) il PRA può chiedere il pagamento della tassa IPT, a quota fissa di circa euro 25 (dipende dalle regioni, informatevi!), per i motocicli storici in caso di proprietario diverso da quello intestatario (doppia in caso di vendita da proprietario NON intestatario), anche se, secondo me, non l'IPT non è dovuta in quanto si tratta di veicoli NON iscritti al PRA e, comunque, MAI doppia! Per un totale approssimativo di circa 370 euro (più, eventualmente, l'IPT ed il certificato dÔÇÖorigine). I costi di ripristino o restauro del veicolo li lascio calcolare a voi! Ciao, Gino
  3. Buongiorno o buonasera, sono un ragazzo appassionato di motori che però non ha tanta esperienza in campo. Recentemente ho pensato di elaborare leggermente la mia Vespa px 125 del 2003 (ha circa 27k kilometri). Ora la mia situazione è la seguente: La mia Vespetta che si chiama "Tina" ha già delle prestazioni non male infatti sto a 60 k/h a giri molto bassi e ho toccato i 105 k/h, a Tina già ho montato un espansione della Polini per il puro godimento delle orecchie, infatti all'inizio non volevo toccare altro, beh ovviamente dopo poco tempo ho cambiato idea, infatti ora vorrei procedere con una elaborazione base, quindi non voglio aprire il blocco, (tutti i lavori del caso li farà il mio meccanico di fiducia, poiché purtroppo non sono capace e non ho né il luogo dove operare né il tempo per imparare né chi mi può guidare) ma cambiare "solo" il gruppo termico e il carburatore, visto che ho già la marmitta. Le mie scelte iniziali erano quella di prendere, come gruppo termico, il 177 della Polini (poi ho pure valutato un Dr 175, infatti non sono per nulla sicuro su cosa optare) e come carburatore un Si 24/24 dell'Orto con il miscelatore (poiché la mia Vespa rientra tra quelle con io miscelatore automatico). Ora la mia domanda più grande è, se il gruppo termico va bene, poiché ho visto in giro che il 177 Polini sui blocchi originali non lavorati non è prorpio il massimo, ho visto anche che si dovrebbe maggiorare la frizione (argomento di cui sono totalmente ignorante, infatti se potete darmi dei consigli ne sarei felice) voi dite che va bene? oppure cosa consigliate?. Per le prestazioni vorrei non tanto la velocità massima poiché in Vespa non è proprio il massimo ma, per l'appunto, vorrei tanta ripresa, vorrei stare tranquillo in ternza per i sorlassi e salire come un dannato sui monti, ovviamente non scendere sotto i 100 di massima. Ricapitolando i pezzi che vorrei montare (o che ho) sono: Gruppo termico, Polini 177 Carburatore, 24 dell'Orto Marmitta, espansione Polini Le mie domande sono: La frizione si può lasciare standard? Il 177 va bene sui blocchi standard? sennò cosa mi consigliate? Dovrei cambiare i rapporti? (non ne so nulla) Cosa dovrei fare in più? e se avete dei consigli generali Grazie per aver letto fino alla fine tutto sto mappazzone, so di essere un po' negato quindi accetto volentirei qualsiasi consglio o critica costruttiva. Grazie!
  4. Salve a tutti, sono nuovo nel forum e non ho trovato la sezione per le presentazioni, avrei bisogno di qualche consiglio dagli utenti piú esperti, essendo io un novizio. Ho da poco preso un px 125 my 2002 (euro 1) tutto originale e stavo valutando se scatalizzarlo, sostituendo la padella con una Polini original o un megadella. Inoltre mi pareva interessante anche il kit filtro della polini per dare ancora piú respiro al motore. Grazie.
  5. Ciao a tutti! Mi chiedevo se qualche possessore di Vespa 125 GT e non solo ha il freno anteriore che una volta messo in funzione fa vibrare tutto il manubrio in modo davvero persistente. Abbiamo cambiato ammortizzatori, freni, ganasce e controllato il tamburo...ma niente da fare! Suggerimenti? grazie! Andrea
  6. Dip9011

    Cerco contachilometri 125 primavera

    Ciao ragazzi, a causa del blocco del mio contachilometri di una vespa 125 primavera, sto cercando un nuovo contachilometri ORIGINALE se possibile, fondo scala 120 km/h e se possibile fondo nero. Sapete aiutarmi? Grazie.
  7. ciao a tutti, dopo tempo immemore mi sono finalmente deciso a revisionare l'impianto elettrico del mio px125e dell'84. i cavi che uscivano da dietro al volano erano tutti cotti e rattoppati con lo scotch, finchè alla fine non ne è rimasto neanche uno integro. in attesa che arrivino i cavi che ho ordinato ho una domanda: la mia pc ha sempre sofferto di minino instabile, ovvero a motore caldo il minimo tendeva sempre a girare alto ma in maniera irregolare, con dei sali/scendi continui. a nulla sono valsi i meccanici che mettevano mano alla carburazione e allora mi chiedo: ma il problema potrebbe essere di natura elettrica? visto che sto smontando tutto ha senso cambiare, ad esempio, lo statore che è lo stesso dal 84? ci sono altri pezzi che mi conviene cambiare quando metto mano ai cavi dell'impianto? grazie mille! ciao! Rhò
  8. Stadio

    Catadiottro px america 125

    Ciao ragazzi, sto cercando i catadiottri per px america quelli famosi che vanno sul parafango anteriore... c'è qualcuno che ha le misure originali? ? Perchè se non dovessi trovarli ho pensato di ricavarmeli
  9. Salve, sono nuovo nel forum, spero di aver fatto tutto bene. Qualche giorno fa ho portato la mia vespa PX 125 del 1981 dal meccanico per un controllo generale e per qualche regolazione alla carburazione dato che è rimasta ferma per quasi 20 anni. Oggi mi ha chiamato il meccanico dicendomi di aver trovato l'alloggio dello spillo rovinato che, se ho ben capito, può essere causa di allagamento del carburatore (mi ha confermato che spillo e galleggiante sono in buone condizione). Volevo un vostro parere..è possibile una cosa del genere? Il pezzo in questione è quello nella foto allegata? Un'altra curiosità: come potrei pulire il motore della vespa senza smontarlo? Alcune parti sono davvero incrostate (20 anni sono tanti) ma naturalmente, non potendo al momento smontarlo, non cerco la perfetta pulizia ma un modo per renderla più piacevole alla vista. Grazie in anticipo!
  10. Largo...Ciospe!

    COMPRARE E VENDERE VESPA

    Questa piccola guida non e'farina del mio sacco (anche se ho dovuto aggiustarla qua e là) ma trovo che sia molto indicativa su come procedere quando si tratta di comprare e vendere una Vespa. Fatene buon uso! Il valore della Vespa è dato da tanti fattori, dalla condizione della meccanica fino al legame affettivo. Quello indicato in questo tabella è una media tra le inserzioni concluse con la vendita sui giornali, le aste ebay e le quotazioni delle riviste di settore. Il prezzo di base è indicativo e altalenante, si riferisce a Vespe conservate e con tutti i documenti in regola che avrà come unica spesa accessoria il passaggio di proprietà. Se la Vespa è un conservato ottimo pari a quando la Vespa è uscita dalla fabbrica potete aggiungere un 10%. Se la Vespa ha ruggine passante levate almeno il 70%, il restauro sarà costoso Se la Vespa ha il motore bloccato levate il 50% Se la Vespa ha parecchia ruggine levate il 40% Se la Vespa è rubata o rottamata vi devono pagare per prenderla, sarebbe illegale Se la Vespa è completamente senza documenti e targa dovete levare lÔÇÖ80%, non solo per le spese per la reimmatricolazione ma perchè rischiate sia rottamata. Per una Vespa di cui si conosce solo il numero di targa (senza averla fisicamente), dopo aver fatto una visura per controllare lo stato ed evitato rubate e rottamate, levate il 50% Se la Vespa non ha la targa (che abbia i documenti o meno non cambia nulla) levate 250 di spese certe per la reimmatricolazione e almeno il 30% perchè non potrete più avere una targa dellÔÇÖepoca. Se la Vespa è radiata ma con tutti i documenti levate il 20% (potrete mantenerli) Se la Vespa non è radiata e ha la targa dellÔÇÖepoca ma manca qualche documento levate un 20% (costa meno rimetterla in strada ma perdete i documenti dÔÇÖepoca) Quando acquistate la Vespa controllate a quale serie appartiene mediante il numero di telaio, uno stesso modello può essere stato prodotto molto in una serie e poco in unÔÇÖaltra, acquisendo valore in questÔÇÖultimo caso. Il mix di mancanza di targa e problemi grossi di meccanica vi deve far pensare a quanto spendere per riportarla in vita, agite di conseguenza Da Aprile a Ottobre i prezzi sono più alti, nei mesi freddi toccano il minimo. Su Ebay il prezzo non cambia tra nord e sud, mentre nelle inserzioni sui giornali di compravendita usato risulta che al sud ci sono gli affari migliori, cinquantini specialmente. Se vendete una Vespa mettete lÔÇÖannuncio prima su tutti i siti di Vespe ad un prezzo alto, in modo che tutta Italia possa vederlo e nella speranza che qualcuno sia pronto alla spesa. Provate poi sui giornali di inserzioni. In ultima istanza Ebay. Provare su giornali e siti normalmente non costa nulla e non è vincolante, una volta finita lÔÇÖasta su ebay qualunque sia il prezzo finale dovrete vendere (a meno che non fissiate un prezzo di riserva). Se siete a caccia di Vespe io ho trovato gli affari migliori sicuramente scovandole in giro nel mondo reale. I grandi centri sono stati i luoghi con maggiori vendite della Vespa. Città piene di sali e scendi, per senso pratico, sono quelle con il maggior numero di scooter, e quindi in passato di Vespe. I piccoli paesi in prima collina idem. Quando vado in qualche ristorante fuori porta lascio sempre il mio biglietto da visita. Negli alimentari di paese lascio un volantino, a volte richiedono una marca da bollo. EÔÇÖ di gran lunga il modo che mi ha dato più risultati. Lascio anche messaggi su ogni Vespa che mi piace pregando di contattarmi. Anche se non mi vendono la Vespa spesso mi danno indicazioni di chi chiamare per trovarne altre. Ho contattato tutti gli sgomberatori di zona dicendo che se ritrovano moto dÔÇÖepoca, vespa e scooter mi contattino. Se comprate da una persona sprovveduta non fregatelo dandogli 100 euro per una Vespa che ne vale 2000, altrimenti se viene a sapere che lÔÇÖavete fregato avete la piazza rovinata. Al contrario se quella persona vi vede come dei pazzi pronti a buttar via i vostri soldi (per la vespa da 2000 gli avete dato 600!) è probabile che si sbatterà per trovarne altre. Cilindrata Modello Anno Prezzo 98 Vespa 98 46-47 12000-30000 125 Vespa 125 V1T 48-50 4800-8000 125 Vespa 125 V30-33T 50-52 4300 125 Vespa 125 VM1T 52-53 4000 125 Vespa 125 VM2T 53-54 2400 125 Vespa 125 U 53 10000-15000 125 Vespa 125 VN1T 54-55 2000 125 Vespa 125 VN2T 56-57 2000 150 Vespa 150 VL1T 54-55 1800 150 Vespa 150 STRUZZO 55-56 1800 150 Vespa 150 STRUZZO 56-57 1800 150 Vespa 150 VB1T 57-58 1200 150 Vespa 150 VBA1T 58-60 1200 125 Vespa 125 VNA1T 57-58 1450 125 Vespa 125 VNA2T 58-59 1500 125 Vespa 125 VNB1T 60 1200 125 Vespa 125 VNB2T 61 1000 125 Vespa 125 VNB3T 62 900 125 Vespa 125 VNB4T 62-63 900 125 Vespa 125 VNB5T 63-64 700-900 125 Vespa 125 VNB6T 64-66 900 150 Vespa 150 VBB1T 60-62 800-1000 150 Vespa 150 VBB2T 62-67 1100 150 Vespa 150 GS 55-61 2800-5000 160 Vespa 160 GS 63 2600 150 Vespa 150 GL 62-65 800-1600 150 Vespa 150 Sprint 65-74 500-1300 180 Vespa 180 SS 65-68 2500-3500 180 Vespa 180 Rally 68-73 2800-3500 200 Vespa 200 Rally 72-77 2500-5000 150 Vespa 150 SPV 69-79 1200-1500 150 Vespa 150 Super 65-79 800-1300 125 Vespa 125 Super 65-69 800-1200 125 Vespa 125 GT 66-73 800-1200 125 Vespa 125 Nuova 65-67 1100-2500 125 Vespa 125 GTR 68-78 700-1100 125 Vespa 125 TS 75-78 1000-1500 50 Vespa 50 SS 65-71 3000-6000 50 Vespa 50 N 65-67 300-600 50 Vespa 50 S 66-68 500 50 Vespa 50 L 66 350-700 50 Vespa 50 R 69-71 250-650 50 Vespa 50 R 77-84 200-600 50 Vespa 50 Special 69-73 350-1000 50 Vespa 50 Special 74-83 200-1000 50 Vespa 50 Elestart 69-72 600-1500 90 Vespa 90 63 2400-4000 90 Vespa 90 SS 65-71 6000-10000 100 Vespa 100 V9B1T 78-83 1000 125 Vespa 125 Primavera 67-83 800 125 Vespa 125 ET3 76-83 800-1500 125 Vespa P 125X 77 350 125 Vespa P 125X 77-82 400 200 Vespa P 200E 77 800 200 Vespa P 200E 77-82 600 50 Vespa PK 50 S 82-86 150 50 Vespa PK 50 XL 85-90 150 125 Vespa PK 125 82-85 200 125 Vespa PK 125 S 82-85 250 125 Vespa PK 125 XL 82-85 400 125 Vespa PK 125 S Aut. 83-86 350 125 Vespa P 125 ETS 84-85 500 125 Vespa PX 125 T5 85-90 500-700 125 Vespa PX 125E 81-83 450 150 Vespa PX 150E 81-85 600 200 Vespa PX 200E 82-86 700 125 Vespa PX 125E Arc. 83-93 400 125 Vespa PX 125E Arc.El. 84-90 400 150 Vespa PX 150E Arc. 83-93 400 150 Vespa PX 150E Arc.El. 84-90 400 200 Vespa PX 200E Arc. 83-93 700 200 Vespa PX 200E Arc.El. 84-90 700 125 Vespa Cosa 125 87-90 300 150 Vespa Cosa 150 87-90 400 200 Vespa Cosa 200 87-90 400 Ciao FC
  11. Ciao a tutti. Vedo che nei restauri la Vespa GL e' molto gettonata es:(guabix,sig.tanzie,io,Viper,ecc..) Mi e' venuto in mente di fare un bel censimento delle GL presenti su VOL. Che ne pensate? Se volete partecipare scrivete come sto facendo per la mia GL. Vespa GL 1963 VLA1T 0412XX Se volete potete scrivere anche le prime tre cifre del numero del telaio.
  12. Ciao a tutti vorrei iniziare un restauro della Vespa in questione una P 125 X VNXIT del 1978 . E' il mio primo restauro volevo capire cosa dovrò sostituire e dove reperirlo. Vi allego delle foto Grazie mille
  13. Marco986

    Vespa 125 primavera 1977

    Ciao a tutti! Avrei una domanda da porvi relativamente alla mia vespa primavera acquistata anni fa e, ad essere sincero, non mi sono mai posto il problema fino ad ora. A seguito di un incidente fatto LÔÇÖanno scorso, la vespa è stata nuovamente verniciata e nellÔÇÖoccasione ho provveduto a cambiare alcuni pezzi che non erano propri di questo modello (avevo la marmitta della primavera et3, il collettore del carburatore era quello del pk, e altri piccoli particolari che non sto a dettagliare). LÔÇÖintento è stato quello di avere la vespa, a lavoro finito, ÔÇ£originaleÔÇØ se si può dire così, come era a suo tempo. Fatta questa premessa, il mio quesito è relativo al libretto di circolazione che è nuovo pur avendo targa storica. Se ricordo bene quando ho acquistato la vespa, mi dissero che il libretto originale era andato perduto e quindi il libretto era stato rifatto. Mi chiedo se è veritiera una cosa del genere e anche se il non possedere più il libretto originale, ma una ristampa, è indice di svalutazione del mezzo qualora volessi venderla o se comunque fa fede la targa storica. Grazie mille
  14. Snow91

    Consiglio acquisto Vespa 125

    Ciao ragazzi complimenti per il forum,ricco di informazioni utili,volevo chiedervi un parere a voi esperti del settore. Sono da anni che volevo comprare una vespa 125 e dopo aver venduto il maxiscooter ho i soldi necessari per fare l'investimento, diciamo che ho una forte curiosità verso questo mito e dopo tanto posso farlo. Solo purtroppo vedo che è un mondo a me praticamente sconosciuto, ho letto su internet i consigli di base ma non so se è abbastanza per evitare una vendita "amara", ho un pò paura dei raggiri e anche un mio amico mi ha detto che in questo campo c'è ne sono molti. Vi spiego in breve la situazione sperando possiate aiutarmi,e indirizzarmi sull'acquisto giusto. Ho contattato diversi privati e ho trovato due persone che rispettano i miei limiti di budget: 2000 euro massimo nella mia zona di residenza marciante e in buone condizioni Sono stato oggi dal primo venditore, è un carroziere che è stato molto gentile,l'annuncio è di qualche mese fà, vende una PX125 marciante con meno di 30000 km a 1600 euro. Appena arrivato mi mostra subito la vespa ed è come in foto (a parte un po di ruggine quà e la ma penso sia normale le foto erano state fatte da un pò lontano) la prima cosa che chiedo è di vederla accesa,tira due pedalate contate e parte subito, il rumore sembrava lineare pulito non sentivo "tossite" o sbalzi,mi favorisce la manopola provo a dare gas e sembra tutto regolare con l'aumento di giri. Spegniamo e guardo la pedana,nella parte superiore è completamente a posto, alza il tappetino dove c'è scritto "primavera"(e non riesco a capire c'è il tappetino primavera se è un px) sotto la tocco,integra,nulla di marcio o che faccia pensare che sia corrosa,c'è qualche piccola macchia di ruggine ma è veramente poca. Mi spiega che il veicolo è stato conservato e mai restaurato per quello vedo un pò di ruggine quà e la. Poi mi fa vedere la sella e mi spiega che è a 2 colori proprio perchè è originale (sarà vero?) comunque mi abbasso è vedo come dice lui che la parte "sopra" della sella è di un nero (lui dice blu scuro) più chiaro della parte ai lati e quella dietro (che sembrano di un nero scuro). Gli chiedo di farmi vedere il libretto e acconsente anche a farmelo fotografare (insieme a tutta la vespa) e gli chiedo di farmi il numero di telaio,e subito me lo mostra, coincide con quello riportato sul libretto,c'è inoltre appena sopra la scritta che penso identifichi l'omologazione sul libretto è scritta a penna OM è una serie di numeri. Adesso parliamo un pò del prezzo ma di scenderne non vuole saperne,mi fa vedere che è il secondo proprietario e mi mostra il passaggio di proprietà che ha fatto qualche mese fà (tutto riportato a dovere). Guardo il colore e vedo che su internet nell'anno in cui è stata omologata l'azzuro era in produzione quindi penso sia originale (su internet di quell'anno vedo che ci sono di quel colore) . Mi dice che l'unico lavoro da fare è la revisione che lui dice che il mezzo non l'ha mai fatta. Poi lo saluto e gli dico che gli farò sapere in caso voglio andare avanti. Adesso sinceramente quali altri accorgimenti posso avere per sapere se questo usato è originale in tutte le sue parti? Sopratutto perche vorrei farla entrare nel registro storico quindi cosa devo chiedergli? A parte la sua grande disponibilità,per vedere se mi sta mollando una vespa "problematica" o con parti non originali cosa posso fare? Gli devo chiedere di mandarmi pure le foto della sigla del motore per whatsapp? E sopratutto che posso fare per verificare se questo mezzo non ha problemi? E per vedere se il colore è originale (anche se penso di si data la ruggine quà è la)? Ultima cosa per la revisione come faccio,ovvero siccome non l'ha effettuata non potrei circolare giusto?Io avevo pensato prima di tutto di verificare la targa,di vedere se non è stata radiata,se ci sono bolli o ipoteche. Ma aspetto i vostri consigli. Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
  15. Ciao a tutti io a breve dovrei elaborare la mia vespa px 125 e volevo sapere se questa configurazione che vi andr├│ ad elencare possa andare bene e la velocita massima. ps.lÔÇÖelaborazione sarà p&p perche non voglio toccare i carter. -gt 177 dr 7 travasi -carburatore originale 20/20 revisionato -frizione 6 molle rinfonzata -pignone frizione Z22 denti elicoidali -marmitta espansione polini ringrazio in anticipo chi mi rispondera.
  16. Salve, sono nuovo del forum, volevo chiedervi dei consigli riguardanti il cambio della mia Vespa, notandolo un po' duro vorrei ingrassare il preselettore del cambio, cambiare l'olio e ingrassare il cavo della frizione, questi sono i miei dubbi: 1) Per il preselettore è più opportuno usare un grasso al litio normale o uno spray? 2) Il migliore olio del cambio da usare per la Vespa è il SAE 30? Grazie dell'attenzione
  17. Centralina aggiuntiva vespa px Anticipo Variabile | eBay navigando su internet mi imbatto in questo dispositivo fai da te. E mi domando come è possibile che sia cosi poco costoso paragonato al vespatronic. Servirà a qualcosa?
  18. Ciao a tutti, non sono risucito a trovare risposte con la funzione cerca e quindi domando direttamente qui: Mi hanno regalato un motore di un arcobaleno 150 (non ricordo la sigla del motore) I carter sono compatibili con un px dell'80 (motore a puntine VLX 1M) o di un 125 del 79 (motore VNL 3M)? Tutti e due montano il pinasco cromato, e volevo lavorare i carter senza alterare i carter originali. Ancora: possibile che il motore del 79 VNL abbia rapporti diversi rispetto al VLX? grazie Pier
  19. Chiedo un aiuto quache amico mi può far scaricate il manuale tecnico del mio PX 125 prima serie del 1981 ,vespa con puntine senza miscelatore e con frecce GRAZIE
  20. Ho visto alcune foto di vespe con cerchi diversi tipo a razze .penso dei modelli più recenti a 5 bulloni.qualcuno ha fatto quel tipo di modifica? Come si fa?
  21. Buonasera sto restaurando una vespa px 125 del 79, biancospino in origine, con documenti e targa originale ma mancante di foglio complementare... ora data la procedura per rimetterla su strada con conseguente iscrizione all asi o fmi, volendola verniciare rosso fed mica potrebbero farmi storie? In fondo è sempre un colore originale e non uno stravagante...
  22. Ciao a tutti, ho appena acquistato una vespa PK 125 Xl del 1985 a due spiccioli. Naturalmente ci sarà da restaurarla un po' ma di questo non mi preoccupo. Dopo diversi restauri su tipi di moto diverse è la prima volta però che ho intenzione di elaborarne una. Vi spiego un po' di cosa avrei bisogno: la vespina la andrei ad utilizzare in città per piccoli spostamenti, giornate sui colli (quindi qualche cavallo in più sotto il sedere) e perchè no anche qualche mini viaggetto! Un utilizzo a 360┬░!! Tralasciando la parte di ciclistica cosa mi consigliate? Premetto che non ho idea di quanto andrò a spendere. Come ho detto non me ne indento di questo mondo quindi proponetemi voi qualche "configurazione" media. Vi ringrazio in anticipo!!
  23. Buongiorno a tutti e buon anno.... sono Renato e da qualche tempo sono iscritto a questo forum che mi ha permesso di restaurare (Grazie ai vostri utilissimi consigli) il mio px 125e del 1982. Poi questÔÇÖanno mi sono messo in testa di modificare lÔÇÖimpiamto Elettrico e mettere la batteria trasformando, così, lÔÇÖimpiamto da ca a cc. Ho comprato tutto il necessario ad eccezione del clacson 12v in cc perchè il rivenditore mi aveva detto che forse avrebbe funzionato lo stesso. Vengo al problema.... ho letto che occorre modificare il pulsante del clacson (e che la cosa è piuttosto semplice) ma non per me perchè finora non so da che parte farmi. Per questo chiedo aiuto anche perchè vorrei tanto vedere se alla fine funziona tutto ehehehehehe Ringrazio anticipatamente chi può aiutarmi a risolvere questo problema. Allego due foto del mio devioluci. cordialmente Renato
  24. Salve, premetto che possiedo una vespa px del 2011 (freno a disco), vorrei provare a dargli un po di più sprint senza dover stravolgerla più di tanto. Che marmitta mi consigliate? sip road 2.0, pinasco touring ... A sto punto mi consigliate di cambiare anche il carburatore magari con un 22, ha senso? Cos'altro mi consigliate? Ps: non ho intenzione di cambiare cilindro (quindi mi rendo conto che non ci sia molto altro da fare) Ringrazio tutti anticipatamente, buona giornata
  25. Secondo voi è corretta la messa on fase del mio Px 125 dove ho montato un dr 177 Allego foto E se è sbagliato come mi devo spostare