Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'alluminio'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 339 risultati

  1. come da titolo vendo gruppo termico 75 Polini nuovo inscatolato mai montato. 300 euro Per tutte le info auricchio78@gmail.com Mi trovo a Roma scambio anche a mano
  2. Buonasera Vespisti! Vorrei raccogliere un po di opinioni in merito alle prestazioni e all'affidabilità di questo gruppo termico in raffronto ai Pinasco e Malossi (sia C57 che C60). Cosa ne pensate? Siete soddisfatti? Avanti popolo! Grazie Saluti Jury
  3. Salve gente. Sono nuovissimo del forum e vorrei dei consigli. Ho appena montato un Vmc 177 stelvio alluminio con raccordo al carter, frizione a molle rinforzate, getto 108 (forse metterò un 110) marmitta megadella v1. Il resto ho tenuto tutto originale.. Ora però mi si pone il problema dei rapporti. Sono cortisssssssimi!!! Avete qualche consiglio?
  4. Ciao ragazzi, sto chiudendo un nuovo motore (stavo cercando massima resa minima spesa) con il 130 mhr in alluminio (quello “nuovo” in alluminio con i travasi belli grandi, perché l’hanno provato in molti e tutti mi hanno detto che gira pulito e va bene) e farlo turistico con non molti soldi. quindi avevo pensato al suddetto GT fatto da egig in maniera turistica con la pretesa che all’occorrenza io possa aggiungere una basetta per mettere magari un espansione. albero tameni spalle piene (spalla 83 e non 87 per non togliere integrità ai carter, però sono indeciso sulla Biella) ovviamente un 28 vhst dato il basso costo e la facile carburazione campana? 25/69? 27/69? Che marca ? cluster 18-20 nell’eventualità dell’espansione e rendere più godibile il motore O qualcosa di più corto? accensione vmc (dato che dalle recensioni sembra uguale a tutte le altre ma costa molto meno) frizione?
  5. ciao a tutti raga..in breve ho una vespa 50 n unificato del 1965,la vespa è stata comprata da mio nonno a mio padre e mai venduta...il colore è azzurro chiaro,ma purtroppo nel 92 è stato fatto un restauro sciagurato...che ne ha rovinato completamente in tutto e per tutto l'originalità...poichè voglio un restauro perfetto all'ultima vite,e non scherzo(ha un valore affettivo incredibile per me) conto di postarvi di volta in volta le foto per i quesiti e i consigli...devo fare le foto "di partenza" così insieme vediamo quel che va e quel che non va io partirei dalla sella...ho la mia di cui vi posto le foto... le soluzioni son 3 1me la tengo così(i tappezzieri mi dicono che non hanno pelle di quel tipo e di quel blu con bordino grigio...solo nera) 2compro un ricambio(quale,da chi?su ebay uno la vende ma dice "ancora + scura,quasi nera" ma a me sembra na bufala,sembra proprio nera 3la "copertura sella lunga"da ricambi piaggio...ma oltre al costo,che passi,non ho trovato foto e descrizioni....sarebbe comprare a scatola chiusa... datemi i consigli giusti
  6. Oggi sono stato dal carozziere che mi sta facendo la vespa, ha saldato tutto quella da saldare, da carteggiato tutto ecc.. solo che ora deve rifare il bordino scudo per bene ma non sa come fare, lui mi ha detto che usando la macchinetta che schiaccia il bordi scudo in alluminio si dovrebbe rifare per bene. vuoi che mi dite? logicamente il carrozziere non ha la macchinetta e quindi gliela dovrei procurare io, ma siamo sicuri che deve usare proprio quella che schiaccia i bordoscudi? tempo fa nel post di quel ragazzo che da una 50N unificata ci aveva tirato fuori un 90ss lessi che lui aveva rifatto lo smerlo con una macchinetta apposta.. dove la potrei trovare!!? anche su internet, si accettano consigli grazie a tutti
  7. Salve, Non scrivo da parecchio tempo e, comunque, non sono mai stato una persona conosciuta qui. Salto eventuali intro, non mi va di riscrivere. Sono possessore di una LML star 125 2 tempi del 2009, indian quality ma stesso sangue delle vostre px infami. L'unico punto debole di sto modello è la filatura... i fili fanno schifo. La mia attuale elaborazione è la seguente: GT: Pinasco V.I.T. in ghisa, bifascia e già rettificato causa vecchie scaldo/grippate. Albero: Pinasco Alimentazione: walbro 27/32 con pacco lamellare (del medesimo kit motore), filtro aria ramair Impianto accensione: anticipo variabile Pinasco con volano da 1,6kg Trasmissione: quarta marcia corta (non ricordo la dentatura) Scarico: Sip evo 2 Il motore, purtroppo, ha subito diverse scaldate. Credo sia dovuto ad un concatenamento di cause ma, principalmente, l'errore è stato mio di non correggere mai lo squish (eccessivo); mentre l'errore del kit è essere fornito con tutte quelle guarnizioni, tutti quegli accoppiamenti, per far stare il carburatore a membrana sopra al cilindro. E' un peccato perchè, trattandosi di un 177cc in ghisa relativamente tranquillo, la potenza c'è e si fa sentire. L'affidabilità non c'è mai stata La mia nuova idea per l'elaborazione è la seguente: GT: Parmakit TSV candela centrale c. 60 Albero: Pinasco c.60 Alimentazione: Pacco lamellare VD350 + collettore aspirazione, carburatore dellorto VHST 28 Il resto rimarrebbe tutto così com'è, tranne un cambio nel rapporto corona pignone per allungare la rapportatura generale (attualmente fa i 100km/h, raggiunti molto in fretta ma lì si ferma). Le mie domande: 1 - Devo scegliere un particolare tipo di albero motore considerando che l'alimentazione sarà lamellare al carter? (no valvola rotante) 2 - Ho bisogno di una pompa benzina per il carburatore? A naso mi viene da pensare che si troverà più in alto rispetto al serbatoio 3 - Che differenze ci sono, in erogazione, tra la versione 177cc e la versione 187cc? Vostre esperienze. Ringrazio eventuali risposte, commenti, idee
  8. Salve a tutti, scusate l'ignoranza, ho a disposizione una coppia di carter già lavorati (montavano polini177) posso buttarci su un pinasco in alluminio oppure no, considerato che sono stati lavorati per il polini?
  9. Buona sera a tutti. Mi potete a risolvere un problema che mi è capitato ieri. Smontando i pezzi del mozzo per la verniciatura mi si è rotta una flangia. Secondo voi è possibile san darla essendo di alluminio.
  10. ciao ragazzi ieri sera ho smontato il mozzo anteriore della mia special e quando lo ho sfilato mi si sono cavati i rulli dalla loro gabbia ora vorrei sostituire questa gabbia pero non so come fare per cavarla. accetto ogni sorta di consiglio grazie in anticipo a tutti p.s gia che ci siete ditemi anche poi come si deve rimontare quella nuova ciao belle
  11. Cari esperti, mi accingo a sottoporre la mia px125e del 1982 all'iscrizione al registro in oggetto. Vi posto alcune foto per avere il vostro parere. Manca il gancio sottosella, la sella è non originale e il cavalletto è nero e non color alluminio, se non altro. Dalla vostra esperienza sapete dirmi se "passa"? Grazie Ans [ATTACH=CONFIG]52210[/ATTACH] [ATTACH=CONFIG]52211[/ATTACH] [ATTACH=CONFIG]52212[/ATTACH]
  12. scusate...ma anche voi nel montare i cerchi in lega di FA ITALIA,avete rivolto aspre parole al padreterno e famiglia quando vi siete resi conto che i prigionieri del tamburi erano corti visto il maggior spessore del cerchio stesso??????? o sono le mie vespe che sono strane??????'
  13. Ciao a tutti, dopo aver fatto le doverose presentazioni, facciamo il punto della situazione... Ho appena intrapreso il restauro una 50N 1965 *V5A1T*70001* sportellino piccolo, il cui libretto originale ((che purtroppo mi hanno rubato, ma del quale ho conservato le fotocopie...) riporta la data del 05 marzo 1965 (motore V5A1M*69277*). Dopo averla sabbiata, ha avuto necessità di una raddrizzata e della sostituzione delle pedane (erano irrecuperabili), ma è in condizioni accettabili. (In allegato, le foto post sabbiatura, dopo che era stata qualche mese in garage in attesa di tempi migliori...) Ora il carrozziere ha raddrizzato lo scudo e dato la mano di fondo prima di passare alla fase di preparazione pre verniciatura. Nonostante vari strati di colore dati negli anni, la parte interna del vano sottosella era in colore verde 1.298.6301, che sicuramente utilizzerò per la verniciatura finale essendo (con certezza) quello originale. Un solo dubbio, per ora, mi attanaglia: cerchi, copriventola, tubo sterzo, mozzo vanno in grigio o in colore verde anch'essi? Vespa Tecnica è interpretabile e non chiarisce con certezza la questione, e la ricerca sul forum non ha fatto che acuire i miei dubbi... Chi mi può aiutare? Grazie in anticipo a tutti!!! Federico
  14. Salve a tutti,sono nuovo del forum,ma è già qualche giorno che vi leggo...ho un dubbio,per la P125X,fanno il bordo scudo cromato?o lo fanno solo nero?mi dite il codice del bloccasterzo?
  15. Ciao,mi riferisco a qul feltro bianco,tondo, usato a mò di guarnizione nel collettore della ET3. Più precisamente credo serva a non far passare aria tra collettore e carburatore.... Io non lo riesco proprio a trovare se non a comprarne un numero spropositato nel piaggio center!
  16. Ciao a tutti , ho in arrivo il cilindro 210 in alluminio polini da montare sul mio lamellare c60 Ho intenzione di raccordare per bene i travasi e rimontare la 4a originale z35 col primario polini 23/64 dd Che dite li tira? e poi montARE naturalmente la testa vrh pinasco visto che i pistoni sono uguali. Ho letto che il cilindro e' per c57 quindi col mio albero dovrei basettare di 1,5mm sotto al cilindro o magari basterebbe1mm e controllare quanto il pistone al pms arriva al bordo cilindro? prima di iniziare i lavori vorrei qualche vostro parere per fare le cose al meglio considerare lamellare ecc ma questo e' scritto nella Firma. Grazie in anticipo G.
  17. Ciao a tutti, spero che qualcuno di voi possa aiutarmi...dispongo di un 24 dell'orto che montavo sulla mia vespina...e adesso vorrei montarlo sul mio P125X, il problema sta nel fatto che nn riesco a trovare un collettore 24 per PX...malossi e polini li fanno per il 28 o superiori...niente per il 24...e niente filtri adeguati al 24...ma come mai...e soprattutto sto 24 riesco a montarlo senza aver problemi nella ciusura della pancia? se ci sono discussioni a riguardo già aperte vi prego di segnalarmele oppure rispondermi qui se vi va di dare un paio consigli ad un vespista che continua a scervelarsi su come mettere le mani sulle sue mitiche grazie
  18. Ciao a tutti, ho ritirato insieme a tanta altra roba un motore PX vnl3m. Ho tolto il cilindro e ho visto un bel gt Malossi, penso sia un 175 in ghisa con testa in alluminio ed è abbastaza ben messo, tanto che ho deciso di regalarlo ad un amico che lo cercava da tempo per il suo px. Guaradando dentro il motore mi sembra che anche l'albero sia modificato perche ho visto la biella che non è quella originale ed è troppo lucido per essere quello originale. Domanda: come faccio a vedere se è un albero a corsa lunga? Lo chiedo perche se cosi fosse il mio amico non potrebbe montare il gt sul suo px senza ulteriori modifiche. O il gt è lo stesso se monto un albero a corsa lunga? Insomma voi che siete esperti mi illuminate? Grazie tante e se ne avete bisogno....io vendo tutto quindi semmai fatemi sapere a andrea_serafini2000@yahoo.it Grazie Andrea
  19. eccoci, sto trasformando una 23/65 in 22/65, ho diviso l'ingranaggio dal piattello (limando la testa ai ribattini col flassibile) e ora mi ritrovo con l'ingranaggio da 22 denti e il piattello.....MA SENZA RIBATTINI!! pensavo di trovarli senza problemi, ma di problemi ce n'è eccome!! so che c'è gente che l'ha fatto dove avete trovato i ribattini?! ciao grazie!!
  20. salve ragazzi chi sa dirmi il convogliatore aria di una faro basso se è di bachelite ed in che anno la piaggio lo montava ecome mai di bachelite e non di allumunio come tutte vi ringrazio in anticipo
  21. Acquistato PK50S dell'82, con leva del freno spezzata. Sono andato dal ricambista per comprare una coppia leve nuove, solo per sapere che la Piaggio non ne fa più, o quantomeno non sono ordinabili. Suggerimenti? Prendo quelle di un altro modello? Freno strisciando la scarpa per terra?
  22. Ciao ragazzi, è da molto che non ci si sente, anche perchè nel frattempo mi sono sposato ed ho avuto un figlio....cmq...l'altro giorno ho deciso di dare una piccola rinfrescata alla mia VBA1T del 59 e in accordo col carrozziere abbiamo deciso di aggiustare la pedana per due motivi: 1) le staffe montate erano sbagliate e a due fori; 2) avendo le staffe sbagliate il cavalletto nel chiudersi batteva sotto la pedana provocando varie crepe alla vernice; Per cui il carrozziere dovrà togliere i profili in alluminio ed in gomma per lavorare meglio e dovrà richiudere i due fori per lato. A questo punto però non conosciamo bene la posizione giusta di nuovi fori...il carrozziere ovviamente consiglia di utilizzare uno dei due fori per lato esistenti, ma io vorrei rifarli nuovi perchè penso che la posizione attuale del cavalletto sia sbagliata. La vespa con il cavalletto inserito poggia tutte e due le ruote per terra, mentre ho sempre notato che la ruota d'avanti rimane sempre un pò più sollevata, quindi io penso che spostando il cavalletto leggermente più indietro la vespa si dovrebbe alzare d'avanti, mentre lui pensa che il problema sia il cavalletto non abbastanza alto. Per tagliare la testa al toro voglio chiedere ai più esperti e magari a chi già possiede una VBA1T a quale distanza, in termini di millimetri, si trova il centro del foro partendo dalla giunzione della pedana con il tunnel...comunque per capirci meglio ed essere precisi allego una foto che dimostra la distanza che ho bisogno di sapere. Spero di ricevere al più presto una risposta anche perchè il carrozziere sta aspettando me per avanzare con i lavori. Ciao e grazie a tutti Uploaded with ImageShack.us
  23. Salve a tutti,ho fatto mettere il bordoscudo in alluminio sulla mia vespa px appena riverniciata pero' il risultato e' una schifezza e lo vorrei togliere per rimetterlo di nuovo,c'e' un metodo da seguire senza fare danni?Grazie a tutti.
×
  • Crea nuovo...