Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'ammortizzatori'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Vespe Automatiche
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
    • Raid Prosecco 2020
    • Raid Carnia 2020
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

  1. Salve a tutti, sono un possessore di vespa hp4. Restaurandola mi sono imbattuto sulla scelta degli ammortizzatori. Con un budget di 50€ ad ammortizzatore li ho trovati idraulici della yss. Ci sono altri ammortizzatori migliori con 50€ ciascuno? questi della yss sono buoni? rendono la vespa molto alta? ringrazio in anticipo
  2. Ciao a tutti , sono nuova qui. A luglio ho acquistato un px 125 e dell'83, con 63.000 km, finora ne ho fatti altri 1400. Dopo giorni di arrancamento, arrivano i vuoti in accellerazione , per poi non riuscire nemmeno a partire in 1a. Paraolio interno motore rotto, con l'occasione faccio check up (che doveva già essere stato fatto a luglio ma evidentemente no) e il meccanico mi dice : sostituiamo -marmitta -pignone-ammortizzatore anteriore -cuscinetti -cavi dell'oltreguerra dell'impianto elettrico che non sappiamo come faccia ancora ad accendersi -filo acceleratore stile cruise control che a me andava anche bene subito mi pareva esagerato, eccessivo, poi ho pensato...la metto a posto adesso e dopo vado liscia fino al prossimo problemone. spero non ci marci sopra, sarebbe per me una delusione la marmitta , ci sta cambiarla, sarà super incrostata dopo tanti km , mi ha proposto polini io ho risposto voglio mantenere l'originale (voglio il suono della vespa, ma aspetto commenti anche su questo) , cuscinetti freno anteriore, va bene. domanda : cambio ammortizzatore anche davanti? cambierebbe molte cose.. cosa ne pensate voi? e per quello posteriore? Vi aspetto e vi ringrazio moltissimo, sono appena entrata in questo mondo bellissimo e voglio piano piano farmi un'istruzione.
  3. Ciao a tutti, io ho una 50 pk e vorrei sostituire i suoi ammortizzatori originali con un modello un po’ più sportivo e morbido diciamo. Qualche consiglio magari anche non troppo costoso? Grazie
  4. Vorrei rimpiazzare gli ammortizzatori per un PX My del 2003, che vorrei fosse più confortevole anche viaggiando in due (seppur magri, visto che in totale non arriviamo a 150 kg). A parte i simil originali marchiati RMS (dei quali mi hanno parlato bene) che prodotti mi consigliate, tra i vari YSS, Carbone, BGM e Pinasco ? (Bitubo esclusi, stante il prezzo totalmente fuori budget) Grazie.
  5. Buongiorno pochi giorni fa mi è arrivato il Px200E ed ora piano piano comincio nel sostituire i vari pezzi usurati, a partire dagli ammortizzatori che attualmente sono quelli originali e vorrei sostituirli con qualcosa di più perforanti, scartando i bitumo per una questione di prezzo eccessivo mi stavo dirottando verso i pinasco, (quelli di colore nero) oppure se potete consigliarmi qualcosa di alternativa ma valido. Grazie mille..-. Dovrei cambiare anche i cerchi e i copertoni ma vorrei qualcosa di diverso dei Michelin s83 cosa mi consigliate (con camera d’aria)
  6. Salve ragazzi, Devo sostituire entrambi gli ammortizzatori ma vorrei qualcosa di più performanti ma senza svenarmi....quindi sono indeciso tra i carbone oppure Yss....cosa mi consigliate?
  7. Ciao a tutti ragazzi😁 Devo cambiare ammortizzatori alla mia px 125 arcobaleno, sono orientato sui fournales (anche se carissimi😪) ho letto qualche recensione ma molto datate, volevo sapere se attualmente qualcuno li monta come si trova???
  8. Ciao a tutti, sono appena entrato per cercare di avere un consulto da voi. Premetto che da ragazzo sono stato possessore di scooter, quindi conosco già i limiti delle ruote piccole. Sono da poco possessore di un ET4 del 1998. La uso solo per qualche giretto al mare. Ci vado sempre con passeggero e purtroppo, quando si prende un dosso, una buca piccola anche a velocità moderata (20 km/h), sia la sospensione anteriore che posteriore vanno apparentemente a fine corsa, dando un forte contraccolpo alla schiena soprattutto del passeggero. Il nostro peso complessivo è circa 130kg Gli ammortizzatori non sono mai stati cambiati. Sono passato da un meccanico dicendo del problema, e mi ha detto che è un limite di questo primo modello di scooter. Qualcuno di voi riuscirebbe per favore a confermarmi se, sostituendo gli ammortizzatori, il problema andrebbe a sparire e/o migliorare? In caso affermativo, potrebbero essere sufficienti quelli originali per spendere poco, giusto? O spendereste qualcosa in più ? Considerate che l'ho pagata 400 euro, quindi non vorrei per ora spendere cifre importanti. Tra l'altro, non so se sia un problema di questo modello, durante la guida c'è una grossa sensazione di instabilità.... Gli ammortizzatori si sostituiscono abbastanza facilmente? Grazie
  9. Ciao , in restauro del mio PK 125 S devo cambiare gli ammort. Rimonterei quelli simili aigli originali , il mio dubbio è che siano un po' di bassa qualità .... o sbaglio ? Grazie ( si possono rifare come quelli delle auto ? )
  10. Salve a tutti ragazzi, possiedo una vespa primavera et3 che ho deciso di riportare a nuovo ( restauro telaio e motore) tutto cercando di farlo con le mie manine ( quelle dei meccanici costano troppo). Per ora lo smontaggio procede bene anche se mi sono messo alla ricerca di un negozio che venda ricambi originali per vespa (visto che la mia intenzione era quella, una volta restaurata di iscriverla al FMI). Online mi sono imbattuto in un sito che vende online sembra molto serio e c'è veramente di tutto I Ricambi della Vespa - Vendita ricambi, accessori, targhette, pedane grezze, contachilometri, ammortizzatori, pneumatici (fascia bianca), specchi retrovisori, selle, commutatori, clacson, fanali | ricambi-vespa.it . Visto che non ho la minima idea se questi siano ricambi originali ( temo di no) vi chiedo se conoscete posti dove poter acquistare pezzi di ricambio originali online e non. Grazie in anticipo.
  11. Ciao ieri mi stavo occupando della sostituzione degli ammortizzatori della mia vespa pk hp ho iniziato con quello davanti pensandolo il più semplice visto che dietro avrei dovuto rimuovere anche la proma .... Rimuovo la ruota anteriore e mi affaccio sotto il parafango per vedere il bullone e rimango sorpreso perché al posto del singolo bullone che mi aspettavo mi trovo davanti una staffa che si distanzia da pochi millimetri dal parafango... Credo che l'unica soluzione per sostituirlo sia quella di rimuovere l'intera forcella ma mi rivolgo a voi per sapere se conoscete qualche trucchetto per non rimuovere la forcella
  12. Ciao a tutti, ho comprato coppia cif sport regolabili (montato solo posteriore), già affiancando il posteriore all'originale ho notato una bella differenza di lunghezza (cif molto più corto) in realtà un assetto basso mi piace, però poi leggendo in giro mi è venuto dubbio che fosse "troppo" basso tanto da creare problemi nelle curve. I dubbi ora aumentano perché vedo che cif vende una estensione (non presente nella confezione) di 44 mm; dal sito non si capisce se è un optional oppure serve sempre. Ho un px arcobaleno. Consigli ? A.
  13. SALVE A TUTTI Sono proprietario di una Vespa PX 150 del 1983, acquistata nel 2006 e tenuta ferma in garage negli ultimi 5 anni.Quest'anno un mio caro amico per il suo trentesimo ha deciso di diventare Vespista e l'ho aiutato volentieri nell'acquisto di una bellissima vespa px del 1984.Ovviamente mi sono sentito di rimettere su strada la mia cara TERESINA (così che chiamo la mia vespa: TERESA) che sorprendentemente riempito il serbatoio è ripartita al primo colpo.La vespa non è iscritta al registro perchè le condizioni non lo consentono ma sono iscritto a un vespa club.Le foto che vedrete sono di circa 10 anni fa (ovvero di quando l'ho acquistata per 1000€ compreso accessori e passaggio di proprietà)Negli anni ho imparato a fare qualche lavoretto di manutenzione e adesso che ho deciso di rimetterla su strada ho effettuato io personalmente i seguenti lnterventi:1)Sostituzione Pompa benzina con inserimento di filtro in carta (10€ tra pompa e filtro)2)Candela NGK Br7hs 2,50€3)Revisione carburatore (10€ tra spillo conico e guarnizioni)4)sostituzione marmitta con una marmitta della SITO 38,50€5)sostituzione cerchi camere d'aria e un pneumatico (n.2 cerchi 9,00 ciascuno, 2 camere d'aria 3,50€ ciascuna marca Vrubber, gomma marca ignota €1 6)sostituzione ganasce posteriori 6€7)ammortizzatori sia anteriore che posteriore RMS 45€ la coppiasostituzione olio cambio con olio specifico per cambi 7€Premesso cheA)la vespa è in uno stato di messa appunto molte delle soluzioni impiegate sono transitorie e passeggere.B)I lavori vengono eseguiti da me personalmente nel dopo lavoro e tempo libero senza un banco e con attrezzature non di qualità eccelsa (beta ecc.)C)Molti dei lavori svolti sono basati sulle conoscenze acquisite dai tutorial trovati in reteD)Manualità medio-buona vs poca esperienza maturata anni fa ed adesso totalmente assopitaE)Papà anziano che si gode e commenta i lavori come i vecchietti davanti ai cantieri ma anche ottimo suggeritore e proprietario dei "ferri"F)PAZIENZA E TESTARDAGGINE INFINITAConsiderazioni in merito: - punto 1) il filtro credo che lo rimuoverò a breve dopo essere certo che non ci sono residui nel serbatoio che potrebbero andare a finire al carburatore e mi impegnerò a realizzare un tubo lungo 52 cm (lunghezza consigliata vi prego di darmi conferma) visto che lasciandolo bello lungo ho avuto problemi di alimentazione del carburatore, in pratica non partiva nonostante ci fosse la benzina.-Punto 2) la candela è sempre nera e bagnaticcia e nonostante chiudo il rubinetto della benzina mi è capitato che la vespa non è voluta ripartire con la pedivella ma solo a seguito di una lunga e faticosa manovra di partenza in seconda. Credo che ciò sia dovuto a una carburazione grassa o comunque a qualche altro problema al carburatore che a me sfugge. Attualmente la miscela la faccio al 2% per evitare intasamenti prematuri della marmitta.-Punto 3) (sostituzione spillo conico e guarnizioni varie) fatta senza estrarlo dalla scatola per via della vite regolazione vite fine rapporto aria/benzina piuttosto scomoda da svitare senza un'opportuna chiave a bussola del 7 (o dell 8 adesso non ricordo). L'ho svitata per un pò ma non del tutto operando nel modo suddetto la revisione dello spillo e delle guarnizioni. Qualora tale vite non dovesse essere riavvitata correttamente cosa comporterebbe?-Punto 4)la marmitta precedente era completamente intasata e al momento dello smontaggio era colma di grasso scuro nel raccordo con lo scarico del cilindro. Anche il cilindro era molto sporco e pulito con carta assorbente in quel punto ( sarà compromesso???).Potrei recuperare la marmitta precedente con una ripulita (metodi del fuoco o della soda caustica o in successione)?-Punto 5) i cerchi precedenti erano completamente arrugginiti a tal punto da intaccare le camere d'aria, uno delle due l'ho salvata era una buona michelin.Uno dei cerchi l'ho spazzolato con trapano e spazzola in ottone rimuovendo tutto: ruggine e vernice, vorrei riutilizzarlo come ruota di scorta e usare la vecchia camera d'aria e una dei copertoni. Mi sapreste consigliare come trattare il cerchio nella massima economia e semplicità possibile?Ho sostituito i cerchi e nel farlo mi sono accorto che i prigionieri puntano nello stesso verso dei perni dei tamburi ovvero i dadi da avvitare sono tutti sullo stesso semicerchio mentre i precedenti ne portava 5 da un lato e 5 dall'altro evitando di far confusione in caso di smontaggio ruota. Attualmente la ruota posteriore mi sembra un po' troppo inclinata e anche la guida pare che ne risente...ho combinato qualche pasticcio?-Punto 6) appena inserita le ganasce nuove sembrava che toccassero il tamburo poichè sentivo un sibilo mentre spostavo la vespa a mano.Inoltre ho stretto il freno posteriore stringendo il dado vicino la guaina ma il risultato non è stato un granchè, vi prego di segnalarmi un opportuno tutorial o almeno datemi qualche indicazione visto che ne vale della mia sicurezza e di chi trasporto.Il tamburo anteriore non sono riuscito a rimuoverlo nonostante abbia rimosso il segeer senza pinza apposita ma con una semplice pinza a becco più un giravite-Punto 7) gli ammortizzatori sono stati la cosa più semplice da sostituire. I silent block e i tamponi mi sembravano ancora buoni e li ho riusati come mi ha consigliato il ricambista. Ho una curiosità: è normale che se scuoto il posteriore della vespa da ferma senza cavalletto questa mi oscilla lateralmente (imbardata eccessiva del retrotreno) non riscontrata però durante la guida.RICHIESTA CONSIGLI SU LAVORI FUTURI: 1) ho osservato che gli o-ring parapolvere della forcella anteriore dove ha sede il mozzo della ruota sono in pratica distrutti. il kit revisione forcella non costa moltissimo ma ho visto che richiede un bel pò di lavoro (che non risulta semplice nemmeno agli esperti) e attrezzature specifiche tipo la pressa e una buona capacità di centraggio, mi consigliate di rivolgermi ad un'officina o si può ovviare con il fai da te?2)Per una pulitura carter: ho letto che per pulire i carter è sufficiente la benzina ma ciò non potrebbe danneggiare i paraoli lato volano e altre guarnizioni?3)Il cambio risultava molto duro e scattoso con rumori forti il tutto è migliorato con il cambio olio ma nel passare da seconda a terza mi passa spesso direttamente in quarta...domanda: sarà colpa della crociera?4) Ho osservato l'usura delle vecchie ganasce e mi pare che si siano consumate non uniformemente è probabile che il tamburo sia ovalizzato. Se non erro era già stato rettificato sarebbe possibile rettificarlo di nuovo o va sostituito?5) Le frecce posteriori da un paio di giorni non funzionano più ho controllato il corretto montaggio dei cofani e mi sembra tutto ok, cosa va controllato?6) carrozzeria...in tal caso mi rivolgo al carrozziere il quale mi ha promesso per 200€ una "lavata di faccia" (rinfrescata, romanella...ecc) che consiste in una lucidatura rimozione ruggine e pittura a pennello con sostituzione e verniciatura parafango anteriore che attualmente è i condizioni molto peggiori (per via di un tamponamento con uno scooter con a bordo tre piccoli teppistelli di Forcella senza assicurazione e senza casco). GRAZIE PER L'ATTENZIONE siete dei veri vespisti se avete letto tutto VI RINGRAZIO IN ANTICIPO per eventuali consigli
  14. Ciao a tutti, Dovrei cambiare gli ammortizzatori sulla gtr; pensavo a qualcosa di regolabile senza spendere un patrimonio e leggendo qua e la ho deciso per gli yss, visto che parecchi definivano i carbone troppo duri e con poche regolazioni. Online specifici per gtr ho trovato solo il posteriore (uguale per quasi praticamente tutti i modelli secondo il sito) e l anteriore di fascia alta ( idem x il sito)...qualcuno saprebbe dirmi con quali altre vespe sono compatibili gli ammortizzatori della gtr? Attacchi dimensioni ecc... Ogni altro consiglio è ben accetto Grazie mille
  15. Ciao a tutti, secondo voi la pressione degli pneumatici consigliata dalla Piaggio và rivista se si sostituiscono gli ammortizzatori originali con altri più rigidi? Nello specifico i Pinasco. Se si, la pressione andrebbe aumentata o diminuita? Perchè a 1,5 atm davvero non mi sembra di avere un buon feeling con l'avantreno (Michelin S83)
  16. Ciao, volevo sapere se questi ammortizzatori vanno bene sulla Special in caso montassi delle gomme 90/90 pirelli l26. E poi se il prezzo vi sembra giusto (mi pare conveniente no?), e se avete qualche feedback sul venditore se è onesto ecc. Grazie mille a chi mi toglierà questi dubbi. A parte questo credo che la vespa con le gomme e ammortizzatori nuovi dovrebbe diventare più sicura sia sul bagnato in curva ed in frenata, voi che dite? edit. come un idiota ho dimenticato i link il rivenditore è la vespa due visto che non posso mettere i link, specifico: gli ammortizzatori sono marca carbone, nell'anteriore c'è la dicitura rinforzato, tutt'e due molla nera corpo rosso.
  17. Save a tutti i vespisti. Vi ciedo un consiglio tecnico: devo cambiare gli ammortizzatori alla mia vespa special con motore 125 primavera. la mia domanda è: rimanendo in un range di spesa intorno agli 80/90 euro, prendo i CIF o i CARBONE regolabili? sono entrambi prodotti italiani, ma qualcuno ha esperienza in merito e mi può aiutare? grazie a chi mi risponderà. Saluti. Stefano
  18. Ciao a tutti!Sono nuovo di questo forum nonostante ho seguito molte vostre discussioni e ho seguito molti vostri consigli. Arrivo al dunque. Oggi mi sono recato alla carbone e ho acquistato due ammortizzatori regolabili per la mia px dell'81. Ho chiesto a un meccanico e mi ha detto che vuole 80\90 euro per il montaggio.Visto che sono a corto di euri volevo chiedere a voi dei della tecnica se il montaggio è cosa complicata o è solo questione di tempo materiale.Che ne dite?Posso farcela o è meglio affidarmi a un meccanico?Grazie a tutti!
  19. Sono nuovo del forum e mi scuso anticipatamente se avete già risposto a questa domanda, devo sostituire entrambi gli ammo della mia vespa PX 150, volevo qualcosa di migliore degli originali già che devo cambiarli; cosa mi consigliate di non troppo eccessivo e sui 100/120€ ?!
  20. ciao a tutti sono nuovo di questo forum ma appassionato di vespe già da tempo...... sono appena entrato in possesso di un px 125e dell'82 che vorrei restaurare e elaborare a dovere... la mia idea di base è questa: gt m1xl zirri-quattrini raccordo carter e lucidatura marmitta m3px albero motore spalle piene corsa 60(si può montare il c60 sullo zirri o ci sono problemi?????) carburatore mikuni tm 34???troppo grosso??????che dite accensione elettronica anticipo variabile sp8 parmakit con volano da 1kg la trasmissione è quella che mi crea + dubbi: x la frizione pensavo ad una 6+6 molle DRT rapporti????cosa mi consigliate non vorrei avere i rapporti troppo corti quindi pensavo 25/69 con 4┬░corta e poi se è regolare con pignoni drt ovviamente kit freno a disco anteriore pensavo al nisin e ammortizzatori bitubo x un po di sicurezza in + che nn fa mai male allora che dite??ovviamente è solo una prima stesura giusto x organizzarmi... grazie a tutti
  21. dario79

    vespa v31t

    Ciao a tutti, ho acquistato di recente una V31T 16xxxx conservata (Verificando il telaio su motori di ricerca mi dicono che la vespa è un 1950), guardandola attentamente mi sono accorto che come ammortizzatori anteriori c'è solo la molla, è possibile che sia così in questo modello e con questo n°di telaio? . Inoltre il fanale anteriore è marchiato Zenith e il vetro è mezzo rigato. Non vorrei mai che sia la forcella completa di una Vespa Bacchetta. Grazie a chiunque mi possa aiutare!!!!!
  22. Salve a tutti...durante il restauro del motore del mio px125e del 1982, ho scoperto questo inconveniente. Vi posto delle immagini del mio problema all'albero cambio.... [ATTACH=CONFIG]50857[/ATTACH] [ATTACH=CONFIG]50858[/ATTACH] come risolvo?? Saldatura tig o sostituzione integrale? o ci sono altre alternative???
  23. cari compagni vorrei sostituire gli ammortizzatori ant e post ma non vorrei prendere i bitubo (troppo costosi) avete qualcosa da consigliare? il motoricambi mi ha consigliato un ammortizzatore rinforzato dicendo che fosse simile al bitubo per 55 euro l'uno. altra domanda... per sostituire il posteriore devo sfilare il serbatoio? grazie per l'attezione...
  24. Ciao a tutti, è da una vita che non mi faccio vivo. Il topic non sapevo se metterlo qui o in restauri, ma credo sia più adatto qui.Praticamente ho una Vespa R, sono partito da un telaio (trovato a 20€) e pian piano la stavo completando. Ora non so se mi conviene finirla oppure no. Sicuramente qualcosa di funzionante lo troverei a meno, ma c'è la soddisfazione a riportarla in vita che mi ferma. Certo, bisogna porsi un limite ed il mio limite era intorno a massimo, ma massimo 900€ e non un euro in più. Ma mi viene il dubbio di non riuscirci a stare dentro. Premetto che mi faccio completamente tutto io, sia livello di motore che carrozzeria. Ero più per rivendere tutti i ricambi comprati, perchè temo di sforare. Per ora ho speso 310€, voi che dite? Completare o vendere? Dite sia possibile stare nei 900€? A far due conti ci dovrei stare, ma boh e chiedo dunque un vostro parere, non vorrei pentirmene in futuro. Di seguito la lista di quel che ho e quel che mi manca: Pezzi presenti :Scocca, pedale freno cavalletto, Serbatoio, carburatore 16/16, Blocco V5M4A con valvola distrutta da spolpare, Cambio 3 marce, Antiruggine 750ml e diluente, Forcella e parafango, Tamburi, mozzi, Statore e volano per bobina interna, Manubrio, devio luci, Cerchi, primaria 18/67, sportellino, cuffia, clacson, perno sella, cerchio, gemma posteriore.................Pezzi mancanti: Fanalini, Pedalina, Leve, tappo contachilometri, staffa guaina manubri, Revisione motore (cuscinetti, guarnizioni, paraolio, albero motore, frizione), Gommini vari, copia copertoni e guarnizioni, Guaine, Impianto elettrico, Vernice, Minuterie, Strisce pedane, Marmitta, Libretto (targa già presente), ammortizzatori, revisione, Sella.................. Datemi il parere almeno in 3 - 4 per favore :* (non son riuscito andare a capo, scusate uffa)
  25. Spero di non essere OT ma vorrei un consiglio per l'acquisto, non per una Vespa ma semplicemente per una coppia di ammortizzatori. Mi hanno da poco regalato un Vespone PX 125 arcobaleno del 1986; marcia però è bello spompo e ha bisogno di un po' revisione... Per l'altra mia Vespa aveva preso dei ricambi su ebay, attratto dal prezzo, mi sono preso più di qualche mezza sola... Ora ho un dubbio per gli ammortizzatori: si va dai 14 a 120 per i bitubo regolabili. Non ha grandi pretese ma vado anche spesso in due o non volevo essere subito a terra... Ho visto questi, che mi sembravano un buon compromesso... Ammortizzatori registr. originali Carbone vespa px 125 su eBay.it Altro, Ricambi Moto, Moto ricambi e accessori Qualcuno li ha presi/provati? Stesso discorso per la marmitta: avevo preso un siluro Sito che ha solo incrementato a dismura i decibel... Anche qui niente cose strane, ma se ne trovano dai 15 € ai 70 €... Che dite? Tarocca? Sito? Piaggio? Grazie... ciao ciao
×
  • Crea nuovo...