Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'avventura'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forum Tematici
    • Le chiacchiere di Vespaonline
    • Tutti gli AperitiVOL
    • Consigli per gli acquisti
    • Scambi
    • Calendario raduni ed iniziative
    • Viaggi in Vespa
    • Le nostre soste
    • Fulminati Forum
  • Tecnica
    • Tecnica Generale: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Tecnica Generale: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Elaborazioni: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, Ecc.ecc.)
    • Restauri: Nonne
    • Restauri: Telai Piccoli (ET3, PK, Special, ecc.ecc.)
    • Restauri: Telai Grandi (PX, PE, Rally, TS, Sprint, SS, GS Ecc.ecc.)
    • Restauro Motori Telai Piccoli
    • Restauro Motori Telai Grandi
    • Restauro Motori Nonne
  • Burocrazia
    • Revisioni
    • Assicurazioni
    • Vespe & incartamenti

Categorie

  • Varie
  • Manuali
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
    • Nonne
  • Impianti Elettrici
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli
  • L'Angolo di Frank
    • Attrezzature Particolari
    • Info Tecniche
    • Vespepungenti
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Prove
  • Cataloghi
    • Altre Ditte
    • Nonne
    • Telai Grandi
    • Telai Piccoli

Product Groups

  • Gadget
  • Tessera VOL
  • Raid VOL
    • Raid Notturno 2016
    • Raid Col Turin├¼ 2016
    • 2°Raid Abruzzo 2016
    • Raid Ventennale 2017
    • Raid Istria 2017
    • Raid Sardegna 2017
    • Raid Brenta 2017
    • Raid del Carso 2017
    • Raid del Lupo 2018
    • Raid dei Grifoni 2018
    • Raid Guglielmo Tell 2018
    • Raid della Sibilla e del Gran Sasso 2018
    • Raid Alpi Apuane 2018
    • Raid Sardegna 2019
    • Raid Umbro 2019
    • Raid Giglio 2019
    • Raid del Sale 2019
    • Hopfen Raid 2019
  • Products

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


About Me

Trovato 51 risultati

  1. Ciao a tutti. Spero che la notizia possa fare felici e interessare molti fra voi. Dopo tanto lavoro, stiamo per lanciare un progetto dal titolo "Il Vespista" che intende ricordare Giorgio Bettinelli a dieci anni dalla sua scomparsa. Giorgio ha viaggiato per più di 270 000 km in Vespa in lungo e in largo, raccontandoci il mondo nei suoi libri e il progetto intende celebrarlo attraverso tre iniziative complementari fra loro: 1) Un film, le cui riprese partiranno ad Agosto in Indonesia, a cui lavora una troupe di professionisti del cinema di diverse nazionalità e che sarà presentato in anteprima in diverse sale cinematografiche sul territorio italiano e non solo (oltre che a Festival internazionali); 2) Una mostra fotografica itinerante dal titolo "Giorgio Bettnelli: i primi 110 000 km in Vespa" che raccoglie 53 foto di viaggio scattate da Giorgio nei suoi primi viaggi negli anni '90 stampate su forex 60x90; 3) La ristampa in edizione e-book del bellissimo libro fotografico di Giorgio "In Vespa Oltre l'Orizzonte". Realizzato da scansione delle lastre originali e leggibile su ogni supporto (tablet, computer, smartphone...) Sto cercando di coinvolgere quanti più appassionati Vespisti e Vespa club al progetto. E' possibile ospitare la mostra e a collaborare alla produzione / realizzazione del film che potrebbe essere un altro bel momento di condivisione della nostra passione nel ricordo di Giorgio. Tengo a precisare che l'intera iniziativa non è a scopo di lucro...c'e dietro tanto lavoro finalizzato a rendere il tutto sostenibile preservando la qualità che ci aspettiamo dal progetto in se. Passate parola...sarà una cosa bella che vorremmo condividere con tutti voi. Questo il sito del progetto: https://www.ilvespista.com/ ma sopratutto cliccate e fate mi piace sulla pagina facebook del progetto per tenervi informati su tutte le cose che accadranno nei prossimi mesi e per eventualmente collaborare al progetto ospitando, ad esempio, la mostra nel vostro club https://www.facebook.com/ilvespistathemovie/ Grazie a tutti e a presto spero!! Francesco
  2. Tra un paio di settimane parto per un tour delle isole Cicladi con la mia PX200. Leggendo sul forum ho trovato un vecchio post del 2004 in cui si faceva riferimento alla possibilità di prendere un traghetto dalle parti di Megara, attraversare l'isola di Salamina e arrivare direttamente al Pireo evitando così la zona delle raffinerie. Provando a cercare info in merito non ho ottenuto molti risultati e anzi, sembrerebbe che questi traghetti trasportino solamente passaggeri ed eventualmente biciclette, ma non mezzi a motore. Qualcuno ha delle informazioni aggiornate in merito?? Grazie mille a tutti.
  3. Ringraziandolo pubblicamente, riporto la descrizione di Vincenzo per l'iscrizione tardiva della sua Vespa, come già avevo fatto per Ilascut, anche se con differenti modalità perchè lui, fortunatamente, aveva anche il libretto: Gino Caro Gino Come promesso ecco la mia storia per rimettere in "pista" una bellissima PX 200 datata 1983 e mai iscritta al P.R.A. Dopo averla ritrovata la contratto (a buon prezzo) da un amico che l'aveva in deposito da circa 5 anni. Mi assicura che ha fatto numerosi passaggi di mano ma che è tranquilla. Faccio anche numerose visite sui siti della polizia per accertarmi di qualche denuncia o qualcosa di simile ma è tutto Ok. Sottolinea le perplessità sulle possibilità di rimetterla in vita. Mi dice che anche in precedenza avevano tentato in molti ma la cosa era subito apparsa non percorribile oppure molto difficile (per mia fortuna). Non sapeva forse, dell'esistenza dei forum su https://www.vespaonline.com/vbulletin/showthread.php?t=457 relativo a Prima Iscrizione Tardiva, a cura di: ILASCUT a cui mando un ringraziamento particolare, chiedo ulteriori informazioni a Gipirat ed avvio l'avventura. 1) Faccio un atto privato di vendita tra mio padre (proprietario non intestatario) e me presso un notaio che autentica le firme. Nell'atto, come da indicazioni, specifico che la vespa non può circolare e che tutta la spesa per rimetterlo su strada sono a completo mio carico (spesa euro 45,00) (Ora non è più necessario rivolgersi al notaio, basta fare la'utentica della firma del venditore presso il comune o uno STA privato, ricordandosi di portare una marca da bollo da 16 euro!) 2) Mancando il libretto di circolazione ed essendo presente l'atto di vendita, dopo qualche giorno vado a fare denuncia di smarrimento a mio nome del libretto presso stazione di Carabinieri, 3) Inoltro, nelle modalità indicate dallo specifico post su vespaonline.com, la richiesta alla Piaggio del certificato di origine della vespa con l'indicazione del numero di telaio. Mi arriva dopo qualche giorno al mio indirizzo tutta la documentazione (euro 19,60) 4) presento quindi richiesta di rilascio di duplicato di libretto alla Mtc ed allego: - la visura del PRA in bianco; - copia dell'atto di vendita; - denuncia di smarrimento del libretto di circolazione; - copia del mio documento di riconoscimento; - copia del certificato di origine della Piaggio; - certificazione dei lavori eseguiti a regola d'arte da parte di un meccanico autorizzato - copia del versamento di circa euro 10,00 5) mi assegnano la visita alla MTC per un completo collaudo della Vespa. Nel collaudo eseguono con il certificato originale della Piaggio una particolare verifica di conformità della struttura completa della vespa, passando per il numero di telaio ed, ahimè, anche del numero del motore. Non avevo prestato mai attenzione a questo particolare e non sapevo assolutamente dove potesse trovarsi. Mi stava mandando indietro quando, per fortuna, è comparso un giovane vespista che faceva il collaudo ad una splendida Vespa Gs 125 credo del 1974/5 del padre. Ho chiesto aiuto sulla posizione della matricola del motore e grazie alle indicazioni avute sono riuscito a trovare e dare anche questa informazione che confermava quella del certificato Piaggio. 6) dopo qualche settimana ho ricevuto il duplicato del libretto a mio nome. 7) mi reco al PRA e grazie all'U.R.P. ricevo tutte le indicazioni per compilare il Modello di Prima Iscrizione (NP-2B). Effettuano il controllo che non ci siano iscrizioni già presenti e mi danno il via libera. Allo sportello consegno il modulo, la copia del documento di riconoscimento, le due copie originali dell'atto di vendita, la copia del libretto circolazione, la copia del certificato originale della Piaggio ed effettuo il versamento di circa euro 42,30 e mi dicono di passare dopo una settimana per il ritiro del cdp. Al ritiro, effettuato da mio figlio, si scopre che la pratica è stata non accettata e che bisogna integrare con un versamento di euro 25,00 per l'IPT !!!!!!, mannaggia. Sono anche disposto a pagare questi ulteriori soldini pur di finirla e faccio chiedere dove e come effettuare tale versamento. Viene fuori un bel casino a causa della presenza del certificato originale della Piaggio che aveva mandato in pallone qualche impiegato del Pra. 9) chiedo qualche ulteriore informazione a Gipirat che mi consiglia ancora una volta alla grande e ritorno al PRA dove ripresento tutta la pratica senza la documentazione Piaggio spiegando che la documentazione è completa. 10) dopo tre giorni vado a ritirare il mitico cdp della mia Vespa: Finalmente dopo cinque mesi è finita. Sono veramente contento. Spero che quanto riportato vi sia di aiuto anche se è un ribadire di quanto riportato al link di sopra. Ciao a Tutti Grazie a vespaonline.com, ad Ilascut ed a Gipirat. Senza di voi non avrei tentato l'avventura e non sarei riuscito ad attenere questo bel risultato. Vincenzo = Vincenzovbb150 Aggiungo qualche notizia per le sopravvenute modifiche alle procedure: - l'autentica della firma del venditore sulla scrittura privata di vendita si può fare in comune (un solo originale basta, non serve la doppia copia e il doppio bollo!), al costo di 0,52 euro, basta portare i documenti e codici fiscali di venditore e acquirente e una marca da bollo da 16 euro. Lo schema per la scrittura lo trovate qui: https://www.vespaonline.com/vbulletin/burocrazia/vespe-incartamenti/20591-scrittura-privata-di-compravendita.html - la prima iscrizione tardiva, in mancanza del libretto di circolazione, si può effettuare solo se si riesce ad avere una copia del registro di immatricolazione che dovrebbe trovarsi presso la motorizzazione (o in prefettura, o all'archivio di Stato provinciale) per poter associare, tramite il numero di telaio, quella targa a quel veicolo specifico. Se non si può rintracciare il registro, si può tentare di seguire la procedure descritta nel post ma, se non viene accettata, si dovrà chiedere una reimmatricolazione con nuova targa e documenti per veicolo d'interesse storico e collezionistico di origine sconosciuta. Vedi: https://www.vespaonline.com/vbulletin/burocrazia/vespe-incartamenti/1679-reimmatricolazione-vespa-senza-targa-e-documenti-o-demolita.html Ciao, Gino
  4. Ciao a tutti, mi presento... Mi chiamo Federico, sono di Udine, e sto iniziando (dopo una Land Rover del 1967, una 500 sempre del 1967, un Samurai SJ410 del 1983 e una Yamaha Tenere del 1985) una nuova avventura; il restauro di una 50N 1965 *V5A1T*70001* che giaceva nel garage di casa, inaspettatamente completa di tutto (cuffia motore in metallo inclusa!!!). Sebbene una moglie e due figli (il più grande dei quali (quasi 5 anni...) ha già messo gli occhi sulla vespa!!!) mi consentiranno di usarla davvero poco, l'importante è rimetterla in sesto! Vi terrò informati sugli sviluppi nell'apposita sezione postando quante più foto possibile! Ovviamente, sebbene mi sia documentato sul da farsi, vi dovrò chiedere qualche consiglio! Grazie a tutti e a presto! Federico
  5. un sogno di libertà che si perde nel deserto come la sabbia in una tempesta: leggete la storia di Manuel Rumi, che in sella a una Vespa cominciò a girare il mondo su due ruote, per poi passare alle ruote alte. Nei pressi di un luogo magico come può essere un albero solitario in mezzo al deserto si persero per sempre le sue tracce http://www.manuelrumi.org/falco.htm la sua moto e il suo bagaglio furono trovati in ordine alla balise n. 67 ÔÇ£Che stranoÔÇØ disse a Falco. ÔÇ£Come ha potuto nascere e crescere in questo suolo così arido?ÔÇØ. ÔÇ£Non cÔÇÖè nulla di stranoÔÇØ, gli rispose Falco. ÔÇ£EÔÇÖ un simbolo. EÔÇÖ il simbolo della continuità della vita"
  6. Ciao a tutti, mi chiamo Pietro vivo a Milano e sono appena sbarcato sul forum. Da un mese esatto guido una vespa p125x dell'81 di colore bianco. La mia avventura da vespista inizia in maniera avanzata. Ho preso la vespa a Pineto (TE) e l'ho guidata fino a Milano con una sosta (dormita) ad Ancona. Il viaggio Ancona-Milano è durato 9 ore circa, ho attraversato tutta la via Emilia con solo un flacone d'olio e una chiave da 13 nel bauletto. Fortunatamente non ho avuto nessun problema, la vespa infatti si è comportata benissimo. Vi darò maggiori dettagli sul viaggio nella sezione apposita del forum, nel frattempo spero di trovarmi bene qui. Ciao a tutti. Pietro
  7. In tre amici con tre PX200 stiamo per iniziare il "Coast to coast degli USA", viaggiando anche sulla mitica Route 66. Se vi interessa saguirci, questo è il nostro sito: vespaontheroad
  8. ciao a tutti popolo di vespisti, eccomi qui di nuovo alle prese con un viaggetto ma questa volta non da solo!! si parte sabato e ci giriamo tutta la sicilia. sono riuscito a tirarmi due amici neovespisti per questa avventura in terra sicula!! ovviamente invito tutti gli amici siciliani a bere una birra insieme. cercheremo di aggiornare sia questa pagina che quella di facebook giorno per giorno quindi se vi va fatemi sapere. buona vespa a tutti
  9. Ragazzi, Gattalovers, VOLISTI! come da tradizione se c'è qualcosa da festeggiare lo si fa sotto il Gatta! In questa puntata due cose a cui brindare: - Il motore nuovo del Cardaja ricostruito dal sottoscritto dopo due mesi di stop a causa di grippaggio cilindro - l'improbabile ritorno del Seme! che insieme a me ed il Cardaja andrà in Mauritania, nella zona più calda del deserto del Sahara. Nonmi sembrava già abbastanza estrema come avventura, ho pensato di portarmi dietro il Diavolo dei Diavoli: il Seme! Happy Birra per tutti i presenti.
  10. Ciao ragazzi, vorrei sapere se andare in Corsica in Vespa è così pericoloso come dicono per quanto riguarda i furti (dice che sparisce un sacco di roba!!). Fatemi sapere le vostre esperienze sia positive (spero!) che negative. Grazie mille
  11. Tra poche ore compirai 60 anni! (Che farai, rimani con noi, vero? Non ci lascerai orfani... )
  12. Sono partiti! Oggi sono andato a salutare i nostri soci in partenza per il raduno. Li ho visti belli carichi e mi ha fatto molto piacere. Per chi desidera seguire l'avventura terremo una paginetta aggiornata quotidianamente. Grazie agli MMS dovremmo avere anche qualche foto. Nulla di ipertecnologico in stile vespaonline (vespa-computer & webcam), ma speriamo ugualmente simpatico . Il nostro sito: http://www.vespaclubbiella.it/index.asp Gli aggiornamenti: http://www.vespaclubbiella.it/elefante/aggiornamento.htm
  13. ciao a tutti. volendo completare la mia bibliografia sulla Vespa, mi chiedevo quali libri sono più completi e attendibili. io per ora ho: - vespa tecnica 5 - il mito di vespa (Lupetti editore) - Vespa: un'avventura italiana nel mondo non sarebbe male avere anche la lista degli articoli pubblicati sulle riviste specializzate (sia attuali che del passato). Ora mi metto li' e lo faccio cosi' "scremiamo" e selezioniamo. Quindi chi ne sa si faccia avanti. E faccia notare gli errori (tutti sbagliano) contenuti anche nei testi migliori. Grazie.
  14. ...alla neve! Sono le 23,30 e devo tornare a casa. Nevica già da due ore, ma non posso fermarmi dove ho cenato, così affronto il maltempo. Ingrano la prima e dò gas piano piano, ma la coda fa subito un bel novanta gradi verso il bordo della strada. Va bene, riproviamo! Stacco la frizione più lentamente con pochissimi giri e faccio un bell'avvio tipo trattore, si possono contare gli scoppi uno per uno. Cerco ovviamente la neve fresca, quella che dà più aderenza, e tengo per sicurezza il piede sinistro fuori dalla pedana. Una macchina mi supera, stringo leggermente a destra e piano piano il posteriore piega di nuovo verso il marciapiede. Riparto come prima, affronto una curva stretta a dieci all'ora e nonostante tutto ce la faccio. Arriva il discesone del Poggio! Due chilometri in rettilineo, ma con una discreta pendenza. Non sarebbe un problema, ma ci sono ovviamente anche le macchine, e non trovano nulla di meglio che piantarsi all'improvviso in mezzo alla strada. Decido così di tenere una distanza di sicurezza di almeno venti metri, almeno posso tentare di fermarmi. C'è il semaforo, senza toccare i freni tolgo gas (tanto ero a dieci all'ora...) e stacco la frizione all'ultimo per non far spegnere il motore. Sono ricoperto di neve, ogni tanto devo pulire lo specchio e il faro perchè se no non ci si vede nulla. Devo fermarmi spesso perchè le macchine si piantano a singhiozzo: e c'è perfino un autobus che deve fare la discesa più lento di me perchè se no arriva a Porta Romana pattinando. Finalmente sono in piano, ma la neve ha già cominciato a ghiacciare e questo è il peggio. Continuo a tenermi sulla neve più fresca, se non ci sono ostacoli posso perfino rilassarmi e rimettere i piedi sulla pedana, che ormai sembra un dopo-sci. Siccome mi sento ganzo, vorrei allungarmi fino ai Cinque Tavoli in pieno centro, ma il Ponte a Santa Trinita è ghiacciato proprio nel tratto finale e mi tocca riportare mestamente la vespa a mano dove non c'è aderenza. Pazienza, il più è fatto! Con il posteriore che ogni tanto si ribella (e col terrore che parta anche la ruota davanti...) riesco a guadagnare casa. Sono passati quaranta minuti e ho percorso quasi cinque chilometri!
  15. La giornata di oggi e┬┤servita per rimettere in marcia la carovana del Raid. Il gruppo si e┬┤diviso dopo aver convissuto per tanti chilometri tra quelli che hanno concluso a Ushuaia la loro avventura e quelli che "turisticamente" rientreranno in Vespa a Buenos Aires per passare il Natale al caldo. Chi partiva in Vespa ha ripristinato il proprio mezzo e chi torna in aereo ha passato la giornata tra dogana e spedizioniere per far tornare le Vespa via camion fino a B.A. Appena Luca potra' mettera' online tutti gli aggiornamenti sulle ultime esaltanti tappe che ci hanno portato sin quaggiu': abbiate solo un po' di pazienza. Dopo tante ore trascorse in sella ci sono sempre cose prioritarie e il collegamento internet viene sempre alla fine di altre cose vitali per il raid. Saluti a tutti quanti da questo posto sperduto ma comunque bellissimo e sicuramente molto affascinante!
  16. Ciao ragazzi non potevo stare troppo lontano dalle mie recensioni, in questo viaggio purtoppo le connessioni interdet mancano ovunque ed i pochi aggiornamenti inviati sono stati fatti tramite il telefono satellitare del gruppo, quindi capite bene che non e`possibile inviare molto materiale e sopratutto il tell satellitare deve rimanere sempre libero per le emergenze... Oggi finalmente sono in un interdet point e qui sono riuscito a costruire delle pagine internet che voglio condividere con voi... È`solo un assaggio, niente di piu´ma so che vi piacera´... GODETEVELO!!!!!! Turbo http://www.ciaoclub.it/patagoniaonline hpim1679 hpim1679 hpim1679 hpim1679 hpim1679 hpim1679
  17. Cia a tutti, qualche news del Raid Della Terra del Fuoco. Lunedì 31 carichiamo i container: destinazione Buenos Aires! I container saranno ben due, un 20 piedi ed un enorme 40 piedi. Nel 40 piedi dovranno starci 24 Vespe, un Land Rover 110 e un carrello da 6 q.li e tutto il materiale, nel 20 piedi dovrà starci il secondo mezzo di supporto, un altro Land Rover 110. La struttura in pali innocenti che permetterà di creare il secondo piano di Vespe all'interno del container da 40 è stata ideata da Daniel Argento, in allegato potrete vedere la simulazione di carico e l'attrezzo che useremo per far scivolare le Vespe sulle guide utilizzando il cavo del verricello di un Land Rover. La più grande impresa Vespistica di gruppo mai compiuta sta per avere inizio! Stiamo contando i secondi! imbragatura cont3dvespe cont3dvespe imbragatura cont3dvespe imbragatura cont3dvespe imbragatura cont3dvespe imbragatura cont3dvespe imbragatura
  18. HOLA!!! SIAMO TORNATI!! Mitica avventura per seguire la stella dei magiÔǪ.per arrivare a Colonia. Prima di fare un resoconto del viaggio vi mostro alcune foto. A giorni pubblicherò il racconto della nostra avventura a contatto con un milione di giovani. Un grande grazie di cuore da parte mia e del magnifico gruppo vespistico va rivolto a SILVIO per la grande sensibilità e disponibilità. Grazie per averci rifocillato dopo i giorni di magra della Giornata Mondiale della Gioventù. Grazie per la casa della domenica seraÔǪ.e grazie per aver organizzato il gemellaggio alle ore 17.00!! a2_paetenza a19_bodio b16_san_gottardo b20_san_gottardo b20_san_gottardo b16_san_gottardo a19_bodio a2_paetenza b20_san_gottardo b16_san_gottardo a19_bodio a2_paetenza b20_san_gottardo b16_san_gottardo a19_bodio a2_paetenza b20_san_gottardo b16_san_gottardo a19_bodio a2_paetenza b20_san_gottardo b16_san_gottardo a19_bodio a2_paetenza
  19. ciao chi non ha nulla da fare sabato pomeriggio? bene ora avete qualcosa... Sto organizzando un giro sul Montello con ritrovo a treviso verso le 15.30-16 e poi verso le 17 si parte in direzione Portogruaro dove c'è un raduno vespa organizzato presso l'enoteca "Il Campanile". tutti i dettagli sono nel volantino allegato... Allora chi c'è? in teoria io, Blasto, Husky (se non se la tira perchè deve studiare), il Devils (che starà per concludere la sua week-VOL), e poi???? fatevi sentire... ola Ash
  20. Ieri Scerpe (con la su Puffa) e Franko (con la sua SprinVeloce del 69 conservata) sono passati da qua...dopo averli rimpinzati a dovere con le cibarie preparate dalla mia servitù (mammaezia, un bacione pciù!!) li ho salutati per il loro tour ellenicottomano. Appuntamento per foto e racconto su queste pagine, al rientro Scerpe sarà prodigo di informazioni, come al solito. Bye scerpearrivo scerpe_franko scerpe_franko scerpearrivo scerpe_franko scerpearrivo scerpe_franko scerpearrivo scerpe_franko scerpearrivo scerpe_franko scerpearrivo
  21. Domenica 31/07, grazie alla guida insostituibile del maxxx, che ci ha guidato sulle montagne della Grande Guerra, monte Pallon, Tomba e cima Grappa. Giornata davvero ecezzionale, al fresco, lontano dalla calura e dall'afa che faceva ribollire mezza Italia. Un giro davvero incantevole..... Ecco le foto: salita_monte_pallon cima_pallon sosta_pranzo panorama panorama sosta_pranzo cima_pallon salita_monte_pallon panorama sosta_pranzo cima_pallon salita_monte_pallon panorama sosta_pranzo cima_pallon salita_monte_pallon panorama sosta_pranzo cima_pallon salita_monte_pallon panorama sosta_pranzo cima_pallon salita_monte_pallon
  22. Grio

    info caponord

    Volevo far leggere quel capolavoro di racconto del CELE sul suo viaggio PAVIA-GIBILTERRA-CAPO NORD ad un amico in Germania, ma scartabellando VOL sono riuscito solo a trovare la seconda parte del racconto.... https://www.vespaonline.com/Article41.htm Chi è così gentile da linkarmi anche la prima parte ?? e poi anche mi ricordo che c'era un bellissimo post dove il cele raccontava in dettaglio tutta l'avventura ?? NON LO TROVO !!!! Tra vecchio e nuovo vol non si sarà mica perso ?? Grazie Grio
  23. Giorgie

    RIVISTA VESPA

    Ciao a tutti!! Se vado in edicola trovo qualcosa che parla di vespe? (rivista o simili...) Grazie mille!!!
  24. STASERA SI REALIZZERA' COME DI CONSUETO L'APERITIVO IN VESPA PIU' FAMOSO DEL GLOBO...PREPARATEVI AD ACCOGLIERE I REDUCI DAL LIVE 8 DI LONDRA...STORIE E RACCONTI DI QUESTA INCREDIBILE AVVENTURA DAVANTI AL FUOCO, O MAGARI, VISTO CHE FA CALDO, DAVANTI A UNA GRANITA CHE E' MEGLIO... VI ATTENDO NUMEROSI ANCHE SE QUESTO POST ESCE SOLO QUALCHE ORA PRIMA... DAI SU FORZA GENTE! CASTELLO SFORZESCO DALLE 19.30 TILL THE END OF TIME Roger
  25. Ospite

    Viaggio in centro america

    Ciao sono Mauro del Vespa Club Ferrara,un mio socio si sta preparando per fare un viaggio in centro america con una P200E,partenza da Santiago del Cile poi in Perù e Bolivia,se qualcuno gentilmente ha notizie di viaggi simili o ha info utili per quest'avventura mi può contattare al 348/3821665 oppure ferrara@vespaclub.it.
×
  • Crea nuovo...